Nella terra dei Cowboys e degli Indiani d'America - Denver - Fino a -70% | Voyage Privé

Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Una selezione di offerte viaggio eccezionali, riservate esclusivamente ai nostri Soci.

Ogni giorno una selezione di offerte viaggio esclusive, riservate ai nostri soci

Apprezzerete

  • Il tour alla scoperta del West e della storia dei cowboys e degli indiani d'America
  • Gli affascinanti paesaggi naturali dei canyon, del parco naturale di Yellowstone e l'imponente Devil's Tower
  • Il trattamento di prima colazione per ogni tappa del vostro tour

Alla scoperta delle Terre dei Cowboy e degli Indiani d'America

Alla scoperta delle Terre dei Cowboy e degli Indiani d'America
I luoghi che visiterete sono noti come "Terre dei Cowboy" e sono terre lunari dove la natura è immensa e l'uomo piccolo. Sono le terre dei cowboy e della storia di Billy the Kid, il leggendario pistolero con la faccia da bambino e degli indiani Comanches. Sono le terre delle antichissime e affascinanti pitture rupestri. Le terre di film bellissimi e di tantissimi vecchi western. Un tour full immersion in un imperdibile mondo emozionante e misterioso.

Il vostro viaggio

14 notti: 2 notti a Denver + 1 notte a Cheyenne + 2 notti a Rapid City + 1 notte a Sheridan + 1 notte a Cody + 2 notti al Parco nazionale di Yellowstone + 1 notte a Pocatello + 1 notte a Provo + 2 notti a Moab + 1 notte a Denver

L'itinerario in breve
1° giorno: Denver
2° giorno: Denver
3° giorno: Denver / Cheyenne
4° giorno: Cheyenne / Mammoth Site / Crazy Horse Memorial / Rapid City
5° giorno: Rapid City / Parco Nazionale delle Badlands / Rapid City
6° giorno: Rapid City / Monte Rushmore / Torre del Diavolo / Sheridan
7° giorno: Sheridan / Big Horn / Cody
8° giorno: Cody / Parco nazionale di Yellowstone
9° giorno: Parco nazionale di Yellowstone
10° giorno: Parco nazionale di Yellowstone / Parco Nazionale del Grand Teton / Pocatello
11° giorno: Pocatello / Salt Lake City / Provo
12° giorno: Provo / Dead Horse Point / Parco nazionale delle Canyonlands / Moab
13° giorno: Moab / Parco Nazionale degli Arches / Moab
14° giorno: Moab / Denver 15° giorno: Denver

L'itinerario

L'itinerario
1° giorno: DENVER
Arrivo a Denver, e dopo aver espletato le formalità doganali e ritirato i bagagli, trasferimento libero. Sistemazione presso l'hotel Hampton Cherry Creek o similare. La Capitale del Colorado è situata ad un'altitudine di esattamente un miglio sul livello del mare.

 Secondo la sua affascinante storia di frontiera, qui arrivarono i minatori e la nominarono appunto “Denver” riferendosi al governatore James Denver del Kansas Territorial con la speranza di conquistarselo politicamente. Denver è una delle poche città che non sono sorte storicamente a causa di una ferrovia, di un percorso navigabile o della presenza di una risorsa idrica. Sorse semplicemente perché alcune vene d'oro furono trovate nel 1858. Non è forse un caso che la cupola del suo State Capitolsia letteralmente coperta di foglie d'oro 24 carati! E proprio in quest'edificio, grazie ad un colpo di fortuna davvero straordinario, il tredicesimo gradino sul lato occidentale si trova a 1.609 mt. sopra il livello del mare, esattamente un miglio! Ecco quindi spiegato il nomignolo di Mile High City (città ad un miglio di altezza). Pernottamento in hotel. 

2° giorno: DENVER
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e visita di un'intera giornata di Denver che include il Museo dell'arte di Denver, 16th Street Mall, la Zecca, si visteranno le dimore vittoriane a Capital Hill ed imparerete come Denver è cresciuta durante il boom della ricerca dell'argento in Colorado. Nel pomeriggio si proseguirà con la visita di una miniera d'oro e con la spiegazione di come veniva estratto questo metallo prezioso. Pernottamento in hotel.

