Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Le nostre offerte

La guida turistica completa per viaggiare alle Cinque Terre

Informazioni pratiche, buoni consigli e consigli, trovate gli elementi essenziali di un viaggio alle Cinque e scoprite i bellissimi paesaggi italiani.

Viaggio alle Cinque Terre

Le Cinque Terre, cioè quel frastagliato e affascinante tratto di costa della Riviera di Ponente dello Spezzino che va da Punta Mesco a punta di Montenero, sono un bene Unesco fin dal 1997. La denominazione "terre" indica i cinque villaggi che si trovano lungo litorale : Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso, villaggi che paiono aggrappati ai monti i cui fianchi sono coltivati a vigneti. Queste piccole comunità, che hanno mantenuto il loro aspetto caratteristico di borghi di pescatori, si trovano in una sorta di paesaggio incantato che appare ancor oggi al di fuori del tempo. Tra isole, scogli a picco, piccole baie, chiesine medioevali e colorate case torri, i cinque comuni che sorgono in questa fascia costiera ancora oggi non possiedono strade carrozzabili. Qui si giunge via mare o in treno, dopodiché si dimenticano i rumori e lo stress cittadino e ci si immerge in un'atmosfera a misura d'uomo, dove puoi passeggiare su sentieri panoramici, sdraiarti sulla sabbia di una tranquilla caletta e poi sederti a tavola per gustare i sapori tradizionali di queste terre, ovviamente accompagnati da un bicchiere del buon vino che si produce qui.

Cosa fare alle Cinque Terre ?

Un viaggio alle Cinque Terre è un viaggio alla scoperta delle bellezze naturali della costa ligure e, nello stesso tempo, è anche una scoperta della vera essenza delle piccole comunità costiere. Abitate da gente semplice abituata a strappare ai monti ogni più piccolo appezzamento di terreno per coltivare e a trarre il proprio sostentamento dal mare, le Cinque Terre oggi rappresentano uno dei più begli esempi di tipici borghi di pescatori.

Ti forniamo qui alcuni consigli sulle cose da fare e da vedere in questo meraviglioso angolo di Liguria.

Autotour in libertà delle Langhe e delle Cinque Terre

1. Una passeggiata a Vernazza

Vernazza viene considerato il borgo più bello delle Cinque Terre e una passeggiata tra i suoi viottoli non potrà che confermarti questa impressione. Se giungi via mare, non potrai non rimanere colpito dalla sua chiesa che si affaccia direttamente sulle onde : è Santa Margherita, l'antica chiesa in tipico stile genovese. Sali poi fino alla torre di avvistamento del castello e scruta l'azzurro del mare, come facevano un tempo i vernazzesi per mettersi al riparo da eventuali attacchi dei pirati. Avventurati tra le stradicciole del borgo alla scoperta di negozietti ed eleganti boutique, senza dimenticare una sosta in una vineria per assaggiare il pregevole vino di queste terre.

2. Un'escursione tra la natura seguendo il Sentiero Azzurro

Il Sentiero Azzurro è il percorso che collega ta loro i cinque borghi. Si snoda tra macchia mediterranea, boschi e le rocce dei monti che sovrastano le "terre". Lungo circa 2 chilometri ti porterà alla scoperta di panorami meravigliosi e di angoli nascosti come il santuario di San Bernardino.

3. Un scappata nel porticciolo dei Vip

Non perderti una gita a Portofino. Il celebre porticciolo è a pochi chilometri e potrai raggiungerlo facilmente in battello regalandoti così anche una splendida visione della costa di questo angolo di riviera ligure.

4. Relax e tanto sole sulla spiaggia di Monterosso

Il borgo di Monterosso, la "terra" più occidentale, ha una lunga spiaggia sabbiosa racchiusa tra due capi rocciosi. Potrai sdraiarti al sole in tranquillità ammirando l'azzurro del mare, che qui è protetto dalla riseva marina.

5. Una gita alle isole

Nel territorio delle Cinque Terre sono comprese anche le tre isole che fronteggiano Portovenere : Palmaria, Tino e Tinetto. Una giornata dedicata alla loro esplorazione sarà una magnifica esperienza. Potrai ammirare le belle grotte di Palmaria che si aprono verso il mare, distenderti sulla sabbia delle sue spiagge e passeggiare sui suoi sentieri per scoprire le diverse fortificazioni che costituivano il primo bastione difensivo della Repubblica di Genova. Il Tino è difficilmente visitabile, essendo zona militare, ma la piccola isola del Tinetto ti serberà una sorpresa : un piccolo monastero medioevale.

