Rajasthan - Speciale Capodanno - New Delhi - Fino a -70% | Voyage Privé

Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Una selezione di offerte viaggio eccezionali, riservate esclusivamente ai nostri Soci.

Ogni giorno una selezione di offerte viaggio esclusive, riservate ai nostri soci

Apprezzerete

  • La possibilità di scegliere tra 2 emozionanti tour per scoprire le bellezze del Rajasthan
  • Festeggiare il capodanno immersi nei colori e nella vitalità dell'India
  • La guida locale parlante italiano per godere appieno delle bellezze che visiterete

Novità Voyage Privé

Rigorosamente selezionato dai nostri esperti per la tua totale soddisfazione

Alla scoperta del Rajasthan

Alla scoperta del Rajasthan
Partite alla scoperta del Rajasthan, tra gli Stati più grandi e affascinanti del Nord India. Terra di deserti e di giungla, di carovane di  cammelli e di tigri noto per i suoi grandiosi palazzi-fortezze, antichi  templi,  donne di rara bellezza ed  una cultura  molto vivace. Un tuffo nel passato per ammirare i palazzi di Udaipur che  si specchiano nel  lago Pichola, l’imponente forte Mehrangarh  che  si affaccia sulla distesa blu delle  case  di Jodhpur, la  fortezza di sabbia  dorata  di Jaisalmer, le  haveli che  punteggiano lo Shekhawati. Immancabile la  visita di Agra, e del Taj Mahal, una delle sette meraviglie al mondo la cui bellezza trascende ogni descrizione. Il viaggio richiede un buono spirito di adattamento per i lunghi trasferimenti su strada.

A vostra scelta

Partenza del 26 Dicembre
Giorno 1:
Italia / Delhi
Giorno 2:
Delhi
Giorno 3:
Delhi / Udaipur
Giorno 4:
Udaipur / Ranakpur / Jodhpur
Giorno 5:
Jodhpur / Jaisalmer
Giorno 6:
Jaisalmer / Bikaner
Giorno 7:
Bikaner / Jaipur
Giorno 8:
Jaipur
Giorno 9:
Jaipur / Ranthambore

Giorno 10: Ranthanbore / Agra
Giorno 11: Agra / Delhi
Giorno 12: Delhi/ Italia

Partenza del 27 Dicembre:
Giorno 1:
Italia / Delhi
Giorno 2:
Delhi
Giorno 3:
Delhi / Udaipur
Giorno 4:
Udaipur
Giorno 5:
Udaipur / Ranakpur / Jodhpur
Giorno 6:
Jodhpur / Bikaner
Giorno 7:
Bikaner / Jaipur
Giorno 8:
Jaipur
Giorno 9:
Jaipur / Agra

Giorno 10: Agra / Delhi
Giorno 11: Delhi/ Italia

Leggi di più

Itinerario partenze del 26 Dicembre

Itinerario partenze del 26 Dicembre
Giorno 1: Italia / Delhi
Partenza dall’Italia con volo di linea  Alitalia.
Giorno 2: Delhi
Arrivo a Delhi. Disbrigo delle formalità di ingresso e doganali e incontro con l’assistente locale. Trasferimento in hotel  per l’assegnazione delle camere. Tempo a disposizione  per riposo e ambientamento. Prima colazione. Al mattino inizio delle visite della  città a  partire  dal Qutab Minar, una delle più alte torri in pietra dell’India, iniziata nel 1199 da Qutab ud-din e portata a termine dai suoi successori; sosta  fotografica alla Porta dell’ India, arco eretto in memoria della prima guerra mondiale; si visiteranno dall’esterno il Palazzo del Parlamento, i palazzi governativi siti nella città nuova. Nel pomeriggio visita della città vecchia (Shahajahanabad), fatta costruire dal potente imperatore Mogul, Shah Jahan, era  un tempo circondata da una cinta muraria d'arenaria rossa con quattordici porte di accesso. Affascinante e pittoresco dedalo di viuzze, è divisa in due parti dalla via "dell'Argento", un susseguirsi colorato e vivace di botteghe e bazar. Nella stessa zona si potrà visitare la Jama Masjid, una delle più grandi moschee del mondo, edificata nel 1650, si passerà davanti al Forte Rosso e al Raj Ghat  il memoriale  di Gandhi. Cena  e  pernottamento in hotel.
Giorno 3: Delhi / Udaipur
Prima colazione in hotel. Al mattino trasferimento in aeroporto  e volo per Udaipur,  la città più romantica del Rajastan. Fondata nel 1568 dal Maharaja Udai Singh, circondata da colline, si specchia in tre piccoli laghi: il  maggiore dei quali è il Pichola. All’arrivo visita del City Palace, il palazzo reale di Udaipur, fedele al tema cromatico della città, che viene chiamata anche “la Bianca” per il candore dei suoi palazzi che si riflettono nel lago in netto contrasto con gli interni ravvivati da affreschi  e con i colori della pareti intarsiate di specchi e mosaici. Visita poi al tempio consacrato al Vishnu il Jagdish,  costruito nel  1651. Pranzo libero. Nel pomeriggio, si effettuerà un giro in barca sul lago Pichola osservando il gioco di colori che  si riflette  sugli edifici della città al tramonto. Rientro in hotel cena  e  pernottamento.