Leggi di più
3° giorno: DENVER / CHEYENNE
Prima colazione in hotel. Di buon mattino incontro con la guida e partenza per il Rocky Mountains National Park. Visita. Al termine delle visite proseguimento per Cheyenne. Cheyenne, capitale del Wyoming, celebra ogni anno a fine luglio il rodeo più grande del mondo, il Cheyenne Frontiers Days: mega raduno dei più talentuosi cowboy e cowgirl d'America per la grande sfida d'abilità equestre, alla conquista di un prestigioso titolo suggellato dalla leggendaria fibbia d'oro, la “bucale”, una grande kermesse di concerti di musica country dal vivo ed anche un vero e proprio accampamento di nativi Sioux con la rappresentazione della regalia di tradizione durante danze e parate indiane. Sistemazione al Red Lion Cheyenne o similare. Pernottamento in hotel.

4° giorno: CHEYENNE / MAMMOTH SITE / CRAZY HORSE MEMORIAL / RAPID CITY 
Prima colazione in hotel. Partenza per il Sud Dakota, dove si visita un famoso centro paleontologico, il più grande sito del mondo dove sono presenti innumerevoli fossili dei più grandi mammiferi dell'era glaciale. Al termine, proseguimento per Rapid City con sosta per la visita del Crazy Horse Memorial, il famoso monumento nelle Black Hills del South Dakota dedicato al guerriero indiano Cavallo Pazzo si erge nelle montagne granitiche delle Black Hills: si tratta della più grande scultura esistente al mondo iniziata nel 1948 dallo scultore Korczak Ziolkowski - d'origine polacca, nativo di Boston - con il patrocinio di Chief Standing Bear. Il memoriale raffigura Cavallo Pazzo in sella al cavallo e con il braccio teso ed il dito puntato all'orizzonte. Si inizia ora a scolpire la testa del cavallo, dopo aver compiuto quella del guerriero Lakota. Molte delle esplosioni della montagna, per iniziare la scultura, sono visibili al pubblico durante l'intera estate. Per i più curiosi, c'è da sapere che la sola testa del cavallo del Memoriale può contenere l'intera scultura di Mount Rushmore, con le quattro teste dei Presidenti Americani ! Sistemazione a Rapid City al Holiday Inn Rushmore Plaza o similare. Pernottamento in hotel.

5° giorno: RAPID CITY / BADLANDS NATIONAL PARK / RAPID CITY
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita del Badlands National Park. Rientro a Rapid City. Per molto tempo Rapid City è stata considerata un passaggio verso l'Ovest, e la sua ricca eredità storica di indiani d'America e cowboy ne è il risultato. Pernottamento in hotel.

Leggi di più
6° giorno: RAPID CITY / MT. RUSHMORE / DEVILS TOWER / SHERIDAN
Prima colazione in hotel. Partenza in bus per raggiungere il Mount Rushmore National Memorial, un'opera tributo a 4 Presidenti Americani che si sono particolarmente distinti durante i loro mandati: Washington, per visione e coraggio; Jefferson che diede indipendenza ed espansione alla nazione; Lincoln che preservò l'unione della nazione ed infine Roosevelt, che portò la nazione al massimo della grandezza, leader nel mondo. La gigantesca scultura fu creata dallo scultore statunitense Gutzon Borglum, iniziata nel 1927 e completata del 1941 e rappresenta lo spirito della nazione. Oggi questa maestosa scultura (i volti sono alti 18m!) domina le foreste delle Black Hills a simbolo della storia Americana. Percorrendo una strada panoramica, si raggiunge il Devils Tower National Monument, enorme monolito considerato sacro dalle tribù indiane. Proseguimento per Sheridan, dove si arriva in serata. Sistemazione al Holiday Inn Sheridan Convention Center o similare. Pernottamento in hotel.
7° giorno: SHERIDAN / BIGHORN PASS / CODY
Prima colazione in hotel. Attraversando la foresta di Little Bighorn, si raggiunge a Cody, ultima tappa legata a Buffalo Bill. Cody è la città del "selvaggio West Fiera di Esserlo" e si trova in una splendida posizione a meno di cento km ad est del Parco Yellowstone. Pomeriggio di visita dello storico e ricchissimo museo a lui dedicato: il Buffalo Bill Historical Center

