Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Viaggio a San Teodoro

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Viaggio a San Teodoro

Le nostre offerte

Vacanze a San Teodoro, la "capitale" della Costa Smeralda

Soggiorno a San Teodoro: alla scoperta di una delle perle della Costa Smeralda

Tra le splendide località della Sardegna, San Teodoro è sicuramente una delle più belle e, nelle sue vicinanze, vi sono alcune fra le spiagge più esclusive e conosciute di tutta la regione: la Cinta, Capo Coda Cavallo e Cala Brandinchi. Anche l'interno merita una visita, in quanto sono numerosi i resti della civiltà nuragica situati nell'immediato entroterra di San Teodoro.

Le migliori spiagge di San Teodoro e dintorni

La Cinta è sicuramente la spiaggia più famosa di San Teodoro. Facilmente raggiungibile anche in auto, nei pressi dell'arenile vi sono numerosi parcheggi riservati ai turisti e, spesso, chi decide di prenotare un albergo a San Teodoro, sceglie come meta proprio questa località. La vastità del lido, la sua bellezza, la limpidezza dell'acqua verdissima sono solo alcuni degli aspetti più affascinanti della Cinta. Alle spalle della spiaggia, le basse dune sono ricoperte di cespugli e di stupendi ginepri: esse segnano la riva dell'immenso stagno di San Teodoro e il paesaggio che si può ammirare percorrendo il sentiero lungo le dune è alquanto affascinante, per effetto delle collinette sabbiose che si specchiano nelle acque dello stagno. Per un'escursione un po' più lunga, si può visitare Capo Coda Cavallo. Questo è un promontorio proteso sul Mar Tirreno per quattro chilometri, che termina verso oriente nella Coda di lu Furru, una penisoletta rocciosa verso il mare ma riparata sul lato occidentale, dove le acque calme e trasparenti bagnano la bellissima spiaggia di Capo Coda Cavallo. Ci sono, inoltre, molte affascinanti calette, tutte facilmente raggiungibili percorrendo brevi sentieri pedonali, spesso ombreggiati dai pini, o resi ancora più suggestivi dalla presenza e dal profumo della macchia mediterranea. A Capo Coda Cavallo, inoltre, si trovano alcuni tra i più eleganti villaggi di San Teodoro.

Per i più temerari, è possibile raggiungere, sulla cima di Capo Coda Cavallo, un'antica postazione militare risalente alla seconda guerra mondiale: da qui lo spettacolo che si apre è stupefacente. Un itinerario a piedi piuttosto suggestivo, attraverso impervi sentieri costieri che si può percorrere lungo le falde del Monte Coda Cavallo: la costa deserta, di aspetto selvaggio, è caratterizzata dalla presenza dell'isola Ruia, un isolotto formato da granito rossastro, che si può ammirare bene anche dalla bella spiaggia di Salinedda, quest'ultima particolarmente adatta alle famiglie per via di un fondale sabbioso, non eccessivamente profondo. Anche Cala Brandinchi è situata nei pressi di Capo Coda Cavallo: è conosciuta come Tahiti per la limpidezza delle acque e per la presenza di una sabbia bianca e finissima che attirano tantissimi visitatori. Proprio da questa spiaggia è salpato Giuseppe Garibaldi in direzione di Piombino, prima di liberare Roma.

Cala Girgolu è un'altra tra le più belle spiagge di San Teodoro. La fatica per raggiungere questa caletta, collegata alla strada da un erto sentiero, è però completamente ripagata da una vista mozzafiato sull'isola di Tavolara, il tutto circondato da una natura selvaggia e inaccessibile per la fittissima macchia mediterranea che avvolge ogni roccia ed ogni radura. Chi è più abile nelle scalate, e non si accontenta dello spettacolo visibile dalla spiaggia, può proseguire fra rocce e fitti cespugli fino alla Punta di Monte Pedrosu. Dalla cima di questo monte si può assistere a una visuale unica sul mare trasparente e sulle splendide rocce granitiche che si tuffano fra le acque.

Le tradizioni popolari di San Teodoro

Le dimensioni originarie del paese e le sue stesse caratteristiche hanno fatto in modo che non vi nascesse una tradizione artigianale (spesso, invece, tipica di altri centri sardi). Tuttavia, non manca la produzione di sculture di legno e di cestini di asfodelo, molto comuni in tutta la Sardegna. Merita un cenno la festa popolare di San Teodoro in onore del patrono. Festeggiato la penultima domenica di giugno, al programma religioso segue una vasta organizzazione di eventi culturali. Pertanto, se sceglierai di trascorrere le tue vacanze proprio in questo periodo dell'anno, in uno dei tantissimi hotel di San Teodoro, potrai immergerti appieno nelle sue tradizioni e partecipare ad uno dei momenti cittadini più importanti. Le celebrazioni iniziano solitamente il venerdì sera precedente, con esibizioni di cantanti dialettali e ballerini di danze sarde. Durante la giornata di sabato si svolgono eventi sportivi, quali una gara ciclistica, una di atletica e la Maratona di San Teodoro. In serata, dopo i vespri, continuano le esibizioni di gruppi folkloristici locali.

La domenica mattina la banda apre la solenne processione, a cui prendono parte i cittadini vestiti nei tipici abiti sardi. La statua del santo è trasportata sopra un carro addobbato trainato dai buoi e portata in chiesa per la Santa Messa, cantata dai cori galluresi e barbaricini. Al termine della celebrazione viene offerto a tutti il pranzo: la specialità è naturalmente la famosa zuppa gallurese, cui si accompagna carne del bollito. Nel pomeriggio si svolgono corse di cavalli e altri giochi tradizionali, come l'albero della cuccagna. In serata, la conclusione della festa è affidata a gruppi folkloristici e ai cori dei "tenores" provenienti da tutta l'isola. Di notevole interesse sono, inoltre, le manifestazioni estive: dalla mostra di artigianato e pittura organizzata nella biblioteca comunale, alla regata di windsurf aperta a tutti (nella prima metà di agosto, nella spiaggia de La Cinta), per finire con le numerose cacce al tesoro: l'intrattenimento, certamente, non mancherà nei mesi estivi.

Se quindi la vostra scelta per le vacanze ricadrà proprio su questa località, non esitate a registrarvi al sito. In questo modo, sarete sempre aggiornati sulle ultime proposte e potrete trovare suggerimenti utili per prenotare hotel, alberghi o villaggi nei pressi di San Teodoro, per poter godere di una vacanza davvero indimenticabile.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Italia
  4. Sardegna
  5. Vacanze San Teodoro