Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Weekend a Siena con sconti fino al -70%

Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Weekend a Siena

1 weekend a Siena

Scopri di più

Un magnifico weekend a Siena, la città medievale per eccellenza

Il fascino medievale di Siena

Se stai pensando di partire per un romantico weekend a Siena allora hai avuto un'ottima idea. La città infatti è ricca di cose da fare e da vedere e non deluderà né il turista alla sua prima visita né chi ritorna per ammirarla una seconda volta. Pur essendo un comune relativamente piccolo (conta circa 50.000 abitanti), Siena è conosciuta in tutta Italia e nel mondo per il suo ricco patrimonio paesaggistico nonché storico e artistico, tanto che il centro della città è stato aggiunto tra i siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel 1995. La cittadina, infatti, è piena di cose da vedere ed è molto facile trovare un albergo a Siena per iniziare ad esplorarne le tante bellezze. La prima cosa da fare appena arrivato in città è di ammirare la vista dell’architettura medievale tipica del luogo che dà l’impressione di essere tornati indietro nel tempo. Immancabile è anche una visita a Piazza del Campo, considerata una delle più belle piazze al mondo grazie alla sua forma a conchiglia. L'aspetto caratteristico della piazza, tuttavia, è interamente visibile solo una volta salito sulla Torre del Mangia che, alta 88 metri, offre un panorama mozzafiato su tutta la città. La torre è parte integrante del Palazzo Pubblico, una forte attrazione per i turisti in quanto non solo è incluso nella lista dei più palazzi più belli d’Italia ma è anche sede del Museo Civico di Siena che ospita, fra le tante opere d'arte, anche gli affreschi di Ambrogio Lorenzetti sull’ideale di governo che sarebbe dovuto vigere in una città. Un altro museo di particolare importanza è la Pinacoteca Nazionale di Siena che include opere del XV e XVI secolo firmate da pittori importanti come Duccio, Pietro e Ambrogio Lorenzetti, e Matteo di Giovanni. Se invece sei interessato all’arte sacra, un’ottima meta è il Museo dell’Opera del Duomo che raccoglie opere provenienti dalla diocesi di Siena, inclusi pezzi importanti come il Tondo di Donatello, la Maestà di Duccio da Buoninsegna e la Natività di Pietro Lorenzetti. Una volta finita la visita al museo non si può non ammirare anche il Duomo stesso, il cui pavimento è uno dei pezzi più maestosi perché ricoperto al contempo di simboli esoterici e storie religiose.

Quando visitare Siena

La città di Siena non solo è un posto ricco di attrazioni ma gode anche di un buon clima. L'inverno, infatti, non è mai particolarmente rigido e anche nel mese di gennaio (il periodo più freddo) la temperatura scende oltre i 5°C. Allo stesso modo, l'estate è calda ma non torrida e, anche a luglio (il mese più caldo), si registrano in media 23°C: questo corrisponde anche al momento di maggior affluenza a Siena, soprattutto tra l’inizio di luglio e la metà di agosto quando si corre il famoso Palio di Siena, una prima volta in onore della Madonna di Provenzano e una seconda in onore della Madonna Assunta. La tradizione del Palio, la giostra equestre più famosa del mondo, risale all’età medievale e vede una competizione fra i vari quartieri della città, molto legata a questa antichissima tradizione.

Tuttavia Siena non è solo il Palio perché durante l’anno la città ospita anche molti altri eventi. Tra ottobre e novembre si tiene il Festival Contemporaneamente Barocco dedicato all’arte di questo periodo, mentre giugno è il mese di Voci di Fonte, evento ideale per gli amanti del teatro. Gli appassionati di cinema apprezzeranno sicuramente il Terra di Siena Film Festival, dedicato al cinema indipendente, che si svolge tra settembre e ottobre e il festival Visionaria, sempre a ottobre, incentrato sui cortometraggi. Per finire, anche il reparto eno-gastronomico ha i suoi momenti da protagonista con la Settimana Nazionale dell’Olio a febbraio e la Settimana dei Vini a ottobre.

Dove alloggiare e cosa mangiare

Vista la sua popolarità fra i turisti di tutto il mondo, non è affatto difficile trovare un hotel a Siena. La città è infatti più che pronta ad ospitare i tanti viaggiatori che la affollano, sia per un soggiorno programmato che per una vacanza last minute a Siena. Sono molte le strutture ricettive presenti nella bellissima cittadina toscana che uniscono al grande senso di ospitalità dei cittadini camere accoglienti con tutti i comfort e un personale preparato e pronto a consigliarti. Se preferisci un altro tipo di alloggio, magari immerso nella verde natura senese, anche in questo caso la città ha molto da offrirti. Sono ad esempio numerosissimi gli agriturismi a Siena e nella provincia, che rendono possibile un vero e proprio weekend di relax nella campagna toscana.

La città, inoltre, fra le sue tantissime risorse possiede anche una grande e antica tradizione culinaria, la cui origine risale al Medioevo. Cominciando dagli antipasti, il piatto più tipico è la panzanella (pane raffermo bagnato unito a pomodoro, cipolla e basilico) mentre tra i primi la fanno da padrone i pici, una sorta di spaghetti molto spessi fatti a mano e solitamente conditi all’aglione o con sugo di carne, soprattutto selvaggina. Durante l’inverno, invece, sono molto popolari le zuppe e la più tipica è quella di fagioli (servita su fette di pane abbrustolito e sfregato con l’aglio). Per quanto riguarda la carne, indubbiamente i piatti più famosi sono a base di selvaggina come il cinghiale, il fagiano e la lepre ma è molto popolare anche la scottiglia, un misto di carne di maiale, manzo e pollo (cotta in un sugo di vino, pomodoro e farina e con l’aggiunta di molto peperoncino). Altra specialità sono le chiocciole alla senese, lumache di campagna cucinate in un soffritto di aglio, cipolla e dragoncello e condite con un sugo di vino e pomodoro. Se ami i dolci, invece, dovrai assolutamente provare il panforte (dolce tipicamente natalizio), i ricciarelli (biscotti fatti con mandorle, zucchero e albume) e la zuppa inglese.

Se già non vedi l'ora di trascorrere un weekend a Siena per assaggiare tutti i suoi gustosi piatti tipici e per ammirarne le tantissime bellezze architettoniche, artistiche e culturali, non ti resta di prenotare uno dei nostri last minute per Siena e lasciarti ispirare da questa deliziosa città toscana.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Italia
  4. Toscana
  5. Weekend Siena