Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Una selezione di offerte viaggio eccezionali, riservate esclusivamente ai nostri Soci.

Ogni giorno una selezione di offerte viaggio esclusive, riservate ai nostri soci

Apprezzerete

  • La bellezza e la magia di Helsinki e San Pietroburgo, perle del Baltico
  • Il soggiorno in hotel centrali di 1° categoria
  • La crociera baltica di 2 notti a bordo della Princess Anastasia

Lo scenario

Una combinazione di viaggio di grande interesse culturale. Da Helsinki il passo per San Pietroburgo è breve, con la piacevole navigazione a bordo della nave Princess Anastasia. Helsinki, maestosa regina del Baltico, anch’essa affacciata dal XVI secolo in poi, su un arcipelago di migliaia di isolette. Stupendo cocktail di modernità, avanguardia, e tradizione: sono oltre 130 le nazionalità che abitano la capitale Finlandese.
Pietrogrado (dal 1914 al 1924), Leningrado (dal 1924 al 1991). Questi gli storici nomi dell'attuale San Pietroburgo, città della Russia nord-occidentale nonché' ex capitale della Russia stessa. Conosciuta nel mondo come "la Venezia del Nord" per le somiglianze geografiche, strutturali e architettoniche, San Pietroburgo ricopre due ruoli importanti: è il porto più importante della Russia ed è uno dei principali centri culturali d'Europa.

Per prenotare questa offerta non è necessario il visto.

Itinerario

1° giorno - Helsinki
Partenza con volo Finnair per Helsinki come da operativo voli riportato.
Trasferimento a vostra cura in hotel. Pernottamento presso l’hotel Sokos Helsinki o similare.

2° giorno – Helsinki – San Pietroburgo
Prima colazione in hotel.
Giornata a disposizione per la visita della città. Trasferimento a vostra cura al porto.
La Princess Anastasia salpa la sera intorno alle 18 e dopo avere navigato tutta la notte nelle acque del Golfo di Finlandia approda in tarda mattinata. A disposizione ristoranti con cucina russa e internazionale, due bar, un pub in puro stile inglese e una music hall con musica dal vivo e spettacoli. A bordo vi è anche una sauna con piccola piscina e un casinò, che apre quando si entra in acque internazionali.
Cena e pernottamento in cabina esterna.

3° giorno - San Pietroburgo
Prima colazione a bordo. Arrivo a San Pietroburgo in mattinata. All’ arrivo, dopo i controlli doganali, incontro con l’incaricato e visita delle città, della durata di circa 3 ore totali, con guida locale parlante italiano.
Pernottamento in centro, presso l’hotel Sokos Vasilievsky o similare, in centro.

La città fondata da Pietro il Grande, conosciuta anche come la Venezia del Nord per i suoi numerosi canali sui quali si affacciano lussuosi palazzi, conserva quasi intatta la splendida eredità dell'epoca zarista.  I principali monumenti visitabili sono il celebre Hermitage, uno dei musei più importanti al mondo; l'inespugnabile Fortezza dei SS. Pietro e Paolo, l'edificio più antico della città progettato dallo stesso Pietro il Grande; il Museo Russo, dedicato all'arte e alla cultura del paese; la Cattedrale di San Isacco, con la sua grande cupola dorata, e il complesso di Smolnij, uno dei più splendidi esempi di architettura barocca. Da non perdere una passeggiata lungo la celebre prospettiva Nevskij, la strada principale che attraversa la città, e tra i vicini negozi e chioschi del Bolshoi Gostiny Dvor, l'antica "Corte dei Mercanti" costruita tra il 1761 e il 1785.

4° giorno – San Pietroburgo

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per visitare la città. Pernottamento.
5° giorno - San Pietroburgo / Helsinki
Prima colazione in hotel. Incontro con l’autista presso l'hotel. Trasferimento al porto d’ imbarco. Intorno alle ore 19.00 parte la nave per Helsinki. Cena a bordo e pernottamento in cabina esterna.
 
