Guida turistica completa per il viaggio alle Maldive - Voyage Privé

Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Guida turistica completa per il viaggio alle Maldive

Vieni a scoprire tutti i segreti del mare delle Maldive con Voyage Privé Italia, una vacanza unica che ti rimarrà sempre nel cuore. Le Maldive, un posto incantato dove tutto sembra ancora incontaminato e naturale: un angolo di Paradiso che oggi puoi raggiungere anche tu con Voyage Privé Italia, non perderti le sue incredibili offerte!

Presentazione delle Maldive

Circondate dalle sfumature più belle dell’Oceano Indiano, le Maldive sono la meta del pieno relax per antonomasia. Questo paese tropicale è formato da 26 atolli che si contraddistinguono da ampie spiagge di sabbia bianchissima e sono lambiti da acque ricche di fauna marina. Ogni anno, le Maldive si annoverano tra le destinazioni più popolari in quanto non sono difficili da raggiungere e offrono esperienze di viaggio a dir poco indimenticabili. Le lagune blu, la colorata barriera corallina e i resort lussuosi fanno sì che si vivano dei giorni di assoluta spensieratezza e in un vero e proprio paradiso terreste.

Le Maldive sono un arcipelago composto da quasi 2.000 isole, situato a sud- ovest dello Sri Lanka, circondate e bagnate dall’Oceano Indiano. Una delle isole più note delle Maldive è sicuramente Malé, la capitale. Questa piccola isola si estende per soli 2 kmq e, infatti, è una delle capitali più piccole del mondo. Proprio per il suo ruolo, a differenza delle altre isole, Malé ha strade asfaltate, è sede degli uffici del governo ed ospita circa 80.000 abitanti. E’ stata divisa in quattro quartieri, ognuno dei quali rappresenta diverse aree: quella commerciale, quella amministrativa, quella residenziale e l’ultima dedicata al porto e ai cantieri navali. Ma la caratteristica più importante della capitale delle Maldive, per cui vale la pena visitarla è immergersi nei suoi vicoli della zona più centrale ed entrare in pieno contatto con le attività e la vita vera dei cittadini. Un luogo caratteristico e molto apprezzato è il mercato del pesce, in particolare di sera, quando rientrando le barche dal mare, si possono ammirare file e file di pesci tipici appena pescati, oppure il mercato dell’antiquariato, dove, per chi è più attento, a volte può nascondersi un vero affare. Malé, inoltre, ospita un Museo Nazionale, la Grande Moschea del Venerdì, il Centro Islamico e il Parco del Sultano, tutti luoghi che meritano di essere visitati.

Voyage Privé ti offre la possibilità di prenotare in questo splendido angolo di mondo e di scoprire la bellezza di dedicarsi al proprio relax in compagnia della tua dolce metà.

10 destinazioni da non perdere per un soggiorno in paradiso

Anantara Dhigu Maldives Resort 5*

Di seguito la lista dei 10 posti migliori che puoi visitare nello Stato delle Maldive. Il mare come comune denominatore, ma non solo, in una parte del mondo dove ogni sogno può diventare realtà.

1. Un salto nella capitale, Malé

Essendone la capitale e ospitando l’aeroporto principale per atterrare alle Maldive, Malé è una città abbastanza urbanizzata, con alti palazzi e uffici pubblici. È il posto giusto per conoscere da vicino la cultura della popolazione locale e assaggiare i tipici piatti maldiviani.

2. Fare surf a North Malé

North Malé è un atollo piuttosto frequentato dai turisti, in quanto offre la possibilità di cimentarsi in diversi sport acquatici e non è molto lontano da Malé e dall’aeroporto. Qui il mare è uno spettacolo naturale ed è il luogo ideale per vivere il meglio dei resort di lusso.

3. Fare immersioni nell’atollo di Ari

L’atollo di Ari è conosciuto e frequentato specialmente dagli amanti delle immersioni subacquee. Qui è possibile immergersi in acque cristalline, di un azzurro intenso e avvistare l’imponente squalo martello.

4. Relax assoluto sulle spiagge dell’atollo di Haa Alifu

Se cerchi una destinazione dove trascorrere un soggiorno di assoluto relax, l’atollo di Haa Alifu è quello che fa per te. Le atmosfere calme e il mare placido che circonda le sue isole sono gli elementi essenziali per rigenerare corpo e mente.

