Tour Alpi in Giappone - Voyage Privé

Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Fuga sulle Alpi in un tour All Inclusive del Giappone

Parti per un romantico 𝘁𝗼𝘂𝗿 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗔𝗹𝗽𝗶 giapponesi con la famiglia o un romantico tour delle Alpi giapponesi ✅ e risparmia fino al 𝟳𝟬% in ⭐ hotel di alta gamma ⭐.

Scopri le Alpi giapponesi con un tour all inclusive di alta gamma tra montagne innevate e città d'imperdibili con culture uniche.

Perché fare un tour delle Alpi Giapponesi

Le Alpi Giapponesi occupano gran parte dell'isola di Honshu, la maggiore dell'arcipelago che forma il Paese del Sol Levante. Questi monti devono il loro nome a un inglese che vide in quei paesaggi montani notevoli somiglianze con le nostre Alpi. In effetti diverse cime di queste catene montuose, già perché in realtà si tratta non di una, ma di tre catene disposte da nord a sud, raggiungono e superano i 3.000 metri di altitudine. In inverno sono ricoperte di neve con una spessa coltre che può raggiugnere anche i 2 metri e sono il territorio ideale per dedicarsi allo sci e agli altri sport sulla neve. In estate, invece, si trasformano in luogo ideale per sfuggire al caldo torrido delle città, mentre il sole, all'alba e al tramonto, le colora di rosa.

La zona alpina giapponese è un territorio dall'indubbio fascino paesaggistico, fascino che raggiunge davvero il culmine quando, tra le vette, ecco spuntare le linee perfette del monte Fuji, il vulcano simbolo stesso del Giappone e vetta più alta. Non è certo l'unico vulcano che potrai ammirare durante il tuo tour tra le Alpi del Giappone perché sono davvero numerosi i vulcani del Sol Levante, ma il tuo viaggio non ti porterà solo alla scoperta di queste terre "di fuoco" : c'è molto altro che ti aspetta.

L'area alpina è quella dove le megalopoli lasciano il posto a tranquille cittadine e a villaggi che hanno mantenuto stili architettonici tradizionali e non dimenticare che proprio tra questi monti è rimasta viva la cultura rurale con le sue manifestazioni folkloristiche, la cucina tipica e tanti monumenti da ammirare, dai castelli ad alcuni tra i templi più belli di tutto il Giappone.

5 cose da fare e da vedere assolutamente durante il tuo tour delle Alpi Giapponesi

Solo 5 ? Eh sì, per ragioni di spazio dobbiamo limitarci a suggerirti solo 5 esperienze da vivere e luoghi da visitare, ma sappi che c'è molto di più, per cui il nostro consiglio sarebbe quello di lasciarti spingere dalla curiosità per scoprire il più possibile di questa cultura così diversa dalla nostra, ma nello stesso tempo così affascinante.

Fotografia delle Alpi innevate, durante un tour del Giappone

1. Una passeggiata a Matsumoto, la città feudale

Collocata alle pendici delle Alpi, Matsumoto è una città di dimensioni ben diverse da Tokyo, Kyoto e dalle altre megalopoli giapponesi. Seppure non sia piccola, conta infatti oltre 200.000 abitanti, è molto più vivibile, ha molte aree verdi, non è affollata di turisti ed è ricca di musei e monumenti. Puoi raggiungerla facilmente in treno, non però con i velocissimi Shinkansen, ma con treni locali, comunque sempre rapidi e puntuali. Una volta uscito dalla stazione, ti basta camminare una decina di minuti per trovarti davanti al celebre Castello Nero, monumento nazionale del Giappone.

Esso infatti non è stato distrutto e ricostruito, come è successo a praticamente tutti gli altri edifici di questa terra, ma ha serbato il suo carattere originale. Con torrione e torrette, si innalza per 6 piani ed è circondato da un fossato. Salire le ripide scalette che ti conducono alle varie sale, ti farà comprendere quali erano le tecniche difensive nell'epoca feudale, quindi non ti resta che passeggiare per le vie che lo attorniano, dove è stato ricreato un quartiere simile a quelli del tempo. La tua scoperta di Matsumoto può poi proseguire con la visita della Scuola Kaichi, il primo edificio costruito seguendo lo stile occidentale. Se poi ami i musei, qui puoi trovare ogni sorta di raccolta. C'è il Museo della Città, che racconta la storia di Matsumoto, quello delle Arti, degli Orologi, delle xilografie. E per finire ci sono i bagni termali, sia in città, sia a pochi chilometri, grazie a diverse sorgenti presenti nell'area.

