Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Weekend a Montegridolfo

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Weekend a Montegridolfo

Le nostre offerte

Weekend a Montegridolfo, in uno dei più bei borghi d'Italia

L'antico fascino medievale in un weekend a Montegridolfo

Non è affatto un segreto che molti turisti italiani vogliano trascorrere un weekend a Montegridolfo, un borgo oggi abitato circa da 900 persone. Nel corso della sua storia Montegridolfo è stato diverse volte scelto in qualità di miglior borgo italiano. Inoltre ha vinto il titolo di "Borgo dei Borghi" non solo grazie al suo fascino storico, ma anche all'atmosfera di medievalità che si respira praticamente ovunque nella città. Già iniziando dalla porta d'ingresso potrai ammirare i segni di un ponte levatoio che hanno contraddistinto questo borgo nel corso della storia. Le varie testimonianze di arte sacra locale, - tipica dell'intera Emilia Romagna, - sono visibili in importanti edifici come la Chiesa di San Rocco e il Santuario della Beata Vergine Maria. Anche la natura qui è particolare in quanto il borgo è situato tra due importanti valli: quella del Conca e la Valle del Foglia. Simbolo degli antichi tempi dello Stato di Chiesa, il borgo conserva numerosi edifici religiosi dall'alta importanza storica e artistica. Basti pensare al già citato Santuario della Beata Vergine delle Grazie di Montegridolfo.

Si tratta di un antichissimo luogo di culto mariano localizzato fuori dalle mura di Montegridolfo, nella frazione di Trebbio. Questo santuario è stato realizzato nel 1548 per ricordare l'apparizione della Vergine Maria. La sua struttura attuale è frutto di una costante ristrutturazione finita soltanto nel 1740, nell'epoca postbarocca, di cui l'edificio riporta anche alcuni segni decorativi. Anche l'interno di questo meraviglioso edificio conserva alcune decorazioni tipiche dell'età postbarocca. Tra le altre potrai osservare la tela che raffigura la Beata Vergine delle Grazie, dipinta nel lontano 1548 grazie all'artista Pompeo Morganti. Quest'ultimo, in uno stile rinascimentale molto particolare e carico di una drammaticità difficile da ritrovare in altri suoi lavori, raffigura la Beata Vergine mentre appare a una donna popolana, Antonia, insieme a un giovane di Trebbio. Si tratta sicuramente di una delle tele più importanti della zona.

Il castello medievale durante il weekend a Montegridolfo

Tra le varie attrattive del posto non ti puoi perdere il Castello di Montegridolfo, altresì conosciuto come il Castello Malatestiano. Questo nome deriva dall'epoca dei Malatesta, la famiglia che lo costruì nel pieno Medioevo. Tutta la struttura riporta gli elementi di costruzione tipici dell'età romanica e l'edificio stesso è stato ristrutturato rispettando la costruzione originale. Questo castello rappresenta sicuramente il nucleo urbano più antico del borgo e troverai interessante il modo in cui è stato costruito. Il castello presenta un'ampia zona esterna. Quest'ultima è protetta da delle mura molto alte e anche spesse. Il castello include delle torrette di osservazione nonché degli accessi sorvegliati a 360°. Nella zona interna, invece, troverai delle abitazioni di diversi metri, alcune delle quali sono abitate in modo stabile. Altre abitazioni di questo genere, invece, sono note per essere delle località di villeggiatura con tutti i comfort al proprio interno.

Tra gli altri luoghi che dovresti visitare nella zona spicca la Chiesa di San Rocco di Montegridolfo. Quest'ultimo è un importante edificio di culto cattolico tipico del borgo emiliano. La sua costruzione risale al 1427, un periodo artistico di transizione nonché un importante periodo storico. La mescolanza di stili che hanno interessato l'edificio è notevole sin da subito. La costruzione è ispirata prevalentemente da uno stile gotico molto sobrio. Questo si evince dal grande portale ogivale, di un particolare pregio artistico. Sono degne di nota anche le opere che vengono conservate nella chiesa. Fra tutte vale la pena ricordare la particolare tela della Madonna col Bambino realizzata da Guido Cagnacci nel 1620. Le policromie della tela riportano alla mente un stile caravaggesco molto sobrio. Altresì dovresti vedere la tela che ritrae la Madonna sul trono col Bambino, un'opera del pittore Girolamo Marchesi realizzata circa nel 1520. Infine, tra le altre particolarità della chiesa dovresti vedere la Statua della Madonna Nera, un particolare oggetto di devozione intorno al quale ruotano numerose storie e leggende.

La Chiesa di San Pietro e molto altro ancora

La Chiesa di San Pietro è sicuramente l'edificio più antico della zona. Gli storici fanno risalire la sua costruzione al X secolo all'incirca. Della costruzione originale allo stato attuale si conservano pochissime tracce, in quanto la chiesa fu completamente ricostruita dopo la Seconda Guerra Mondiale. Ciononostante potrai comunque ammirare un affresco originale risalente al XV secolo. Si tratta di un'opera anonima che riporta il Cristo Crocifisso in mezzo a Maria e San Giovanni Evangelista. Nell'affresco sono inclusi anche gli angeli e Maria Maddalena. L'affresco ha anche un'alta importanza storica. Sullo sfondo mostra diversi castelli, tra cui il Castello di Mondaino, quello di Montefiore, il Castello di Montegridolfo, nonché località importanti come Saludecio e Montelevecchie. Sull'affresco potrai anche notare le notevoli differenze tra le strutture odierne e quelle dell'epoca. Senza dimenticare che al tempo erano dei veri e propri feudi.

Una volta abbandonata questa struttura ecclesiastica non potrai fare a meno di visitare anche il Municipio di Montegridolfo. Quest'ultimo si trova in un edificio dalle sembianze antiche, anche se gli interni sono ben decorati. Potrai entrarci dentro per ammirarne le splendide decorazioni medievali oppure limitarti a osservare lo stile di costruzione tipicamente romanico dall'esterno. Ti sei deciso a trascorrere un weekend a Montegridolfo? Allora non tardare a iscriverti alla nostra piattaforma per avere tutte le informazioni di cui hai bisogno. In questo modo potrai progettare i tuoi viaggi al meglio e godere di notevoli sconti per realizzare delle vere e proprie avventure in Italia e all'estero.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Italia
  4. Emilia Romagna
  5. Weekend Montegridolfo