Isole Faroe: guida completa per un viaggio nel cuore della Danimarca - Voyage Privé

Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Le nostre offerte

Isole Faroe: guida completa per un viaggio nel cuore della Danimarca

Regalati una vacanza alle Isole Faroe, nel cuore della Danimarca. Godi di sconti fino al -70% su hotel di alta gamma

Viaggio alle Isole Faroe : guida completa nel cuore della Danimarca

Circondate dalle acque dell'Oceano Atlantico del Nord, le Isole Faroe sono un arcipelago composto da 18 isole di origine vulcanica, appartenente alla Danimarca. Grazie agli scenari che sembrano usciti da un libro di fiabe, questa destinazione è l'ideale per chi ama le verdi vallate, le montagne e le scogliere a picco sul mare. Inoltre, le Isole Faroe sono meta prediletta anche per chi è appassionato di birdwatching, in quanto qui si trovano diverse specie particolari di uccelli, tra cui spicca la pulcinella di mare. Queste isole sono però anche cultura, tradizioni e musica. Il mix perfetto per un viaggio originale e dal sapore nordico.

Cosa fare alle Isole Faroe ? 10 luoghi da non perdere in queste isole da fiaba della Danimarca

Le Isole Faroe si mostrano in tutta la loro bellezza selvaggia agli occhi dei visitatori più avventurosi e amanti delle tipiche atmosfere del nord. Ecco i nostri 10 luoghi da non perdere in questo suggestivo arcipelago danese.

Isole Faroe

1. Visita della capitale, Torshavn

Torshavn è la capitale dell'arcipelago e si trova sull'isola di Streymoy, il cui nome significa "porto di Thor". Passeggiare tra le sue strade permette di ascoltare soltanto il rumore del mare e vedere il colore rosso intenso delle case fare da contrasto al verde degli alberi circostanti.

2. Gita al faro a Mykines

Più occidentale delle isole, Mikines ha alle spalle un notevole passato storico e ad oggi ospita solo il paesino omonimo. Insieme a questo piccolo villaggio, l'attrazione più interessante dell'isola è il faro che svetta su un'alta falesia coperta di vegetazione.

3. Escursione al lago Sorvagsvatn

Sull'isola di Vagar si trova questo ampio lago, il più grande dell'arcipelago delle Faroe. La sua particolarità sta nel fatto di essere un bacino di acqua dolce a picco sul mare, circondato da alti costoni rocciosi. Uno scenario selvaggio e ancestrale.

4. Hiking a Nolsoy

Nolsoy è una piccola isola a est da Streymoy, che ospita il paese omonimo. Ha una forma oblunga e alle due estremità è possibile trovare un faro. Il territorio è occupato da un'alta montagna, chiamata Høgoyggj, e ogni anno è sede del festival di Ovastevna.

Fly and drive isole Faroe e Copenhagen

5. Un salto a Litla Dimun

Più piccola delle isole, Litla Dimun è l'unica ad essere disabitata a causa del suo territorio poco favorevole all'insediamento. Infatti, l'entroterra è rappresentato sostanzialmente dalla scogliera e dalle pendici del monte Slættirnir.

6. Ammirare la falesia di Hestur

Hestur si trova tra Streymoy e Koltur. Si tratta di un'isola centrale dell'arcipelago, circondata dalla falesia e dalle acque intense dell'oceano. Ospita solo un piccolo villaggio nella parte orientale del territorio, mentre a ovest vive una grande colonia di urie.

7. Fotografare le rupi di Drangarnir

Tra le isole di Vagar e Tindhólmur, si trovano due suggestive rupi che sorgono dalle acque dell'oceano. Si tratta di uno scoglio più grande detto Stóri Drangur e di uno più piccolo detto Lítli Drangur.

Isole Faroe

8. Passeggiare tra i boschi di Vioarlundin ì Kunoi

Sull'isola di Kunoy, nei pressi dell'omonimo paese, sorge questa piccola area boschiva dove è un vero piacere passeggiare. Si tratta di uno dei pochi luoghi dove crescono gli alberi e si possono vedere piante quali il frassino, l'abete rosso e la betulla.

9. Vedere la cascate a Streymoy

Si tratta dell'isola più grande dell'arcipelago, dove è possibile ammirare due imponenti fiordi, sui cui lati scorrono delle suggestive cascate. Il territorio è montagnoso e, oltre alla capitale, ospita altre attrazioni come Saksun, la falesia di Koltur, la Cattedrale di San Magnus e il complesso architettonico di Listasavn Føroya.

10.Soggiorno a Klaksvik

Klaksvik è una cittadina costiera dell'isola di Bordoy. Si tratta di una città piuttosto attiva sotto il profilo commerciale ; infatti, qui ha sede una rilevante flotta peschereccia, inserita in un importante circuito industriale basato sulla lavorazione e il commercio del pesce.

