Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Guida turistica di Mauritius: alla scoperta di un sogno

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Guida turistica di Mauritius: alla scoperta di un sogno
2 offerte di viaggio disponibili
Scopri di più

Guida turistica di Mauritius: alla scoperta di un sogno

Probabilmente hai sempre sentito parlare de "Mauritius" come di un arcipelago incantevole sorto dalle acque dell'Oceano Indiano e meta di viaggi indimenticabili. In parte è vero, ma non del tutto. Mauritius è una sola isola che, a parte quella principale, comprende l’isola di Rodrigues e tanti altri atolli corallini che insieme appartengono all’arcipelago delle Mascarene. Se vuoi concederti una vacanza indimenticabile, ecco per te una guida turistica di Mauritius che ti porterà alla scoperta di uno dei luoghi più belli e incontaminati del pianeta.

Fotografia di Mauritius, le sue spiagge di sabbia fine e foreste

Cosa visitare nelle isole Mauritius? Le prime 10 cose da fare

Anche se si tratta di un'isola dalle dimensioni contenute (quasi sette volte più piccola della Sardegna), resterai stupito dalla moltitudine di attrazioni presenti a Mauritius. Per facilitarti il compito, però, abbiamo deciso di stilare un breve elenco delle 10 cose da vedere e da fare a Mauritius.

1. Alla scoperta di Blu Bay

Se ami lo snorkeling o hai sempre desiderato farlo, il parco marino di Blu Blay è il posto giusto per te: un vero paradiso sottomarino.

2. Passeggiata alla Pointe aux Canonniers: il ritrovo dei cetacei

Pointe aux Canonniers si trova a nord-ovest dell’isola e, oltre ad essere il luogo dove s'incontrano delfini, capodogli e balene, è la meta ideale per un tuffo alla scoperta di antichi relitti subacquei.

3. Direzione Le Morne

Visitando la penisola di Le Morne, invece, potrai goderti un'emozionante passeggiata partendo dal piccolo villaggio di pescatori fino ad attraversare boschi e sentieri sabbiosi.

4. Ganga Talao, alla ricerca del sacro

Per respirare tutta la spiritualità di Mauritius non potrai rinunciare a una visita al Ganga Talao, il luogo più sacro per gli Indù oltre i confini dell’India.

5. Shopping nel mercatino di Port Louis

Port Louis è la capitale dell'isola e un centro multiculturale dall'affascinante passato coloniale. Si trova sulla costa nord-occidentale di Mauritius ed è una città ricca di numerosi luoghi d'interesse, centri commerciali, locali, ristoranti e di tutto ciò che un turista può desiderare. Nella capitale di Mauritius, una tra le tappe obbligate è il coloratissimo mercato locale. Qui puoi trovare stoffe, frutti tropicali, erbe curative e caratteristici prodotti dell'artigianato locale.

6. Delizia il palato con il Rhum e il tè mauritiani

Immancabile una sosta in una delle tante rhumerie dell'isola, alla scoperta di quest’antica tradizione mauritiana. Se le bevande alcoliche non sono la tua passione, devi sapere che Mauritius è anche famosa per le sue molte piantagioni di tè.

7. Chamarel e le sue Sette terre colorate

Dune di sabbia variopinta che sembrano uscite da una fiaba, ti lasceranno incantato e difficilmente potrai scordare lo spettacolo delle Sette terre colorate di Chamarel, nell'entroterra mauritiano.

8. Eureka, la casa-museo dal passato coloniale

Molto emozionante è anche una visita alla casa coloniale Eureka, l’unica ancora in piedi tra le abitazioni coloniali dell'isola e sede di uno straordinario museo che ti farà conoscere più da vicino la storia di Mauritius.

9. Un tuffo nel parco di Black River Gorges

Immerse nell'omonimo parco, non resterai indifferente di fronte allo spettacolo incredibile delle cascate Black River Gorges e di tutta la fauna e la flora che le circonda.

10. L'affascinante passato dell'Ile aux Cerfs

L'Ile aux Cerfs (l'isola dei cervi) prende il nome dagli animali importati dagli olandesi nel XVII secolo. Questo isolotto è noto per le sue limpidissime acque tropicali e le lunghe spiagge bianche, dalle quali è impossibile distaccarsi!

Hotel di lusso, tutti i comfort, con vista mare, selezionato da Voyage Privè

Quando è il periodo migliore per visitare Mauritius?

A Mauritius il clima è tropicale, ciò vuol dire che partendo per questa destinazione tra gennaio e marzo, troverai una stagione piovosa e decisamente afosa. Da giugno a settembre, invece, il meteo è più clemente: fa più fresco ma ci sono meno piogge. Da novembre a maggio, si entra nel periodo dei cicloni tropicali, non frequenti ma probabili. I momenti migliori per andare a Mauritius sono quindi il mese di ottobre e la seconda metà di maggio.

Come arrivare a Mauritius e quali documenti servono?