Qui si ripercorre l'intera epopea del West con manifesti, antichi filmati e cimeli riguardanti i famosi spettacoli sul west che Buffalo Bill fece conoscere in tutto il mondo. Se avanza un po' di tempo libero, si consiglia di non perdere il Silver Saddle Saloon, situato al Irma Hotel (costruito da Bill nel 1902), con bancone in legno di ciliegio donato dalla regina Vittoria. Fino a settembre, davanti all'hotel hanno luogo sparatorie che rievocano quelle dei bei tempi andati. Cody ospita anche la stagione di Rodei più lunga del paese: il Cody Nite Rodeo, che viene proposto per tutte le sere generalmente dal 01 giugno al 31 agosto. Iniziato nel 1939, questo evento trae origine dalle gare e dai tipici giochi dei Ranch ed è nato per dare modo ai numerosi lavoranti di questi terreni desolati di socializzare durante le estati. Al termine, sistemazione al Holiday Inn Buffalo Bill Village o similare. Pernottamento in hotel.

Leggi di più
8° giorno: CODY / YELLOWSTONE NATIONAL PARK
Prima colazione in hotel. Si parte per l'immenso e famoso Yellowstone National Park. Giornata dedicata alla visita del parco, dove potrete ammirare gli straordinari geyser naturali, le numerose sorgenti calde e molte altre zone geotermiche, oltre alle bellissime formazioni rocciose e la ricca fauna che caratterizzano e abitano questo enorme parco. Sistemazione al Grant Village o similare. Pernottamento in hotel.

9° giorno: YELLOWSTONE NATIONAL PARK
Prima colazione in hotel. Seconda intera giornata dedicata alla visita del parco. Il Parco Nazionale dello Yellowstone si estende su un'area di circa 9.000 km quadrati, quasi completamente nel Wyoming, all'interno di uno dei più grandi crateri vulcanici del mondo

La sua collocazione in cima alle Montagne Rocciose e la sua estensione fanno si che al suo interno siano riconoscibili ambienti naturali diversi tra loro, dalla vegetazione di tipo desertico a quella boschiva ai pascoli subalpini, abitati da una fauna varia che comprende bisonti, alci, cervi, antilopi, caprioli, castori, marmotte, coyote, puma, linci, lupi ed il famoso orsi grizzly ed orso nero. Un'altra immagine che il nome di questo parco rievoca è quella dei suoi geyser. Un'enorme riserva sotterranea di roccia fusa alimenta in questa zona oltre diecimila tra sorgenti calde, fumarole, pozze di fango bollente e geyser. Tra i più impressionati ci sono lo Steamboat Gayser, con un soffio raggiunge i 130 mt, il Great Fountain Gayser, che emette il suo getto ogni 11 ore, Lold Faithful, il Giantess Geyser, Il Beehive Geyser, il Castel Geyser ed il Grand Geyser, visibili seguendo un percorso recintato di un paio d'ore caratterizzato anche da vasche sorgive dai colori e giochi di luce. In mezzo al parco si apre lo Yellowstone Lake, il più grande del mondo a questa altitudine, insieme al Lago Titicaca sulle Ande, molto profondo e pescoso, vero paradiso per i pescatori. Pernottamento in hotel.

10° giorno: YELLOWSTONE NATIONAL PARK / GRAND TETONS. / POCATELLO
Prima colazione in hotel. Partenza per Jackson Hole, attraversando le Grand Teton Mountains. Le vette frastagliate del Teton Range, Le Trois Tetons, come le avevano chiamate i francesi a causa della solo somiglianza con tre giganteschi seni, raggiungono i 4000 mt di altezza, sono le più giovani del gruppo Rocky Mountains e nel panorama del Wyoming hanno un indubbio risalto. Il Grand Teton offre un paesaggio di straordinaria bellezza, ricco di laghi di montagna, gole, boschi, valli e pareti rocciose che si innalzano vertiginose. Arrivo a Pocatello in serata. Sistemazione al Red Lion Pocatello o similare. Pernottamento in hotel.

11° giorno: POCATELLO / SALT LAKE CITY / PROVO
Prima colazione in hotel. Costeggiando il Great Salt Lake si arriverà nella città di Salt Lake City, fondata nel 1847 da un gruppo di pionieri Mormoni. Tour orientativo della città. Le principali attrattive della località sono: Temple Square, dove sorge il principale Tempio Mormone del continente per cui il completamento furono necessari ben 41 anni; il Great Salt Lake, che a nord evapora completamente per diventare un deserto salino. Sono quindi possibili belle passeggiate sulle montagne circostanti o anche visitare Antelope Island, dove è possibile avvistare diversi grandi erbivori, tra cui i bisonti. Al termine, proseguimento per Provo. Sistemazione al Baymont Inn & Suites o similare. Pernottamento in hotel.