6° giorno - Helsinki
Prima colazione a bordo. Arrivo al porto di Helsinki alle ore 8.00.
Giornata a disposizione. Pernottamento presso l’hotel Sokos Helsinki o similare.

Leggi di più

7° giorno – Rientro in Italia
Prima colazione. Trasferimento a Vs cura in aeroporto e volo di rientro in Italia.

L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative. I servizi, alberghi e/o località di soggiorno previsti nel tour per ragioni tecniche operative possono essere sostituiti con altri di caratteristiche analoghe.
Per l'ingresso a San Pietroburgo non è necessario il visto.
Importante: è necessario passaporto con almeno 6 mesi di validità residua dalla data di rientro del viaggio. Sono accettati solo passaporti italiani.

Trasferimenti porto/hotel e hotel/porto a San Pietroburgo inclusi.            
Trasferimenti da/per aeroporto in loco e trasferimenti da/per la nave ad Helsinki non sono inclusi e sono a carico dei passeggeri.

Alberghi previsti durante il tour o similari

San Pietroburgo - Hotel Sokos Vasilievsky o similare
Helsinki
- Hotel Sokos o similare
Nave - Princess Anastasia - Cabina esterna

San Pietroburgo - Hotel Sokos Vasilievsky
Sull'isola di Vasilievsky il Sokos Hotel sarà la loation ideale per visitare la città. A 10 minuti vi troverete sull'argine del neva e sarete vicini a punti di interesse famosi come il Museo Hermitage. Ad attendervi molti comfort in un classico edificio del XIX secolo.

Helsinki - Hotel Sokos o similare
A Helsinki il Sokos Hotel vi aprirà le sue porte perchè possiate godere dei suoi ottimi servizi come l'abbondante colazione a buffet, la terrazza estiva, le camere spaziose con pavimenti in legno e la posizione ideale a due passi dalla Cattedrale, da Piazza del Senato e dal Museo d'arte finlandese.

Massima occupazione camera:

Adulti Adulti
2 Adulti

Il trattamento previsto è di prima colazione a Helsinki e San Pietroburgo, mentre durante la navigazione gli ospiti avranno a disposizione 2 cene e 2 prime colazioni (bevande escluse).

Previsioni Meteo

Gen
min : -7°C max : 0°C
Feb
min : -8°C max : 0°C
Mar
min : -5°C max : 1°C
Apr
min : 0°C max : 7°C
Mag
min : 5°C max : 15°C
Giu
min : 9°C max : 18°C
Lug
min : 11°C max : 21°C
Ago
min : 10°C max : 18°C
Set
min : 6°C max : 14°C
Ott
min : 2°C max : 7°C
Nov
min : -1°C max : 2°C
Dic
min : -5°C max : -1°C

Operativo voli

da Milano con Finnair
31.07  MXP – HEL   11.25  15.30
06.08  HEL – MXP   16.10  18.10

14.08  MXP – HEL   11.25  15.30
20.08  HEL – MXP   16.10  18.10

28.08  MXP – HEL   11.25  15.30
03.09  HEL – MXP   08.00  10.05

11.09  MXP – HEL   11.25  15.30
17.09  HEL – MXP   08.00  10.05

da Roma con Finnair  
14.08  FCO – HEL   11.20  15.40
20.08  HEL – FCO   16.20  18.45

28.08  FCO – HEL   11.20  15.40
03.09  HEL – FCO   16.20  18.45

Gli operativi dei voli sono forniti a titolo indicativo e possono subire variazioni da parte delle compagnie aeree o dalle autorità dell'Aviazione Civile fino alla vigilia dalla partenza. I documenti di viaggio che ti verranno inviati prima della partenza, conterranno gli orari dei voli definitivi. Alcuni voli possono essere effettuati la notte o prevedere scali. L'organizzatore non può essere ritenuto responsabile di eventuali ritardi o della modifica degli operativi del volo di andata o di rientro.