Giorno 4: Udaipur / Ranakpur / Jodhpur
Prima colazione. Partenza al mattino per raggiungere Jodhpur (km. 270, circa 7 ore), seconda città del Rajasthan. e sosta lungo il tragitto per la visita dei templi di Ranakpur. Vi si accede attraversando ombreggiati boschi dove coloratissimi pavoni si mostrano in tutta la loro eleganza e, sui rami, instancabili scimmie saltano da un ramo all’altro. Proprio al centro di questo bosco sorgono i templi jainisti di Ranakpur, costruiti sotto il regno liberale e dati in regalo al monaco Ranka Kumbha. Il complesso appartiene al tardo periodo (XV secolo), quando già  l’età classica stava tramontando e sono l’unico esempio di architettura ecclesiastica jainista. Tutti i templi sono racchiusi da una cinta muraria, all’interno della quale domina la scena il tempio principale dedicato a Rishabji. Al termine proseguimento per Jodhpur: sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

Giorno 5: Jodhpur / Jaisalmer
Prima colazione. Al mattino visita dell’imponente Forte Meherangarh: provvisto di due ingressi, si erge su una collina scoscesa di 125 metri di altezza e  domina completamente la città con le sue mura. Il palazzo e il forte contengono ricche collezioni di palanchini, portantine da elefante, strumenti musicali, costumi, arredi e armi. La collezione di cannoni è una delle più interessanti dell’India: sono tuttora visibili i segni dei colpi di cannone sparati dagli invasori. Diversi cenotafi ricordano il sacrificio dei coraggiosi guerrieri  Rajput. Ci sono inoltre le impronte delle mani delle satis, le donne che preferirono immolarsi in caso di sconfitta dei loro mariti, piuttosto che subire l’onta della cattività. Degni di nota sono la Sale dell’incoronazione e il trono, dove furono incoronati tutti i sovrani della città ad eccezione del fondatore. All’interno del forte si trovano 36 finestre a grata, ognuna diversa dall’altra, pannelli preziosamente scolpiti e transenne traforate di arenaria rossa. Sosta al Jaswant Thada  luogo che conserva i cenotafi reali risalenti costruiti agli inizi del novecento in memoria  del Maharaja Jaswant  Singh-II.  Al termine delle visite partenza per Jaisalmer  (270 Km/ circa 6 ore).  All’arrivo escursione  e  passeggiata a  dorso di cammello sulle  dune Sam Sand.  Cena e pernottamento.

Giorno 6: Jaisalmer / Bikaner
Prima colazione. Passeggiata  attraverso il dedalo di vicoli antichi della città per ammirare gli splendidi templi Jainisti e le Haweli. La popolazione ha conservato le antiche tradizioni e continua a vivere la vita di sempre. Le origini di Jaisalmer risalgono al XII secolo, quando fu fondata da Rawal Jaisal, un capo Rajput che si proclamava discendente della luna. L’antica prosperità dei principi e mercanti di Jaisalmer  è testimoniata dai palazzi e dagli edifici splendidamente scolpiti e decorati in legno e arenaria color giallo oro. Proseguimento per Bikaner (270 Km circa  6 ore). Sistemazione in hotel: cena di capodanno (cena rinforzata) e  pernottamento.

