Diventa socio, così potrai approfittare dei nostri sconti.

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Offerte last minute per Zanzibar con sconti fino al -70% Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Offerte last minute per Zanzibar
Le nostre vendite in corso di Offerte last minute per Zanzibar. per approfittarne
Le nostre vendite in corso di.
Le nostre vendite Offerte last minute per Zanzibar. per approfittarne
Vendite scadute.

Offerte last minute per Zanzibar in esclusiva per te

Viaggio nel paese dei profumi e delle spiagge bianche

Le nostre offerte last minute per Zanzibar ti permetteranno di fare una vacanza extralusso in mezzo alla vegetazione tropicale e le spiagge bianche di un’isola meravigliosa. Situata al largo della costa settentrionale della Tanzania, Zanzibar è l’isola più conosciuta dell’Oceano Indiano, grazie alla bellezza della sua vegetazione selvaggia e alla meravigliosa costa sul mare incontaminato. Le spiagge del litorale sono circondate dalla barriera corallina, caratterizzata da una flora e una fauna subacquea coloratissime, vero paradiso degli amanti delle immersioni. Le lunghissime distese costiere delimitate dalla foresta e dal mare, sono quelle che si vedono nei poster più belli e oggi la possibilità di andarci dal vivo si può realizzare.

Zanzibar si trova in Tanzania, una terra africana caratterizzata dal clima tropicale e da paesaggi incontaminati. Per tutti i visitatori è richiesto un visto di ingresso da farsi dare all’ambasciata italiana di Roma o al consolato di Milano; è possibile ottenerlo anche all’arrivo a Zanzibar ed ha un prezzo di circa 50 dollari. Il visto turistico impedisce qualunque tipo di attività lavorativa e le autorità locali sono molto severe in tal senso: arrestano senza indugio chiunque venga sorpreso a fare attività diverse dalla vacanza, anche di volontariato. La stagione migliore per approfittare delle offerte last minute per Zanzibar è gennaio o febbraio, quando c’è un clima asciutto e caldo, senza acquazzoni tropicali. A causa delle violente piogge, le strade interne dell’isola sono fangose e impraticabili e inoltre tutti gli animali si nascondono. Per andare a Zanzibar non sono obbligatorie vaccinazioni, a parte quella contro la febbre gialla per chi arriva dal Kenya.

A Zanzibar, come in tutti i paesi tropicali, vi sono moltissimi insetti, pertanto dopo il tramonto è meglio usare pantaloni lunghi e maglie a manica lunga, oltre a molti repellenti contro le zanzare. A questo proposito è consigliabile fare una profilassi antimalarica prima della partenza e recarsi dal proprio medico curante per avere un consiglio. L’abbigliamento da portare da giugno ad agosto è leggero ma coprente, la sera occorre almeno una felpa o una giacca a vento. Da dicembre a febbraio bisogna mettere in valigia vestiti leggeri e anti-pioggia e non dimenticarsi mai, qualunque periodo dell’anno si vada, una potente crema solare per non scottarsi. A Zanzibar la stagione delle lunghe piogge va da marzo a maggio e la stagione delle piogge brevi va da ottobre a dicembre; nei mesi di aprile e maggio le piogge possono essere violentissime e qualche pioggia improvvisa può capitare tutto l’anno.

Cosa fare e cosa vedere a Zanzibar

Zanzibar è considerata l’isola dei profumi e delle spezie perché abbondano piantagioni di zenzero, garofano e cannella. Si trova al largo della costa nord della Tanzania, nell’Oceano Indiano e fa parte di un arcipelago formato da alcune isole, le cui più famose sono Pemba e Zanzibar, detta anche Unguja. Zanzibar Town è le città più importante dall’arcipelago e la tappa principale di tutti i viaggiatori. Da visitare ci sono la parte vecchia, detta Stone Town o Mji Mkongwe, circondata dal mare su tre lati e la parte nuova, con il quartiere di Ng'ambo che porta alle spiagge. Nella parte antica si trova la Casa delle meraviglie (Beit el-Ajaib), un edificio che oggi ospita il museo nazionale di storia e cultura di Zanzibar.

A nord del Beit el-Ajaib c’è il Palazzo che è stato la residenza del sultano fino al 1946 ed oggi è la sede di un’importante museo che illustra la nascita del regno e la storia del paese. All’esterno del Palazzo c’è un cimitero dove sono sepolti alcuni sultani con le loro mogli e a sud si trova il vecchio forte, un edificio settecentesco dove ci sono un ristorante e un teatro all’aperto dove si svolgono spettacoli folcloristici di danza e concerti musicali. Lungo Creek Rd, nella zona dove un tempo si svolgeva il mercato degli schiavi, c’è la prima cattedrale anglicana dell’Africa orientale dove ogni domenica si svolgono le funzioni religiose.

Oltre a visitare i musei, in città si può fare shopping, pranzare in ottimi ristoranti e dedicarsi al noto Tour delle spezie, Spice Tour, un’escursione guidata nelle zone dove si trovano le piantagioni di spezie e di frutta. A 45 km da Stone Town c’è la spiaggia di Kiwengwa, la più estesa di tutta Zanzibar, conosciuta anche per il fenomeno delle maree, che differenzia notevolmente il paesaggio dalla mattina alla sera. Uno spettacolo naturale da non perdere è la penisola di Michamvi, situata a circa 65 km dalla capitale. Da qui si può ammirare uno scenario naturale dove si fondono sabbia bianca, vegetazione tropicale e mare cristallino. Gli amanti delle escursioni subacquee e dello snorkeling potranno immergersi per vedere la barriera corallina che sorge ad appena 1 km dalla costa.

Come fare per avere le migliori offerte last minute per Zanzibar

Non manca proprio nulla per passare delle giornate indimenticabili a Zanzibar, a poca distanza si trovano spiagge bianche, mare da sogno, giungle tropicali incontaminate e città moderne, dove viziarsi con un po’ di shopping e cene a lume di candela in ristoranti caratteristici. La cucina tipica del paese è un mix delle varie popolazioni che vi hanno abitato, con aromi che si mescolano nelle tradizioni dei piatti arabi, portoghesi, indiani, cinesi e inglesi. Il riso pilau speziato è uno dei piatti caratteristici, così come lo squalo al pepe e il polpo con cocco in swahili. Il dolce più buono è la torta di spezie, con chiodi di garofano, noce moscata, cannella e cioccolato. Per realizzare questo sogno sono a disposizione per te le nostre offerte last minute per Zanzibar, che ti consentiranno di fare una vacanza di lusso ad un prezzo molto contenuto. Basta che tu ti iscriva nel sito per prendere visione di tutte le opportunità che offriamo, sempre orientate verso il minor costo e il massimo comfort. Regalati un sogno a Zanzibar!

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Offerte last minute Zanzibar