Formalità amministrative per San Pietroburgo

Per le formalità amministrative più aggiornate ti invitiamo a consultare sempre "Viaggiare Sicuri", il sito ufficiale della Farnesina. Qui troverai anche informazioni utili sulle leggi locali, la tua sicurezza ed eventuali scadenze e obblighi riguardanti i documenti d'identità necessari. Se non sei cittadino italiano ti raccomandiamo di informarti in merito alle formalità amministrative presso la tua ambasciata.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Passaporto: Sì 
Necessario, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo nel Paese. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio. Si richiama l’attenzione sul fatto che i passaporti devono essere sempre tenuti in ottime condizioni. A fronte di passaporti deteriorati le autorità russe sono solite fare rilievi che potrebbero comportare il rifiuto di ingresso nel Paese. In considerazione della meticolosità dei controlli è consigliabile verificare con il massimo scrupolo l’esattezza dei dati sul passaporto.

Visto d’ingresso: Si
Obbligatorio (si raccomanda vivamente di non arrivare in Russia sprovvisti di visto poiché "in loco" è impossibile regolarizzare la propria posizione nei confronti delle Autorità locali, con conseguente respingimento alla frontiera e ritorno in Italia a proprie spese e previo pagamento di una forte multa).All'ingresso nel Paese si deve compilare la Carta di Immigrazione. Nei principali aeroporti essa viene compilata automaticamente al controllo in frontiera. Per il rilascio ed informazioni specifiche sui vari tipi di visto, rivolgersi direttamente agli Uffici diplomatico-consolari russi presenti in Italia. Si raccomanda di verificare scrupolosamente la corrispondenza tra i dati del passaporto anche se si è già viaggiato e dei dati contenuti nel visto di ingresso rilasciato dalle Autorità consolari russe. A fronte di errori materiali nel passaporto o nel visto apposto dai Consolati della Federazione Russa, le Autorità di frontiera russe impongono il rimpatrio immediato con il primo volo disponibile.

I passeggeri in transito nel territorio della Federazione Russa con qualsiasi vettore aereo e aventi come destinazione finale il Kazakhstan devono essere obbligatoriamente muniti di visto di transito per il territorio della Federazione Russa e ritirare e sdoganare il proprio bagaglio, anche se già etichettato per la destinazione finale del viaggio. In tali casi l'assenza del visto di transito per la Federazione Russa comporterà il respingimento alla frontiera e, conseguentemente, il rimpatrio tramite lo stesso vettore con cui si è giunti sul territorio della Federazione Russa.

Si ricorda inoltre che dal Maggio 2017 il confine terrestre fra la Federazione Russa e la Bielorussia non è attraversabile dai cittadini di Paesi terzi, inclusi quindi i cittadini comunitari, anche se in possesso di visto bielorusso e di visto russo. Le Autorità locali non consentono in ogni caso l'ingresso e l'uscita dalla Federazione Russa per tutta la lunghezza della linea di confine terrestre. Il transito fra i due Paesi può avvenire solo per via aerea; in tal caso per i viaggiatori in partenza dalla Federazione Russa è necessario essere muniti di visto bielorusso.

Riguardo i viaggi in Crimea si raccomanda di consultare la pagina relativa all’Ucraina: http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/ucraina.html?no_cache=1
In ogni caso si segnala che per l’accesso alla Crimea – annessa alla Russia nel marzo 2014 con atto non riconosciuto dalla Comunità internazionale, che continua a considerarla territorio ucraino – è necessario munirsi di visto d’ingresso russo. Per gli eventuali aggiornamenti si raccomanda di controllare i siti Internet dei Consolati della Federazione Russa in Italia.

L’entrata in Donbass con un visto russo non sempre garantisce la possibilità di rientrare con conseguente impossibilità di lasciare il territorio del Donbass. Le Autorità consolari Italiane non hanno rapporti con le Autorità del Donbass ed eventuali interventi consolari sono di fatto non praticabili.