Leggi di più
12° giorno: PROVO / DEAD HORSE POINT / CANYONLANDS NATIONAL PARK / MOAB
Prima colazione in hotel. Partenza per Moab, con sosta a Dead Horse Point, da cui il panorama è impressionante. In questo luogo speciale hanno girato l'ultima scena del famoso film “Thelma e Louise”. Qui si gode una meravigliosa vista del Canyonlands National Park, parco nazionale sconfinato che include alcuni dei più tortuosi, remoti e spettacolari paesaggi negli Stati Uniti continentali. Qui i fiumi sono “autostrade” adatte all'avventura. Il Colorado offre la possibilità di fare le più entusiasmanti discese in rafting del mondo, con 26 mega rapide nel famigerato Cataract Canyon. Sistemazione al Moab Downtown o similare. Pernottamento in hotel.
13° giorno: MOAB / ARCHES NATIONAL PARK / MOAB
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita dell'Arches National Park, disseminato da migliaia di archi e ponti naturali frutto di secoli di erosione ad opera del vento e da corsi d'acqua oggi scomparsi. Pomeriggio libero a disposizione per un po' di relax. Pernottamento in hotel.

14° giorno: MOAB / DENVER
Prima colazione in hotel. Partenza per Denver, con soste lungo il percorso nel cuore della regione vinicola del Colorado. Sistemazione presso l'hotel Marriott Airport Gateway o similare. Pernottamento in hotel.

15° giorno: DENVER
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione fino al momento del trasferimento in aeroporto con  shuttle fornito dall'hotel Marriott. Pasti e pernottamento a bordo.

16° giorno: Italia
Arrivo in Italia e fine dei servizi.

L'itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative e meteorologiche.

Per rendere più confortevole il vostro soggiorno abbiamo incluso nella vostra offerta una guida locale parlante italiano in accompagnamento.

Hotel previsti durante il tour o similari

Denver: 2 notti presso l'Hampton Inn & Suites Denver-Cherry Creek
Cheyenne: 1 notte presso il Red Lion Hotel Cheyenne
Rapid City: 2 notti presso l'Holiday Inn Rapid City - Rushmore Plaza
Sheridan: 1 notte presso l'Holiday Inn Sheridan - Convention Center
Cody: 1 notte presso l'Holiday Inn Cody at Buffalo Bill Village
Parco nazionale di Yellowstone: 2 notti presso il Grant Village Lodge
Pocatello: 1 notte presso il Red Lion Hotel Pocatello
Provo: 1 notte presso il Baymont by Wyndham Provo River
Moab: 2 notti presso l'Hotel Moab Downtown
Denver: 1 notte presso il Denver Airport Marriott at Gateway Park

Massima occupazione:

Adulti Adulti
2 Adulti

Il trattamento previsto è di prima colazione.

In viaggio verso Denver

I voli

Scegliendo un soggiorno con volo, potrete decidere di volare in Economy (incluso nel prezzo) o, se presente, in Business Class (disponibile in opzione con supplemento).
Il trasporto aereo viene fornito da compagnie di linea o low cost secondo disponibilità, da Bologna, Milano, Roma e Venezia a Denver.
Potrete scegliere la compagnia aerea e gli orari di andata e ritorno nella pagina seguente del processo di prenotazione secondo le proprie necessità e in base alla disponibilità dei voli.

Gli operativi dei voli sono forniti a titolo indicativo e possono subire variazioni da parte delle compagnie aeree o dalle autorità dell'Aviazione Civile fino alla vigilia della partenza. Alcuni voli possono essere effettuati la notte o prevedere scali, l'organizzatore o l'intermediario non hanno la possibilità di scegliere gli orari e non possono essere ritenuti responsabili di eventuali ritardi, della modifica degli operativi del volo e della variazione della durata del soggiorno se conseguente all'operativo dei voli selezionati. I documenti di viaggio ti verranno inviati prima dell'inizio del tuo viaggio. Bagagli, pasti e altri servizi a bordo potrebbero essere a pagamento su alcuni voli. Per sapere se il prezzo del biglietto aereo include il bagaglio in stiva, oltre a quello a mano, clicca su "Dettagli" al momento della scelta della soluzione di volo durante la prenotazione. Nel caso in cui sia specificato che la tariffa non include il bagaglio in stiva e non ci sia l'opzione di acquisto sul nostro sito, ti invitiamo ad acquistarlo sul sito web della compagnia aerea prima della partenza.

