Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL SITO E DI VENDITA DEI SERVIZI DI VOYAGE PRIVE' ITALIA S.R.L (dal 04/04/2017)

Se hai acquistato prima del 04/04/2017 ti preghiamo di consultare le condizioni valide dal 04/04/2014 fino al 03/04/2017.

Premessa - Titolare coinvolto nella gestione del sito e nella prestazione dei servizi

I servizi contenuti nel sito http://www.voyageprive.it sono offerti dalla società Voyage Prive Italia S.r.l (di seguito VPI), soggetta alla direzione ed il coordinamento della società VPG SAS, con sede presso Le Patio - Entrée B Etage 2, 684 avenue du club hippique, 13090 Aix En Provence, France.

VPI opera sia come intermediario nella vendita di prodotti turistici offerti da altri organizzatori sia come organizzatore in proprio, in conformità a tutte le leggi e regolamenti applicabili, ed in particolare a quelli individuati al successivo Articolo 2. La responsabilità di VPI è pertanto regolata e limitata dalla norme sopra richiamate, ed in particolare dall’art. 46 del D. Lgs. 23 maggio 2011 n. 79 (il “Codice del Turismo”).

Dati societari : Voyage Prive Italia Srl, Sede Legale: Via Lombardini, 10 Milano – 20143; Capitale sociale: Euro 72.500 interamente versato. Partita IVA e Registro delle Imprese di Milano n. 06675740960 Rea n. MI-1907271; Polizza assicurativa R.C Ag. Viaggi n° 100234181 UnipolSai Assicurazioni S.p.a.; Titolare Licenza Agenzia Viaggi e Turismo “Voyage Privé Italia” n° 198746/2010 del03/11/2010; Modulo SCIA presentato alla provincia di Milano in data 07.05.2013, n° 117795.

I pacchetti turistici oggetto di vendita con il contratto disciplinato dalle presenti condizioni generali, sono assistiti da una garanzia per il rimborso del prezzo versato per l’acquisto del pacchetto turistico e il rientro immediato del turista, nei casi di insolvenza o fallimento ai sensi di quanto previsto dal 2° comma dell’art. 50 del Codice del Turismo. A tale scopo Voyage Privè, al fine di rispettare pienamente tale obbligo, ha stipulato tramite il proprio broker assicurativo Borghini e Cossa srl, una specifica polizza assicurativa con la Compagnia CBL Insurance Europe DAC di Dublino “per il rimborso del prezzo versato per l’acquisto del pacchetto turistico e il rientro immediato del turista nei casi di insolvenza o fallimento dell’agenzia intermediaria.

Definizioni

• Buono Regalo: Credito che il Cliente può acquistare e regalare ad un amico per effettuare una prenotazione sul sito www.voyage-prive.it
• Buono sconto: Credito a disposizione del Cliente per effettuare una prenotazione sul sito www.voyage-prive.it
• Cliente: il Socio iscritto al sito
• Credenziali di Autenticazione: Email e password utilizzati dal cliente per accedere al Sito
• Fornitore: la società che fornisce una specifica prestazione o servizio
• Pacchetto dinamico: Pacchetto composto da Volo+hotel durante la cui prenotazione il cliente dovrà scegliere il volo da aggiungere al pacchetto tra le proposte di diverse compagnie aeree a sua disposizione
• Pacchetto tutto incluso: Pacchetti turistici che hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti tutto compreso, le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio di cui all’articolo 36 del Codice del Turismo, che costituiscano, per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del pacchetto turistico
• Prenotazione: Ordine inoltrato tramite il sito web www.voyage-prive.it o telefonicamente tramite un consulente di viaggio Voyage Privé
• Prestazione o Servizio: L'elenco degli elementi che compongono un pacchetto viaggio o semplicemente una prenotazione
• Sito: il sito web aziendale www.voyage-prive.it
• Scheda Prodotto: la descrizione completa del prodotto di viaggio oggetto dell'offerta
• Vendita Flash: Proposta commerciale di breve durata
• Volo charter: Volo fornito da una compagnia aerea con aeromobile noleggiato dal Tour Operator, questo tipo di volo non figura nella lista dei voli regolarmente operati da una compagnia aerea. Detto anche volo ITC
• Volo di linea: Volo operato regolarmente da una compagnia aerea di linea
• Volo low cost: Volo operato regolarmente da una compagnia aerea a basso costo
• VPI: Voyage Privé Italia S.r.l

1 - Condizioni di utilizzo

Le presenti condizioni generali ("Condizioni Generali") disciplinano l'utilizzo del sito www.voyage-prive.it ("Sito") da parte dell'utente e la vendita dei servizi turistici proposti nei cataloghi elettronici di VPI (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, soggiorni, tour, pernottamenti in hotel) disponibili sul Sito ("Servizi") a partire dal 04/04/2014. Questa versione annulla e sostituisce le precedenti.
Le Condizioni Generali costituiscono un accordo vincolante tra VPI e l'utente che utilizza il Sito, prenota e acquista i Servizi (il "Cliente"). Il Cliente è altresì soggetto alle condizioni particolari applicabili ai singoli Servizi (tra cui, i dettagli sulla destinazione, la data di partenza e la durata della vacanza, il prezzo, le tasse applicabili) che sono precisate nei cataloghi online di VPI. Tali condizioni particolari formano parte integrante e sostanziale del contratto tra VPI e il Cliente. L'utilizzo del Sito, le prenotazioni e l'acquisto dei Servizi sono soggetti all'accettazione delle presenti Condizioni Generali da parte del Cliente.
Il Cliente è tenuto, pertanto, a prendere visione e ad accettare espressamente e integralmente le Condizioni Generali nonché le eventuali condizioni particolari applicabili ai singoli Servizi, barrando l'apposita casella o cliccando sul link ipertestuale previsto a tale scopo. In mancanza di accettazione delle Condizioni Generali e delle eventuali condizioni particolari applicabili ai singoli Servizi non sarà tecnicamente possibile procedere alla conferma della prenotazione e all'acquisto dei Servizi.
Le Condizioni Generali prevedono una diversa disciplina a seconda che il Cliente acquisti i Servizi unitariamente oppure nell'ambito di un "pacchetto turistico". Per "pacchetto turistico" si intende, ai sensi dell’art. 34 del D. Lgs. 23 maggio 2011 n. 79 (“Codice del Turismo”) la prestazione risultante dalla combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti o offerti ad un prezzo forfetario:
• trasporto
• alloggio
• servizi turistici non accessori al trasporto o all'alloggio che costituiscono una parte significativa del pacchetto turistico.
Le presenti Condizioni Generali sono in vigore a partire dalla data di aggiornamento sopra indicata.
Le Condizioni Generali potranno essere modificate in qualsiasi momento, senza preavviso, fermo restando che tali modifiche non saranno applicate agli ordini inoltrati dal Cliente prima della modifica.
Pertanto, il Cliente è tenuto a leggere attentamente il testo in vigore delle Condizioni Generali prima di effettuare la prenotazione e l'acquisto dei Servizi.

2 - Registrazione al Sito

E' consentita la registrazione solamente agli utenti consumatori persone fisiche, che abbiano la maggiore età. Per "Consumatori" s'intendono le persone fisiche che accedono a Voyage Privé con finalità non riferibili all’attività commerciale, imprenditoriale o professionale eventualmente svolta, e che siano membri del club Voyage Privé. Saranno applicabili pertanto le disposizioni contenute nel del Dlgs. n. 206 del 6.9.2005 Codice del Consumo, nel Codice del Turismo oltre a quelle in generale applicabili al tipo di prestazione fornita da Voyage Privé in virtù del Dlgs. n. 70 del 9.4.2003 sui servizi della società dell'informazione e il commercio elettronico.
Per poter utilizzare il Sito è necessario che il Cliente si registri compilando il modulo accessibile attraverso la home page del Sito con i propri dati personali. Al Cliente verrà inoltre richiesto di inserire il proprio indirizzo e-mail e di inserire una password segreta. L'indirizzo e-mail e la password fungeranno da credenziali di autenticazione ("Credenziali di Autenticazione") per poter accedere a tutte le funzionalità del Sito e ai Servizi.
Il Cliente dichiara e garantisce che tutti i dati e le informazioni personali forniti nell'ambito del processo di registrazione sono aggiornati, completi, veritieri e corretti. Il Cliente si impegna a comunicare tempestivamente a VPI ogni modifica dei propri dati di registrazione. Inoltre, il Cliente autorizza VPI a verificare la veridicità e correttezza dei dati di registrazione e delle altre informazioni fornite e si impegna a cooperare con VPI per il buon esito di tali verifiche.
Il Cliente sarà unico responsabile delle proprie Credenziali di Autenticazione sia per quanto riguarda la loro conservazione sia per il loro utilizzo. Qualora il Cliente venisse a conoscenza di un qualsiasi utilizzo non autorizzato delle Credenziali di Autenticazione e/o di una qualsiasi violazione della segretezza della password, il Cliente dovrà mettere tempestivamente al corrente della situazione VPI. Il Cliente è esclusivo responsabile dell'accesso al Sito mediante le Credenziali di Autenticazione e risponde direttamente di ogni danno o pregiudizio arrecato a VPI o a terze parti da un uso improprio, dalla perdita, dall'appropriazione indebita da parte di altri ovvero dalla mancata tutela di un'adeguata segretezza delle proprie Credenziali di Autenticazione.
Tutte le operazioni effettuate tramite le Credenziali di Autenticazione sono considerate effettuate dal Cliente a cui le Credenziali di Autenticazione si riferiscono.
VPI si riserva, discrezionalmente ed in qualsiasi momento, il diritto di:
- interrompere il contratto con il Cliente in caso di utilizzo improprio del sito o contrario ai termini ed alle condizioni di vendita sottoscritte
- rifiutare la registrazione di nuovi Clienti o cancellare Credenziali di Autenticazioni esistenti, senza che da ciò discenda l’obbligo di comunicare le ragioni di tali decisioni o il diritto ad indennità o risarcimento.