Anche se alcuni turisti scelgono di raggiungere Mauritius servendosi delle navi da crociera, il mezzo più comune per andare in vacanza a Mauritius è l'aereo che impiega 10 ore di volo da Roma Fiumicino e 11 ore da Milano Malpensa.Per visitare Mauritius non è richiesto il visto ma solo il passaporto. Fino a qualche anno fa era richiesto che fosse in corso di validità di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nell'isola. Ora invece basta che la scadenza del passaporto sia successiva alla data prefissata per il ritorno dal viaggio.

Quale hotel scegliere quando si viaggia verso le isole Mauritius?

Grazie alle nostre offerte eccezionali, puoi goderti il tuo lussuosissimo viaggio a Mauritius pernottando nei migliori hotel e resort dell'isola. Puoi scegliere, ad esempio, di trascorrere un soggiorno da mille e una notte al LUX* Grand Gaube 5 stelle, circondato da giardini tropicali lussureggianti, tranquille lagune e calette ondulate. Se poi desideri lasciarti coccolare dalle acque termali, abbandonarti a massaggi rilassanti o concederti un rigenerante bagno turco, scegli il Baystone Boutique Hotel & Spa 5 stelle, nel cuore del villaggio di Pointe aux Canonniers. Per un contatto più ravvicinato con l'oceano, l'Anelia Beach Resort & Spa 4 stelle fa proprio al caso tuo. Situato nelle vicinanze del vivace villaggio di Flic en Flac, il resort è ubicato nei pressi di una magnifica spiaggia con viste mozzafiato che ti porteranno in un viaggio di relax e divertimento. Ad attenderti sul nostro sito, tuttavia, troverai numerose proposte e fra queste avrai modo di selezionare quella che meglio si adatta alle tue esigenze.

Fotografia di Mauritius, delle sue spiagge paradisiache e delle sue acque turchesi

La cultura di Mauritius

Mauritius è una piccola isola ma densa di bellezze naturali e attrazioni culturali davvero esaltanti. Tra di esse, ad esempio, il 31 gennaio potrai assistere alla Thaipoosam Cavadee, un affascinante evento spirituale che t’immergerà nei riti religiosi del luogo. Per scoprire le tante attività sportive che puoi praticare in mare, per te c'è il Beach Fun Day, un evento coinvolgente che nei primi giorni di maggio attira migliaia di turisti. Alla fine del mese di maggio, invece, potrai partecipare al Dragon Boat Festival, una festa nazionale nata per celebrare l'antico poeta Qu Yuan (340 -278 a. C.) e che ogni anno ospita una spettacolare regata. A settembre si celebra il Ganesh Chaturthi, uno dei momenti più suggestivi e attesi dell'anno in cui si porta in processione la statua della divinità induista, Ganesh. A novembre, invece, si tiene il seguitissimo Festival internazionale Creolo con concerti dal vivo e numerose manifestazioni culturali. Questi, tuttavia, sono solo alcuni dei tantissimi eventi cui potrai partecipare a Mauritius e che renderanno la tua vacanza ancor più indimenticabile.

Pratiche e consuetudini comuni a Mauritius

La cultura mauritiana si compone di diverse tradizioni e usanze frutto delle influenze di coloro che si sono stabiliti a Mauritius negli ultimi 400 anni. Qui l'Europa incontra l'Africa, la Cina, l'India e così via. Questa varietà così ricca di contaminazioni culturali coinvolge tutti gli aspetti della vita dell'isola e tale fatto ha permesso nel corso dei secoli un rispetto reciproco tra le varie religioni dell’isola (musulmana, cristiana, indiana e buddista), dove per tutto l'anno le varie comunità seguono le tante celebrazioni con grande devozione e fervore. Oltre alla spiritualità, uno degli aspetti che più condiziona Mauritius è il ballo e in particolare la Sega (si pronuncia Saygah). Questa danza è di origine africana e fu introdotta dagli schiavi durante il periodo della colonizzazione francese dell'isola.

La mappa di Mauritius

Consigli ai viaggiatori per organizzare il loro soggiorno nelle isole Mauritius

In ogni buona guida turistica, non bisogna mai escludere alcuni suggerimenti utili, delle "dritte" che potrebbero tornarti molto utili durante il tuo viaggio a Mauritius. In primo luogo, va detto che l'isola, pur avendo ottenuto l'indipendenza nel 1968, è stata per lungo tempo dominata dagli inglesi e da essi ha ereditato la consuetudine della guida a sinistra. Un altro aspetto da non sottovalutare è il clima: nell'entroterra è facilissimo trovare la pioggia ma di solito non dura tanto. Quindi, se stai per scendere dall'automobile mentre piove, aspetta qualche minuto e probabilmente tornerà il sereno. Per quanto riguarda il lato economico del tuo soggiorno, ricorda che la contrattazione è una parte fondamentale della società mauritiana, quindi non aver paura di contrattare.