Leggi di più

I trasferimenti

I trasferimenti l'ultimo giorno in aeroporto con shuttle fornito dall'hotel e in in pullman climatizzato durante il tour sono compresi nell'offerta.
N.B.: I trasferimenti tra l'aeroporto di Denver e il vostro primo e ultimo hotel saranno effettuati a vostra cura.

Formalità amministrative

Per le formalità amministrative più aggiornate ti invitiamo a consultare sempre "Viaggiare Sicuri", il sito ufficiale della Farnesina. Qui troverai anche informazioni utili sulle leggi locali, la tua sicurezza ed eventuali scadenze e obblighi riguardanti i documenti d'identità necessari. Se non sei cittadino italiano ti raccomandiamo di informarti in merito alle formalità amministrative presso la tua ambasciata. In particolare ai cittadini svizzeri chiediamo di informarsi in merito alle formalità amministrative visitando il sito del Dipartimento federale degli affari esteri.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Passaporto: Sì 
Necessario, con data di scadenza successiva  alla data prevista per il rientro in Italia.
Per i cittadini di Corea del Nord, Iran, Libia, Siria, Somalia, Venezuela e Yemen sono in vigore le misure restrittive adottate il 24 settembre 2017.Per ulteriori informazioni sull’applicazione delle misure si consiglia di rivolgersi alle autorità diplomatiche e consolari americane in Italia e di consultare il seguente link del Dipartimento di Stato USA:    https://travel.state.gov/content/travel/en/us-visas/visa-information-resources/presidential-proclamation-archive/RevisionatoPresidentialProclamation9645.html
I viaggi dagli Stati Uniti a Cuba (per tutti i viaggiatori anche non cittadini americani) restano soggetti a forti restrizioni (https://www.ecfr.gov/cgi-bin/text-idx?SID=b5ee59d94ee45bba6a049240298f1cff&mc=true&node=se31.3.515_1560&rgn=div8); non sono in particolare consentiti viaggi turistici a Cuba con partenza dagli Stati Uniti.