Portare sempre con sé il passaporto ed il visto d'ingresso. Entro i primi 7 giorni lavorativi della permanenza in Russia, il passaporto deve essere vidimato dall’Ufficio del Servizio Federale di Immigrazione (UFMS, nuova denominazione del tradizionale OVIR), in base alla nuova procedura di registrazione degli stranieri, descritta oltre. Si consiglia di controllare che la data del volo di rientro in Italia sia fissata entro il periodo di validità del visto, in particolare è molto importante ricordare che il visto termina alle ore 24.00 dell’ultimo giorno di validità. Le Autorità russe applicano tassativamente tale scadenza e non consentono la partenza con aerei notturni che decollino anche solo poche ore dopo la scadenza del visto. Si raccomanda di controllare con la massima attenzione tale aspetto all’atto dell’acquisto ed emissione del biglietto aereo, vista la frequenza di tali casi e il notevole disagio che da essi ne può derivare.

Ottenere una proroga del visto o un visto di uscita dal Paese è complesso e comunque, oltre al pagamento di una multa, non può estendersi oltre i 3 giorni. In tal caso occorre comunque avvisare con il dovuto tempismo il Consolato Generale di riferimento durante gli orari di apertura al fine del rilascio di apposita nota verbale per appoggiare la richiesta di prolungamento del visto. Per tali richieste sono competenti gli uffici territoriali del Ministero degli Esteri Russo. Vi sono punti consolari russi nei principali aeroporti locali, ma essi garantiscono un riscontro solo nei normali orari di Ufficio.

Dal 14 gennaio 2007 è in vigore una nuova procedura per la registrazione dei cittadini stranieri che si recano temporaneamente in Russia, quale che sia il motivo del viaggio. La registrazione è effettuata a cura della persona fisica o giuridica russa che ha invitato il cittadino straniero, indicata nel visto alla penultima riga.  Essa consiste in una notifica all’Ufficio UFMS (Servizio Federale Immigrazione) che rilascia un talloncino di avvenuta registrazione. Durante il soggiorno, il talloncino costituisce la prova dell’avvenuta registrazione. È consigliabile che il cittadino straniero invitato conservi con sé il talloncino per mostrarlo ad eventuali controlli. Il talloncino servirà infine alla stessa persona fisica/giuridica invitante per notificare la partenza dell’ospite straniero. L’invitante deve registrare l’arrivo dello straniero entro 7 giorni e notificarne la partenza entro 2 giorni (giorni lavorativi). Resta immutato per il cittadino straniero l’obbligo di compilare e presentare all’arrivo in frontiera russa la Carta di Immigrazione, consegnata durante il viaggio o disponibile in aeroporto, conservandone la ricevuta durante il soggiorno in Russia. Sono previste nei confronti dei soggetti russi che invitano lo straniero ammende di importo elevato per omessa registrazione di arrivo o notifica di partenza.  Per gli stranieri, la mancata registrazione e l’omessa notifica di partenza possono comportare problemi sia al momento della partenza che all’atto di un eventuale successivo reingresso in Russia. Per quanto concerne i turisti, la registrazione resta a cura degli alberghi nei quali alloggiano. Rispetto alla procedura sinora applicata, gli alberghi non possono più apporre il proprio timbro sulla Carta di Immigrazione, ma devono effettuare la notifica all’UFMS tramite il modulo sopra indicato. In sostanza, si consiglia ai cittadini italiani di accertarsi che la persona fisica o giuridica russa che invita ed il cui nominativo/ragione sociale è indicato sul visto russo sia al corrente della nuova procedura ed assicurarsi che essa venga puntualmente rispettata.

Viaggi all’estero dei minori
Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Non saranno ammessi minori senza documenti, anche se il loro nome è presente sul passaporto dei genitori.

Viaggiatori con animali (cani e gatti)
Per poter entrare nel Paese, cani e gatti devono essere accompagnati dal “passaporto europeo” da cui risulti la vaccinazione anti-rabbica e da un certificato veterinario ufficiale di buona salute rilasciato non più di 10 giorni prima dell'arrivo in Russia.  Parimenti l'importazione di altre specie di animali, uccelli o pesci è soggetta alla richiesta di un certificato veterinario ufficiale. L'importazione di colombi è vietata.

Tali informazioni si riferiscono generalmente ai soli cittadini italiani e maggiorenni. Per qualsiasi situazione diversa (ad esempio minori, cittadini stranieri) sarà necessaria una verifica, da parte dei clienti direttamente interessati, presso le autorità competenti. Voyage Privé non è responsabile in caso di modifica della normativa vigente.