Spiaggia di sabbia fine e sport acquatici nelle Maldive

5. Ammirare le tartarughe a Shaviyani

Shaviyani si contraddistingue dal fatto di non essere mai stato abitato fino al 1997 e il suo habitat incontaminato è rifugio per le tartarughe e per la loro riproduzione. Si tratta di un paesaggio fragile, ma dalla estrema bellezza.

6. Soggiorno di benessere all’atollo di Lhaviyani

Questo atollo è ricco di guest house e resort che offrono i migliori servizi e le migliori esperienze di benessere. Si tratta di uno dei più frequentati e che vale la pena approfondire anche sotto il profilo degli usi e costumi degli abitanti.

7. Escursione al Parco Nazionale Marino di Edu Faru

Si tratta di 9 isole che fanno parte dell’atollo di Noonu. Qui si trova un ambiente a dir poco incontaminato, con una ricca fauna marina e scenari da sogno che si possono ammirare in una interessante escursione.

8. Avvistare lo squalo balena nell’atollo di Baa

È uno dei siti di Riserva Mondiale della Biosfera dichiarati dall’Unesco e rappresenta un altro punto dove poter entrare in contatto con un favoloso esponente della fauna marina maldiviana : lo squalo balena.

9. Diving a Malé Sud

L’atollo di Malé Sud è il più movimentato e cosmopolita, ma la convivenza tra popolazione e turisti non è sempre semplice. Infatti ci sono delle apposite spiagge adibite esclusivamente alla fruizione da parte degli stranieri. Il canale di Vadhoo Kandu offre l’opportunità di praticare il diving e differenti livelli di immersioni.

10. Fare lunghe passeggiate sulla spiaggia di Hanimaadhoo

Si tratta di una spiaggia bianca dell’isola di Kuludhuduffushi, nell’atollo di Haa Dhaalu. Qui non è ancora approdato il turismo di massa ed è possibile concedersi delle rilassanti passeggiate, in completa tranquillità e circondati dalla natura più bella delle Maldive.

Cosa fare durante una vacanza alle Maldive

Se il troppo relax e dolce far niente vi stanca, sono diverse le attività che potete trascorrere durante la vostra vacanza in questo splendido luogo. La più nota e richiesta è senza dubbio l’immersione subacquea. Le cristalline acque dell’isola permettono di avere un’eccezionale vista sottomarina. Potrete, senza grandi difficoltà, ammirare accanto a voi grandi pesci e piante uniche. Il periodo migliore per effettuare le immersioni, sebbene l’acqua sia calda tutto l’anno, va da gennaio ad aprile, quando il mare è più calmo e il sole splende di più. Nel periodo che va da giugno ad agosto, anche se l’immersione è sempre possibile, si rischia di trovare pioggia o vento e di conseguenza un mare più mosso. Attraverso Voyage Privé Italia è possibile verificare se la struttura proposta effettua questo tipo di immersione, la durata e il costo. Chiaramente questa è un’attività molto diffusa e presente, soprattutto nei resort di un certo livello che la praticano con un controllo rigoroso delle attrezzature e delle corrette norme da seguire. Inoltre, in quasi tutte le isole dal mese di maggio sino ad ottobre è possibile praticare del surf, il migliore in quel periodo dell’anno.

Quando partire per le Maldive ?

Il periodo con maggiore affluenza di turisti nonché anche quello migliore va dal mese di dicembre al mese di aprile, per il clima caldo ma secco. Particolarmente ambite sono le vacanze alle Maldive durante le feste di Natale, Capodanno e Pasqua. Per gli amanti del surf invece, i mesi da marzo a ottobre sono ideali, ma occorre fare attenzione ai monsoni.

Come arrivare alle Maldive ?

Al momento non ci sono voli diretti dall’Italia, ma occorre necessariamente fare scalo in aeroporti intermedi. Le ore di volo sono circa 10 e si atterra all’aeroporto di Malé, sull’isola di Hulule. Per una vacanza maldiviana occorrono solamente il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi e un biglietto di ritorno oppure che attesti il prolungamento del viaggio.