Visa Waiver Program
Il programma Visa Waiwer Programme consente a cittadini di 38 Paesi, tra cui l’Italia (cfr. https://www.dhs.gov/visa-waiver-program-requirements), di entrare negli Stati Uniti per motivi di affari e/o turismo per soggiorni non superiori a 90 giorni senza dover richiedere un visto d’ingresso. Per tutte le altre finalita’, e’ invece necessario richiedere il visto d’ingresso (cfr. infra). Per entrare negli Stati Uniti nell’ambito del programma "Viaggio senza Visto" (Visa Waiver Program) è necessario ottenere un'autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization). L'autorizzazione, che ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto, va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti accedendo, almeno 72 ore prima della partenza, tramite Internet al Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio (ESTA: Electronic System for Travel Authorization) - sito https://esta.cbp.dhs.gov. Il Programma ESTA ha subito alcune importanti modifiche a seguito dell’approvazione da parte del Congresso americano del ''Visa Waiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act of 2015'' (dicembre 2015), una legge che comporta nuove condizioni per chi intende viaggiare verso gli Stati Uniti in esenzione da visto. Si sintetizzano qui di seguito le misure di attuazione della nuova normativa, raccomandando anche a chi ha un ESTA in corso di validità di controllare attentamente, prima della partenza, i siti web delle Sedi diplomatiche e consolari statunitensi per verificare la sussistenza della possibilità di essere ammessi negli USA senza visto.
Le principali novità della normativa riguardano:
- dal 21 gennaio 2016 sono in vigore restrizioni per le seguenti categorie di viaggiatori di Paesi partecipanti al VWP, i quali per poter entrare negli Stati Uniti dovranno munirsi di regolare visto:
-  cittadini di Paesi VWP che siano anche cittadini di Iran, Iraq, Siria e Sudan;
- dal 18 febbraio 2016 le restrizioni si applicano anche per gli individui che si sono recati, dal 1 marzo 2011 in poi,  in uno dei seguenti Paesi: Iran, Iraq, Libia, Siria, Somalia, Sudan e Yemen.
I funzionari di governo (''full-time'') e il personale militare di Paesi del VWP recatisi nei suindicati Stati per ragioni di servizio sono esclusi da tale restrizione.
Le autorità USA possono peraltro concedere eventuali ''eccezioni'' a tali restrizioni (valutando ''on a case by case basis'') per i richiedenti ESTA che rientrino in una delle seguenti categorie di viaggiatori:
1) Persone che hanno viaggiato in Iran, Iraq, Sudan o Siria
- per conto di ''international, regional, or sub-national organization on official duty'';
- per conto di  ''humanitarian NGO on official duty'';
- in qualità di giornalista ''for reporting purposes''.
2) Persone che hanno viaggiato in Iran ''for legitimate business-related purposes'' a seguito della conclusione del ''Joint Comprehensive Plan of Action'' con l’Iran del 14 luglio 2015.
3) Persone che hanno viaggiato in Iraq ''for legitimate business-related purposes''.
4) Persone che hanno viaggiato in Iraq, Siria, Iran, Sudan, Libia, Somalia, or Yemen che mantengono “current Global Entry program membership”.
In tali casi, è fondamentale presentare alle Autorità USA tutti i documenti in grado di provare l'appartenenza ad una delle categorie indicate.
In tutti i casi dubbi, si raccomanda di contattare sempre le Autorità USA in Italia (Ambasciata e/o Consolati) e/o procedere alla richiesta del visto.
Per usufruire del programma "Visa Waiver Program" è necessario:
- essere in possesso di un passaporto elettronico. Dal 1° aprile 2016, per poter entrare nel territorio degli Stati Uniti in regime di esenzione del visto (attraverso l’ESTA), è introdotto il requisito obbligatorio del possesso di un passaporto elettronico contenente i dati biografici e biometrici del titolare. Si intende per “passaporto elettronico” il libretto dotato di microprocessore);
- viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo. Va tenuto ben presente che il soggiorno negli Stati Uniti sulla base di un ESTA non dà alcun titolo a svolgere attività remunerate, anche saltuarie (per cui occorrono specifici visti);
- rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni. La permanenza nel Paese oltre i 90 giorni può compromettere la possibilità di usare nuovamente il programma Visa Waiver. Si attira l’attenzione sul rigore con cui viene applicata la normativa vigente: anche pochi giorni di “Overstay” (permanenza in territorio statunitense oltre il consentito) possono comportare l’intervento delle Autorità americane che può arrivare sino alla detenzione anche per periodi prolungati e/o compromettere la possibilità di futuri ingressi nel Paese. A seguito di recenti casi, si segnala infine una particolare severità delle autorità lungo il confine terrestre tra lo Stato di Washington e il Canada e tra il Messico e gli Stati della California e del Texas.
 - possedere un biglietto di ritorno.
In mancanza anche di uno dei suddetti requisiti, è necessario richiedere il visto presso l’Ambasciata o il Consolato USA presenti in Italia.
Le risposte che verranno fornite dal sistema “ESTA” potranno essere di tre tipi:
1)“Authorisation Approved”, nel caso di concessione dell’autorizzazione. L’autorizzazione sarà valida per due anni o fino a quando il passaporto del viaggiatore non scade e consentirà la possibilità di effettuare più viaggi negli Stati Uniti senza che per ognuno di essi sia necessaria una nuova registrazione on-line ed una conseguente nuova autorizzazione;
2) Travel not Authorized”, nel caso di diniego dell’autorizzazione. In tal caso occorrerà rivolgersi al Consolato americano per richiedere il visto.
3) “Authorization Pending”, nel caso in cui siano necessarie ulteriori informazioni ai fini del rilascio dell’autorizzazione.
L’“ESTA” (come già avviene attualmente in base al “Visa Waiver Program") non garantirà un’automatica ammissione in territorio americano che sarà lasciata alla discrezionalità delle competenti Autorità doganali e di frontiera.
Al fine di facilitare il processo di valutazione dei dati forniti con la registrazione, si consiglia di compilare il modulo ESTA con ampio anticipo.
Per maggiori informazioni riguardo il programma “ESTA” si consiglia di consultare direttamente il sito internet: www.cbp.gov./travel.
A complemento del programma di Sicurezza ESTA, un’ulteriore procedura è entrata in vigore dal 6 settembre 2010 denominata “Secure Flight Program”. Tale programma, sviluppato dall’Autorità statunitense TSA (Transportation Security Administration), si applica a tutti i passeggeri che viaggiano da/per e all’interno degli Stati Uniti. Il Secure Flight Program richiede che una serie di informazioni (cognome e nome, data di nascita, genere maschile o femminile) siano fornite per tutti i passeggeri che prenotano e acquistano biglietti per viaggi da/per o all'interno degli USA.
Informazioni complete e dettagliate su quanto è richiesto al passeggero sono reperibili consultando il sito: www.tsa.gov, o attraverso la compagnia aerea utilizzata o il proprio agente di viaggio.