Se decidi di partire con i tuoi bambini e desideri che trascorrano delle giornate di mare sicure e tranquille, vai a Belle Mare, sul lato orientale dell'isola. Non solo l’acqua è bassa ed è perfetta anche per i bambini piccoli ma ci sono molti alberi che proteggeranno te e i tuoi figli dal caldo sole africano.

Quali souvenir puoi portare a casa da Mauritius?

A Mauritius è possibile acquistare tantissimi souvenir dai mercati del posto ai grandi centri commerciali, ma la soluzione migliore è quella di comprare articoli artigianali realizzati sull’isola, così da contribuire a far girare l’economia locale. Mauritius è ricchissima di prodotti tipici e puoi scegliere di portarti a casa: spezie, tè inebrianti, sciarpe in seta, gioielli in argento, rum, cesti, biscotti, oli essenziali e molto altro ancora. Attenzione però: evita di portare con te i coralli perché potresti rischiare pesanti sanzioni amministrative!

Qual è la valuta di Mauritius e quali metodi di pagamento sono accettati?

La valuta di Mauritius è la Rupia, ma sono accettati anche i pagamenti in Euro (1 Euro= 46 Rupie circa) e in Dollari. Quasi ovunque poi è accettata la maggior parte delle carte di credito.

Qual è la differenza di orario con l'Italia?

Una volta sull'isola avrai un fuso orario di 3 ore in più rispetto all’Italia, e di 2 ore durante i periodi in cui in Italia vige l'ora legale.

Qual è la lingua parlata a Mauritius?

La lingua ufficiale dell'isola è l'inglese, seguita dal creolo, dal francese e dall'hindi.

Qual è il mezzo consigliato per spostarsi a Mauritius?

I taxi sono tantissimi e provvisti di tassametro. Se invece vuoi essere completamente autonomo, puoi noleggiare un'auto: l’età minima richiesta è 23 anni ed è sufficiente avere la patente italiana. Tuttavia, è obbligatorio stipulare una RCA con una compagnia del posto. Per questo motivo è meglio noleggiare un’auto con conducente.

Cosa non dovrebbe mancare nella tua valigia per Mauritius?

Nel preparare la valigia, non scordarti di portare con te: indumenti sportivi, leggeri e da spiaggia, un soprabito più pesante per la sera (soprattutto da giugno a settembre), occhiali da sole, cappello e crema protettiva, qualcosa di elegante per entrare in certi locali e ristoranti e un abito formale per visitare i luoghi di culto.

Qual è la durata ideale del soggiorno per scoprire a fondo Mauritius?

Per vivere al meglio Mauritius e scoprire le sue attrazioni principali, la tua vacanza dovrebbe avere una durata di 10-14 giorni.

Cosa mangiare nelle isole Mauritius? Piatti tipici del paese

Come in altri aspetti della vita mauritiana, anche il cibo risente della multiculturalità del luogo, anche se i crostacei e il pesce in generale restano il piatto per eccellenza dell'isola.

Quali attività da fare durante un viaggio a Mauritius?

L’isola offre centinaia di opportunità ai visitatori per vivere al meglio il loro soggiorno a Mauritius. Ad esempio, puoi praticare: arrampicate, escursioni con i quad nelle piantagioni di canna da zucchero, canyoning sui fiumi, partite a golf, esplorazioni nelle tante grotte dell'isola, e irrinunciabili passeggiate nei parchi naturali.

Come viaggiare a Mauritius con il tuo animale domestico?

Ormai quasi tutte le compagnie aeree accettano a bordo gli animali domestici ma dal 2004 è indispensabile che il tuo amico a quattro zampe sia dotato di tatuaggio o microchip e di un passaporto CEE in cui sono riportate anche le vaccinazioni eseguite.

Quale budget devi pianificare per goderti Mauritius?

Oltre alla somma necessaria per l'acquisto del tuo pacchetto vacanze (comprensivo di tasse, assicurazione, etc.), molto dipende dal tipo di shopping, di locali e di escursione che deciderai d'intraprendere a Mauritius. Il costo della benzina, ad esempio, è di 1 Euro, una spesa al supermercato per 2 settimane di villeggiatura è di circa 150 Euro, mentre il costo per un tragitto in taxi di un'ora si aggira sui 37 Euro.

Che tipo di fauna e di flora puoi trovare a Mauritius?

Mauritius è la terra del Dodo, un uccello autoctono ormai estinto che si trovava solo sull'isola (e ne è diventato anche il simbolo). Da ciò è immaginabile che Mauritius sia un Paese fertile per numerose piante e specie animali endemiche dalle caratteristiche straordinarie, come le farfalle blu giganti o la palma talipot, il cui fiore sboccia solo una volta ogni 50 anni!

Altre informazioni pratiche su Mauritius

In ultimo, ti ricordiamo che: - per andare in vacanza a Mauritius non è necessario fare dei vaccini particolari; - il prefisso per chiamare dall'Italia è +230; - e il voltaggio della corrente elettrica è 220V, quindi è sempre bene portare con te un adattatore.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Guida turistica di Mauritius: alla scoperta di un sogno