Guida turistica in Marocco - Voyage Privé

Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

La guida turistica completa per viaggiare in Marocco

Informazioni pratiche, buoni consigli ✅ per preparare la vostra vacanza in Marocco ⭐.

Presentazione del Marocco

Scegliere di partire per il Marocco significa andare alla scoperta di un paese che propone mille paesaggi diversi, dalle spiagge affacciate sull'Oceano ai selvaggi boschi tra le vette della catena dell'Atlante, senza dimenticare le assolate aree desertiche. Ci sono città dalla lunga storia che mostrano ai turisti tutto il loro splendore e piccoli villaggi e oasi caratteristici dove ti sembrerà di rivivere scene da Lawrence d'Arabia. Paese a metà strada tra tradizione e modernità, ti stupirà con le sue medine, i palazzi imperiali, ma anche con l'eleganza e la vivacità di città come Casablanca e Tangeri. Se poi ami provare nuovi sapori, non potrai non restare ammaliato dalla golosa cucina marocchina.

Le prime 10 cose da vedere e da fare in Marocco

Non ti basteranno pochi giorni per vedere tutte le bellezze marocchine e per scoprire questa cultura millenaria e neppure ti saranno sufficienti un paio di settimane. C'è tanto, tantissimo da fare e ammirare in questo paese e probabilmente, dopo il tuo prima vacanza in famiglia o romantica, vorrai tornarci per continuare la sua scoperta. Qui ti diamo 10 consigli preziosi sui luoghi che dovresti assolutamente visitare e le esperienze da vivere, sappi però che il nostro elenco potrebbe essere molto più lungo e articolato.

Paesaggi del Marocco e del mare

1. Una passeggiata a Marrakech

Chiamata la Città Rossa per il colore delle mura medioevali che circondano la Medina, Marrakech è una delle città imperiali che ti stregherà letteralmente con i suoi monumenti, i colori, i profumi e l'estrema vivacità. La tua passeggiata non può che partire dalla piazza Djemaa el-Fna, il grandissimo spiazzo al centro della vita cittadina. Incantatori di serpenti, venditori di cibo da strada, ammaestratori di scimmie e poi ancora lenti carretti e musiche : ecco cosa puoi vedere in questa piazza che non dorme mai e che figura tra i beni immateriali dell'Unesco. Avventurati tra le strette vie della Medina</b< e non perderti il souk per uno strabiliante shopping. Dopodiché ci sono da visitare i palazzi storici, i musei e le Tombe della dinastia dei Saadi.

2. Un'escursione nel deserto partendo da Ourzazate

La moderna cittadina di Ouarzazate si trova proprio sul limitare del <b<Sahara ed è il punto perfetto dal quale partire per un'escursione di quell'estesissimo mare di sabbia che occupa gran parte dell'Africa settentrionale. Accompagnati da una guida, i turisti possono provare l'emozione di scalare dune, scoprire verdi palmeti e spingersi all'oasi di Flint. Si tratta di luoghi memorabili che hanno costituito anche la splendida scenografia naturale di molti film.

3. Alla scoperta di Fes

Fes è una delle quattro città imperiali del paese e serba notevoli meraviglie a cominciare dalla sua Medina, la città vecchia, che è annoverata tra i beni Unesco. Dopo aver ammirato il palazzo che ancora oggi ospita il re quando si trova in città, concediti la visita alla Medersa, visto che si tratta di uno dei pochi edifici religiosi il cui accesso è permesso anche ai non musulmani. Non perderti il Museo Dar Batha, che raccoglie una vasta collezione di antichi oggetti preziosi e poi tuffati nella Fes moderna, la Nouvelle Ville, costituita dai quartieri francesi con ampi viali alberati ed eleganti negozi.

4. Una scappata nella capitale

Rabat, la capitale marocchina, è un'altra delle città imperiali e fa parte dei beni Unesco non solo per le sue importanti testimonianze storiche, ma anche per il fatto che i nuovi quartieri hanno saputo svilupparsi integrandosi perfettamente con i tanti monumenti del passato. Noi ti consigliamo una visita alla Kasba, il quartiere fortificato che sorge su un promontorio, la moschea J?mi al-At?q, i Giardini Andalusi e l'area della Torre di Hassan, dove accanto alla torre potrai ammirare innumerevoli colonne in un piazzale molto esteso. Si tratta di un monumento incompiuto del XIII secolo che avrebbe dovuto essere una grande moschea.