2. Un'escursione ai villaggi storici

Il Giappone del passato, cioè quello profondamente legato alle sue tradizioni, chiuso a ogni innovazione e anche a ogni rapporto con gli stranieri, esiste ancora e lo puoi ritrovare a Shirakawa-go e in altre località vicine dove sorgono alcuni villaggi storici, oggi divenuti patrimonio dell'Unesco. Ora ovviamente turisti e stranieri sono i benvenuti e non mancano certo tutte le novità portate dalla moderna tecnologia, di cui i giapponesi sono appassionati cultori. Diciamo che si tratta di un Giappone rimasto in vita più che altro per scopo turistico, ma che ha comunque un fascino davvero ineguagliabile. Ogimachi, Suganuma e Ainokura hanno conservato decine di case coloniche tipiche alpine e alcune di esse contano anche più di 250 anni. Sono robuste strutture in legno, con tetti molto spioventi in paglia capaci di sopportare grandi carichi di neve, visto che 1 o 2 metri di neve costituiscono la normalità in queste zone delle Alpi. Se alcune sono rimaste abitazioni private, altre sono state oggi trasformate in ristoranti, musei o anche in accoglienti agriturismi. Passeggiare tra le vie di questi borghi ti farà scoprire un Giappone davvero stupefacente e, se vuoi immergerti fino in fondo in questa atmosfera, scegli di pernottare in uno di questi minshuku : sarà un'esperienza memorabile.

Tour del Giappone Essentials and Well-Being

3. Una puntata a Meijimura

Meijimura non è proprio vicinissimo all'area che stai esplorando, tuttavia ti consigliamo di non perderti la sua visita. Magari puoi sceglierla come una delle tue ultime tappe, quindi proseguire per Kyoto anche perché sicuramente non puoi andare in Giappone senza aver visto anche questa città, l'antica capitale dell'impero del Sol Levante, il cui fascino è davvero indiscutibile. Meijimura viene definito come un museo all'aria aperta ed è una sorta di parco a tema a carattere architettonico. Qui trovi infatti la ricostruzione di numerosi edifici delle epoche Meiji (1867–1912), Taisho (1912–1926) e Sh?wa (1926–1989). Come sai in Giappone si costruisce e si demolisce in continuazione e Meijimura ti dà modo di ammirare degli edifici che nella realtà non esistono più, ma che meritano di essere ricordati per la loro bellezza. Questo villaggio così particolare si estende su oltre un chilometro quadrato lungo le sponde del lago Iruka e, tra i tanti edifici che potrai ammirare figura anche l'Imperial Hotel di Tokyo progettato da al celebre architetto Frank Wright. L'hotel è stato demolito nel 1967 per far posto un edificio più moderno e molto più esteso, ma a Meijimura tu potrai ammirare, seppure in copia, uno dei capolavori di Wright.

4. Alla ricerca di relax a Kanazawa

Kanazawa è una città che saprà immergerti in un'atmosfera profumata e rilassata. È famosa per i suoi giardini che sono tra i più belli di tutto il Giappone e, tra uno scorcio di verde e i tanti colori dei fiori, ecco che puoi percepire il piacevole aroma del tè. Qui, infatti, è rimasta viva la tradizione delle geishe e delle case da tè, per cui la tua sosta a Kanazawa sarà caratterizzata da queste particolarità che ti faranno in parte rivivere l'epoca dei samurai. Tra i giardini che non dovresti perderti ci sono il Parco di Kenrokuen, dove fanno spicco anche tanti laghetti e stagni e persino un'isoletta sulle acque del Kasumigaike, e quello di Gyokusen-en. La tua sosta rilassante a Kanazawa dovrebbe poi prevedere una puntata al quartiere delle geishe composto da un dedalo di viuzze e dove puoi visitare la Casa di Shima, perfettamente conservata e dove ti sarà possibile assistere alla cerimonia del tè.

Magari un po' meno rilassante, ma sicuramente divertente, sarà una puntata al mercato di Omicho tra colorati banchetti di frutta, verdura, carne e pesce. Infine, non tralasciare una puntata al castello : è uno dei più antichi della nazione.