Giorno 7: Bikaner / Jaipur
Prima colazione. Al mattino visita del Forte di Junagarh e del suo museo. L’antica capitale, cinta da mura, fondata nel 1488 da Rao Bikaji, in epoca medioevale si trovava su un’antica strada carovaniera.  La città vecchia  racchiusa entro la cinta muraria, nel sud-est della città comprende i colorati bazar locali. Il Junagarh Fort fu costruito dal Raja Raj Sin, che regnò dal  1571 al 1611 e che fu uno dei comandanti dell’esercito dell’Imperatore Mogol Akbar. Il forte, annoverato tra le fortezze più belle al mondo, è circondato da un ampio fossato. Vi si accede  dall’ entrata principale: la Porta del Sole, fiancheggiata da due enormi elefanti in pietra dipinta, montati da Jaimal e Patta, gli eroi di Chittorgarh. All’interno della cinta si trovano una serie di palazzi costruiti in epoche successive. Proseguimento per Jaipur ( 270 Km/ 6 ore circa). Arrivo sistemazione in hotel cena  e pernottamento.

Giorno 8: Jaipur
Prima colazione. Jaipur, nota anche come la Città Rosa, una delle città più affascinanti dell'India del Nord. Le decorazioni dei suoi palazzi sono veri e propri merletti in pietra, mentre lo stile dei suoi edifici rappresenta un felice sincretismo tra elementi architettonici rajasthani e quelli propriamente Moghul.  Fu costruita nel 1728 dall'astronomo-guerriero Maharaja Jai Singh. Nel 1883, in occasione della visita del principe Alberto gli edifici furono dipinti di rosa in suo onore.  Al mattino escursione al   Forte Amber. Il forte è situato  a 10 chilometri da Jaipur, e fu costruito nel XVII sec., proseguimento delle visite con una sosta fotografica l’esterno dell’Hawa Mahal o "Palazzo dei Vento", costruito anch'esso con  la "pietra del deserto, che sorge su una delle principali strade della città. In realtà non si tratta di un palazzo ma di una straordinaria facciata dotata di ben 953 finestre  che venivano usate dalle signore per osservare il mondo esterno, elaborato e fantasioso ma nello stesso tempo limpido esempio d’ arte orientale. Segue la visita della città e dell’Osservatorio, ancora più  interessante di quello di Delhi, ricco di strumenti d’eccezionale grandezza e dove si trova il "Sancrat" (il Principe della Meridiana), uno gnomone alto 90 piedi. Passeggiata in risciò attraverso il colorato mercato. Le visite terminano con il Palazzo del Maharaja risalente al 1570. Rientro in albergo cena e pernottamento.

Giorno 9: Jaipur / Ranthambore
Prima colazione. Partenza in auto per il Parco Nazionale Ranthambore. Arrivo dopo circa  4  ore. Sistemazione in hotel. Nel pomeriggio si effettua un primo safari accompagnati da una guida naturalista alla scoperta della natura del parco, in cui convivono predatori e erbivori in una folta vegetazione che in ogni momento può rivelare una sorpresa. Il parco copre un’ estensione di circa 400 Kmq, ricoperti dalla giungla che cela al suo interno templi, laghetti e  moschee. Rimasto riserva  di caccia dei  maharaja fino al 1970,  oggi il Project Tiger  si occupa della  salvaguardia dei felini  in pericolo di estinzione. Non è noto il numero degli esemplari presenti nel parco,  e  non sempre si riesce ad avvistare questi magnifici animali, ma la visita del parco è in ogni caso un’ indimenticabile emozione. Rientro al lodge. Cena  e  pernottamento.

Giorno 10: Rathambore - Agra
Pensione completa. Al mattino si effettua un secondo safari a  bordo di jeep. Rilascio delle camere. Trasferimento ad Agra visitando lungo il tragitto la splendida Fatehpur Sikri, antica capitale dell'impero Moghul sotto Akbar il Grande. La città si innalza su una collinetta di arenaria, è disabitata ed è nota, quindi, come la "città fantasma". E’ certamente uno dei complessi archeologici meglio conservati e rappresentativi dell’arte Moghul. Continuazione per Agra. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 11: Agra - Dheli
Prima colazione Al mattino visita della città che sorge sulla riva destra del fiume Yamuna, al centro si trova il Forte Rosso,  a sud-est il Taj Mahal, a nord la città vecchia a sud ovest la porzione più  moderna della città. Il Taj Mahal  (chiuso il venerdì)  è una delle sette meraviglie al mondo che sorge nel mezzo di un lussureggiante giardino. La sua bellezza trascende ogni descrizione. Fatto costruire dall’Imperatore Moghul Shahjehan nel 1631 in memoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parto del 14° figlio dopo 17 anni di matrimonio. Per erigere il monumento  furono raccolte pietre preziose di ogni tipo, perle, coralli e furono chiamati da tutto il reame 20.00 tra i migliori artigiani, che impiegarono 22 anni per completare questo capolavoro. Proseguimento per il Forte Rosso, costruzione di vasta estensione che si affaccia sul fiume Yamuna, iniziata dall’ Imperatore Akbar e poi ampliata dai successivi imperatori, dove si visitano la sala delle udienze pubbliche e quella delle udienze private. Non tutti monumenti conservati all’interno sono visitabili.  Nel pomeriggio  partenza per Delhi (204 kms, 5 ore circa). All’arrivo, sistemazione nelle camere e  cena in hotel.

