Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Le nostre offerte

La guida completa per viaggiare a Lione

Informazioni pratiche, buoni consigli e destinazioni da visitare, trova tutti i consigli su Lione, per vivere un viaggio indimenticabile!

Presentazione di Lione

Lione, capoluogo del dipartimento Rodano-Alpi e terza città della Francia, è una meta che sa stupire e incantare i visitatori. Chiamata Piccola Parigi per l'eleganza dei suoi edifici e la maestosità delle sue piazze, vanta anche la definizione di capitale gastronomica francese. Lione è ricca d'arte, di storia, ma è anche uno dei principali centri esoterici europei, infatti insieme a Torino e Praga si trova a uno dei vertici del cosiddetto Triangolo Magico di magia bianca. Il capoluogo del Rodano-Alpi è una meta in grado di affascinare turisti dagli interessi più diversi. Vieux Lyon, con le sue architetture medioevali e rinascimentali ti conduce nel passato, Croix-Rousse ti immerge in una romantica atmosfera che ricorda Montmarte, mentre per lo shopping c'è Presqu'île con le sue boutique. E il buon cibo ? Entra in qualsiasi ristorante e potrai degustare le tante specialità enogastronomiche di quest'angolo di Francia.

Le 10 cose da fare e da vedere a Lione

Passeggiate tra eleganti viali e stretti viottoli, visite a musei e a chiese, sedersi a tavola e poi ancora lanciarsi nella movida : queste non sono che alcune delle cose da fare a Lione. Eccoti una breve guida con le mete e le esperienze da non perdere.

Provenza e Camargue lungo la valle del Rodano e della Saona

1. Una passeggiata a Vieux Lyon

L'antico cuore cittadino fa parte dei beni Unesco. Si snoda tra stradine acciottolate, piazzette e palazzi rinascimentali e a dominarlo vi è la maestosa cattedrale di Saint Jean con il suo orologio astronomico che allo scoccare delle ore mette in scena quello che si può definire un vero e proprio spettacolo.

2. Su e giù tra i traboules

Lione è stata per secoli la città dei tessitori di seta e i laboratori erano collegati tra loro da una serie di corridoi e scalinate coperte : i traboules, che collegavano anche una via all'altra. Vale la pena di ripercorrere alcuni di questi tragitti seminascosti, noi ti consigliamo quelli che collegano Rue Saint-Jean con Rue Trois Maries e con Rue de Boeuf.

3. Un pomeriggio al Parc de la Téte d’Or

Il più grande parco cittadino si è ingrandito nel corso degli anni e oggi ospita anche uno zoo, un giardino botanico, un roseto che ricopre ben 5 ettari di terreno. Se poi sei a Lione in compagnia dei bambini, stai tranquillo che qui troveranno tante attività divertenti, dai mini kart fino ai pony, senza dimenticare la possibilità di navigare su delle mini barche.

4. Una scappata a Croix-Rousse

Croix-Rousse si trova su uno dei due colli che dominano Lione e fino a poco più di un secolo fa era un comune a sé stante. Oggi è il quartiere bohemiènne con le sue scalinate, le gallerie d'arte e i tanti negozi che vendono articoli vintage. Da ammirare i tanti murales colorati che ravvivano l'atmosfera e che rendono il quartiere una meta immancabile per ogni turista.

Maison Nô 4*

5. Alla scoperta del ricco patrimonio museale lionese

A Lione trovi musei molto interessanti e ti consigliamo di visitarne almeno un paio. La città ha dato i natali ai fratelli Lumière e dunque non poteva mancare un museo dedicato ai due inventori del cinema, mentre al modernissimo museo des Confluences puoi seguire percorsi multidisciplinari che vanno dall'umanistica alla storia naturale, passando per l'archeologia e persino la filosofia.

6. Le tante luci di Lione

Lione è famosa per l'illuminazione delle sue strade, delle sue piazze e dei suoi monumenti. C'è una passeggiata notturna che assolutamente non puoi perderti ed è quella che ti conduce a Place Terraux dove resterai letteralmente stupito dall'illuminazione della piazza.