3 - Durata dell'offerta

Le offerte di servizi turistici di VPI sono normalmente valide per tutto il tempo in cui sono presenti sul Sito, fino ad esaurimento dei posti disponibili salvo diversa indicazione contenuta nell'offerta stessa, e possono variare in tempo reale. Le foto riportate nelle descrizioni sono puramente illustrative e non hanno valore vincolante.

4 - Prezzi e tasse

VPI propone i Servizi a prezzi speciali, negoziati e pubblici. Le descrizioni dei Servizi riportate nei nostri cataloghi elettronici specificano per ogni tipo di viaggio e di servizio le prestazioni comprese nel prezzo e le eventuali condizioni particolari applicate a detti servizi. I prezzi indicati sono quelli in vigore al momento della prenotazione.
Tutti i nostri prezzi sono indicati in Euro e sono comprensivi di IVA. In accordo con il regime IVA delle agenzie di viaggio (art.74ter del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972 , n. 633), tutte le fatture emesse da VPI non evidenziano l'IVA riscossa sui servizi venduti.
Il prezzo forfetario dei viaggi e dei soggiorni varia in base al periodo, al numero di partecipanti e al vettore aereo. I nostri prezzi sono tariffe contrattuali. Non potrà, quindi, essere sollevata alcuna contestazione relativa al prezzo del soggiorno dopo che sarà stata effettuata la prenotazione. Per i servizi che comprendono alloggio e trasporto, i prezzi sono calcolati in base al numero di notti e non al numero di giorni interi.
Salvo quanto diversamente indicato nell'offerta, i prezzi non comprendono:
• le spese di prenotazione: per ciascuna prenotazione effettuata attraverso il Sito o via telefono, viene addebitato un contributo forfetario indicato nel preventivo alla voce “Quota d’iscrizione” in ragione della consulenza personalizzata fornita dai nostri esperti
• le spese di consegna dei titoli di trasporto o dei voucher (questi variano in funzione della modalità di consegna scelta)
• le assicurazioni
• le tasse di uscita richieste da alcuni paesi, da pagarsi in loco in contanti, all'atto della registrazione
• la tassa/imposta di soggiorno
• il supplemento late check-out e early check-in
• il supplemento in caso di eccedenza del bagaglio
• il parcheggio all'aeroporto
• i visti ed i costi per l'espletamento delle formalità amministrative e sanitarie necessarie per l'effettuazione del viaggio (vaccinazioni, cure mediche, ecc.)
• il supplemento per la camera singola
• i pasti non compresi nella formula della sistemazione scelta, e quelli consumati durante gli scali
• le bevande consumate ai pasti (ivi comprese le bottiglie di acqua consumate quando la struttura alberghiera non dispone di acqua potabile)
• le quote ridotte per i neonati da pagarsi direttamente in loco
• le telefonate
• le visite e le escursioni facoltative, gli ingressi a musei e siti
• le attività a pagamento
• le spese personali
• le mance obbligatorie in alcuni paesi
• le mance d'uso a guide e conducenti durante i tour o le crociere.
• tutto quanto non espressamente indicato alla voce "La quota comprende"

4.1 Prezzi pubblici indicativi
Il prezzo di confronto e/o la percentuale di sconto indicati di fianco al prezzo di vendita sono stabiliti sia utilizzando il prezzo stimato come da catalogo fornito dal venditore, sia il prezzo constatato da VPI in uno o più punti vendita, sia la stima del prezzo fornito a VPI da un esperto del settore, sia secondo il "rack rate", prezzo ufficiale comunicato dagli hotel, alle autorità competenti.

4.2 Tasse aeroportuali
Le tasse aeroportuali sono comprese nel prezzo finale del pacchetto di viaggio. Il loro ammontare figura in generale nella descrizione ed è riportato nel preventivo proposto. Resta inteso che potrebbero essere imposte dalle autorità di alcuni paesi delle tasse locali supplementari, che saranno a carico del Cliente e dovranno essere regolate in loco.

4.3 Variazioni di prezzo straordinarie ai sensi dell’art. 40 del Codice del Turismo.
VPI si riserva il diritto di aumentare il prezzo del pacchetto in funzione di eventuali variazioni che riguardino:
• il costo del trasporto, dipendente in particolare dal costo del carburante e dalle varie tasse applicabili (a titolo esemplificativo, tassa d'atterraggio, d'imbarco o di sbarco nei porti e negli aeroporti) il cui ammontare varia in base alla destinazione e che sono suscettibili di modifiche da parte delle autorità locali
• le differenze di cambio, quando una parte dei Servizi è fatturata dal fornitore a VPI in valuta estera. Tali variazioni saranno addebitate solamente per la parte che rientra nel calcolo del prezzo del viaggio. Resta inteso che il prezzo non verrà aumentato nei 20 giorni che precedono la partenza.
Le variazioni di prezzo saranno calcolate come differenza tra le tariffe esistenti al momento della prenotazione e le nuove tariffe ufficiali comunicate dalle autorità competenti e dai fornitori dei servizio di trasporto.
Per i voli ITC, la variazione di prezzo sarà determinata dalla differenza percentuale tra la quotazione del carburante utilizzata per la costruzione delle quote di partecipazione e la quotazione del carburante (Jet Aviation Fuel-F.O.B. Med High) media del 2° mese antecedente il mese di partenza (rilevabile sul sito www.iata.org), al cambio medio dello stesso mese tra Euro e USD (rilevabile su sito www.uic.it).

Se l'aumento sarà inferiore o pari a 15 Euro per passeggero, tale somma sarà automaticamente prelevata dalla carta di credito con cui il Cliente ha effettuato il pagamento della prenotazione e verrà inviata una comunicazione al riguardo via email all'indirizzo fornito dal Cliente.
Resta inteso che per i Servizi che costituiscono pacchetti turistici l'aumento del prezzo non potrà in ogni caso essere superiore al dieci per cento (10%) del suo originario ammontare e qualora l'aumento del prezzo superi la percentuale indicata, il Cliente ha diritto di recedere dal contratto, senza costi o penalità, a condizione che il recesso venga comunicato in forma scritta entro due (2) giorni lavorativi dalla data di ricezione della comunicazione di variazione rispondendo alla stessa e-mail, negli orari Lunedì – Venerdì 9.30 - 17.30.
In difetto di espressa comunicazione del Cliente entro il termine suddetto, la proposta di modifica del prezzo si intende accettata. Nel caso in cui il Cliente eserciti il recesso fuori termine, gli saranno addebitate le penali previste dal successivo art. 16 Annullamento e modifica della prenotazione.
Per ciascuna prenotazione effettuata attraverso il sito o via telefono, viene addebitato un contributo forfetario indicato nel preventivo alla voce “Quota d’iscrizione” in ragione della consulenza personalizzata fornita dai nostri esperti.

5 - Durata del viaggio

Nella durata del viaggio sono compresi:
•    il giorno della partenza a partire dall'ora della convocazione all'aeroporto;
•    il giorno del viaggio di ritorno fino all'orario di arrivo all'aeroporto.
I prezzi sono calcolati in base al numero di notti e non dei giorni interi. Per notte si intende il periodo in cui è a disposizione la camera (a titolo indicativo dalle 14.00 alle 11.00 del giorno successivo).
Il primo e l'ultimo giorno sono generalmente dedicati al trasporto. Pertanto, qualora in conseguenza degli orari imposti dalle compagnie aeree, il primo e l'ultimo giorno e/o notte dovessero essere decurtati, a causa di un arrivo in tarda serata o una partenza la mattina presto, non sarà riconosciuto alcun rimborso. Lo stesso vale nel caso in cui il soggiorno venga prolungato. Non sarà riconosciuto alcun risarcimento in caso di rientro nel giorno successivo a quello previsto da contratto. Se si tratta di voli charter si raccomanda di tenere conto di tale eventualità ed organizzarsi di conseguenza sia dal punto di vista personale che professionale.

6 - Prenotazione

Prendiamo in considerazione solo ordini irrevocabili. In particolare, potremo accettare elettronicamente la prenotazione di un Servizio da parte del Cliente ed evadere il relativo ordine, solamente dopo l'accettazione delle Condizioni Generali e delle eventuali condizioni particolari applicabili ai singoli Servizi da parte del Cliente nonché dopo la comunicazione del numero della sua carta di credito o del codice del suo Buono spesa.
In caso di prenotazione via Internet, le Condizioni Generali verranno proposte al Cliente durante la procedura di acquisto. Cliccando sul tasto "accetto le condizioni generali di vendita", il Cliente dichiara di aver letto ed accettato tali Condizioni Generali. L'accettazione delle Condizioni Generali di vendita ha valore di riconoscimento ed accettazione dell'insieme delle condizioni illustrate qui di seguito da parte del Cliente in nome e per conto anche degli altri soggetti partecipanti che pertanto saranno vincolati dalle presenti Condizioni Generali. L'accettazione delle Condizioni Generali ha valore di prenotazione definitiva da cui non sarà più possibile recedere, salvo quanto previsto al seguente articolo 8.