Giorno 12: Dheli / Italia
In tempo utile trasferimento in aeroporto  e volo di rientro per l’Italia.

Leggi di più

Itinerario partenze del 27 Dicembre

Itinerario partenze del 27 Dicembre
Giorno 1: Italia / Delhi
Partenza dall’Italia con volo di linea  Alitalia.
Giorno 2: Delhi
Arrivo a Delhi. Disbrigo delle formalità di ingresso e doganali e incontro con l’assistente locale. Trasferimento in hotel  per l’assegnazione delle camere. Tempo a disposizione  per riposo e ambientamento. Prima colazione. Al mattino inizio delle visite della  città a  partire  dal Qutab Minar, una delle più alte torri in pietra dell’India, iniziata nel 1199 da Qutab ud-din e portata a termine dai suoi successori; sosta  fotografica alla Porta dell’ India, arco eretto in memoria della prima guerra mondiale; si visiteranno dall’esterno il Palazzo del Parlamento, i palazzi governativi siti nella città nuova. Nel pomeriggio visita della città vecchia (Shahajahanabad), fatta costruire dal potente imperatore Mogul, Shah Jahan, era  un tempo circondata da una cinta muraria d'arenaria rossa con quattordici porte di accesso. Affascinante e pittoresco dedalo di viuzze, è divisa in due parti dalla via "dell'Argento", un susseguirsi colorato e vivace di botteghe e bazar. Nella stessa zona si potrà visitare la Jama Masjid, una delle più grandi moschee del mondo, edificata nel 1650, si passerà davanti al Forte Rosso e al Raj Ghat  il memoriale  di Gandhi. Cena  e  pernottamento in hotel.
Giorno 3: Delhi / Udaipur
Prima colazione in hotel. Al mattino trasferimento in aeroporto  e volo per Udaipur,  la città più romantica del Rajastan. Fondata nel 1568 dal Maharaja Udai Singh, circondata da colline, si specchia in tre piccoli laghi: il  maggiore dei quali è il Pichola Trasferimento in hotel. Nel pomeriggio gita in barca sul lago Pichola. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4: Udaipur
Prima colazione.  Al mattino escursione alle  porte  di Udaipur e  visita al  tempio di Eklingi, costruito nel VIII secolo, l’ edificio più celebre in un complesso di 108 altri templi. A 1  km da Eklingi si trovano le vestigia di Nagda, capitale del Mewar dal VI secolo d.C. dove sussistono ancora resti interessanti di templi e sculture. Rientro in città e visita del City Palace, il palazzo reale di Udaipur, fedele al tema cromatico della città, che viene chiamata anche “la Bianca” per il candore dei suoi palazzi che si riflettono nel lago in netto contrasto con gli interni ravvivati da affreschi  e con i colori della pareti intarsiate di specchi e mosaici. Visita poi al tempio consacrato al Vishnu costruito nel  1651 e al  Saheliyon- ki- Bari, il giardino delle damigelle d’onore, un piccolo e leggiadro esempio di giardini rajasthani. Rientro in hotel cena  e  pernottamento.

Giorno 5: Udaipur / Ranakpur / Jodhpur
Prima colazione. Partenza al mattino per raggiungere Jodhpur (km. 270, circa 7 ore), seconda città del Rajasthan. e sosta lungo il tragitto per la visita dei templi di Ranakpur. Vi si accede attraversando ombreggiati boschi dove coloratissimi pavoni si mostrano in tutta la loro eleganza e, sui rami, instancabili scimmie saltano da un ramo all’altro. Proprio al centro di questo bosco sorgono i templi jainisti di Ranakpur, costruiti sotto il regno liberale e dati in regalo al monaco Ranka Kumbha. Il complesso appartiene al tardo periodo (XV secolo), quando già  l’età classica stava tramontando e sono l’unico esempio di architettura ecclesiastica jainista. Tutti i templi sono racchiusi da una cinta muraria, all’interno della quale domina la scena il tempio principale dedicato a Rishabji. Pranzo in ristorante locale prima del proseguimento per Jodhpur: all’arrivo sistemazione in hotel. Cena di capodanno (cena rinforzata) e pernottamento.