Formalità amministrative per Helsinki

Per le formalità amministrative più aggiornate ti invitiamo a consultare sempre "Viaggiare Sicuri", il sito ufficiale della Farnesina. Qui troverai anche informazioni utili sulle leggi locali, la tua sicurezza ed eventuali scadenze e obblighi riguardanti i documenti d'identità necessari.

Attenzione ti ricordiamo che dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d’identità valida per l’espatrio o di altro documento equipollente. Data la variabilità della normativa in materia, tutte le informazioni relative ai documenti di espatrio riportate sopra sono da considerarsi indicative. Inoltre, tali informazioni si riferiscono generalmente ai soli cittadini italiani e maggiorenni. Per qualsiasi situazione diversa (ad esempio minori, cittadini stranieri) sarà necessaria una verifica, da parte dei clienti direttamente interessati, presso le autorità competenti. In ogni caso, si consiglia di controllare sempre la regolarità dei propri documenti presso tali autorità, in tempo utile prima della partenza. Per maggiori informazioni e precisazioni è possibile rivolgersi agli uffici di rappresentanza, ove esistenti, dello Stato di destinazione. Oppure consultare il sito ufficiale del Ministero degli Affari Esteri Italiano www.viaggiaresicuri.it o chiamare il numero 06.491115 per avere informazioni aggiornate. Voyage Prive non è responsabile in caso di modifica della normativa vigente.

I nostri impegni

  • Offerte di viaggio di alta gamma accuratamente selezionate
  • Prezzi esclusivi e sconti fino al 70%
  • Un servizio clienti attento e accurato
Per saperne di piùPer saperne di meno

Cari soci,
Con l’intenzione di offrirvi un servizio sempre migliore, abbiamo deciso di darvi ulteriori informazioni sulla nostra politica di prezzo, per rendere più facile la navigazione e più chiara la lettura delle offerte presentate facilitando così le vostre scelte d’acquisto.

Prezzi Esclusivi

Il nostro team di buyer, presente in numerosi paesi al mondo, lavora costantemente con l’impegno di trovare le offerte di viaggio migliori al prezzo migliore per proporle in esclusiva ai soci di Voyage Privé. In questo modo possiamo garantirvi tariffe esclusive che non troverete da nessun’altra parte durante i 5 giorni di durata della vendita flash.

Sconti dal 30 al 70%

Offerte hotel
Per poter indicare una percentuale di sconto, compariamo il nostro prezzo di vendita con un prezzo di riferimento (indicato vicino ad ogni offerta). Questo prezzo di riferimento ci viene trasmesso dall’hotel e corrisponde al prezzo di listino esposto all’interno della struttura stessa. La tariffa da noi indicata, include inoltre il costo di servizi addizionali come upgrade di camera, drink di benvenuto, altri trattamenti e servizi eventualmente negoziati dal nostro team ed inclusi nell’offerta.

Pacchetti vacanza e tours
Per poter indicare una percentuale di sconto, compariamo il nostro prezzo di vendita con un prezzo di riferimento (indicato vicino ad ogni offerta). Questo prezzo di riferimento corrisponde al prezzo riportato nei cataloghi dei nostri partner (siano essi Tour Operator o altri partner) per lo stesso pacchetto vacanza o un pacchetto vacanza che può essere giudicato equivalente.



Buona navigazione!


Il team Voyage Privè

Bisogno d'aiuto?

Chiamaci al numero 895 569 8779 (0,18 €/min da rete fissa, da mobile costo max 0,16 € + 0,50 €/min, IVA incl., dall'Italia) se desideri assistenza all’acquisto o se vuoi prenotare telefonicamente, oppure dalla Svizzera al numero 0901.33.11.00 (CHF 2.00/min. VAT incl. da rete fissa). Il Servizio è disponibile dal Lun al Ven 9.00-20.00, Sab e Dom 9.00-18.00.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Helsinki e San Pietroburgo in minicrociera