Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Viaggio a Acaya con sconti fino al -70%

Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Viaggio a Acaya
Devi avere pazienza... Al momento non sono disponibili offerte di viaggio a Acaya.
I nostri esperti stanno negoziando nuove offerte per te!

Vacanze ad Acaya: la storia e il cuore del Salento

Scegli un soggiorno a Acaya, la cittadella fortificata del Salento

Conta poco meno di 500 abitanti Acaya ed è rinomata per la sua architettura e l'urbanistica. Immersa in un mare d'ulivi, è parte di una penisola fortemente caratterizzata dalla macchia mediterranea: il Salento. Dalla ristrutturazione dell'ultimo decennio, ad Acaya è emerso imponente il sistema di fortificazione, risalente agli albori del '500. Architettura e storia caratterizzano il borgo: a questo si aggiunge la vicinanza alla spiaggia delle Cesine (una riserva naturale statale del WWF) e alla splendida Lecce, città barocca inserita nella top ten mondiale delle mete da visitare. La vocazione del paesino all'accoglienza e la genuinità della sua gente hanno fatto sì che, a due passi dal suo antico fulcro, siano sorti, ad Acaya, hotel e resort in grado di soddisfare anche i visitatori più esigenti, offrendo la possibilità di una vacanza all'insegna del lusso e del benessere, nonché di sport di nicchia come il golf. Trovandosi nel cuore pulsante del Salento, Acaya è anche il posto giusto per assaporare i piaceri della buona tavola e, le buone forchette, si lasceranno tentare dalle tante locande che servono i piatti tipici della tradizione salentina.

Non solo lusso, sport e tradizione culinaria: ecco Acaya e la sua storia

Acaya è, per tutto il Meridione d'Italia, un rarissimo esempio di città fortificata con schema viario a maglia ortogonale, come la ideò Gian Giacomo dell'Acaya. Costui era un architetto militare che progettò ed edificò, per conto dell'imperatore Carlo V d'Asburgo, diversi castelli in tutto il Regno di Napoli, tra cui quello di Lecce, in cui egli stesso morì dopo essere stato catturato con l'accusa di malagestione delle opere pubbliche. Ad Acaya, Gian Giacomo diede il nome della sua casata, ribattezzando così l'antico casale di Segine. La particolare architettura si vede sin dall'antica porta d'ingresso della città, su cui campeggia la statua di Sant'Oronzo, protettore del paese: da qui s'intravede uno degli scorci tra i più suggestivi, in cui compaiono, maestosi, le mura e il fossato. Acaya sorge a metà strada tra Lecce e Otranto (come previsto per le "città ideali" nei trattati di architettura) ha forma quadrata, come si può facilmente vedere dalle rilevazioni aeree, all'interno della quale si sviluppa la geometria perfetta, con strade perpendicoli che dividono in parti uguali gli isolati formati da caseggiati bassi. La cinta muraria è rafforzata su tre angoli da altrettanti bastioni, mentre sul quarto si erge trionfante il castello.

Acaya, la tua meta chic ma genuina, nel Salento

Seguendo le stradine trapuntate dai caratteristici muretti a secco e dai rovi che verdeggiano il percorso molto amato dai ciclisti, si raggiunge il cuore del borgo antico, costituito dal castello e dalla piazza intitolata a Gian Giacomo dell'Acaya. Ti basterà percorrere il ponte che oltrepassa il fossato e varcare le porte della storia per sentirti all'improvviso cavaliere o dama di corte. Dopo anni di abbandono, il castello oggi si presenta completamente ristrutturato, è visitabile ed è la location prediletta di mostre esclusive e di incontri importanti. Uscito da qui, potrai cercare le piccole scale, seminascoste e decentrate rispetto alla piazza, attraverso cui accedere alle mura della fortezza, godendo di una straordinaria e incantevole passeggiata.

Dall'alto delle mura della città fortificata il tuo sguardo si allungherà sulle campagne circostanti, accarezzerà gli ulivi che lo avvolgono, cullandolo d'estate col canto delle cicale, mentre i muretti a secco guidano la vista verso un paesaggio unico, integro e immutato nella sua bellezza atavica costituita da pietre e terra rossa. In questo contesto naturale lussureggiante, ha trovato casa, ad Acaya, un resort rinomato e anche uno splendido campo da golf da 18 buche Par 71, di oltre 6 mila metri, progettato da Hurdzan/Fry. Lo studio americano, ben noto in questo ambiente, è riuscito a mescolare con armonia diversi design, in base alle caratteristiche del terreno, sollecitando gli appassionati golfisti ad usare tutti i ferri e i legni in sacca.

Un hotel ad Acaya, a metà strada tra un mare da sogno e la Lecce barocca

Scegliere Acaya per le tue vacanze significa, non solo immergersi nella sua storia, nella natura e nello sport, ma anche nel famoso mare del Salento, caratterizzato da spiagge dorate e litorale cristallino. A 8 chilometri dalla cittadella fortificata, ti ritroverai a camminare lungo la spiaggia bianca delle Cesine, 10 chilometri di litorale sabbioso, 6 dei quali ricadenti nell'oasi selvaggia gestita dal WWF. La fascia di dune funge da spartiacque, separando il mare da due piccoli laghi salmastri, dove, per i più avventurosi, è possibile fare il bagno. Questo tratto di costa è molto ventoso, per cui è il luogo prediletto anche dagli amanti del surf e del kite-surf. Nell'oasi, inoltre, avrai anche la possibilità di scoprire la ricca flora e la fauna caratteristica della riserva.

Ad appena 13 chilometri da Acaya, Lecce si aprirà maestosa davanti ai tuoi occhi. Non potrai perderti una visita in questa splendida città, rinomata per l'arte barocca e per la sua pietra. Riccioli e ghirigori ti accompagneranno in ogni strada e in tutti i vicoli del meraviglioso centro storico, in cui sono numerose le tappe che non potrai farti sfuggire. Le antiche porte della città; la stupenda facciata della chiesa di Santa Croce, la piazza del Duomo in cui svetta il campanile alto 77 metri; la modernità e l'antichità che si incontrano in piazza Sant'Oronzo, in cui, dall'alto della sua colonna, il patrono della città ammira la vetustà dell'anfiteatro romano. Alle bellezze di Lecce si sommano le bontà della cucina tipica salentina e l'ottima produzione di vini, diversi doc e igt, disponibili nelle carte di quasi tutte le locande del territorio.Le tue vacanze ad Acaya coinvolgeranno tutti i tuoi sensi.

Il punto di partenza per un soggiorno d'alto livello ad Acaya, è la selezione dei migliori hotel e resort, scelti per le straordinarie offerte presenti sul nostro portale. Per conoscerle tutte, o ricevere una notifica ogni volta che ce ne saranno di nuove, iscriviti subito sul nostro sito. La registrazione è gratuita, veloce e si può effettuare anche attraverso il tuo profilo social. Una volta scelta la soluzione più adatta a te e prenotato il tuo soggiorno, non ti resta che partire!

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Italia
  4. Puglia
  5. Vacanze Acaya