Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Guida di Viaggio della Turchia

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Guida di Viaggio della Turchia
3 offerte di viaggio disponibili
Scopri di più

Guida di Viaggio della Turchia

Presentazione della Turchia

Segui la nostra guida turistica della Turchia per conoscere le località più interessanti di una terra che vanta delle tradizioni millenarie e una storia che ha visto diversi popoli lasciare le loro tracce. Ecco perché oggi innumerevoli sono i monumenti che caratterizzano il patrimonio delle città turche, così come indescrivibile è la bellezza delle meraviglie naturali che rendono questo Paese uno dei più visitati al mondo, meta di un turismo internazionale da parte di ogni fascia di età.

Fotografia del paesaggio naturale con formazioni vulcaniche nella regione della Cappadocia

Cosa fare in Turchia? Le prime 10 destinazioni da visitare

1. Viaggio alla scoperta della città più famosa della Turchia, Istanbul

Emblema della Turchia, questa città è uno dei simboli indiscussi della storia dell'intero Paese. Tutta da scoprire, racchiude al suo interno monumenti da non perdere, a cominciare dalla moschea Blu, per proseguire con la celeberrima Santa Sofia, il Topkapi, il Museo Archeologico, la piazza dell'Ippodromo e l'immancabile bazar, dove potrai fare dei veri affari acquistando merce di ogni genere e contrattandone il prezzo con i venditori, come da vera tradizione turca.

2. Scappata in Cappadocia

Se hai deciso di recarti in Turchia perché affascinato dalle particolarità di questa terra, allora la Cappadocia è una delle mete che non potranno mancare nella tua agenda di viaggio. Qui, nella Turchia centrale, potrai ammirare i famosi camini delle fate visitando a piedi i diversi siti o decidendo di provare l'esperienza ineguagliabile di un giro in mongolfiera.

3. Passeggiata nella città di Smirne

La cittadina di Smirne, che in lingua turca prende il nome di Izmir, fu nell'antichità un sito greco di grande importanza, colonia dell'Egeo, di enorme spessore per i commerci che venivano gestiti via mare. Oggi è possibile visitare ancora i resti di questo centro ed il famoso museo archeologico, nel quale si conservano reperti provenienti dai più importanti siti della Turchia.

4. Scoperta di Efeta, una città ricca di storia

Efeso è senz'altro una delle città turche più cariche di storia. Famosa per la Biblioteca ed il teatro è una località archeologica tra le più amate dagli appassionati di questo genere di viaggi, essa è meta anche di turismo religioso perchè qui si trova la famosa casa di Maria, dove si dice che la Vergine abbia vissuto in seguito alla crocifissione di Gesù.

5. Visita di Antalya e delle sue bellissime spiagge

Se stai cercando una località di mare dove trascorrere le tue vacanze in Turchia, Antalya è senz'altro la meta più adatta alle tue esigenze. Assolutamente da non perdere se ami le spiagge incontaminate e il mare cristallino, questa cittadina, dotata anche di aeroporto e dunque perfettamente collegata per chi viaggia, è famosa anche per la produzione di tappeti.

6. Fuga nel sito archeologico più famoso al mondo: Pergamo

Che dire di Pergamo? Uno dei siti archeologici più famosi al mondo, ubicato sulla costa egea della Turchia, che conserva i resti di quella che è stata una delle potenze più importanti dell'antichità. L'antico regno di Pergamo aveva sede proprio qui e alcuni monumenti si conservano ancora in buono stato sulla collina, a cominciare ad esempio dal grande teatro che veniva utilizzato per gli spettacoli. Una meta da non perdere qui in Turchia!

7. Scoperta della perla naturale: Pamukkale

Se hai intenzione di pianificare un viaggio che ti porti anche verso l'interno della Tuchia, allora non dimenticare di inserire in programma una visita al sito di Pamukkale. Qui troverai le famose terme naturali considerate dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità e potrai decidere di effettuare un'escursione anche al sito archeologico della vicina Hierapolis, uno dei centri più importanti della Frigia nell'antichità.

8. Passeggiata alla scoperta del sito di troia

Non si può pianificare un viaggio in Turchia senza decidere di far tappa presso il sito dell'antica città di Troia. Scoperta dal famoso archeologo tedesco Heinrich Schliemann, essa può essere oggi ammirata dai visitatori in tutte le sue fasi e, immancabile, all'ingresso del sito è presente anche una ricostruzione del cavallo di Troia, all'interno del quale potrai entrare per scattare una simpatica foto ricordo.

9. Soggiorno nella capitale della Turchia, Ankara

Capitale della Turchia, Ankara è considerata la seconda città per importanza dopo Istanbul. Tra i monumenti da non perdere assolutamente vi è il mausoleo di Ataturk. Ma se sei un appassionato di storia non potrai mancare di recarti presso il Museo delle Civiltà Anatoliche, dove i reperti vanno dal neolitico alla tarda epoca bizantina.