Accettazione dell'offerta:
1. In caso di prenotazione di un Servizio via Internet, il Cliente è tenuto ad iscriversi ad un'offerta e a comunicare i dati della propria carta di credito, che saranno trattati nel rispetto delle disposizioni di cui al d.lgs. 196/2003 e con sistemi sicuri. Al Cliente verrà proposto un preventivo che potrà essere accettato cliccando sul tasto "Confermare".
2. In caso di prenotazione telefonica, le Condizioni Generali saranno inviate al Cliente e questi dovrà restituirne a VPI una copia sottoscritta in originale.
VPI si impegna a fare tutto il possibile perché il contratto riporti con esattezza tutti i dati della prenotazione del Cliente. VPI non sarà responsabile in caso di dati mancanti o errati. Il Cliente ha l'onere di rileggere con attenzione il contratto ed eventualmente decidere di non accettarlo o di non rispedirlo firmato e, se del caso, di rivolgersi ai nostri servizi di assistenza clienti. Per le prenotazioni effettuate da pc o dispositivo mobile, il cliente ha l'onere di verificare in ogni momento la correttezza dei dati inseriti. Eventuali errori riscontrati dopo il perfezionamento dell'ordine e le eventuali spese per la correzione saranno interamente a carico del cliente, non avendo VPI alcuna responsabilità nell'inserimento manuale dei dati durante la prenotazione da parte del cliente.

Disponibilità delle offerte.
Tutte le nostre offerte on-line sono normalmente disponibili. Qualche minuto dopo l'effettuazione dell'ordine, una e-mail di conferma del ricevimento della richiesta di prenotazione sarà inviata automaticamente all'indirizzo e-mail comunicato in fase di registrazione dal Cliente ed il relativo importo verrà automaticamente addebitato sulla carta di credito comunicata. La conferma della prenotazione e la relativa fattura saranno inviate per e-mail al Cliente il prima possibile (normalmente entro 48 ore) a conferma della prenotazione. Qualora il fornitore ci dovesse informare che l'offerta oggetto della prenotazione non è più disponibile, ai sensi dell’art. 42, comma 1 del codice del turismo il Cliente avrà la facoltà di usufruire di un altro pacchetto turistico di qualità equivalente o superiore senza supplemento di prezzo o di un pacchetto turistico qualitativamente inferiore, previa restituzione della differenza del prezzo, oppure gli sarà rimborsata, entro sette giorni lavorativi dal momento del recesso o della cancellazione, la somma di danaro già corrisposta.

7 - Pagamento e fatturazione

Il pagamento potrà essere effettuato tramite:

• Carta di Credito o Carta prepagata ricaricabile appartenente ai circuiti indicati nella pagina di pagamento al termine del processo di prenotazione
• Buoni sconto (vouchers) - vedi art. 14.1
• Buoni regalo - vedi art. 14.2

Per ogni acquisto al Cliente verrà addebitato l'intero importo dell'ordine all'atto dell'invio dell' e-mail di conferma del ricevimento della richiesta di prenotazione. Per alcune tipologie di prodotto, il Cliente visualizzerà la possibilità di pagare un acconto del 30% con carta di credito all'atto della prenotazione; troverà questa opzione, quando prevista, direttamente nella pagina del pagamento. Il saldo restante, pari al 70% dell'importo totale, sarà automaticamente addebitato sulla stessa carta di credito utilizzata per l'acconto, entro 32 giorni precedenti la data di inizio del viaggio. In caso il versamento dell'acconto fosse avvenuto tramite buono sconto o buono regalo, al Cliente verrà richiesto di pagare il saldo con una Carta di Credito dei circuiti accettati da VPI. Il Cliente potrà comunque procedere in ogni momento al pagamento anticipato del saldo attraverso la sua pagina personale sul sito www.voyage-prive.it oppure contattando telefonicamente il servizio clienti VPI ai recapiti indicati nell'email di conferma della prenotazione e nella pagina "Contattaci" del Sito stesso. Il cliente è l'unico responsabile della modalità di pagamento prescelta. Nel caso in cui, dopo il perfezionamento dell'ordine, rilevi un errore nella modalità selezionata, VPI non potrà esserne ritenuta in alcun caso responsabile e non sarà in nessun caso obbligata alla restituzione parziale dell'importo corrisposto.
Ad ogni acquisto con pagamento con carta di credito, il Cliente può scegliere se memorizzare gli estremi della carta di credito utilizzata al fine di facilitare i futuri pagamenti sul sito Voyage Privé. Scegliendo di memorizzare gli estremi della sua carta di credito, il Cliente potrà effettuare i successivi acquisti inserendo solo la data di scadenza della carta così da validarne l'utilizzo. Dopo due tentativi falliti, i dati della carta di credito verranno automaticamente cancellati.
Il Cliente che ha scelto di memorizzare i dati della sua carta di credito potrà in ogni momento cancellarli accedendo alla propria pagina personale "Il mio conto" .

Il Cliente infine garantisce che é totalmente abilitato all'utilizzo della carta di credito che sta utilizzando per l'acquisto e che quest'ultima da accesso a fondi sufficienti per coprire tutti i costi necessari al saldo della prenotazione. L'autorizzazione all'addebito data a VPI per il pagamento della prenotazione è irrevocabile. Non é quindi consentito al Cliente fare opposizione al pagamento se non esclusivamente in caso si utilizzo fraudolento della stessa da parte di terzi. Al di fuori di questa circostanza limitata e regolata dalla legge, in caso di opposizione al pagamento l'intestatario della carta di credito si rende colpevole di frode nei confronti dell'emettitore della carta di credito. Il diritto di opposizione al pagamento non può surrogare l'esclusione del diritto di ripensamento. La fattura è emessa e contestualmente inviata elettronicamente al cliente al momento della conferma della prenotazione. La fattura è intestata alla persona fisica che ha effettuato la prenotazione ed il nome indicato in fattura non può essere modificato post-vendita. Non sono emesse fatture nei confronti di persone giuridiche/intestatarie di partita IVA. L’importo in fattura indica l’ammontare complessivo del pacchetto che non può essere in alcun caso frammentato o intestato a più persone. Il regime IVA applicato è indicato nell'art. 4 "Prezzi e tasse" delle presenti condizioni.

8 - Esclusione del diritto di recesso

Ai sensi dell’art. 32, co. 2 Codice del Turismo, il Cliente non potrà recedere dalle prenotazioni e dagli acquisti di Servizi effettuati con VPI. A tutti i contratti conclusi tra il Cliente e VPI si applica l’esclusione del diritto di recesso previsto dagli artt. 52 e ss. del Codice del Consumo, Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 modificato in seguito al D.lgs 21 febbraio 2014 n.21. Si rendono perciò applicabili al turista che recede dal contratto sottoscritto a distanza le penali d’annullamento previste ed indicate all'art. 16 delle seguenti condizioni generali di vendita.

9 - Consegna dei documenti di viaggio

Alla conferma della prenotazione, il Cliente riceverà un riepilogo della prenotazione via email oltre che, a titolo informativo, gli orari dei voli se inclusi nell’offerta prenotata. Tali orari potranno essere soggetti a variazione. Gli orari di volo definitivi sono confermati generalmente entro il giorno precedente la partenza e saranno indicati nei documenti di viaggio.
I documenti di viaggio verranno inviati via emai all'indirizzo di posta elettronica fornito dal Cliente, per tutti i partecipanti inclusi nella sua prenotazione, appena disponibili e comunque entro il giorno antecedente l'inizio del viaggio. Nel caso in cui il Cliente commetta un errore nella comunicazione dei propri dati (email, telefono, etc), VPI declina ogni responsabilità per la mancata o inesatta esecuzione del viaggio a causa del mancato ricevimento dei documenti di viaggio.
Nel caso di acquisto di pacchetti inclusivi di trasporto aereo, le carte d'imbarco andranno ritirate in aeroporto se si tratta di voli charter, salvo quanto indicato nella convocazione del tour operator. I voli di linea o low cost invece permettono generalmente la possibilità di effettuare il check-in on-line, stampando la carta di imbarco a casa. Per alcune compagnie aeree questa procedura è obbligatoria prima della partenza, é responsabilità del Cliente leggere attentamente le comunicazioni ricevute da VPI in merito a tale obbligo ed attenersi scrupolosamente alle indicazioni ivi incluse.
Data la variabilità delle regole del trasporto aereo, si consiglia al Cliente di prendere visione delle condizioni di trasporto della compagnia aerea prescelta, prima della partenza.

