Weekend a Barcellona - Voyage Privé

Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Scopri il fascino della Catalogna in un weekend a Barcellona

I visionari capolavori architettonici di Antoni Gaudì

Per conoscere questa straordinaria città il tuo weekend a Barcellona inizia con la scoperta di quattro grandi opere: Sagrada Familia, Parco Güell, Casa Battló e Casa Milà. La Sagrada Familia è una delle opere architettoniche più famose al mondo, un esempio perfetto dell'originale modernismo catalano; l'opera ancora incompiuta è una miscellanea di stili, elementi gotici, mistici e religiosi. La Basilica presenta un piano superiore dove si trova la facciata della Natività, l'unica completata dall'architetto Gaudì, all'interno la maestosa Basilica si presenta come una foresta nascosta ricca di giochi di luce e di angoli nascosti. Nella parte inferiore si trova la cripta che ospita una piccola chiesa e la tomba del geniale progettista. Per soggiornare durante il tuo weekend a Barcellona scegli uno dei lussuosi hotel nel quartiere dell'Eixample, alberghi ultra moderni e dal design minimal, a pochi passi dalle più importanti attrative della città. Dopo aver ammirato il capolavoro cattolico della Sagrada Familia, in pieno centro di Barcellona si trovano due importanti costruzione dell'artista: Casa Battló e Casa Milà, la prima fu realizzata tra il 1904 e il 1906, mentre la seconda nel 1907-1910. Casa Battló è famosa per la sua facciata con balconi a forma di maschera, e le vetrate che cambiano colore a seconda della luce del giorno e per il suo interno costruito come uno scheletro di un animale, e arredi stravaganti e originali. La Casa Milà nel quartiere dell’Eixample si differenzia nei colori da Casa Battló ma si ritrovano comunque elementi architettonici molto comuni a tutte le opere di Gaudì. Casa Milà viene anche chiamata La Pedrera, che in spagnolo significa cava; questo appellativo richiama l'aspetto della facciata in pietra grezza molto simile a una cava in costruzione. L'intera struttura presenta linee ondulate e originali, con ringhiere e decorazioni in ferro battuto; il punto di forza di questa costruzione è il tetto con camini gotici e statue raffiguranti animali fantastici, da qui si gode una vista mozzafiato della città di Barcellona. prima di visitare l'ultima grande opera architettonica di Gaudì, fermati a sorseggiare una rinfrescante sangria in uno dei bellissimi locali sulla La Ramblas. Il Parc Güell è uno dei progetti più visionari di Antoni Gaudi, realizzare una città-giardino auto sostenibile sul dorsale del Monte Carmelo, anche quest'opera rimane incompiuta ma è comunque uno dei monumenti più importanti di Barcellona. Parc Güell è famoso per la sua scalinata con la statua della salamandra, per l'immensa terrazza e per i portici coperti realizzati in stili diversi e che si snodano su tre livelli.

La cucina tradizionale della Catalunya e il mercato della Boqueria

Se trascorri un weekend a Barcellona devi assolutamente assaggiare le prelibatezze della cucina catalana, un condensato di sapori di terra e di mare mescolati con sapiente maestria. Per provare la cucina della Catalunya in un luogo storico e autentico, frequentato anche dagli abitanti di Barcellona visitate il mercato della Boqueria situato sulla Ramblas. Il mercato della Boqueria ha origini che risalgono fino al 1200, ma è del 1840 la struttura che attualmente lo ospita, qui si ritrovano i migliori prodotti della regione e tanti piccole botteghe di street food per assaggiarli. Il mercato vi accoglie con i suoi vivaci colori e con il vocio delle offerte dei piccoli venditori, un "teatro" all'aperto per conoscere davvero l'anima di Barcellona. Al mercato degusterete frutti esotici, diversi tipi di peperoncino diverse varietà di verdure coltivate nei dintorni della città. Uno dei cibi più famosi di Barcellona sono le tapas catalane, da assaggiare in uno dei chioschi presenti nel mercato; le tapas sono degli assaggini monoporzione con diversi condimenti, una variante molto famosa è quella al jamon serrano con prosciutto crudo tagliato al coltello o la tortilla de patatas. La tapas per eccellenza di Barcellona è il pa amb tomaquet: una fetta di pane bagnata con olio e pomodoro e aglio, che dopo essere stata abbrustolita viene servita con frutti di mare o peperoni. Molti piatti della Boqueria vengono serviti con le gustose salse catalane: il sofrito, la samfaina con pomodori e melanzane, la picada e la celebre allioli a base di olio di oliva e aglio. La città marittima di Barcellona è famosa anche per i suoi prelibati piatti a base di pesce, tra queste devi assaggiare la Zarzuela, una zuppa a base pesce e frutti di mare servita in una vecchia pentola di coccio. Per finire il tour gastronomico della cucina di Barcellona intingi un biscotto al burro nella crema catalana, un dolce al latte e uova ricoperto di caramello.