10. Scappata alla scoperta del Nemrut Dagi

Tra le meraviglie della Turchia che non si può mancare di vedere almeno una volta nella vita, il Nemrut Dagi occupa un posto d'eccezione, proprio per la sua particolarità. In cima a questa altura, infatti, si conservano i resti di un monumento funebre davvero colossale, quello del re Antioco I di Commagene, strutturato su terrazze e famoso per le enormi statue che lo decoravano.

Paesaggi della Turchia e spiagge paradisiache che si affacciano sul Mar Mediterraneo

Quando partire per la Turchia

Se i mesi di luglio ed agosto sono senz'altro quelli di maggiore affluenza turistica in Turchia, tutto il periodo che va dall'inizio della primavera al mese di ottobre può essere considerato ottimale per organizzare un viaggio che abbia come destinazione la penisola anatolica. Il clima è infatti ottimale in questi mesi, adatto sia alle escursioni nell'entroterra che ad una vacanza di pieno relax sulla costa occidentale o su quella meridionale.

Come arrivare in Turchia?

In Turchia i cittadini dell'Unione Europea possono entrare semplicemente presentando una carta di identità o un passaporto in corso di validità. Per quanto riguarda il viaggio, dalle principali città europee partono numerosi voli diretti principalmente ad Istanbul, da dove è poi possibile spostarsi con voli interni. Ovviamente è questo il mezzo più utilizzato dai viaggiatori, perché comodo e veloce. In alternativa si può optare per la nave, con approdo sulla costa dell'Egeo. Se ami l'avventura, invece, potresti decidere di raggiungere la Turchia in automobile, con un viaggio on the road del quale ti divertirai a scegliere le tappe.

Dove dormire durante un viaggio in Turchia?

Durante il tuo viaggio in Turchia potrai dormire in una delle strutture di lusso che ti proponiamo. Sono disponibili alberghi di alto livello, con tutti i servizi, piscina interna e spa, così come residence e villaggi a due passi dalla spiaggia nelle località di mare. Organizza dunque la tua vacanza e scegli tra le strutture che meglio si addicono alle tue esigenze e alle caratteristiche del tuo viaggio.

Cultura e festività in Turchia

La Turchia è una nazione che ha visto passare sul suo territorio diverse culture. Le tradizioni che le stesse hanno portato nel tempo sono rimaste ed hanno lasciato il segno. A seconda del periodo nel quale deciderai di partire per la Turchia potrai confrontarti con determinati festeggiamenti. Ad agosto, ad esempio, presso la casa della Madonna di Efeso si festeggia l'Assunzione, mentre molto bella a luglio è la Festa della Marina, che coinvolge il primo giorno del mese tutti i principali porti della Turchia. Altrettanto spettacolare è infine il Festival di Arte e Cultura, che a settembre si tiene invece a Bodrum, l'antica Alicarnasso, ubicata sulla costa occidentale della Turchia.

Pratiche locali e usanze

Nel corso della tua vacanza in Turchia ti capiterà senz'altro di visitare almeno una moschea. Ebbene, in questa circostanza ti sarà chiesto di rispettare determinate regole che fanno parte delle usanze locali e dalle quali non è possibile prescindere. Ecco perché ti troverai nella necessità di evitare i pantaloni corti e le canotte, così come le donne non potranno indossare minigonne e dovranno coprire la tesca con una sciarpa o un foulard. Togliere le scarpe è un'altra regola fondamentale.

La mappa della Turchia

Consigli ai viaggiatori su come organizzare il loro soggiorno in Turchia

Ecco alcuni consigli pratici che ti saranno utili nel corso della tua permanenze in Turchia.

Quali ricordi da riportare da un viaggio in Turchia?

I tappeti e i tessuti in genere, tra cui sciarpe e pashmine, ma anche tappeti e tendaggi sono al primo posto tra i souvenir che puoi portare dalla Turchia. Nei bazar si possono acquistare prelibate spezie locali, mentre in alcune regioni potrai puntare sugli oggetti realizzati a mano in pietra o in bronzo.

Quale valuta viene utilizzata in Turchia?

Prima di partire per la Turchia o direttamente in aeroporto subito dopo il tuo arrivo, dovrai recarti presso un ufficio di cambio e procurarti le lire turche. É questa infatti la moneta locale, il cui valore è pari a 0,14 euro. Se sei in possesso di una carta abilitata potrai comunque decidere di prelevare denaro direttamente dagli sportelli atm ubicati in tutte le principali città e nei centri turistici del Paese.

Qual è la differenza di fuso orario tra Italia e Turchia?

Rispetto all'ora di Greenwich la Turchia presenza una differenza oraria di +3h. Se si prende a riferimento la città di Roma, invece, Istanbul è avanti di appena un'ora. Un jet lag assolutamente irrilevante dunque per i viaggiatori.