10 - Formalità amministrative e sanitarie

E' possibile viaggiare solamente se muniti di carta d'identità o di passaporto in corso di validità, in base al paese di destinazione. In linea di massima, il passaporto in corso di validità è richiesto per le destinazioni estere al di fuori dell'Unione Europea. A titolo esemplificativo, alcuni paesi richiedono per esempio che la validità del passaporto sia superiore da minimo tre fino a sei mesi dopo la data di ritorno, che il passeggero sia munito di un biglietto di andata e ritorno o di un foglio di uscita e di fondi sufficienti per il periodo di permanenza e per il rimpatrio. Allo stesso modo, al fine del rilascio del visto di ingresso, alcuni paesi esigono che il passeggero dimostri di aver sottoscritto un'assicurazione di assistenza/rimpatrio.
Le formalità amministrative e/o sanitarie necessarie per effettuare il viaggio sono comunicate al Cliente prima della prenotazione, nella descrizione dei nostri prodotti, nonché nell'e-mail di conferma della prenotazione. Sono riportate anche sul contratto in caso di acquisto di un pacchetto. Consigliamo vivamente il Cliente di consultare tutte le informazioni sui paesi di destinazione e sulle pratiche amministrative e sanitarie da espletare sui seguenti siti Internet: http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/NormativaOnline/Normativa_consolare/ServiziConsolari/Passaporti.htm e http://www.viaggiaresicuri.it/, senza dimenticare i paesi di scalo o i paesi di transito. Per i cittadini italiani raccomandiamo inoltre di controllare preventivamente l’adeguatezza dei propri documenti consultando il sito ufficiale della polizia di stato: www.poliziadistato.it/pds/cittadino/passaporto/passapor.htm.
In particolare VPI invita il turista di cittadinanza italiana a verificare, presso le competenti Autorità, l’aggiornamento dei documenti, incluso quelli dei minori, carta di identità o passaporto in corso di validità, visti, trattamenti sanitari obbligatori e/o consigliati. E' responsabilità del turista procurarsi i documenti di viaggio necessari e conformi alle richieste dell'ufficio dogana e immigrazioni e verificare le eventuali variazioni della normativa a riguardo.
Il Cliente è tenuto a rispettare scrupolosamente tali formalità ed assicurarsi che i nomi e cognomi indicati sui documenti di viaggio (prenotazioni, titoli di trasporto, voucher) corrispondano esattamente a quelli riportati sui relativi documenti d'identità, passaporti, visti, ecc. VPI non potrà, quindi, essere ritenuta responsabile in caso di mancata osservanza da parte del Cliente dei suddetti obblighi, in particolare nel caso in cui al Cliente venga rifiutato l'imbarco o lo sbarco o al Cliente venga inflitta un'ammenda. A VPI non potranno in nessun caso essere imputati i costi e le conseguenze derivanti dalla mancata osservanza delle norme doganali o sanitarie dei paesi visitati.

10.1 I minori.
Dal 26 giugno 2012 tutti i minori potranno viaggiare soltanto con un documento di viaggio individuale. Ne consegue che da quella data non sono più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.
Attenzione: le nuove disposizioni prevedono che i minori di 14 anni che si recano all'estero non accompagnati da uno dei genitori o da chi ne fa le veci siano muniti di una dichiarazione di accompagno che riporti il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto cui il minore è affidato, sottoscritta da chi esercita sul minore la potestà e vistata dagli organi competenti al rilascio del passaporto.
Anche i minori possono beneficiare del “Visa Waiver Program” (Programma di viaggio in esenzione di Visto), solo se in possesso di passaporto individuale, non essendo sufficiente né la loro iscrizione sul passaporto dei genitori, ormai non più valida.
Se il minore di anni 14 viaggia con i genitori (anche uno soltanto) non è necessario che al passaporto del minore sia allegata la dichiarazione di accompagno in quanto i dati anagrafici (anche in inglese e francese) dei genitori viventi sono indicati alla pg. 5 del nuovo libretto del passaporto a 48 pagine. Per ragioni di natura giuridica, religiosa, sociale o altro a richiesta di un genitore o su disposizione dell'Autorità Giudiziaria i dati anagrafici potranno essere omessi o depennati. Per tutti gli accompagnatori diversi dai genitori che siano autorizzati dagli stessi (dichiarazione di assenso) non è infatti prevista l'iscrizione obbligatoria (es. nonni) sul libretto. Pertanto ogni volta che il minore di anni 14 si dovrà recare all'estero con un accompagnatore diverso dai genitori sarà necessario, da parte di questi ultimi, sottoscrivere la dichiarazione di accompagno che resterà agli atti della questura la quale provvederà a rilasciare un modello unificato che l'accompagnatore presenterà alla frontiera insieme al passaporto del minore in corso di validità.
VPI non accetta in alcun caso la registrazione di un minore non accompagnato e declina ogni responsabilità qualora, nonostante il divieto, un minore non accompagnato risulti registrato ad un viaggio a sua insaputa. I minori accompagnati da un genitore dovranno essere in possesso di un'autorizzazione all'espatrio qualora non abbiano lo stesso cognome del genitore che li accompagna. In ogni caso, è onere del Cliente verificare sul sito governativo http://www.viaggiaresicuri.it la documentazione necessaria ai minori per l'ingresso nel singolo Paese di destinazione, data la recente introduzione di procedure più rigide in alcuni paesi. In nessun caso VPI risponderà delle irregolarità legate alla documentazione necessaria per il viaggio.

10.2 Cittadini stranieri
I cittadini dei paesi esteri dovranno obbligatoriamente rivolgersi alle autorità competenti del proprio paese di residenza o dei paesi di destinazione, prima di procedere alla prenotazione e all'acquisto dei Servizi.
Per i cittadini appartenenti al territorio dell'Unione Europea, l’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, sociopolitica, meteorologica, documenti necessari dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della preparazione responsabile del viaggio, oltre che uno degli obblighi del turista, essendo un’attività opportuna e necessaria per evitare di affrontare situazioni poco piacevoli. A questo proposito si segnalano alcuni siti di utilità ove reperire informazioni aggiornate:
• www.viaggiaresicuri.it, sito per aggiornamenti sulle informazioni generali della destinazione specifica;
• www.salute.gov.it (o contattare la azienda sanitaria locale);
• www.poliziadistato.it (o contattare la Questura di competenza locale) per informazioni sulle domande di richiesta passaporto;
• www.nhc.noaa.gov, sito del National Hurricane Center degli Stati Uniti che contiene informazioni in tempo reale sul percorso e l’evoluzione/ involuzione di cicloni, uragani, depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.

Il turista deve munirsi di passaporto in corso di validità (da un minimo di 3 mesi ad un massimo di 6 mesi dopo la data di rientro dal viaggio, a seconda del Paese di destinazione). È opportuno verificare sempre la validità dei documenti personali necessari per l’espatrio rivolgendosi alle autorità competenti. L’onere di verifica delle normative vigenti e la necessità di eventuali visti d’ingresso da effettuarsi presso il Consolato del Paese di appartenenza e di destinazione vale ancor più per i cittadini non italiani o con doppia cittadinanza e per passeggeri non appartenenti all’Unione Europea per i quali si applicano norme relative a ordinamenti giuridici diversi da quello italiano o diversi fra loro.

10.3 Norma speciale per destinazioni o scali negli Stati Uniti
Se il viaggio prevede un transito o un soggiorno negli Stati uniti, si ricorda che a partire dal 12 gennaio 2009 è obbligatorio ottenere un'autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization) per potersi recare negli Stati Uniti nell’ambito del programma "Viaggio senza Visto" (Visa Waiver Program).
L'autorizzazione va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti.
I cittadini di paesi aventi diritto a partecipare al programma "Viaggio senza Visto" possono già da tempo richiedere tale autorizzazione anticipata accedendo tramite Internet al Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio (ESTA) (Electronic System for Travel Authorization).

Per entrare negli Stati Uniti d’America in esenzione di visto "Visa Waiver Program” occorre essere in possesso di uno dei seguenti documenti:
• passaporto elettronico, rilasciato a partire dal 26 ottobre 2006
• passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005
• passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006

Inoltre è necessario:
• viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo
• rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni
• possedere un biglietto di ritorno

Ricordiamo che è responsabilità dei passeggeri procurarsi i documenti di viaggio necessari e conformi alle richieste dell'ufficio dogana e immigrazioni. Ai passeggeri sprovvisti dei corretti documenti di viaggio non sarà permesso l'imbarco e non verrà loro rimborsato il viaggio.Si ricorda che a partire dal 27 gennaio 2017 è stata limitata la possibilità di usufruire del programma Visa Waiver Program ai cittadini con doppia cittadinanza di cui una nei seguenti paesi: Iran, Iraq, Siria o Sudan, nonché per chi ha viaggiato nei citati paesi a partire dal 1° marzo 2011, con eccezioni per alcune specifiche categorie di viaggiatori. Per maggiori informazioni consultare il link http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/stati-uniti-damerica.html?no_cache=1

11 - Alloggio e soggiorno

11.1 Categoria alberghiera
Il numero di stelle attribuite ad un albergo indicato nella descrizione corrisponde ad una classifica stabilita in base alle norme locali del paese in cui è erogato il servizio e possono quindi differire da quelle italiane o europee. Cerchiamo di essere il più precisi possibile nell'informare il Cliente sulle condizioni della struttura ricettiva. Le valutazioni riportate nella descrizione sono frutto della nostra conoscenza delle strutture e dei giudizi dei nostri clienti e sono fornite a titolo puramente indicativo senza costituire alcuna garanzia espressa o tacita. Ci riserviamo la facoltà di sostituire per motivi tecnici, in caso di forza maggiore o per colpa di terzi, l'albergo previsto con una struttura della stessa categoria che offra servizi equivalenti. Si tratta di casi eccezionali dei quali il Cliente sarà avvertito non appena ne saremo a conoscenza.

11.2 Check-in e check-out delle camere
Informiamo il Cliente che le norme internazionali applicabili alle strutture alberghiere prevedono che le camere vengano messe a disposizione dei clienti non prima, in genere, delle ore 14.00 del giorno di arrivo e siano liberate entro le ore 11.00 del giorno di partenza, indipendentemente dall'orario di arrivo/partenza dei trasporti prenotati. Purtroppo non sarà possibile derogare a tale norma. Eventuale servizio di "early check-in" o "late check-out" potrà essere concordato preventivamente con l'hotel e pagato in loco o secondo le modalità comunicate dall'hotel.