Quanto alle condizioni sanitarie, in generale nessuna vaccinazione è considerata obbligatoria, ma si consigliano i trattamenti contro l’Epatite A e B. Fare attenzione anche all’influenza aviaria. Inoltre è necessario stipulare un’apposita polizza sanitaria che preveda anche l’opzione di rimpatrio.

Quale hotel scegliere per un viaggio alle Maldive ?

Questo incantevole arcipelago ospita oramai da moltissimi anni numerosi turisti e ha saputo, nel tempo, migliorare e diversificare sempre di più l’offerta turistica. Per tutti voi che volete trascorrete una settimana di vacanza in questo bellissimo scenario, sappiate che sicuramente troverete la struttura che più fa al grado vostro e per questo basta affidarvi a Voyage Privé Italia. I numerosi resort presenti spesso coprono un’intera isola, questo vuol dire che le spiagge sono interamente a disposizione dei turisti, difficile immaginare qualcosa di simile in un’altra parte del mondo! I resort che si trovano oggi alle Maldive possono essere raggruppati in diversi gruppi:

Hotel di lusso alle Maldive con camera doppia e tutti i comfort
  • Ayada Maldives 5*

Situato sull’isola di Gaafu Dhaalu, si tratta di uno dei resort lussuosi più apprezzati con villette circondate dal mare più cristallino. Un rifugio di relax con ristoranti, piscine e Spa dove concedersi una vacanza da sogno.

  • Sun Island 4*

La struttura si trova a Malé e dispone di oltre 400 camere di diversa ampiezza e con altrettanti servizi. Possibilità di praticare sport acquatici in acque dal color smeraldo.

  • Anantara Dhigu Maldives Resort 5*

Sempre a Malé, nell’isola di Dhigu, si trova questo resort a dir poco favoloso. Camere lussuose e ristorante sul mare sono solo alcuni dei comfort offerti da questa struttura da sogno.

  • Cocoon Maldives Resort 5*

L’isola Ookolhufinolhu ospita questo hotel di recente apertura situato nel mezzo di un ambiente incontaminato. le camere sono moderne e in tipico design maldiviano. Ristoranti, club e Spa sempre operativi per gli ospiti.

  • Hotel Kanuhura 5*

Le acque smeraldo dell’atollo di Lhaviyani circondano questo resort a 5 stelle, che si contraddistingue da camere con vista splendida e piscine nel bel mezzo dell’oceano.

Cultura ed eventi alle Maldive

La religione del luogo è quella islamica ed è praticata dalla gran parte della popolazione. Di seguito un elenco delle principali festività che si tengono nello Stato delle Maldive.

Paradise Island Beach Resort & Spa 4*S

Giorno dell’Indipendenza

Si tiene il 26 luglio con parate e danze tipiche.

Ramadan

Avviene nel nono mese del calendario musulmano e comporta 30 giorni di digiuno.

Kuda Eid

Segue la fine del Ramadan. In tutto il Paese ci si reca in moschea e si tengono pranzi in famiglia.

Festa nazionale

Si tiene agli inizi del terzo mese del calendario islamico e si festeggia la vittoria di Mohamed Thakurufaanu sui portoghesi nel 1573.

Pratiche locali

Il popolo maldiviano è di religione musulmana. Se nei resort la situazione è più tollerante e tranquilla, per le strade delle cittadine occorre fare attenzione all’abbigliamento. Sono poco tollerati infatti i vestiti troppo casual e succinti ; anche indossare i simboli di altre religioni potrebbe creare qualche incomprensione.

È inoltre vietato dare da mangiare ai pesci, poiché questo potrebbe far avvicinare delle specie potenzialmente pericolose o potrebbe creare una frenesia alimentare tra i pesciolini difficile da gestire.

Mappa delle Maldive

Consigli pratici su come organizzare il tuo viaggio nelle Maldive

I nostri consigli per te

Quali ricordi acquistare alle Maldive ?

L’artigianato maldiviano offre una varietà di prodotti realizzati in gran parte con materie prime naturali e lavorati rigorosamente a mano. I souvenir principali sono rappresentati dai manufatti Liye-Laajehun, da oggetti in legno di cocco e fibre di palma, dai dhoni in miniatura e dalle Thundu-kunaa, le tipiche stuoie di canna prima essiccata e poi dipinta.