Visto d’ingresso: Si
Se nel vostro voucher verrà indicata, nella sezione "Non comprende", la dicitura "Visto da fare obbligatoriamente in loco" allora il visto dovrà esser necessariamente fatto in aeroporto. In caso contrario sarà possibile fare il visto seguendo le istruzioni descritte in seguito nella sezione "Visto d'ingresso".
Vedi voce “Visa Waiver Program”. In mancanza anche di uno solo dei requisiti necessari per usufruire del "Viaggio senza Visto" è necessario richiedere il visto presso l’Ambasciata o il Consolato USA presenti in Italia.
Tutti i cittadini italiani che entrano nel Paese, in esenzione di visto “Visa Waiver Program” o con visto USA di una delle seguenti categorie:
-  B1/B2 affari o turismo per periodi di permanenza superiori ai 90 giorni o per sanare precedenti situazioni irregolari;
 - F/M/J/Q -studenti, studiosi, ricercatori, scienziati, anche in ambito di scambi culturali;
 - H/L/O/P- lavoratori temporanei;
 - C1- in transito verso paesi terzi;
 - C1/D -equipaggi d’aerei o navi;
 - R- (religiosi);
 - I - (giornalisti);
 - E - (operatori economici e commerciali)
sono soggetti nell’ambito del programma “US-VISIT” all’acquisizione delle impronte digitali (indice sinistro e destro) e della fotografia digitale all’arrivo alle frontiere americane (aeroporti e porti e in futuro anche alle frontiere terrestri).

Respingimenti
In presenza di problematiche amministrative derivanti da precedenti soggiorni negli Stati Uniti (es. multe per eccesso di velocità, superamento del periodo di permanenza concesso in precedenti viaggi, ecc.) o di elementi che indicano l’intendimento di titolari di ESTA di fare ingresso negli Stati Uniti per motivi diversi da quelli previsti (affare e/o turismo), gli stranieri in arrivo negli aeroporti USA possono essere respinti (e/o sottoposti a misure detentive anche prolungate), con gravi disagi per il viaggiatore che dovrà rientrare nel proprio Paese a proprie spese. Al fine di evitare tali situazioni, si raccomanda ai connazionali che ritengano di poter avere problemi di accesso negli Stati Uniti per i motivi di cui sopra, di chiedere preventivamente il visto d'ingresso agli Uffici Consolari USA presenti in Italia. Per informazioni relative al visto di ingresso, consultare la scheda alla voce “Visto d’ingresso”

Controllo dei passeggeri
Nei maggiori scali aeroportuali degli Stati Uniti sono stati introdotti per il controllo passeggeri veri e propri “body scanners”, sistemi accurati di controllo elettronico a bassa emissione di raggi X. I passeggeri che non intendano sottoporsi a tale tipo di controllo possono chiedere di essere sottoposti a quello “pat down” (cioè perquisizione fisica manuale). 
Si consiglia, inoltre, di verificare attentamente la lista degli articoli ammessi o vietati a bordo consultando la compagnia aerea utilizzata.
Si ricorda infine l'obbligo, per i possessori di "carta verde", di risiedere negli Stati Uniti per almeno 6 mesi nel corso dell'anno, e di segnalare alle Autorità d'immigrazione le eventuali variazioni di residenza durante la permanenza nel Paese e di verificare la normativa prevista per le persone con carte verdi in corso di rinnovo (https://www.uscis.gov/green-card/after-green-card-granted/international-travel-permanent-resident).