Foreste e templi giapponesi

5. Takayama per un soggiorno di meraviglie e benessere

Takayama pare quasi non aver risentito del tempo che passa e ha mantenuto uno stile di vita rilassato e legato ancora in parte al passato. In città troverai tante birrerie di sakè che si tramandano la tradizione secolare di produzione di questa bevanda tipica del Giappone, ma anche tante altre cose da vedere. Ci sono le tipiche case con gli spioventi tetti in legno, i vivaci mercati mattutini, l'area dei templi di

Higashiyama Teramachi o ancora il parco Shiroyama. Puoi spostarti in città in bicicletta e già questo particolare ti fa notare quanto sia rilassato il clima di Takayama, poi per completare in bellezza il tuo soggiorno, puoi fare una puntata nella vicina Okuida per vivere un'esperienza unica : un bagno termale secondo la tradizione giapponese. Qui si trovano diversi onsen perché sono numerose le sorgenti termali e potrai immergerti in benefiche acque di laghetti all'aperto, proprio come si usava un tempo.

Quando andare in Giappone per un tour delle Alpi

In inverno le catene montuose giapponesi sono ricoperte da un abbondante coltre di neve. Certo, se ami sciare questo periodo può essere indicato, ma sicuramente non avrai la possibilità di ammirare in tutta la sua bellezza il paesaggio delle Alpi Giapponesi. Poiché qui il clima non è mai troppo caldo, come accade nelle principali città, i mesi ideali per andare alla scoperta di questi monti va da maggio a settembre. Nella tarda primavera potrai ammirare il risveglio della natura, ricordando però che le temperature sono ancora abbastanza fresche, mentre in estate troverai un clima piacevole e non afoso e potrai avventurarti senza problemi anche sui sentieri dei parchi naturali. Ricorda però che qui gli acquazzoni non sono proprio insoliti, per cui è bene portarsi un giubbino impermeabile e tenere un ombrello in borsa.

Fotografia della città di Tokyo durante un viaggio in Giappone

Come muoversi in Giappone per un tour nelle Alpi Giapponesi

Sicuramente giungerai nel Paese del Sol Levante in aereo atterrando a Tokyo. Dopo aver soggiornato almeno un paio di giorni nella capitale, perché in ogni caso devi almeno vedere i principali monumenti, devi dirigerti verso le Alpi scegliendo come mezzo di trasporto il treno. I treni giapponesi sono veloci e molto efficienti, si pensa che non siano quasi mai in ritardo, quindi sono sicuramente il modo migliore per spostarsi e fare un tour alla scoperta delle Alpi giapponesi. Puoi dunque salire su uno Shinkansen per dirigerti a Nagano, il capoluogo della prefettura in cui le Alpi danno davvero il meglio di sé. Ci arrivi in poco più di un'ora, dopodiché giunge il momento di provare le linee ferroviarie locali, certo meno avveniristiche, ma comunque sempre efficienti. D'altra parte in montagna i treni super veloci non sono adatti. Per muoverti poi all'interno del territorio alpino è consigliato l'autobus : con esso potrai anche ammirare con tutta calma i bei paesaggi che stai attraversando.

L'opinione del nostro esperto su un tour nelle Alpi Giapponesi

È vero che si sono tenute più di una volta le Olimpiadi invernali in Giappone e dunque ciò potrebbe averti convinto che anche nel paese del Sol Levante, che noi siamo abituati a immaginare come un luogo sempre verde e fiorito, ci siano montagne e neve in abbondanza. Già, però rimane il fatto che comunque delle montagne, anzi, chiedo scusa, delle Alpi Giapponesi, sappiamo ben poco, se non addirittura nulla. Eppure offrono dei paesaggi naturali meravigliosi, i villaggi hanno mantenuto il loro aseptto tipico, l'atmosfera è decisamente più rilassata rispetto alle grandi città e il clima estivo è più gradevole.

Al di là di questi fattori, tutti certamente positivi, c'è il fatto che proprio tra i monti puoi trovare il Giappone più vero, quello delle tradizioni e non quello iper moderno di Tokyo, Kyoto e delle altre megalopoli. Troverete durante il vostro tour in Giappone, le Alpi e i suoi splendidi parchi naturali, nonché numerosi vulcani, antichi templi, castelli, centri termali e, soprattutto, un'accoglienza calorosa e cordiale. I giapponesi amano i turisti e cercano di essere loro di aiuto in ogni occasione superando anche l'ostacolo della lingua.

Spostandoti poi da una località all'altra con i mezzi pubblici (efficienti e puntuali), avrai modo di immergerti completamente in quella che è la vera vita dei giapponesi riuscendo così a capire il loro modo di essere e di comportarsi.

Che dirti ? Un tour delle Alpi Giapponesi è un vero viaggio di scoperta, un'esperienza che diventerà sicuramente indimenticabile, per cui non posso che valutarla con 5 stelle.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Fuga sulle Alpi in un tour All Inclusive del Giappone