7. Un po' di shopping tra bancarelle e boutique

Se ami lo shopping, Lione ti propone un'ampia scelta per l'acquisto di abbigliamento di grande fascino. A Croix-Rousse puoi acquistare capi creativi e fantasiosi, mentre se sei alla ricerca del lusso e del trendy, ci sono i negozi di Presqu’île. Per uno shopping di prodotti tipici invece devi recarti nel caratteristico mercato coperto di Les Halles e per le curiosità e l'antiquariato ci sono Les Puces du Canal.

8. Una serata in un ristorante lionese

Non puoi sfuggire ad almeno una cena a base dei tipici piatti della cucina lionese. Puoi scegliere anche un bistrot, ricorda però di evitare i locali prettamente turistici, non è in quei luoghi che puoi degustare le delizie gastronomiche lionesi.

Ristorante lionese

9. Relax e benessere alle terme di Vichy

Vichy è il centro termale più famoso di Francia frequentato già dal Re Sole e poi da Napoleone. La cittadina si trova a un centinaio di chilometri da Lione, ma è ben collegata sia con la linea ferroviaria, sia con l'autostrada, per cui ti consigliamo una scappata qui per regalarti una giornata passeggiando tra le vie su cui si affacciano palazzi Art Déco e, soprattutto, per regalarti tanto relax in uno dei tanti stabilimenti termali.

10. Un'escursione Presqu'île, l'isola divenuta penisola

Presqu'île era l'isola che si trovava alla confluenza del Rodano e della Saone. Da sempre quartiere cittadino, è stata definitivamente unita alla città, per cui oggi si propone come una penisola. Qui si trova la bella Place des Terraux con il Municipio, ma anche il Grand Hotel Dieu con il suo bel cortile interno, boutique, diversi locali e la Città Internazionale della Gastronomia.

Quando andare a Lione ?

Puoi partire per Lione in qualsiasi momento dell'anno. La città è bella sia in inverno che in estate, per cui il consiglio che possiamo darti è quello di scegliere un periodo climatico favorevole quando non vi siano piogge abbondanti, il caldo non sia asfissiante e il freddo non sia troppo pungente. Peraltro va detto che gli inverni lionesi non sono mai rigidi e molto raramente la colonnina scende al di sotto dello zero. Anche luglio e agosto non propongono temperature eccessive, le medie infatti si attestano attorno ai 27°. Per evitare folle di turisti, noi ti consigliamo la tarda primavera e l'inizio autunno : potrai così approfittare anche del fatto che non si tratta di alta stagione.

LYON Previsioni del tempo

Come arrivare a Lione ?

La città è facilmente raggiungibile con voli diretti partendo da Milano, Bologna e Roma. Da Milano e Torino vi sono anche collegamenti ferroviari diretti. Se vivi nel nord Italia puoi prendere in considerazione anche un viaggio in auto scegliendo se percorrere l'autostrada che da Torino porta al Frejus, oppure attraversando la Liguria e parte della Provenza.

Quale hotel scegliere a Lione ? Il piano giusto Voyage Privé

Poiché Lione è una delle più importanti città francesi, qui trovi hotel di ogni categoria. Noi ti consigliamo, come nostra consuetudine, delle strutture luxury che ti permettano di regalarti un soggiorno più che confortevole e, tra i tanti hotel nostri partner, ti suggeriamo :

  • Maison Nô 4 Questo 4 stelle pare pensato per offrire agli ospiti il massimo relax, proprio quel che ci vuole dopo una giornata trascorsa alla scoperta della città. Oltre ad offrirti una veduta panoramica di Lione, l'hotel propone un'area zen, sauna, palestra e sale relax.
  • Mercure Lyon Centre Plaza Republique Nei pressi dell'affascinante Place Bellecour, questa struttura, arredata con estremo gusto, ti accoglie in camere spaziose e accoglienti dotate anche di minibar e macchina per caffè.
  • Lyon Metropole Questo 4 selle si trova a una decina di minuti dal centro e ti propone davvero tutto ciò che puoi desiderare per rilassarti. Qui trovi una spa a dir poco eccezionale e persino una piscina olimpionica.

Maison Nô 4*

Cultura ed e eventi a Lione

Nella terza città di Francia, che si considera anche uno die più importanti centri culturali d'Oltralpe, non mancano certo eventi e manifestazioni degne di nota. Qui ti segnaliamo alcuni degli appuntamenti da non perdere.