11.3 Camere
Camere singole. Dispongono di un letto singolo. Sono soggette a supplemento, sono proposte in numero limitato e sono spesso meno spaziose, meno confortevoli e situate in posizioni meno favorevoli delle altre camere, soprattutto nelle crociere, dove sono spesso situate vicino alla sala macchine.
Camere doppie. Dispongono di due letti singoli o raramente di un letto matrimoniale.
Camere triple. Si presentano nella maggior parte dei casi come una camera doppia cui è stato aggiunto un letto provvisorio (attenzione: il terzo letto potrebbe essere più piccolo di quelli di misura standard). In paesi come il Centro e Sud America, Stati Uniti, Caraibi ed Emirati Arabi le camere doppie potrebbero presentare letti più spaziosi e potrebbero essere utilizzate come triple o quadruple senza l’aggiunta di ulteriori letti.
Camere quadruple. Si presentano nella maggior parte dei casi come una camera doppia cui sono stai aggiunti due letti provvisori (attenzione: il terzo e quarto letto potrebbero essere più piccoli di quelli di misura standard). In caso di 2 adulti e 2 bambini, se non sarà possibile alloggiare più di tre persone per camera, saranno chieste due doppie vicine o comunicanti (nell'ambito del possibile) ed in questo caso verrà applicata la tariffa adulti (salvo diversa indicazione).
Camere per famiglie. Alcune camere triple o quadruple sono dotate di tre o quattro letti di misura standard e quindi non danno luogo a nessuna riduzione.
Cabine. Sulle navi da crociera, le cabine offrono generalmente spazi più ristretti rispetto alle camere d'albergo. A titolo esemplificativo, a classificazione equivalente in termini di stelle, il livello di spazio e di comfort delle cabine delle navi che effettuano le crociere sul Nilo è generalmente inferiore a quello degli alberghi locali.

11.4 Pasti
I pasti dipendono dalla formula scelta.
All inclusive. Comprende il pernottamento, la prima colazione, il pranzo, la cena e le bevande durante i pasti (a titolo esemplificativo, acqua minerale, succhi di frutta, bibite, vini, liquori locali) generalmente dalle 10.00 alle 22.00. Alcune bevande alcoliche possono non essere comprese in tale formula, per cui verranno fatturate direttamente dall'albergo. Pensione completa. Comprende il pernottamento, la prima colazione, il pranzo e la cena, bevande escluse.
Mezza pensione. Comprende il pernottamento, la prima colazione, il pranzo o la cena, bevande escluse.
Nel trattamento di pensione completa o mezza pensione, le bevande sono escluse, salvo eccezioni debitamente riportate nella descrizione. In alcuni paesi, le strutture ricettive non sono dotate di acqua potabile ed in tal caso l'acquisto delle bottiglie di acqua potabile è a carico del Cliente. Tutte le consumazioni supplementari non comprese nella formule dovranno essere pagate direttamente in loco alla struttura alberghiera. In loco dovrà essere rispettato il regolamento dell'albergo, soprattutto per quanto riguarda gli orari di apertura dei ristoranti, bar, i luoghi adibiti alla consumazione dei pasti o le consumazioni.

11.5 Attività proposte durante il soggiorno
Alcune attività proposte possono comportare dei rischi, soprattutto per i bambini piccoli. VPI non è in alcun modo responsabile per incidenti o infortuni imputabili al Cliente o a fatti di terzi, ovvero a caso fortuito o ad eventi di forza maggiore. In particolare le escursioni, i servizi e le prestazioni acquistate dal turista in loco e non ricomprese nel prezzo del pacchetto turistico sono estranee all’oggetto del relativo contratto stipulato da VPI nella veste di organizzatore. Pertanto nessuna responsabilità potrà essere ascritta a VPI, né a titolo di organizzatore né di intermediatore di servizi anche nell’eventualità che, a titolo di cortesia, residenti, accompagnatori o corrispondenti locali possano occuparsi della prenotazione di tali escursioni.
VPI non garantisce che le attività in loco riportate nella descrizione vengano effettivamente erogate e non sarà in alcun modo responsabile qualora tali attività vengano soppresse dalla struttura locale che eroga il servizio per motivi climatici, casi di forza maggiore, soggiorni fuori stagione o qualora non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti richiesto per poter effettuare l'attività (ad esempio: sport di gruppo, baby club). Può darsi per esempio che all'inizio o al termine della stagione turistica alcune attività non siano in funzione, parte delle strutture (ristoranti, piscine, ecc.) sia chiusa e siano in corso dei lavori di manutenzione. Il numero e la frequenza delle attività di animazione e sportive possono variare in funzione del numero degli ospiti presente nella struttura e delle condizioni climatiche. In particolare, a titolo esemplificativo può accadere che in alta stagione il numero di ombrelloni, sdraio, attrezzature sportive sia insufficiente. Gli orari di apertura dei bar, dei ristoranti, e delle discoteche, possono essere irregolari e dipendere dalla direzione della struttura. La maggior parte delle spiagge, anche quelle definite come "private", sono in realtà aperte al pubblico, può quindi accadere che non vengano pulite regolarmente. Le attività sportive proposte su iscrizione sono spesso organizzate da personale esterno all'albergo. Può quindi essere necessario uno spostamento, il cui costo sarà a carico del Cliente. Può anche succedere che tali attività vengano soppresse malgrado la buona volontà dell'organizzatore a causa del numero insufficiente di partecipanti. Questo non darà luogo ad alcun rimborso.

11.6 Neonati
Consigliamo ai genitori di neonati di munirsi prima della partenza di tutto quanto necessario per i pasti dei loro bambini in quanto alcuni alimenti non sempre sono reperibile nei paesi di destinazione. Può darsi che al Cliente venga chiesto un contributo in loco, ad esempio per riscaldare le pappe ed i biberon e/o per l'aggiunta di un lettino, che dovrà essere richiesto all'atto della prenotazione, di cui non saremo, comunque, sempre in grado di garantire la disponibilità.

11.7 Donne in stato di gravidanza
Per quanto riguarda le prenotazioni di talassoterapia, balneoterapia o spa e trattamenti similari, consigliamo alle donne in stato di gravidanza di consultare il proprio medico prima di procedere alla prenotazione, in modo da confermare l'idoneità ad un trattamento di talassoterapia o altro trattamento proposto dal pacchetto. Informiamo che non tutti i trattamenti sono adatti alle donne in stato di gravidanza e che in alcuni casi non sono possibili. Il Cliente in stato di gravidanza è pregato, quindi, di informarci a quale stadio di gravidanza si trova perché possiamo comunicarlo a coloro che erogheranno il servizio. In alcun caso, non saremo responsabili per danni derivanti dalla somministrazione del trattamento o dall'impossibilità di effettuarlo e non verrà riconosciuto alcun rimborso.

12 - Foto

VPI cerca di offrire attraverso le foto e le illustrazioni fornite una visione realistica dei servizi proposti. Le foto e le illustrazioni riportate nelle descrizioni hanno, tuttavia, un carattere puramente illustrativo, sono fornite dai titolari dei servizi proposti e possono non riflettere le condizioni di strutture e servizi al momento della prenotazione. In ogni caso, le suddette foto ed illustrazioni non obbligano VPI se non nella misura in cui indicano la categoria o il livello dei servizi.

13 - Trasporto aereo

13.1 Condizioni generali del trasporto aereo
Per quanto riguarda l'acquisto dei biglietti aerei, VPI agisce in qualità di semplice intermediario tra il Cliente e la compagnia aerea. Le condizioni dell'esecuzione del trasporto aereo dipendono dalle compagnie aeree. Al momento dell'invio dei documenti di viaggio, VPI informerà i passeggeri circa l’identità del vettore effettivo, fermo quanto previsto dall’art. 11 del Reg. CE 2111/2005, e della sua eventuale inclusione nella cd. “black list” prevista dal medesimo Regolamento. Le variazioni di orario, itinerario, scali, cambiamenti di aeroporto, ritardi, mancate coincidenze e cancellazioni dei voli fanno parte degli inconvenienti tipici del trasporto aereo.
Nella maggior parte dei casi, tali disagi sono dovuti al sovraffollamento degli spazi aerei in alcuni periodi, al rispetto delle norme della navigazione aerea, al tempo necessario per erogare servizi agli aeromobili negli aeroporti, allo scopo di garantire la sicurezza dei passeggeri.
I voli diretti possono essere "non stop" o comportare uno o più scali (secondo le compagnie aeree si tratta dello stesso volo quando il numero identificativo del volo è identico) con eventuale cambio di aeromobile, senza che VPI ne sia necessariamente informata. Lo stesso vale per i voli di collegamento, che possono comportare un cambio di aeromobile. Quando il Cliente prenota un volo (di linea, low cost o charter), che comporta uno scalo in una città e il successivo volo parte da un altro aeroporto della stessa città, il Cliente è tenuto ad assicurarsi di avere il tempo sufficiente per raggiungere il secondo aeroporto. Le spese per il tragitto fino al nuovo aeroporto saranno a carico del Cliente. VPI non vi rimborserà le spese del tragitto e non sarà responsabile in caso di mancata coincidenza. Quando una città dispone di più aeroporti, il nome dell'aeroporto indicato è solo indicativo e potrà essere soggetto a variazioni.
VPI non è in alcun caso responsabile di alcuna variazione di orario, di ritardi, cancellazioni o altre circostanze, imputabili a cause di forza maggiore (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, scioperi, intemperie, guerre, sismi, epidemie) o al Cliente (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, in caso di presentazione all'aeroporto dopo l'orario di convocazione, rifiuto all'imbarco per non aver rispettato le formalità amministrative o sanitarie richieste, mancata presentazione all'imbarco). In caso di reclami per disservizi legati al trasporto aereo, il cliente dovrà fare esclusivo riferimento alle condizioni della compagnia aerea interessata, collegandosi al sito web ufficiale e seguendo la procedura nella sezione dedicata ai reclami.