Giorno 6: Jodhpur / Bikaner
Prima colazione. Al mattino visita dell’imponente Forte Meherangarh: provvisto di due ingressi, si erge su una collina scoscesa di 125 metri di altezza e  domina completamente la città con le sue mura. Il palazzo e il forte contengono ricche collezioni di palanchini, portantine da elefante, strumenti musicali, costumi, arredi e armi. La collezione di cannoni è una delle più interessanti dell’India: sono tuttora visibili i segni dei colpi di cannone sparati dagli invasori. Diversi cenotafi ricordano il sacrificio dei coraggiosi guerrieri  Rajput. Ci sono inoltre le impronte delle mani delle satis, le donne che preferirono immolarsi in caso di sconfitta dei loro mariti, piuttosto che subire l’onta della cattività. Degni di nota sono la Sale dell’incoronazione e il trono, dove furono incoronati tutti i sovrani della città ad eccezione del fondatore. All’interno del forte si trovano 36 finestre a grata, ognuna diversa dall’altra, pannelli preziosamente scolpiti e transenne traforate di arenaria rossa. Sosta al Jaswant Thada  luogo che conserva i cenotafi reali risalenti costruiti agli inizi del novecento in memoria  del Maharaja Jaswant  Singh-II Al pomeriggio partenza per Bikaner (270 Km/ circa  6  ore).  All’arrivo sistemazione presso l’hotel prescelto, cena e pernottamento.

Giorno 7: Bikaner / Jaipur

Prima colazione. Al mattino visita del Forte di Junagarh e del suo museo. L’antica capitale, cinta da mura, fondata nel 1488 da Rao Bikaji, in epoca medioevale si trovava su un’antica strada carovaniera.  La città vecchia  racchiusa entro la cinta muraria, nel sud-est della città comprende i colorati bazar locali. Il Junagarh Fort fu costruito dal Raja Raj Sin, che regnò dal  1571 al 1611 e che fu uno dei comandanti dell’esercito dell’Imperatore Mogol Akbar. Il forte, annoverato tra le fortezze più belle al mondo, è circondato da un ampio fossato. Vi si accede  dall’ entrata principale: la Porta del Sole, fiancheggiata da due enormi elefanti in pietra dipinta, montati da Jaimal e Patta, gli eroi di Chittorgarh. All’interno della cinta si trovano una serie di palazzi costruiti in epoche successive. Proseguimento per Jaipur (270 Km/ 6 ore circa). Arrivo sistemazione in hotel cena e pernottamento.

Giorno 8: Jaipur
Prima colazione. Jaipur, nota anche come la Città Rosa, una delle città più affascinanti dell'India del Nord. Le decorazioni dei suoi palazzi sono veri e propri merletti in pietra, mentre lo stile dei suoi edifici rappresenta un felice sincretismo tra elementi architettonici rajasthani e quelli propriamente Moghul.  Fu costruita nel 1728 dall'astronomo-guerriero Maharaja Jai Singh. Nel 1883, in occasione della visita del principe Alberto gli edifici furono dipinti di rosa in suo onore.  Al mattino escursione al Forte Amber. Il forte è situato  a 10 chilometri da Jaipur, e fu costruito nel XVII sec., proseguimento delle visite con una sosta fotografica l’esterno dell’Hawa Mahal o "Palazzo dei Vento", costruito anch'esso con  la "pietra del deserto, che sorge su una delle principali strade della città. In realtà non si tratta di un palazzo ma di una straordinaria facciata dotata di ben 953 finestre  che venivano usate dalle signore per osservare il mondo esterno, elaborato e fantasioso ma nello stesso tempo limpido esempio d’ arte orientale. Segue la visita della città e dell’Osservatorio, ancora più  interessante di quello di Delhi, ricco di strumenti d’eccezionale grandezza e dove si trova il "Sancrat" (il Principe della Meridiana), uno gnomone alto 90 piedi. Passeggiata in risciò attraverso il colorato mercato. Le visite terminano con il Palazzo del Maharaja risalente al 1570. Rientro in albergo cena e pernottamento.