Fête des Lumières

Si tiene l'8 dicembre e vede la città illuminata da migliaia e migliaia di luci che rendono Lione davvero magica.

Le Notti Sonore

Musica, musica, musica : ecco cosa si può ascoltare in ogni angolo della città durante la celebre quattro-giorni di maggio. Musica elettronica e dj set animano le vie cittadine.

Le Notti di Fourvière

A giugno e luglio si anima invece la collina d Fourvière con musiche, danze, film, opere liriche nell'antico teatro romano.

La mappa di Lione

Consigli pratici su come organizzare il tuo viaggio

Prima di partire è bene sapere cosa mettere in valigia, cosa acquistare e come muoversi a Lione. Eccoti dunque alcuni suggerimenti per rendere il più piacevole possibile il tuo viaggio nel capoluogo del dipartimento del Rodano-Alpi.

Quali ricordi riportare da un viaggio a Lione ?

La città è famosa fin dal medioevo per la lavorazione della seta e, nonostante oggi non vi siano più i canuts, gli artigiani setaioli, il ricordo più tipico di Lione è senza dubbio un bel foulard di seta. Sempre in campo tessile c'è un altro suggerimento che possiamo darti : acquistare un grembiule o un set con guanto e presina di Paul Bocuse, il cuoco più famoso al mondo. Se invece preferisci un souvenir più romantico, sappi che Lione era la città di Saint Exupery e in molti negozi troverai oggetti che ricordano il Piccolo Principe. Tra i ricordi lionesi che vanno per la maggiore vi sono poi le marionette di Guignol. Fi qui i souvenir "classici", ma è fuor di dubbio che tra i ricordi che si riportano da Lione, i più gettonati siano i prodotti enogastronomici. Se ami il vino, non dimenticare di acquistare almeno una bottiglia di Beaujolais, se invece preferisci dei prodotti tipici, puoi scegliere del cioccolato, dei salumi come la Rosette de Lyon, oppure confezioni sottovuoto di gratton (ciccioli).

Qual è il momento ideale per scoprire Lione ?

Se il tuo vuole essere un viaggio alla scoperta delle bellezze e dei monumenti cittadini passeggiando tra le viette del centro storico, lungo le sponde dei fiumi e salendo tra le varie montes, il periodo maggiormente consigliato va da maggio a ottobre. Se invece vuoi ammirare una Lione dalle atmosfere magiche, scegli il mese di dicembre quando si tiene la Fête des Lumières.

Cucina e specialità gastronomiche

Cucina francese e colazione a Lione

L'elenco dei cibi da assaggiare a Lione potrebbe essere infinito, visto che si sta parlando della capitale gastronomica francese. Ti indichiamo qui i piatti più tipici, ma sappi che ti attendono davvero tante delizie per il palato.

  • Salade lyonnaise, più che un'insalata può essere definita un piatto unico in cui figurano uova in camicia, fegatini di pollo, crostini di pane e foglie di lattuga
  • Foie de veau à la lyonnaise, si tratta del fegato di vitello che viene servito accompagnato dalle classiche patate alla lionese
  • Tablier de sapeur è la trippa che, dopo essere stata cotta in brodo aromatizzato, viene marinata nel vino bianco e nella senape, impanata e servita fritta, quasi come fosse una bistecca
  • Quenelle, si tratta di delicate polpette che vengono preparate sia con impasto di pesce che di carne
  • Andouillette è un insaccato che viene preparato con frattaglie id maiale, carni bovine e insaporito da erbe aromatiche

Come viaggiare con il tuo animale domestico ?

Per entrare in Francia il tuo cane deve essere in possesso del passaporto europeo e aver fatto la vaccinazione antirabbica. Sappi che i cani possono viaggiare in treno pagando un biglietto ridotto, mentre sui mezzi pubblici, se non sono di piccola taglia, pagano il biglietto intero. A Lione troverai poi tanti hotel in cui gli animali sono ammessi.

Quale budget pianificare ?

Il capoluogo del dipartimento del Rodano-Alpi non è una città particolarmente costosa, per cui potrai consumare un normale pasto al ristorante pagando attorno ai 30 euro. Per gli ingressi ai musei puoi invece acquistare una city card e con un trentina di euro puoi visitare tutto ciò che vuoi nell'arco di due o tre giorni.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. La guida completa per viaggiare a Lione