Valuta usata alle Maldive

La moneta ufficiale delle Maldive è la Rupia maldiviana (MVR), ma possono essere utilizzati anche i dollari. Nello specifico, si consiglia di partire già con dei dollari in contanti da cambiare in rupia in loco. Le carte di credito internazionali come American Express, Visa e MasterCard sono accettate da hotel e ristoranti.

C’è una differenza di fuso orario tra l’Italia e le Maldive ?

Le Maldive hanno un fuso orario di +3 ore in inverno e +2 ore in estate rispetto all’Italia.

Che lingua si parla alle Maldive ?

La lingua ufficiale dello Stato è il dhivehi, ma anche l’inglese è particolarmente diffuso visto il notevole afflusso turistico.

Come spostarsi alle Maldive ?

Per girare all’interno delle isole ci sono varie alternative, dal taxi al noleggio di moto o di biciclette. Per spostarsi invece tra le isole di uno stesso atollo occorre prendere le imbarcazioni tipiche, ossia i dhoni e gli speedboat. Per passare da un atollo all’altro, la scelta cade sugli idrovolanti e sui voli interni in partenza dall’aeroporto di Malé ed effettuati dalla compagnia Air Maldives.

Momento ideale per un viaggio alle Maldive

A seconda della tabella di marcia del viaggio, le Maldive possono essere meta per soggiorni di almeno una settimana, che si può prolungare se desideri visitare più di un atollo e arricchire la tua vacanza di ulteriori attività.

Cucina maldiviana e specialità gastronomiche

Ristorante gastronomico

Alcuni dei piatti tipici delle Maldive :

  • Cutlu : piatto con tonno, patate, peperoncini, succo di lime e altro
  • Dhan’di Aluvi Kan’dhi : riso con manioca, latte e crema di cocco
  • Geri Riha : carne di manzo con spezie e latte di cocco
  • Chichandaa satani : piatto con pelle di serpente, latte di cocco, peperoncino e cipolla
  • Raiymahu riha : zuppa di dentice
  • Boakibaa : piatto di stuzzichini fritti con pesce, cocco e riso
  • Huni hakuru folhi : pancake con cocco, latte e zucchero
  • Bodibaiy : dolce con riso e zucchero.

Come arrivare alle Maldive con il tuo animale domestico ?

Alle Maldive è vietato l’ingresso per i cani ; i gatti sono tollerati, ma devono essere in regola con i documenti e con le vaccinazioni.

Maldive : Quale budget pianificare ?

Sebbene quella delle Maldive sia divenuta con il tempo una destinazione più accessibile, rimane comunque un luogo di vacanza dove si trova il meglio del lusso con prezzi adeguati all’offerta. Escludendo il costo del biglietto aereo e dell’hotel che scegli per il pernottamento, le voci che più incidono sul budget finale sono gli spostamenti in idrovolante, i ristoranti e le attività che decidi di intraprendere.

Ecosistema delle Maldive

Paradiso tropicale

La flora maldiviana è rappresentata per lo più da bambù, palme da cocco e banani. Ci sono inoltre piante di ibisco, frangipani e buganvillea, mentre si coltivano alberi di ananas e agrumi, patate dolci e miglio.

La fauna sulla terraferma è composta da uccelli come i gabbiani, le cornacchie e gli aironi, ma la vera ricchezza faunistica la si trova sott’acqua. Il mare infatti ospita numerose varietà di pesciolini colorati, ci sono balene, squali martello, tonni e tartarughe. Uno spettacolo marino davvero emozionante.

Ultime informazioni pratiche :

L’elettricità è a 220 V ed è necessario portare un adattatore.

Per chiamare dall’Italia verso le Maldive occorre comporre lo 00960 e il numero del destinatario ; per le chiamate dalle Maldive verso l’Italia occorre digitare invece lo 0039 e il numero del proprio destinatario.

Infine, le mance. In genere viene applicata una tassa turistica di 6 USD al giorno direttamente nel conto dei ristoranti e degli hotel ; altrimenti bisogna calcolare un 10% di mancia.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Guida turistica completa per il viaggio alle Maldive