Top 10 monumenti a Parigi - Voyage Privé

Le nostre offerte

Top 10 monumenti a Parigi

Leggi la nostra guida dedicata ai monumenti più belli e popolari di Parigi, per essere sicuro di non perdere nessuna tappa fondamentale durante il tuo prossimo viaggio in una delle città più affascinanti del mondo.

Perché scegliere un viaggio a Parigi? Panoramica della destinazione

È sufficiente pronunciare il nome Parigi per far nascere in tutti noi sentimenti ed emozioni forti. L’incanto della Ville Lumière sopravvivere al tempo, alle problematiche sociali, ai cambiamenti di gusti e abitudini, confermando il suo ruolo di meta privilegiata per turisti provenienti da ogni continente. Parigi è arte, cultura, romanticismo, storia, continua scoperta, in un turbine emotivo che scuote gli strati più profondi dell’anima per regalare sensazioni uniche e indimenticabili. I suoi principali monumenti sono vere e proprie icone, stampate in modo indissolubile nell’immaginario collettivo; ospiti di ogni età ne godono ogni anno la straordinaria bellezza, con il desiderio di andarci e poi tornarci, mai sazi di fronte allo splendore della capitale francese.

L'opinione del nostro specialista sui viaggi a Parigi

Programmando un viaggio a Parigi potresti avere il timore di dover spendere cifre molto alte per trovare un alloggio. La realtà è invece piuttosto diversa, in quanto la città offre sistemazioni valide per ogni desiderio e necessità. Dall’Italia esistono inoltre varie maniere per raggiungere Parigi in qualsiasi stagione, per cui puoi sempre organizzare la tua vacanza al meglio.

Top 10 monumenti a Parigi: le attrazioni migliori da vedere

Disporre un elenco delle più affascinanti mete di Parigi è un’operazione suscettibile di infinite modifiche: ogni visitatore può prendere differenti strade a seconda della voglia del momento o degli specifici interessi culturali. Ecco comunque alcune opzioni sempre validissime.

1. Tour Eiffel

Il monumento più visitato al mondo. Un titolo che già dovrebbe essere sufficiente per spiegare quanto grande sia il valore simbolico di questa torre di ferro alta 312 metri, innalzata nel 1889 e diventata Patrimonio Mondiale dell’Unesco dal 1991. La sua forza iconica è indiscutibile, così come lo sono i magnifici giochi di luce a tema che la animano ogni sera e durante particolari eventi.

2. Cattedrale di Notre-Dame

Meraviglia eterna, costruita dal 1163 al 1344 in stile gotico e protagonista del celeberrimo romanzo di Victor Hugo, con i suoi gargoyle, i suoi misteri e l’accecante bellezza che ne contraddistingue ogni anfratto. Nonostante il terribile incendio che l’ha devastata nel 2019 la Cattedrale è sopravvissuta alle fiamme e il sagrato recentemente è stato di nuovo riaperto al pubblico.

3. Palazzo del Louvre

Fortezza edificata alla fine del XII° secolo, al cui interno si sviluppa il museo più frequentato della terra, con oltre 30000 opere d’arte e migliaia di turisti che ogni giorno si perdono nelle sue meraviglie. Una collezione artistica enorme, da visitare con calma, prendendosi tutto il tempo necessario.

4. Basilica del Sacro Cuore

Il quartiere di Montmartre, vivo, fremente, colorato e appassionato, è una tappa da abbracciare a tutto tondo, per poi salire la scalinata che porta alla splendida Basilica costruita dal 1875 al 1914, da cui si ha un’eccezionale vista panoramica; un luogo da favola, accompagnato dalla poetica presenza di pittori e artisti di strada.

5. Arco di Trionfo

Altro intoccabile simbolo di Parigi, costruito a partire dal 1806 e dedicato ai morti per la patria durante la Rivoluzione Francese e il periodo Napoleonico. Meta obbligatoria, da far seguire (o precedere) a una passeggiata tra i lussuosi negozi del famoso Boulevard des Champs-Elysées.

6. Moulin Rouge

In un viaggio a Parigi non può mancare nemmeno una visita a Pigalle, con la sua atmosfera irriverente e trasgressiva, ben esemplificata dalla facciata rossa del Mulino che dal 1889 accoglie la voglia di divertimento ed evasione di parigini e turisti, a ritmo di can-can.

7. Reggia di Versailles

In questo caso usciamo dai confini della città, ci allontaniamo di circa 20 chilometri ed entriamo nella grandeur accecante del castello reale di Versailles e delle sue stanze, per poi restare abbagliati di fronte ai sontuosi 93 ettari di giardini, la cui bellezza è ai limiti dell’indescrivibile.

8. Hotel de Ville

Il municipio di Parigi, a sud della Senna, sede nel tempo di diverse rivolte e insurrezioni. La facciata è di una magnificenza rara, ogni particolare architettonico merita un’attenta occhiata ed è bello sostare nel piazzale antistante. Non sempre è citato le attrazioni imperdibili, ma la sua armonia ha davvero pochissimi eguali.

9. Opéra Garnier

Costruito a partire dal 1861, Palazzo Garnier è l’ennesimo simbolo della città nel mondo, per la sua eleganza e per essere stato teatro dei fatti narrati nel romanzo “Il fantasma dell’opera” di Gaston Leroux. Oggi è utilizzato per concerti e balletti. Vale senz’altro la pena di fermarsi ad ammirarne il fulgido splendore interno ed esterno.

10. Cimitero di Père Lachaise

Concludiamo con un monumento che in realtà è un insieme di monumenti, rappresentati dalle architetture funerarie contenute nei viali di un cimitero dove rendere omaggio ai tanti personaggi di spicco che vi sono sepolti, ad esempio Oscar Wilde, Frédéric Chopin, Edith Piaf, Honoré de Balzac, Marcel Proust, Maria Callas, Molière, Guy de Maupassant, Jim Morrison e Georges Méliès.

Dove alloggiare durante il viaggio a Parigi

Nel corso dell’anno sono disponibili sul nostro sito vantaggiose offerte per soggiorni in hotel di alta qualità, con tanti servizi utili per godere del massimo benessere e posizionamento in zone favorevoli, a breve distanza da molte delle principali attrazioni.

Informazioni pratiche sui viaggi a Parigi

Come arrivare a destinazione dall’Italia?

La città è raggiungibile con diversi mezzi: aereo (voli anche low cost, con atterraggio all’aeroporto Charles de Gaulle, all’aeroporto di Orly o in qualche caso a Paris Beauvais), in treno (TGV in partenza da alcune città del nord), in autobus o in automobile (traforo del Monte Bianco, autostrada A40 e successivamente A6/E15 in direzione Auxerre-Paris.

Come muoversi in città?

Parigi dispone di una fitta rete di collegamenti, con cui è possibile approdare a tutte le principali attrazioni in tempi brevi. Consigliato in particolare l’uso della metropolitana, la cui rete si compone di ben 16 linee, per un totale di oltre 300 stazioni.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Top 10 monumenti a Parigi