13.2 Condizioni particolari dei voli charter
Oltre alle condizioni menzionate al punto 13.1 delle presenti condizioni di vendita, i voli charter sottostanno alle condizioni specifiche riportate qui di seguito. I posti a disposizione del Cliente su un volo charter che non siano utilizzati dal Cliente, all'andata o al ritorno, non saranno rimborsati, nemmeno in caso di cambio di data. Qualora il Cliente scelga di non utilizzare un volo charter a favore di uno di linea, sarà addebitato l'intero costo del prezzo del viaggio alle tariffe in vigore.

13.3 Condizioni particolari dei Pacchetti Dinamici
Per quanto riguarda i pacchetti dinamici (volo secondo disponibilità in tempo reale + hotel), a partire dal 1 giugno 2008, l'Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA) impone delle nuove regole in materia di emissione dei titoli di trasporto aereo. A partire da tale data, le agenzie di viaggio e le compagnie aeree hanno l'obbligo di emettere titoli di trasporto esclusivamente su supporto elettronico (biglietto elettronico o "e-ticket"). Malgrado la visualizzazione della disponibilità di un itinerario aereo, potremmo trovarci nell'impossibilità di onorare la prenotazione. Infatti, a causa degli obblighi tecnici propri ai sistemi delle compagnie aeree e per alcune situazioni particolari (bambini con meno di 2 anni, accordi tra le linee aeree, gruppi, ecc.), l'emissione dei biglietti su supporto elettronico può rivelarsi impossibile. Tale situazione, indipendente dalla nostra volontà, non può in alcun modo implicare la nostra responsabilità.
VPI si impegna a contattare il Cliente facendo il possibile per proporre una soluzione alternativa. Tale soluzione potrà eventualmente comportare una differenza tariffaria e/o delle spese supplementari a carico del Cliente. In caso di assenza di soluzioni alternative, di rifiuto del pagamento dell'eventuale differenza tariffaria ed a causa dell'impossibilità di emissione, saremo obbligati a procedere all'annullamento senza spese supplementari della prenotazione.

13.4 Mancata presentazione all'imbarco
La mancata presentazione all'imbarco su un volo di andata (charter o di linea) comporta automaticamente l'annullamento del volo di ritorno da parte della compagnia aerea (“no-show rule”). Tale prassi è da ricondurre esclusivamente al vettore aereo, unico responsabile di tale condotta. VPI non ha alcun potere in merito e non può per questo essere ritenuta responsabile della cancellazione del volo di ritorno da parte della compagnia. Il Cliente può rivolgersi al nostro servizio clienti nel giorno della partenza se desidera cercare di mantenere il posto sul volo di ritorno e, in ogni caso, deve rivolgersi ai banchi della compagnia aerea presenti in aeroporto. La decisione circa la possibilità di assegnarvi il posto sul volo di ritorno resta, comunque, a discrezione della compagnia aerea. Qualunque viaggio interrotto, decurtato od ogni altra prestazione non consumata a causa imputabile al Cliente non darà diritto a nessun tipo di rimborso, compreso quello delle tasse aeroportuali. Qualora il Cliente abbia sottoscritto un'assicurazione che copre, in particolare, l'interruzione del soggiorno, il Cliente è tenuto a seguire la procedura per l’annullamento indicata nelle condizioni del contratto assicurativo.

13.5 Avvicinamento
Se il volo di avvicinamento, all'andata o al ritorno, viene annullato o è in ritardo, le compagnie si riservano la possibilità di garantire, in tal caso, il trasporto con altro mezzo (pullman, treno, ecc.). Se il Cliente organizza autonomamente il viaggio di avvicinamento, all'andata o al ritorno, si consiglia di prenotare titoli di trasporto variabili, o rimborsabili, in modo da evitare qualunque rischio di perdita finanziaria. Si consiglia anche di non assumere nessun impegno importante il giorno del rientro o il giorno successivo. Le conseguenze dei ritardi (a titolo esemplificativo, mancato imbarco su volo di linea) in caso di voli di avvicinamento organizzati autonomamente dal Cliente non saranno in alcun caso imputabili a VPI.

13.6 Ritorno
Per i pacchetti organizzati da Tour Operator, indicato sui documenti di viaggio, il volo di ritorno dovrà assolutamente essere riconfermato dal Cliente in loco, nelle 72 ore precedenti la partenza prevista, presso il corrispondente locale. Ricordiamo che tale procedura è obbligatoria e che, in caso di mancata conferma, il posto prenotato a nome del Cliente non potrà essere garantito dalla compagnia aerea, che potrà assegnarlo ad altri. Tale procedura consente, però, di ottenere una conferma degli orari del volo di rientro, che potrebbero aver subito qualche variazione. La società VPI non sarà responsabile di un'eventuale negligenza da parte del Cliente. Per i pacchetti che includono voli di linea o low cost, consigliamo al Cliente di verificare che il volo di ritorno non abbia subìto modifiche, consultando la propria casella di posta elettronica, il sito web della compagnia aerea o dell'aeroporto di partenza del volo nelle 24h che precedono la partenza.

13.8 Bagagli
Ciascuna compagnia aerea ha la propria politica in materia di bagagli a mano e in stiva e di bagagli speciali (ad esempio attrezzatura sportiva). Il peso consentito per il bagaglio in stiva, quando incluso, viene indicato sui documenti di viaggio inviati da VPI. Qualora VPI non fosse in possesso di tale informazione, il cliente potrà far riferimento alle condizioni di trasporto della compagnia aerea utilizzata per il viaggio e/o alla carta di imbarco. In caso di superamento del limite, il Cliente è tenuto a pagare un supplemento direttamente alla compagnia aerea al momento del check-in, sempre che la compagnia consenta di trasportare il peso in eccedenza. La compagnia aerea non è responsabile nei confronti dei bagagli affidati dal Cliente, se non in ragione degli indennizzi previsti dalle norme internazionali vigenti. In caso di deterioramento, arrivo in ritardo, furto o perdita dei bagagli, il cliente è tenuto a rivolgersi alla compagnia aerea per farle constatare il deterioramento, l'assenza o la perdita degli effetti personali prima di lasciare l'aeroporto e quindi sporgere una denuncia, cui dovranno essere allegati i seguenti documenti: titolo di trasporto, ricevuta di registrazione del bagaglio e la denuncia. Si consiglia di sottoscrivere una polizza assicurativa che copra il valore di tali oggetti.

13.9 Bambini e neonati
I neonati che abbiano meno di 2 anni non occupano posti a sedere: il prezzo del loro biglietto è generalmente pari al 10% della tariffa ufficiale. I bambini (da 2 ad 11 anni) possono beneficiare, su alcuni voli, tranne quelli charter, di uno sconto.

13.10 Donne in stato interessante
Le compagnie aeree possono talvolta rifiutare l'imbarco ad una donna in stato interessante, qualora ritengano, in base al termine della gravidanza, che esista il rischio di un parto prematuro durante il volo. Per tale motivo il Cliente, se in stato interessante, dovrà verificare le condizioni di trasporto della compagnia aerea utilizzata per il viaggio prima di effettuare la prenotazione. VPI non potrà essere ritenuta responsabile di rifiuto all'imbarco da parte della compagnia aerea per non rispetto delle norme di trasporto da parte del passeggero.

14 - Buoni spesa

14.1 Buoni sconto (vouchers)
Qualora siano riconosciuti al Cliente dei buoni sconto (vouchers), restano valide le seguenti previsioni:
• i buoni sconto non sono né cedibili, né rimborsabili
• non è previsto il rimborso dell'eventuale differenza a credito
• i buoni sconto hanno una validità massima di 1 anno a decorrere dalla loro emissione; la data di scadenza effettiva è consultabile nella pagina personale del Cliente nella sezione "I miei buoni" sul sito www.voyage-prive.it
• è possibile prenotare qualunque pacchetto vacanza o evento sul Sito utilizzando uno o più buoni sconto, salvo mancanza di disponibilità dei posti all'atto della prenotazione.
Per l' utilizzo del voucher, il cliente dovrà accedere all'offerta interessata e procedere fino alla fase del preventivo, in fondo al quale sarà presente la casella per l'utilizzo del voucher, che potrà essere spuntata a discrezione del cliente. In caso di mancato utilizzo, non sarà possibile richiedere successivamente al perfezionamento dell'ordine l'associazione del voucher alla prenotazione.

14.2 Buoni Regalo
Il buono regalo Voyage Privé è valido 1 anno dal momento dell'acquisto. Può essere utilizzato esclusivamente sul sito Voyage Privé Italia e non come strumento di pagamento presso i nostri partners (i.e. hotel, tour operators, compagnie aeree). Per utilizzare il buono regalo il Cliente deve essere socio iscritto di Voyage Privé Italia. Dovrà accedere all'offerta interessata e procedere fino alla fase del preventivo, in fondo al quale sarà presente la casella per l'utilizzo del buono, che potrà essere spuntata a discrezione del cliente. In caso di mancato utilizzo, non sarà possibile richiedere l'associazione del buono regalo alla prenotazione successivamente al perfezionamento dell'ordine.
Non è possibile acquistare un buono regalo utilizzando un altro buono regalo.