Fotografia della capitale del Marocco: Rabat

5. L'esplorazione delle Gole del Dades

Il fiume Dades scorre in parte tra i monti dell'Atlante e qui ha scavato nelle rocce calcaree una serie di gole profonde centinaia di metri, mentre a picco sul fiume sorgono numerose costruzioni fortificate, alcune delle quali sono state trasformate in lussuosi e affascinanti hotel. Puoi percorrere le gole anche in auto e rimarrai stupito dai colori delle rocce con le loro sfumature di rosa, rosso e giallo.

6. Al mare nella città blu

Essaouira è affacciata sull'oceano e fino agli anni Settanta è stata uno dei ritrovi preferiti di hippy e rocker con le sue lunghe spiagge e i tanti locali. Essaouira però non è solo dolce vita, è anche una città indimenticabile per il colore blu. Già perché qui non sono blu solo il cielo e il mare, ma anche gli edifici e le pavimentazioni delle vie e il ricordo che ne serberai sarà incancellabile.

7. Tangeri : la più spagnola delle città marocchine

Affacciata sullo stretto di Gibilterra, è la città più settentrionale del Marocco e l'influenza della vicina Spagna si può scorgere anche nella sua urbanistica con bianche case basse in tipico stile mediterraneo. Pare una città d'altri tempi e passeggiando tra le sue vie ti sembrerà di incontrare spie e avventurieri che qui si aggiravano fino agli anni Cinquanta.

8. Relax e benessere in un hammam

Trascorrere qualche ora all'interno di un hammam è un'esperienza che non devi assolutamente perderti e puoi scegliere tra gli stabilimenti tradizionali e quelli moderni. I trattamenti che riceverai sono abbastanza simili (bagno di vapore, lavaggio, scrub, massaggio, doccia e tè finale) ma nei nuovi stabilimenti si punta maggiormente al comfort dei clienti e dunque il prezzo è decisamente più alto.

Fotografia della città di Marrakech in Marocco

9. Tra le vette marocchine

La catena dell'Atlante, con le sue vette che raggiungono anchei 4.000 metri, ti permette esplorare paesaggi che ricordano le nostre Alpi. Ti consigliamo una puntata alle cascate Ouzoud e al villaggio berbero di Ait-Ben-Haddou, patrimonioo dell'Unesco per le sue fortificazioni realizzate con mattoni di fango.

10. Relax e benessere sulle spiagge di Saidia

Se sei alla ricerca di una località balneare non invasa dai turisti, Saidia è il luogo che fa per te. Affacciata sul Mediterraneo, solo da pochi anni è stata scoperta dal turismo straniero per cui, oltre a un mare blu e a lunghe spiagge, trovi una natura quasi incontaminata, mentre a pochi chilometri si innalzano le prime vette dell'Atlante che ti offrono stupende grotte e verdi vallate.

Quando andare in Marocco ?

Il Marocco ha tre tipi di clima completamente diversi, il momento migliore per andare in vacanza dipenderà poi dall'itinerario che si desidera seguire. Sulle coste trovi inverni miti ed estati calde, mentre nelle città dell'interno e estati sono torride. Sui monti dell'Atlante sono invece da evitare gli inverni, a meno che tu non voglia sciare, perché sono rigidi e nevosi. Il periodo migliore è senza dubbio la primavera, se vuoi goderti le spiagge e le città imperiali, inoltre si tratta di bassa stagione e dunque non troverai un affollamento eccessivo.

MOROCCO Previsioni del tempo

Come arrivare in Marocco

Innanzitutto devi munirti di passaporto, dopodiché il mezzo consigliato è l'aereo che in circa 3 ore ti conduce a destinazione. Da Roma e Milano partono voli regolari verso Casablanca, Rabat e Marrakech, mentre dalla primavera all'autunno sono moltissimi i voli stagionali che decollano da vari altri aeroporti italiani.

Se invece ami stare al volante, puoi raggiungere il Marocco in auto. Ti aspetta un viaggio di almeno un paio di giorni che ti farà attraversare Francia e Spagna per poi imbarcarti a Malaga o Algeciras verso Tangeri.

Quale hotel scegliere in Marocco ?

Il Marocco fino agli anni Settanta era votato quasi esclusivamente al turismo di lusso, per cui non mancano certo strutture confortevoli che possono accoglierti e coccolarti con ogni sorta di servizi. Noi te ne segnaliamo alcune, si tratta di hotel e resort che, grazie a una partnership con Voyage Privé, possono proporti tariffe super convenienti mentre l'accoglienza che ti riserveranno sarà davvero superlativa. Sia che si tratti di una vacanza last minute o di un tour del Marocco alla scoperta dei suoi siti storici più belli, trovate sconti esclusivi fino al 70% di sconto sul vostro prossimo soggiorno.