Tra Piemonte e Liguria

6. Un giorno a prendersi cura di se stessi in una spa

Per rilassarti durante la tua vacanza alle Cinque Terre in cui puoi muoverti solo a piedi o via mare, ti consigliamo di concederti almeno un pomeriggio nel relax di una spa. Nel caso il tuo hotel non ne sia provvisto, ne trovi diverse presso gli hotel della zona.

7. Seguendo l'Alta Via dei Monti Liguri

L'Alta Via dei Monti Liguri è un percorso che si snoda sui monti che fronteggiano il mare e che attraversa l'intera regione da est a ovest. Puoi approfittare della tua vacanza alle Cinque Terre per percorrere alcuni tratti di quei sentieri che ti porteranno alla scoperta della bella natura mediterranea di questi luoghi e a sorprese come quella di incontrare i menhir.

8. Portovenere, altro borgo patrimonio Unesco

Il suo centro storico, racchiuso da possenti mura e affacciato sul mare, ti lascerà letteralmente stupito con la bellezza degli edifici che sorgono su Capo San Pietro : l'antica chiesa mediovale, il porticato che si apre a picco sul mare e le vestigia di un antico tempio romano. E poi ancora ecco le case torri, il castello che domina l'abitato e le fortificazioni del tempo dei Doria. Un borgo che è una vera meraviglia.

9. Shopping a Santa Margherita Ligure e Rapallo

Queste due mete vip sono a pochissimi chilometri dalle Cinque Terre e se vuoi dedicarti a uno shopping sfrenato all'insegna del lusso, queste cittadine sono una destinazione irrinunciabile.

10. Sulle orme di Byron e Shelley a Lerici

Lerici è un altro borgo gioiello a pochi chilometri dalle Cinque Terre. Con gli stretti carruggi, le piazzole e i tanti edfici medioevali non potrà non affascinarti. Puoi visitare la villa dove Shelley aveva posto la sua dimora, esplorare il borgo marinaro di Tellaro, salire al castello pisano e poi riposarti in spiaggia prima di riprendere il tuo tour.

Quando andare alle Cinque Terre ?

Le Cinque Terre sono borghi talmente caratteristici che sono meravigliosi in ogni stagione dell'anno. Sicuramente durante i mesi invernali potrai godere di un clima decisamente mitigato dal mare e non troverai molti turisti, tuttavia se vuoi ammirare l'azzurro del mare e la natura nel suo pieno rigoglio, è bene che tu scelga il periodo della tarda primavera. A maggio e giugno non troverai ressa, ma potrai anche concederti qualche giornata in spiaggia e lo stesso vale per il mese di settembre.

CINQUETERRE Previsioni del tempo

Come arrivare a destinazione ?

Una delle caratteristiche delle Cinque Terre è il fatto che i borghi sono rimasti gli stessi di secoli fa, quindi non ci sono strade carrozzabili. Puoi arrivare in auto percorrendo la A12 e quindi proseguendo sulla strada statale, ma ricorda che la vettura deve essere parcheggiata lontano dai centri abitati per poi proseguire a piedi per un lungo tratto.

Il mezzo più idoneo è il treno. Tutti e cinque i borghi si trovano sulla linea ferroviaria Genova - La Spezia e le stazioni si trovano praticamente nel centro delle località. In alternativa puoi scegliere il battello e durante la bella stagione, quindi da maggio a ottobre sono davvero numerosi i collegamenti che partono da molte località della Riviera di Levante, tra esse figurano Portovenere, La Spezia, Lerici, Santa Margherita e Rapallo.

Dove alloggiare alle Cinque Terre ?

Come abbiamo già ribadito più volte i cinque borghi sono piccoli e compoti da tipiche abitazioni liguri, quindi qui non trovi grandi hotel capaci di accogliere centinaia di ospiti, ma piccole strutture caratteristiche con pochissime camere. In alternativa ci sono gli appartamenti in affitto. In entrambi i casi i comfort non mancano certo, ma non aspettarti la presenza di piscine o di aree wellness perché nel centro storico manca lo spazio materiale con gli edifici gli uni addossati agli altri. Se desideri soggiornare in un hotel di maggiori dimensioni, allora devi cercare delle strutture a Portovenere, Sestri Levante, Lerici e nelle altre località vicine, oppure degli agriturismi o dei resort nell'immediato entroterra.