Se l'importo totale del viaggio scelto è superiore all'ammontare del buono regalo o buono sconto che il Cliente desidera utilizzare, il Cliente dovrà integrare la differenza di importo pagando con carta di credito al momento stesso della prenotazione. In caso contrario non potrà procedere alla convalida del suo ordine. Nel caso in cui l'ammontare del buono fosse superiore a quello del viaggio acquistato, l'importo residuo sarà accreditato nell'account Voyage Privé del Cliente e sarà consultabile dalla pagina personale "Il mio conto" raggiungibile dalla home page del sito.
E' possibile acquistare un viaggio utilizzando uno o più buoni regalo o buoni spesa, i quali sono tra loro cumulabili.
I buoni non possono essere convertiti in contanti, ne' rimborsati totalmente o parzialmente. Non possono essere sostituiti se persi, rubati o scaduti e non possono essere utilizzati dopo la loro naturale scadenza.

15 - Responsabilità e garanzia

15.1 Per l' utilizzo del sito
VPI non garantisce che il sito sia privo di difetti, errori o bug , che il sito opererà senza interruzioni o guasti , o che esso sia compatibili con tutti i sistemi senza eccezioni. VPI non può essere ritenuta responsabile per i malfunzionamenti dovuti a software di terze parti . VPI non può essere ritenuta responsabile per tutti i tipi di danni prevedibili o imprevedibili , materiali o immateriali derivanti dall'uso o della totale o parziale incapacità di utilizzare il sito .
VPI non può controllare tutti i siti su cui si viene ridiretti attraverso collegamenti ipertestuali , che esistono solo per facilitare le ricerche degli utenti. VPI non può quindi in alcun modo essere ritenuta responsabile per il loro contenuto .
Accettando questi termini e condizioni , l'utente dichiara di conoscere le caratteristiche e i limiti di Internet ,in particolare per quanto riguarda le prestazioni tecniche delle applicazioni che vengono sviluppate e per quanto riguarda la sicurezza delle comunicazioni e dati .

15.2 Per i servizi
I nostri fornitori vengono scelti con particolare cura. VPI non sarà in alcun modo responsabile per mancata o inesatta esecuzione di uno degli elementi del pacchetto imputabile al Cliente, ad una causa di forza maggiore, ad un caso fortuito, o ad una terza parte estranea alla fornitura dei servizi previsti dal contratto. La responsabilità di VPI è comunque limitata ai soli servizi acquistati da VPI, escludendo tutti i servizi acquistati da soggetti terzi.
Il risarcimento dei danni eventualmente al Cliente dovuti da VPI è disciplinato dagli artt. 43, 44, 45, 46, 47, 48 e 49 del Codice del Turismo nonché dalle convenzioni internazionali ove applicabili.

16 - Annullamento e modifica della prenotazione

16.1 Procedure di annullamento e modifica
Gli eventuali annullamenti e modifiche dovranno essere richiesti per iscritto via e-mail.
Le modifiche andranno richieste all'indirizzo modifica@voyageprive.com mentre le richieste di annullamento andranno richieste all'indirizzo annullamento@voyageprive.com entrambe nei seguenti giorni e orari: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 (festivi esclusi); tutte le domande di annullamento o di modifica ricevute al di fuori di questi giorni e orari, saranno considerate come ricevute il giorno lavorativo seguente. Il Cliente dovrà attenersi a tali regole per assicurarsi la gestione della sua richiesta. Richieste inoltrate attraverso altri canali o indirizzate a diversi recapiti di posta elettronica potrebbero non pervenire al nostro servizio clienti e pertanto non essere gestite.
La richiesta di cambio destinazione/hotel non costituisce una richiesta di modifica, ma una vera e propria richiesta di cancellazione dell'attuale prenotazione a favore di una nuova. In tal caso, quindi, il Cliente è tenuto a seguire la procedura relativa all'annullamento. La rinuncia al viaggio da parte di alcuni passeggeri soltanto può implicare l'applicazione per intero del costo del viaggio.

Per le richieste di modifica, VPI provvederà a verificare la disponibilità con il/i fornitore/i dei servizi e ad inviare al cliente un preventivo appena in possesso delle informazioni necessarie.
Per le richieste di annullamento verrà calcolato e proposto un preventivo solo su specifica richiesta del Cliente, diversamente VPI, al fine di fornire al cliente un servizio tempestivo, provvederà all'annullamento della pratica applicando le penali previste dalla presenti condizioni e dalla scheda del prodotto acquistato dal Cliente, dandone conferma a quest’ultimo e al/i fornitore/i dei servizi. Il Cliente che dovesse ricevere un preventivo di modifica/annullamento dovrà rispondere per approvazione entro i termini indicati nell'email per confermare la propria richiesta. Le conferme ricevute oltre i termini potranno dare luogo a spese supplementari che saranno comunicate via e-mail al Cliente. In mancanza di conferma per iscritto, la prenotazione verrà mantenuta come previsto inizialmente. L'annullamento o la modifica della prenotazione può comportare delle spese addebitate dai nostri fornitori, cui si aggiungono le nostre spese di gestione della pratica (penali). Tali costi saranno dedotti dal rimborso in caso di annullamento ed addebitati in caso di modifica. Le spese non comprese nel servizio e già sostenute dal Cliente (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, rilascio dei visti, altri documenti di viaggio, costo delle vaccinazioni), non saranno oggetto di alcun rimborso. Il recesso dal contratto, per qualsivoglia ragione, non esonererà il Cliente dal pagamento integrale delle somme di cui è debitore nei confronti della società VPI.

I soggiorni interrotti, abbreviati o i servizi non consumati per qualsiasi ragione, tra cui la mancata presentazione o la presentazione in ritardo, non daranno diritto ad alcun rimborso. Ricordiamo che, ogni volta che il Cliente sottoscrive un'assicurazione a copertura delle spese in caso di annullamento, spetta al Cliente stesso avvertire direttamente l'assicuratore dell'annullamento o del sinistro, in base alle condizioni e nei termini indicati nel contratto riportato sul sito.

16.2 Penali in caso di annullamento
Le penali in caso di annullamento variano in base ai fornitori dei servizi (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, hotels, compagnie aeree, tour operators, intermediari locali) che hanno partecipato alla realizzazione del viaggio. Salvo quanto diversamente indicato nella descrizione del viaggio prenotato, si applicheranno le penali indicate qui di seguito. In caso di annullamento da parte del cliente di un volo di linea o low cost, il Cliente potrà fare richiesta a VPI di rimborso delle tasse aeroportuali ove la tariffa aerea lo consenta. L'importo e la tempistica di rimborso in questo caso dipenderà dalla compagnia aerea.

Tabella delle penali applicate per cancellazione da parte del cliente Oltre 30gg prima della partenza Da 30 a 16gg prima della partenza Da 15gg a 8gg prima della partenza Meno di 8gg alla partenza e oltre
Tipo prodotto: Solo hotel/Appartamento 30% 35% 75% 100%
Tipo prodotto: Pacchetto comprensivo di trasporto aereo/treno/traghetto 50% 55% 75% 100%
Tipo prodotto: Crociera 30% 55% 75% 100%
Tipo prodotto: Crociera+volo 50% 55% 75% 100%
Tipo prodotto: Spettacoli/Eventi (con o senza soggiorno in hotel) 100% 100% 100% 100%

Per tutte le tipologie: Oltre 30gg prima della partenza Da 30 a 16gg prima della partenza Da 15gg a 8gg prima della partenza Meno di 8gg alla partenza e oltre
Parcheggio 30% 35% 75% 100%
Tasse e costi accessori 100% 100% 100% 100%
Quota d'Iscrizione 100% 100% 100% 100%
Assicurazione 100% 100% 100% 100%

Eccezioni:
Le offerte della Collezione Permanente prevedono una penale del 100% in caso di richiesta di cancellazione o modifica da parte del Cliente.

In generale, alcune offerte commerciali, indipendentemente dalla tipologia di prodotto e in virtù di una maggiore scontistica sul prezzo finale proposto al cliente, potrebbero contenere delle condizioni differenti da quelle presenti nel prospetto sopra esposto. Tali condizioni saranno espressamente indicate nella scheda del prodotto in vendita e costituiranno parte integrante del contratto di viaggio.

16.3 Annullamento a causa del fornitore dei servizi
Nel caso in cui VPI fosse costretta ad annullare il viaggio, il Cliente sarà avvertito immediatamente e avrà diritto, a propria scelta, di (a) usufruire di un altro pacchetto turistico di qualità equivalente o superiore senza supplemento di prezzo; (b) usufruire di un pacchetto turistico qualitativamente inferiore, previa restituzione della differenza del prezzo.
Qualora nessuna di tali alternative fosse disponibile, il cliente avrà il diritto alla restituzione del doppio di quanto effettivamente corrisposto e materialmente incassato dall’organizzatore, ai sensi dell’art 33 cod.cons., salvo i casi in cui il recesso dell’organizzatore dipenda da forza maggiore, da caso fortuito, dal mancato raggiungimento del numero minimo partecipanti o dalla mancata accettazione da parte del cliente delle eventuali alternative offerte dall’Organizzatore.

Qualora il Cliente prenotasse un tour o un soggiorno, la prenotazione potrebbe essere soggetta al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. In caso di annullamento per mancanza del numero di partecipanti, VPI ne darà comunicazione al cliente almeno venti giorni prima della data fissata per la partenza, restando inteso che, in tale ipotesi, il cliente non avrà diritto ad alcun indennizzo.

