Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Viaggi a Bucarest

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Viaggi a Bucarest

Le nostre offerte

Un viaggio a Bucarest alla scoperta di una città affascinante

Bucarest una città da scoprire

Il viaggiatore che mette piede a Bucarest tutto può dire tranne che è una bella città. Le persone che decidono di fare una vacanza normalmente visitano la regione della Transilvania più misteriosa e affascinante. Vale la pena fare un viaggio a Bucarest? Un libro non va giudicato dalla copertina ma dal suo contenuto. A prima vista gli edifici non sono belli da vedere con il loro grigiore di epoca comunista, ma addentrandosi nel cuore della città si nota un fascino particolare che di norma cattura interesse. Mettendo i piedi a Bucarest si avverte la disparità sociale tra i più ricchi e i più poveri. I giovani ogni giorno combattono per migliorare le condizioni del paese. A Bucarest trovi libri venduti ovunque esistono anche dei distributori automatici all'interno della metropolitana. Ogni giorno nel centro della città vengono organizzate feste. Bucarest è una città per i giovani che popolano le strade pedonali e si fermano a mangiare e bere nei locali a tutte le ore. Bucarest è un quadro astratto bisogna guardarlo da lontano per catturare la sua bellezza. Non è raro vedere dei palazzi in stile francese affianco a blocchi di cemento senza anima. La vita di Bucarest si svolge tutta nel centro storico e rappresenta il luogo di maggiore interesse. Il modo migliore per godersi la città è spostarsi a piedi, purtroppo un suo male è il traffico che comincia ad intasare le strade dalle prime ore del mattino fino a tarda sera. Al contrario di quello che riportano spesso le cronache italiane, la gente è molto disponibile e gentile, la città è decorosa, i giardini pubblici sono tenuti in ordine e le strade pulite. Dappertutto sono presenti i tulipani che vengono venduti in ogni parte della città. Sono presenti molti spazi verdi dove portare i bambini e trascorrere qualche attimo di tranquillità lontano dal caos metropolitano.

Bucarest una toccata e fuga

Sono poche le cose da vedere a Bucarest un weekend è sufficiente per conoscere la città. Se cerchi il divertimento e la follia è il posto giusto. Per il tuo viaggio a Bucarest non ti consiglio di andarci con la tua auto, c'è troppo traffico e se non conosci le strade rischieresti di perdere molte ore a girovagare sull'asfalto. I taxi costano poco e ti sposti con sicurezza. La movida a Bucarest prende vita nel centro storico. Nelle principali vie si trovano locali alla moda, tavolini all'aperto, ristoranti, bar, pub, birrerie, night club dove avvenenti ragazze attirano la clientela all'interno con sguardi ammiccanti. La musica è tenuta ad alto volume, è un susseguirsi di risate e chiacchiere a voce alta. I locali sono pieni di giovani che bevono birra accompagnandola con cibi tradizionali. Una serata devi dedicarlo allo sballo, il giorno dopo puoi cominciare a conoscere un poco di storia di questa città visitando i suoi edifici. Casa Popolurui è una mastodontica costruzione dove ha sede il parlamento rumeno. La costruzione fu voluta da Ceausescu per celebrare la sua carriera politica e militare. Venne realizzata demolendo parchi, ospedali, quartieri, monasteri, chiese e stadi. Il palazzo si può visitare solo con le guide, vale la pena scoprire la faziosità contenuta al suo interno. Il viaggio a Bucarest continua nella piazza Bulevardul Unirii molto trafficata ma comunque abbellita da una fontana e giardini. Nelle vicinanze c'è il centro commerciale Unirea dove fare shopping. Le strade adiacenti conservano tutte uno stampo comunista. La prerogativa di Ceausescu era di eliminare la presenza di qualsiasi chiesa che potesse contrastare il suo potere. Camminando per la città è facile trovare luoghi sacri nascosti dietro palazzoni giganteschi. La chiesa di Sf. Gheorghe Nou è abbellita da coloratissimi affreschi. L'esterno è impreziosito da un giardino dove si può ammirare una bella fontana. Sullo stesso viale incontri la Biserica Coltea, una piccola chiesa del 700 in stile barocco.

Bucarest e la storia recente

Il viaggio a Bucarest prosegue per Piata Universitatii dove la presenza di dieci croci ricorda i morti del 21 e 22 dicembre del 1989, quando una rivolta popolare fece cadere il regime di Ceausescu. La piazza nel 1990 è stata protagonista di un'altra rivolta dove morirono in pochi giorni più di 100 persone. La piazza ospita l'università in stile neoclassico, ma basta guardare la parte opposta per trovarti di fronte alla Chiesa di san Nicola con l'inconfondibile cupola dorata tipica di un'architettura russa. Una chicca che non dovresti perdere di visitare è il Pasajul Vilacrosse. Si tratta di una piccola stradina con la copertura in ferro battuto e vetrate gialle. Lateralmente si trovano ristoranti, birrerie e bar dove riposarti e consumare un pasto. Una volta recuperato le forze percorri Calea Victoriei e raggiungi Piata Revolutiei che affascina con i suoi edifici storici e boutique di alta moda. Simbolo della fine della dittatura è il monumento della Rivoluzione. A Bucarest ci sono molti edifici i più belli sono l'Atheneum, il Museo Nazionale d'Arte e la sede dell'Unione degli Architetti, una moderna struttura in vetro costruita all'interno delle mura di un'abitazione distrutta durante il periodo di scontri. Nelle vicinanze dell'Atheneum c'è un altro edificio importante che ospita l'Athénée Palace. La chiesa più bella e più antica di Bucarest è Biseria Cretulescu restaurata dopo il danneggiamento subito durante la rivoluzione. Passeggiando per Bucarest incontri palazzi eleganti e belle architetture, come la statua dedicata all'imperatore Traiano che si trova nei pressi del Museo della Storia Naturale. A Strada Fracenza puoi ammirare il fascino dei palazzi di inizio 900, alla fine della strada si trova la corte principesca Curtea Veche. Il polmone della città è il Parco Cismigiu con il suo laghetto artificiale che si può attraversare noleggiando la barca. Non lasciare Bucarest senza aver attraversato l'Arco di Trionfo che per fisionomia ricorda molto quello parigino. Se ti abbiamo convinto iscriviti e prenota il tuo viaggio a Bucarest.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Europa
  4. Romania
  5. Viaggi Bucarest