A puro titolo informativo, ti indichiamo alcuni hotel che potresti scegliere per il tuo soggiorno alle Cinque Terre.

Hotel con piscina e zona relax
  • Vis à vis, è un 4 stelle di Sestri Levante che ospita una grande area wellness, piscina, solarium e terrazza panoramica
  • Grand Hotel Bristol Resort & Spa è un 4 stelle con alle spalle oltre un secolo di storia e si trova in un elegante palazzo liberty a un paio di chilometri dal centro di Rapallo. Trovi un rigoglioso giardino, piscine, spa e un ritorante alla carta
  • Due Mari, collocato sul limitare di due baie, quella del Silenzio e quella delle Favole, l'hotel pare affacciato su due mari. Questo 4 stelle di Sestri Levante propone diverse piscine nel verde del suo parco e non manca un'ampia area benessere. I ristoranti dove pranzare o cenare sono ben tre

Cultura alle Cinque Terre tra eventi e festival

Gli eventi che animano questi borghi liguri sono numerosi e per la gran parte si tengono durante la primavera e l'estate, quando è maggiore l'affluso dei turisti. Tra essi meritano una menzione :

Festival Internazionale di Musica delle Cinque Terre

Si tratta di una manifestazione nata agli inizi degli anni Ottanta e che si tiene da luglio fino a settembre in diverse location di Monterosso e Riomaggiore quando orchestre e gruppi musicali internazionali si esibiscono negli angoli più suggestivi dei borghi.

Festa di San Giovanni

Il 24 giugno si festeggia sia a Monterosso che a Riomaggiore, ecco così la singolare manifestazione dei lumini a mare, ma anche l'accensione di un falò e per finire, il 25 una fiera dove scatenarsi nello shopping.

La mappa delle Cinque Terre

Consigli pratici su come organizzare il tuo viaggio alle Cinque Terre

Suggerimenti e consigli in vista del tuo soggiorno ligure per renderlo il più piacevole possibile.

Quali souvenir acquistare alle Cinque Terre ?

Sono tanti i negozietti che vendono prodotti di artigianato con impresso il nome del borgo. Si va dai piatti di ceramica dipinti a mano ad oggetti come ventagli o posacenere, tuttavia noi ti consigliamo di riportare a casa con te almeno una bottiglia del tipico vino Cinque Terre e magari anche del pregiatissimo Sciacchetrà.

Come muoversi alle Cinque Terre

Viuzze, gradinate e sentieri sono percorribili eclusivamente a piedi. Per spostarti velocemente da una località all'altra, invece è bene scegliere il treno o il battello.

Qual è il momento ideale per scoprire le Cinque Terre ?

La tarda primavera, il fine estate e l'inizio autunno sono i periodi ideali per andare alle Cinque Terre e se vuoi esplorare a fondo questo territorio ti occorreranno almeno 4 o 5 giorni.

Cucina delle Cinque Terre e specialità gastronomiche

La cucina ligure e quella delle Cinque Terre è quanto mai saporita e la si può distinguere tra cucina di mare, dove il principale ingrediente è il pesce, e cucina di terra alla cui base stanno i prodotti del territorio. Noi ti consigliamo di assaggiare :

  • Farinata : una focaccia preparata con la farina di ceci
  • Focaccia : la cui ricetta può presentare variazioni con l'aggiunta di verdure come cipolle, olive, pomodori, rosmarino
  • Pasta al pesto :, solitamente tagliatelle che vengono condite con un battuto di basilico, aglio, pinoli e pecorino
  • Gianchetti fritti :, si tratta di pesce azzurro, soprattutto acciughe che vengono infrinate e fritte
  • Cozze ripiene : e il ripieno varia secondo la stagione, si va da zucchine e pomodori, fino a pecorino, uova e tonno
  • Torta di riso : è il dolce della tradizione e prende il colore rosso per l'uso del vino
Isole Borromee: la splendida Isola Bella

Quale budget pianificare ?

La Liguria viene considerata una regione costosa per i turisti. In effetti un viaggio alle Cinque Terre in alta stagione prevede un budget piuttosto elevato, devi infatti mettere in conto di spendere almeno un centinaio di euro al giorno per persona solo per pernottamento e colazione. In bassa stagione i prezzi invece si dimezzano.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. La guida turistica completa per viaggiare alle Cinque Terre