Fotografia di un villaggio rupestre in Cappadocia

Quale lingua si parla in Turchia?

Quella turca, con le sue diverse sfaccettature regione per regione, è una lingua davvero affascinante. Molti viaggiatori amano avvicinarsi ad essa ed apprenderne alcuni termini ricorrenti, da portare con sé come proprio bagaglio culturale al ritorno dal viaggio. Günayd?n ad esempio vuol dire buongiorno, ed è uno dei primi termini che i turisti apprendono con l'aiuto delle guide locali.

Come arrivare in Turchia?

Se si viaggia in aereo, il consiglio per il trasferimento dall'aeroporto all'hotel è quello di ricorrere a un taxi, così da velocizzare al massimo lo spostamento senza incorrere in particolari problemi. Per quanto riguarda invece i tragitti durante il viaggio, l'organizzazione degli stessi dipende molto dal tipo di vacanza. Se ci si trova a muoversi prevalentemente all'interno di una città, allora si possono utilizzare senza problemi i mezzi pubblici. Ad Istanbul, solo per fare un esempio, la metropolitana funziona benissimo, è veloce e anche poco costosa per il tipo di servizio che offre. Se però hai intenzione di muoverti da un sito all'altro, anche all'interno della Turchia, il consiglio che possiamo darti è quello di noleggiare un'automobile, così da poterti spostare in totale libertà, senza alcun vincolo.

Cosa fare per la vostra vacanza in Turchia

Prima di partire per la Turchia ti converrà procurarti alcuni "compagni di viaggio" che ti saranno davvero utili nel corso della vacanza:

  • un foulard o sciarpa, da utilizzare non solo per coprirti ma anche per entrare nelle moschee
  • scarpe comode per le tue escursioni
  • burro di cacao: soprattutto nei siti archeologici, nelle giornate più assolate e ventose, ti sarà davvero di molto aiuto
  • un antizanzare, vero alleato nella stagione estiva

Qual è la durata del soggiorno ideale per scoprire la Turchia?

Se hai deciso di soffermarti su una singola città, allora una settimana dovrebbe esserti sufficiente per esplorarla a fondo e per catapultarti appieno nelle usanze e nelle tradizioni tipiche della Turchia. Se invece il tuo viaggio sarà itinerante, allora sarà bene preventivare una permanenza di almeno 20 giorni/ 1 mese.

Cucina turca e specialità gastronomiche

Qualche idea su cosa mangiare in Turchia? Il Kebab è forse fin troppo scontato come pietanza tipica. Se vogliamo cercare qualcosa di ancor più particolare possiamo pensare ad esempio alle famose polpettine di carne e riso. Celebre è poi la pizza turca, che potrai gustare nei migliori ristoranti del luogo e che si caratterizza per il suo impasto molto fine, sul quale vengono poi spalmati gli ingredienti. In Turchia sono molto diffuse anche le zuppe, preparate con diverse modalità. Ottime sono quelle a base di verdure, come ad esempio la famosa corba, con lenticchie frullate, che può essere consumata sia calda che fredda, a pranzo o a cena.

Come viaggiare in turchia con il tuo animale domestico?

Se possiedi un certificato veterinario che attesti la buona salute del tuo animale domestico, non avrai problemi a portarlo con te in Turchia. L'unico vincolo esistente è legato al numero di animali che ogni viaggiatore può portare con sè e all'età dell'animale stesso, che deve essere superiore ai 3 mesi. Ovviamente è necessaria l'antirabbica, effettuata non più di sei mesi prima della partenza.

Turchia: Quale budget pianificare?

Il costo della vita in Turchia, anche se parliamo di grandi città come Istanbul, non è affatto caro. Per i mezzi pubblici, ad esempio, il costo di una singola corsa è 4TL, con le quali si acquista un gettone o un biglietto. Il prezzo medio di una bottiglia d'acqua da 1 litro è di 1,20 lire turche, mentre un cappuccino ne costa in media 9. Se ne deduce, dunque, che non ti occorrerà un budget troppo elevato per riuscire a godere appieno del tuo soggiorno e divertirti.

Ambiente

La Turchia è un Paese molto variegato dal punto di vista della vegetazione. Attraversandola si passa infatti dalle floride coste ai paesaggi più aridi dell'interno, quelli che caratterizzano ad esempio la Cappadocia e la Frigia. ll fiume principale che attraversa il Paese è l'Eufrate.

Altre informazioni pratiche:

Le prese elettriche utilizzate in Turchia sono di tipo C ed F e, al contrario di quanto si potrebbe pensare, sono perfettamente adattabili ai principali dispositivi in uso in Europa. Organizzare la valigia, dunque, non è poi così complicato.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Guida di Viaggio della Turchia