Una passeggiata nel quartiere della Barceloneta

Per finire il tuo weekend a Barcellona, concediti una rilassante passeggiata nel quartiere della Barceloneta, uno storica zona riqualificata in occasione delle Olimpiadi. L'accesso alla Barceloneta è il Port Vell, una zona piena di locali pub e discoteche che nelle ore notturne si popola di giovani turisti. Continuando la passeggiata ci si imbatte nel Palau del Mar, un enorme museo che ospita al suo interno una mostra permanente dedicata alla storia della regione catalana. A pochi passi dal Palau del Mar ci si ritrova davanti al monumento in ferro di oltre 60 metri dedicato al famoso esploratore Cristoforo Colombo, che punta il dito verso le Americhe. Nel quartiere della Barceloneta è situata una modernissima torre di cristallo alta 100 metri che ospita gli uffici dell'azienda energetica spagnola, un capolavoro architettonico costruito da Enric Miralles. La zona più nuova della Barceloneta ospita diverse attrazioni per famiglie: il centro commerciale Maremagnum, il moderno cinema Imax e l'Aquàrium, uno dei più grandi acquari di tutta Europa. Ma la Barceloneta è conosciuta perlopiù per il suo spendido litorale, la Platja de la Barceloneta, una lunga striscia di sabbia dorata sempre affollata di gente per la sua vicinanza al centro della città. Sulla Platja potrai trovare tantissime attrazioni, praticare sport acquatici e sorseggiare disssetanti cocktail o la rinomata orxata, una bevanda preparata con latte, zucchero e succo di chufa. Passare una serata alla Barceloneta è un'esperienza indimenticabile, trascorrerai notti sfrenate in compagnia di migliaia di turisti, prima di lasciarti andare sulle spiagge dorate della città di Barcellona.

Parti per un weekend alla scoperta della dinamica e vivace città di Barcellona, iscriviti ora online!

Barcellona: Gaudì e non solo

Barcellona è una delle maggiori città spagnole, famosa in tutto il mondo per le opere architettoniche bizzarre e a tratti surreali di Antoni Gaudì. Partite per un weekend a Barcellona alla scoperta di queste strutture spettacolari: si inizia con la Sagrada Familia, l'opera più importante dell'artista, sebbene sia una basilica ancora in costruzione, simbolo della città e famosa in tutto il mondo. Poi si passa al Parc Güell, un mix maestoso di architettura e natura, che ospita svariate opere dell'artista spagnolo, dal suo mosaico a forma di lucertola al tempio dorico e le sue ottantotto colonne. Inoltre da qui si può godere di una magnifica vista sulla città dal Banc de Tracadis, una lunga panchina rivestita da un mosaico, realizzata da un amico di Gaudì, Josep Maria Jujol. Il tour gaudiano finisce con Casa Milà, con la sua facciata ondulata quasi surreale, e Casa Battlò, dove i giochi di luce fanno entrare lo spettatore in un'atmosfera fantastica. Ma queste sono solo alcune delle attrazioni che Barcellona ha da offrire.

Imperdibile è anche la collina del Montjuïc, da cui si può vedere tutta la città, e sulla cui cima vi sono molte attrazioni turistiche: per esempio ci sono numerosi giardini botanici, diversi tra loro sia per la vegetazione che proviene da tutto il mondo, sia per le decorazioni, o anche il famoso castello, da cui si può godere del panorama di Barcellona e del suo porto. Non mancano neanche qui i luoghi d'arte, infatti la collina è sede della Fondaciò Joan Mirò, creata dallo stesso Mirò e che contiene più di 10.000 opere sia dell'artista in persona sia di altri, e anche del Museo Nacional d'Arte di Catalunya, che contiene opere romaniche, gotiche e moderniste. Inoltre, per gli appassionati di sport, c'è anche una serie di impianti che vennero creati per le Olimpiadi svoltesi a Barcellona nel 1992, come lo Stadio Olimpico. Insomma il Montjuïc è il luogo perfetto per trascorrere un pomeriggio tra natura e cultura. Ai piedi della collina, inoltre, c'è la Fuente Magica, una fontana durante i cui spettacoli si possono osservare getti d'acqua colorati che si muovono a suon di musica, una delle maggiori attrazioni turistiche del luogo. Altro punto panoramico è il Tibidabo, luogo perfetto per passare un pomeriggio lontano dal caos della città e divertirsi nel suo famoso Parco dei divertimenti adatto per grandi e piccini. Per i meno temerari, c'è anche il Tempio del Sacro Cuore, una magnifica basilica costruita nel punto più alto della collina che contiene la statua del Cristo Gigante.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Europa
  4. Spagna
  5. Weekend Barcellona