16.4 Modifica della prenotazione
Qualunque modifica della pratica da parte del Cliente verrà presa in considerazione se ricevuta entro massimo 3 giorni lavorativi prima dell'inizio del viaggio e, previa conferma della disponibilità da parte del fornitore dei servizi, comporterà il pagamento delle seguenti penali VPI a cui si aggiungeranno eventuali penali del fornitore.

Tabella dei costi di gestione per modifica da parte del cliente Da oltre 30gg fino a 3gg prima della partenza Meno 3 gg alla partenza e oltre
Tipo prodotto: Solo hotel 40€ per pratica + costi di modifica richiesti dal fornitore dei servizi Non modificabile
Tipo prodotto: Pacchetto comprensivo di traghetto/treno 40€ per pratica + costi di modifica richiesti dal fornitore dei servizi Non modificabile
Tipo prodotto: Pacchetto comprensivo di trasporto aereo Voli aerei non modificabili.Agli altri servizi verranno applicati i costi di gestione indicati in questa tabella Non modificabile
Tipo prodotto: Spettacoli/Eventi (con o senza soggiorno in hotel) Non modificabile Non modificabile
Tipo prodotto: Crociera Solo entro 7 gg prima della partenza. 40€ per pratica + costi di modifica richiesti dal fornitore dei servizi. Cambio data non consentito Da 7 gg prima della partenza non modificabile

Per tutte le tipologie: Da oltre 30gg fino al 3 giorno prima della partenza
Parcheggio Modifica date o aeroporto: Gratuite. Per riduzioni di durata del servizio non è previsto alcun rimborso. In caso di prolungamento invece verrà richiesto un supplemento pari al numero di giorni aggiunti
Trasferimenti Modifica gratuita
Assicurazione Non modificabile

La cancellazione di una parte delle prestazioni comporterà delle penali di annullamento come previsto dal punto 16.2 delle presenti condizioni
Qualunque richiesta di modifica ricevuta con un anticipo inferiore a 3 giorni lavorativi (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00, festivi esclusi)rispetto al giorno di inizio del viaggio non potrà essere presa in conto.
Il pagamento dei costi sopra menzionati avverrà solo in seguito alla comunicazione da parte del Cliente del preventivo come indicato al punto 16.1 delle presenti condizioni. In mancanza di conferma per iscritto da parte del cliente, la prenotazione rimarrà invariata.

17 - Reclami e assistenza clienti

Qualunque reclamo per mancata o incorretta esecuzione del contratto dovrà essere segnalato dal Cliente in loco all'organizzatore del pacchetto e in ogni caso al rappresentante locale/ reception senza ritardo, affinché l'organizzatore vi ponga tempestivamente rimedio. Il Cliente, se non ha ottenuto alcun riscontro, può altresì sporgere reclamo mediante l'invio di una lettera raccomandata, con avviso di ricevimento, all'organizzatore e a VPI, via Lombardini 10, Milano, entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla data del rientro nel luogo di partenza. Ai reclami pervenuti oltre i termini o senza aver prima segnalato in loco la lamentela non sarà dato alcun seguito.
Prima di qualsiasi prenotazione, il Cliente è tenuto ad informarsi su eventuali manifestazioni locali come, a titolo esemplificativo, il carnevale, feste religiose, feste nazionali, festività, fiere che potrebbero compromettere la buona riuscita del viaggio. A tale proposito non potrà essere presentato alcun ulteriore reclamo alla società VPI.
VPI si impegna a far pervenire al Cliente nel più breve tempo possibile e per iscritto una ricevuta dell'avvenuta consegna della comunicazione e della presa in gestione del reclamo da parte del reparto competente. Nella maggior parte dei casi, la risposta definitiva dipenderà dal tempo che impiegheranno a rispondere i fornitori interessati. Non saranno accettati reclami o contestazioni telefoniche. Le spese per la comunicazione delle contestazioni saranno a carico del Cliente. I nostri uffici non sono aperti al pubblico, per cui tutti i reclami dovranno essere presentati per iscritto.
La società VPI commercializza viaggi individuali, per cui i reclami dovranno essere formulati singolarmente (uno per ciascuna prenotazione). Non sarà dato alcun seguito ai reclami collettivi. Per qualunque disservizio legato ai voli e in caso di perdita o deterioramento del bagaglio durante il trasporto aereo, prima di formulare qualunque reclamo al nostro servizio assistenza, il Cliente è tenuto a rivolgersi alla compagnia aerea:
• facendole constatare il disservizio, la perdita o il deterioramento dei bagagli prima di lasciare l'aeroporto;
• successivamente sporgendo una denuncia, cui allegare gli originali dei seguenti documenti: titolo di trasporto, dichiarazione della perdita, ricevuta della registrazione del bagaglio.

In caso di perdita o deterioramento del bagaglio durante il trasporto aereo o in caso di ritardo del volo aereo, se il Cliente ha sottoscritto un’assicurazione a copertura di tali rischi, è tenuto a presentare una denuncia alla compagnia di assicurazioni entro il termine previsto nel suddetto contratto. La compagnia di assicurazioni accetterà solamente le domande accompagnate da tutti i giustificativi previsti dal contratto. La società VPI non è tenuta a prendere alcun provvedimento a tale riguardo. Per qualsiasi informazione il Cliente può contattare il servizio clienti ai recapiti indicati sulla pagina "Contattaci" del Sito.

18 - Assicurazioni

Un'assicurazione di assistenza che copre le spese di rimpatrio e le spese mediche all'estero è in alcuni casi compresa nei soggiorni all'estero venduti da VPI. Ciononostante alcuni pacchetti prevedono la possibilità per il cliente di aggiungerla al proprio pacchetto qualora non inclusa. La mancanza di tale assicurazione verrà indicata chiaramente nella descrizione del prodotto contestualmente alla proposta di acquisto di una copertura assicurativa fornita da Allianz Global Assistance International S.A.
Proponiamo due tipi di assicurazione: Polizza Annullamento e Polizza All Inclusive.
Il Cliente può trovare i dettagli di ogni singola polizza cliccando sul collegamento presente nel descrittivo del prodotto assicurativo durante il processo di acquisto e comunque in ogni momento cliccando sul collegamento presente in calce ad ogni pagina web del Sito indicato come "Condizioni assicurative". L'assicurazione in oggetto é riservata ai solo residenti o domiciliati in Italia.
Una volta sottoscritta una polizza, non sarà più possibile modificarla, sostituirla con un'altra polizza o annullarla. L'ammontare della sottoscrizione dell'assicurazione sarà ritenuto come automaticamente acquisito e non sarà possibile pretenderne il rimborso, fatti salvi i casi espressamente previsti nelle condizioni assicurative applicate. E' onere del Cliente verificare le assicurazioni di viaggio eventualmente ricomprese nel pacchetto, nonché leggere e accettare le condizioni generali assicurative (in cui sono riportate le esclusioni, le limitazioni e le modalità di applicazione dell'assicurazione) del contratto all'atto della sua sottoscrizione.

19 - Garanzie al Turista (art 50 ed ex 51 cod.tur.)

I contratti di turismo organizzato sono assistiti da idonee garanzie prestate dall’organizzatore e dall’agente di viaggio intermediario che, per i viaggi all’estero e i viaggi che si svolgono all’interno di un singolo paese garantiscono, nei casi di insolvenza o fallimento dell’intermediario o dell’organizzatore, il rimborso del prezzo versato per l’acquisto del pacchetto turistico e il rientro immediato del turista. Gli estremi identificativi del soggetto giuridico che, per conto dell’organizzatore, è tenuto a prestare la garanzia saranno indicati nel catalogo e/o nel sito web del tour operator; potranno altresì essere anche indicati nella conferma di prenotazione dei servizi richiesti dal turista\viaggiatore.

20 - Legge applicabile

Le presenti Condizioni Generali e la relazione tra il Cliente e VPI sono disciplinati, dalla legge italiana, ivi inclusi il Codice del Turismo e il D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 recante il Codice del Consumo, per la parte relativa ai contratti a distanza. Ogni controversia inerente, o derivante dalle, presenti Condizioni Generali e/o dalla relazione contrattuale instaurata dal Cliente con VPI, è devoluta alla competenza del foro ove il Cliente ha la propria residenza o domicilio elettivo.

21 - Marchi e diritti di proprietà intellettuale

Tutti i contenuti del Sito, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo, testi, grafici, marchi, loghi, icone, immagini, brani audio, database, software (e relativi codici sorgenti) sono protetti dal Codice della Proprietà Industriale, d.lgs. 30/2005, dalla legge sul diritto d’autore, l. n. 633/41, nonché dalle altre leggi applicabili in materia di proprietà industriale e intellettuale. I suddetti diritti di proprietà industriale e intellettuale sono di titolarità esclusiva del VPI, ovvero dei relativi fornitori, che li concedono in gestione a VPI dietro espressa licenza. Senza il consenso scritto di VPI, pertanto, l’utente non può, in qualsiasi modo, mezzo o forma, copiare, modificare, cambiare, pubblicare, promuovere pubblicamente, distribuire, vendere o trasferire nessun materiale, database o stringhe di programmi presenti sul Sito, né in parte né per intero”.

22 - COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL'ARTICOLO 17 DELLA LEGGE N. 38/2006

Ai sensi dell'art.17 della legge n. 38/2006, la legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero.

Torna al menu