Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Weekend a Trieste

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Weekend a Trieste

Le nostre offerte

Weekend a Trieste tra storie, leggende, misteri e curiosità

Weekend a Triste, per un fine settimana incredibile

Non ti basterà un weekend a Trieste per scoprire tutte le meraviglie di questa città italiana ma sarà sufficiente per regalarti emozioni indimenticabili. Situata vicino al confine con la Slovenia, Trieste è la città perfetta per dedicarsi al riposo sul mare oppure regalarsi la felicità di visitare i monumenti storici locali. Non molto lontano si trovano anche importanti Stati della regione, come Slovenia e Croazia. Basterà percorrere qualche chilometri per ritrovarsi immersi nella rigogliosa natura croata o visitare un pub sloveno in cui assaggiare la birra locale. Basterà semplicemente entrare a Trieste per vedere i monumenti risalenti al periodo dell'Impero Austro-Ungarico: uno stile sobrio, le grandi finestre, gli alti soffitti, le classiche decorazioni imperiali. Non è di certo una città decadente come spesso viene vista. Tutt'altro: è un centro urbano pieno di una scontrosa grazia, intriso di leggende, storie, fiabe e magie. E non è un caso se ha esercitato un grande fascino sugli autori celebri come James Joyce e Stendahl.

La scoperta di Trieste non può che iniziare dalla Piazza Unità, il simbolo della riunificazione di Trieste con l'Italia. Questa piazza, proprio come tutta la città intorno, ha avuto una storia alquanto travagliata. Si tratta sicuramente della più grande piazza affacciata al mare in tutta l'Europa. Qui troverai sempre numerose persone intente a passeggiare sul lungomare. E non molto lontano spicca il Palazzo della Prefettura, il Palazzo Stratti e il Municipio. Sottolineare che si tratta di tutti palazzi realizzati nel tipico stile austriaco è superficiale. In piazza è possibile visitare la Fontana dei 4 Continenti, realizzata nel 1754. Le figure di questa fontana sono, ovviamente, allegoriche e richiamano alla mente l'Europa, l'Asia, l'America e l'Africa. La fontana fu rimossa nel 1938, quando Benito Mussolini si recò a Trieste, e dopo il '46 installata di nuovo. Davanti alla piazza potrai ammirare il Molo Audace, così chiamato per via del nome della prima nave che vi entrò dopo la Prima Guerra Mondiale. In tutto il posto potrai assaporare la tipica atmosfera marina.

Weekend a Triste, tra cattedrali e castelli

La Chiesa più importante di Trieste che ogni visitatore dovrebbe visitare per poter dire di essere realmente stato a Trieste è la Cattedrale di San Giusto. Si tratta della chiesa più importante della città. Costruita su un grande colle, la Cattedrale rappresenta il risultato dell'unione tra la Chiesa di Santa Maria e di quella di San Giusto. Oggigiorno la Chiesa sembra dominare il panorama circostante dall'alto del suo colle: un vero e proprio gioiello gotico impreziositi da elementi prettamente romani. La lapide vicina alla chiesa ricorda i bombardamenti austro-inglesi risalenti al 1813 contro i soldati napoleonici del vicino castello. Ancor oggi sono conservate alcune palle di cannone che potrai vedere vicino alla Cattedrale. E subito vicino spicca il Castello di Miramare, un d'amore costruito in vano, secondo Giosuè Carducci. Il poeta s'innamorò così tanto della struttura, che le dedicò persino dei versi in una sua opera.

Il Castello di Miramare, in effetti, fu costruito dall'Arciduca dal Trieste proprio per avere una grande dimora in cui vive con la propria consorte. Tuttavia l'edificio ebbe una breve storia triste: inviato in Messico, l'arciduca vi venne fucilato e il castello restò inabitato per molti anni. Sua consorte, invece, in preda alla tristezza si rifugiò nel castelletto vicino fin quando non si trasferì in Belgio. In particolare colpisce lo stile molto eclettico del Castello e molte decorazioni risalenti al 1930, quando Amedeo D'Aosta trasformò in sua dimora il Castello. E il parco vicino è sicuramente uno dei posti preferiti dai triestini per svolgere le loro passeggiate. Da non dimenticare anche i caffè storici di Trieste, luoghi d'ispirazione per molti poeti e scrittori che hanno fatto la storia di questa città e del mondo. Uno tra tanti è James Joyce, che pare aver scritto qui molte pagine dell'Ulisse e di Gente di Dublino. Molti dei caffè triestini conservano ancora dei ricordi legati a quelle epoche passate e alle celebri menti che hanno visitato quei posti.

Storia e molto altro a Trieste

Non lo sanno in molti, ma Trieste è una città conosciuta anche per via dei suoi lati negativi, come la Risiera di San Sabba. Dal 1913 al 1943 era solo una stabilimento per la pilatura del riso: niente di particolare. Fu dopo l'armistizio dell'8 settembre che gli alti gerarchi nazisti decisero di trasformare il luogo in un campo di concentramento dei partigiani, ebrei e oppositori politici. Secondo gli storici più di 3.500 persone vi sono state uccise. Da qui partivano i treni verso gli altri campi di stermini nel Nord dell'Europa. Secondo gli storici, i forni furono fatti saltare dai nazisti mentre arretravano, tuttavia la loro presenta è stata testimoniata da molti detenuti. Un altro simbolo di Trieste, - questa volta patriottico, - è il ben famoso Faro della Vittoria. Si tratta di un posto ricco di simbologia, nonché uno dei posti migliori da cui guardare Trieste con una prospettiva molto diversa dal solito. Il faro fu realizzato nel lontano 1923 e oggi è un luogo di commemorazione per i marinai italiani.

A Trieste non si può far meno di recarsi sul Tram di Opicina. Questo tram opera da ben 110 anni sferragliando per la città. Ovviamente il viaggio è lento, ma è pieno di sensazioni. Lungo il tragitto si aprono numerosi punti panoramici. Il tram, però, non porta alla Grotta Gigante, un luogo naturale scavato in ben 10 milioni di anni. Al suo interno troverai un silenzio quasi pauroso, nonché una sala colorata davvero speciale. Hai deciso di trascorrere il weekend a Trieste? Allora iscriviti subito alla nostra piattaforma per avere accesso a numerose info extra e godere di preziosi sconti!

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Italia
  4. Weekend Trieste