Viaggi all’estero dei minori
Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Non saranno ammessi minori senza documenti, anche se il loro nome è presente sul passaporto dei genitori. Tali informazioni si riferiscono generalmente ai soli cittadini italiani e maggiorenni. Per qualsiasi situazione diversa (ad esempio minori, cittadini stranieri) sarà necessaria una verifica, da parte dei clienti direttamente interessati, presso le autorità competenti. Voyage Privé non è responsabile in caso di modifica della normativa vigente.

Informazioni importanti per il tuo viaggio

I nostri prezzi non includono eventuali tasse di soggiorno.
Questo pacchetto non include alcuna polizza assicurativa per spese mediche o di annullamento in caso di imprevisti. Se non possiedi una tua assicurazione personale che ti garantisca la copertura da rischi durante i tuoi viaggi, ti consigliamo di sottoscrivere la nostra. Potrai aggiungerla durante la tua prenotazione, proseguendo con il preventivo. Troverai le condizioni di copertura all'interno del documento visualizzabile in fase d'acquisto.
Per tutte le informazioni su carta d'identità e passaporti, ti invitiamo a leggere la sezione "Formalità amministrative" e a consultare il sito della Farnesina.
La posizione dell'hotel sulla mappa di questo sito ha lo scopo di dare un'idea puramente indicativa.
Facciamo tutto il possibile per darvi informazioni dettagliate e precise sui servizi degli hotel, tuttavia  le strutture potrebbero modificare design e attività senza preavviso (specialmente durante i periodi di bassa stagione).
I criteri di valutazione in stelle di un hotel variano di paese in paese, quindi gli standard qualitativi minimi per ottenere 4 o 5 stelle potrebbero non corrispondere a quelli degli hotel italiani.
Ti invitiamo a leggere sempre i nostri termini e condizioni prima di prenotare un viaggio.

Regole di cancellazione

L’esclusività e il prezzo vantaggioso di questa offerta implicano l’impossibilità di effettuare modifiche dopo la prenotazione. Per la stessa ragione, eventuali richieste di cancellazione saranno soggette a una penale pari al 75% fino a 30 giorni dalla partenza; pari al 90% da 29 a 15 giorni prima della partenza e pari al 100% a partire da 14 giorni prima della partenza. Pertanto prima di concludere la prenotazione ti invitiamo a controllare con particolare attenzione le date di partenza, i nomi dei partecipanti al viaggio e tutti gli altri dettagli. Per un viaggio a prova di imprevisti e per garantirti condizioni di annullamento più vantaggiose, durante il processo d'acquisto potrai comunque aggiungere un'assicurazione opzionale, fornita dal nostro partner Europ Assistance.

I nostri impegni

  • Offerte di viaggio di alta gamma accuratamente selezionate
  • Prezzi esclusivi e sconti fino al 70%
  • Un servizio clienti attento e accurato
Per saperne di piùPer saperne di meno

Offerte di viaggio rigorosamente selezionate

Le nostre offerte si distinguono per la qualità e il livello dei servizi.

- Una selezione varia e accurata realizzata dai nostri esperti di viaggio.

- Partner riconosciuto nel mondo del turismo.

- Un miglioramento costante della qualità grazie all'analisi delle opinioni dei nostri soci.


Prezzi esclusivi e sconti fino al -70%

Per tutte le nostre offerte garantiamo le migliori tariffe del mercato

- Vendite flash di 7 giorni, che possono essere eccezionalmente estese o rinnovate in disponibilità di camere quando abbiamo l'opportunità di offrirvi ancora date prenotabili.

- Un forte potere contrattuale grazie alla nostra ottima reputazione e alle dimensioni del nostro club.

- Uno sconto calcolato sul prezzo di riferimento dei nostri partner (prezzo massimo praticato in un periodo definito per una precisa tipologia di trattamento), garantito per contratto ad ogni offerta.


Un servizio di qualità, affidabile e veloce

Il nostro obiettivo: offrire un'esperienza di viaggio unica e indimenticabile.

- Un servizio semplice, stimolante e innovativo, sul computer come sullo smartphone.

- Assistenza in loco da parte di professionisti.

- Un servizio clienti disponibile 7 giorni su 7, prima, durante e dopo il viaggio.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Nella terra dei Cowboys e degli Indiani d'America