Hotel a 5 stelle di alta gamma con piscina, centro benessere e zona relax a Rabat

  • Oriental Glory Riad & Spa si trova a pochi passi dalla Medina di Marrakech e ti propone un ambiente lussuoso e caratteristico. Troverai un salotto per ogni camera e la connessione wifi. Per rinfrescarti c'è la piscina
  • Saharai a Fes. Si tratta di un modernissimo boutique hotel 5 stelle dotato di due ristoranti che ti propone una spa di Givenchy, piscina e terrazza
  • Sofitel Essaouira Mogador Golf & Spa a Essaouira è un 5 stelle arredato con uno stile marocchino moderno e ti offre un meraviglioso campo da golf e la spa. Si trova a pochi passi dalle spiagge cittadine e un servizio navetta ti conduce alla Medina

Festival ed eventi culturali in Marocco

Sono numerosi i festival e gli eventi che si tengono nelle città marocchine, tra essi ti segnaliamo :

Festival delle rose

Si tiene a maggio nella valle del Dades. Il centro del festival è Kelaa-des-Mgouna, dove sorge una distilleria di acqua di rose e qui puoi assistere a spettacoli, canti e danze.

Festival di musica gnaoua

A Essaouira nel mese di giugno con musicisti che provengono da ogni parte del mondo.

Pratiche e usanze locali

Si consiglia, seppure non lo prescriva alcuna norma, di evitare di vestire con shorts e di scoprire le spalle.

Se desideri fare shopping nei souk, ricorda che contrattare con il venditore è praticamente un obbligo : il non farlo viene considerata un'offesa.

La mappa del Marocco

Consigli pratici per organizzare la tua vacanza in Marocco

Eccoti dei consigli da seguire per fare in modo che il tuo viaggio marocchino sia perfetto sotto ogni aspetto.

Quali ricordi riportare dal Marocco ?

In Marocco puoi trovare bellissimi oggetti di artigianato. Ci sono gli articoli in pelle, dai portafogli alle borse, ceramiche finemente decorate, strumenti musicali tipici, capi di abbgliamento ricamati a mano e non mancano tappeti e coperte (ti consigliamo quelli berberi). Il Marocco è il paradiso delle spezie e puoi approfittarne per acquistare zafferano, curcuma e tanto altro, mentre se pensi alla bellezza ci sono l'olio di argan e l'acqua di rose.

Quale valuta viene utilizzata ?

Il dirham è la moneta del paese e vale circa 9 centesimi di euro. Carte di credito e bancomat sono accettati solo nelle grandi città dagli hotel e da alcuni negozi.

C'è differenza di fuso orario con l'Italia ?

No, entrambi i paesi sono nello stesso fuso.

Quale lingua si parla in Marocco ?

Si parla l'arabo, ma visti i trascorsi di colonia francese, non ti sarà difficile comunicare in questa lingua. Nel Nord invece lo spagnolo è molto conosciuto.

Come muoversi in Marocco ?

I treni sono molto efficienti, in alternativa puoi noleggiare un suv e muoverti facilmente verso qualsiasi area.

Qual è la durata ideale per un viaggio in Marocco ?

Noi ti consigliamo almeno una settimana di permanenza, meglio ancora se rimani per due settimane.

Fotografia naturalistica in Marocco

Cucina marocchina e specialità gastronomiche

In Marocco le spezie la fanno da padrone e vengono utilizzate per aromatizzare carne, verdure e pesce. Tra i i piatti che non devi perdere ci sono :

  • cous cous, è il piatto nazionale e viene preparato in moltissimi modi (con carne, verdure, pesce)
  • tajine, carne cotta nel tipico recipiente in terracotta. Può essere a base di varie carni e con una scelta infinita di verdure
  • hariri è la zuppa tradizionale lievmente piccante. Viene preparata con pomodori, cipolle, lenticchie, ceci, zafferano
  • pastilla, una tortina ripiena di carne e di mandorle tostate, il tutto ricoperto da un velo di zucchero

In vacanze in Marocco con il tuo animale domestico

Per entrare in Marocco occorre la vaccinazione antirabbica e il certificato di buona salute, oltre al suo passaporto. Per il rientro, può rendersi necessario fare delle analisi mediche perché il paese non è considerato esente da rabbia. Chiedi informazioni presso l'ASL.

Quale budget pianificare ?

Il costo della vita è molto modesto, per cui la spesa maggiore che dovrai affrontare è quella relativa al soggiorno in hotel. Con 100 euro al giorno per persona potrai goderti una super vacanza.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. La guida turistica completa per viaggiare in Marocco