Quando partire per le Isole Faroe

Le Isole Faroe sono la meta perfetta per i viaggi all'insegna delle escursioni e della natura selvaggia. Per questa ragione, il periodo migliore per visitarle è la stagione estiva e in particolare i mesi di luglio e agosto, durante i quali le vallate sono coperte di vegetazione rigogliosa e ci sono fino a 19 ore di luce.

FAROE ISLANDS Previsioni del tempo

Come arrivare alle Isole Faroe

Anche in questo caso l'aereo è il mezzo principale. Si tratta di 9 ore di volo, con scalo a Copenaghen. Sotto il profilo burocratico, dal momento che le isole non fanno parte dell'Unione Europea, ai cittadini italiani è richiesto il possesso di un passaporto valido e un'assicurazione sanitaria.

Dove dormire alle Isole Faroe

Le proposte di Voyage Privé per un pernottamento al nord del mondo.

Hotel Hafnia 3*

L'hotel è situato nel centro storico di Torshavn e si contraddistingue da interni raffinati e dal tipico stile nordico. La ristorazione offre piatti realizzati con prodotti locali e all'interno delle camere è possibile usufruire di servizio da tè e caffè, minibar, WiFi gratuito e tanto altro.

Hotel Vagar 3*

La struttura si trova sull'isola di Vagar e offre un ambiente confortevole e rilassante. L'arredamento delle camere è essenziale e dalle linee pulite, con servizi ottimi e con una vista sulle pendici circostanti. Il ristorante realizza sia cucina locale che internazionale.

SKT Petri 5*

Cultura ed eventi alle Isole Faroe

Le Isole Faroe possiedono un grande bagaglio culturale che ogni anno si esprime attraverso una serie di eventi di tipo musicale, gastronomico e naturalistico.

G-Festival

Evento musicale incentrato su concerti live e dj set.

Saint Ólaf’s Day

Festa di fine luglio con eventi sportivi e culturali.

Notte della cultura

Si tiene nella capitale e si contraddistingue da manifestazioni culturali che si tengono nei musei, per le strade e nei negozi.

Seafood festival

Evento di tipo gastronomico del mese di maggio con assaggi dei principali prodotti locali.

UltraTrail Faroe Islands

Maratona di 60 Km attraverso i paesaggi più entusiasmanti delle Isole Faroe.

Mappa delle Isole Faroe

Consigli pratici su come organizzare il tuo viaggio nelle Isole Faroe

I nostri consigli per conoscere al meglio la destinazione.

Quali souvenir acquistare ?

Uno dei tratti caratteristici delle isole è il numero elevato di pecore. I capi di abbigliamento realizzati in lana quindi sono i souvenir tipici del luogo. Oltre a questi è possibile acquistare vetrate, ceramiche, musica e libri.

Quale valuta è utilizzata ?

La moneta ufficiale è la Corona delle Isole Faroe (FOK). Per effettuare i pagamenti, è accettata anche la corona danese e in hotel, grandi esercizi commerciali e ristoranti accettano carte di credito dei circuiti Visa e MasterCard.

C'è una differenza di orario tra l'Italia e le Isole Faroe ?

No, tra Italia e Isole Faroe c'è lo stesso fuso orario.

Lingue parlate alle Isole Faroe

Le lingue del posto sono il faroese e il danese, ma si parla molto anche l'inglese.

Come spostarsi alle Isole Faroe

Se tra le isole sono assicurati diversi collegamenti in traghetto, sulla terraferma ci si può spostare in autobus o noleggiare un'auto. Qui le strade sono ben tenute, ma bisogna stare attenti ai limiti di velocità.

Durata ideale di un viaggio alle Isole Faroe

Un viaggio di una settimana/10 giorni è sufficiente per visitare le principali attrattive di queste isole.

Fly and drive isole Faroe

Gastronomia e piatti tipici delle Isole Faroe

La tradizione culinaria delle Isole Faroe è tipicamente nordica, con piatti a base di carne e pesce, uova e salse di diverso tipo. Le specialità gastronomiche di questo arcipelago vedono come ingrediente principale la carne di agnello, quella di balena e di delfino nonché vari tipi di pesce preparato in zuppe o alla griglia.

Viaggio alle Isole Faroe con animali domestici

Per recarsi in questo arcipelago è necessario che l'animale sia dotato di microchip e che abbia l'apposito passaporto UE.

Isole Faroe : Quale budget pianificare ?

Un viaggio alle Isole Faroe non è da tutti anche sotto il profilo economico. Per un soggiorno di una settimana alla scoperta di queste isole è necessario un budget medio di 1600/2000 € a persona.

Ecosistema delle Isole Faroe

Una delle attrazioni più apprezzate delle Isole Faroe è la sua natura incontaminata, rappresentata per lo più da pecore e da uccelli come la pulcinella di mare e la beccaccia di mare. La flora è rappresentata invece da muschi e grandi distese di erba bassa.

Ulteriori info pratiche :

Sulle isole è possibile trovare prese elettriche a due o tre poli. Pertanto è necessario un adattatore.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Isole Faroe: guida completa per un viaggio nel cuore della Danimarca