Giorno 9: Jaipur / Agra
Prima colazione. Al mattino partenza per Agra (256 km - 6 ore circa). Lungo il tragitto prima sosta per  visitare Jhinjha e  la  scuola  media del villaggio.  Un’ opportunità  per contribuire  ad una causa  sociale e conferire  quindi un valore più elevato al viaggio. Il contributo economico viene devoluto per sostenere  le  spese necessarie atte a migliorare  la cucina della  scuola, ricostruire il vecchio edificio scolastico e acquistare nuovi banchi e  armadietti per i bambini. Pranzo leggero in loco e proseguimento delle visite con la splendida Fatehpur Sikri, antica capitale dell'impero Moghul sotto Akbar il Grande. La città si innalza su una collinetta di arenaria, è disabitata ed è nota, quindi, come la "città fantasma". E’ certamente uno dei complessi archeologici meglio conservati e rappresentativi dell’arte Moghul. Continuazione per Agra. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 10: Agra / Delhi
Prima colazione Al mattino visita della città che sorge sulla riva destra del fiume Yamuna, al centro si trova il Forte Rosso,  a sud-est il Taj Mahal, a nord la città vecchia a sud ovest la porzione più  moderna della città. Il Taj Mahal  (chiuso il venerdì)  è una delle sette meraviglie al mondo che sorge nel mezzo di un lussureggiante giardino. La sua bellezza trascende ogni descrizione. Fatto costruire dall’Imperatore Moghul Shahjehan nel 1631 in memoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parto del 14° figlio dopo 17 anni di matrimonio. Per erigere il monumento  furono raccolte pietre preziose di ogni tipo, perle, coralli e furono chiamati da tutto il reame 20.00 tra i migliori artigiani, che impiegarono 22 anni per completare questo capolavoro. Proseguimento per il Forte Rosso, costruzione di vasta estensione che si affaccia sul fiume Yamuna, iniziata dall’ Imperatore Akbar e poi ampliata dai successivi imperatori, dove si visitano la sala delle udienze pubbliche e quella delle udienze private. Non tutti monumenti conservati all’interno sono visitabili.  Nel pomeriggio  partenza per Delhi (204 kms, 5 ore circa). All’arrivo, sistemazione nelle camere e  cena in hotel.

Giorno 11: Dheli / Italia
In tempo utile trasferimento in aeroporto  e volo di rientro per l’Italia.

Leggi di più

L'itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative e meteorologiche.
Il check in negli alberghi è solitamente alle ore 14.00 il check out alle ore 12.00.
Per accedere ad alcuni templi  viene richiesto di togliere scarpe e calze.
A partire dal mese di giugno 2017 il Taj Mahal è soggetto a  lavori di restauro. La ristrutturazione si svolgerà  in fasi differenti con lo scopo di non deturpare l’intera visuale del mausoleo.
Il viaggio richiede un buono spirito di adattamento per i lunghi trasferimenti su strada.

Hotel previsti durante il tour o similari

Partenze del 26 Dicembre
Delhi
: 1 notte presso il ITC Dwarka 4* sup in camera Executive o similare
Udaipur: 1 notte presso il Shikarbadi 4* in camera Deluxe o similare
Jodhpur: 1 notte presso il Park Plaza 4* in camera Superior o similare
Jaisalmer:
1 notte presso il Gorbandh Palace (heritage) in camera Deluxe o similare
Bikaner:
1 notte presso il Lallgarh Palace (heritage) in camera Deluxe o similare
Jaipur:
2 notti presso il  Mansingh 4* in camera Deluxe o similare
Ranthambore:
1 notte presso il Ranthambore Regency 4* in camera Standard o similare
Agra:
1 notte presso il Mansingh Deluxe 5* in camera Superior o similare
Delhi:
1 notte presso il ITC Dwarka 4* sup in camera Deluxe o similare


Partenze del 27 Dicembre
Delhi:
1 notte presso il ITC Dwarka 4* sup in camera Superior o similare
Udaipur:
2 notti presso il Tat Saraasa 4* in camera Deluxe o similare
Jodhpur:
1 notte presso il Park Plaza 4* in camera Superior o similare
Bikaner:
1 notte presso il Lallgarh Palace Heritage in camera Deluxe o similare
Jaipur:
2 notti presso il Ramada 4* in camera Deluxe o similare
Agra:
1 notte presso il Crystal Sarovar Premiere 5* in camera Superior o similare
Delhi:
1 notte presso il ITC Dwarka 4* sup in camera Superior o similare
 

Massima occupazione:

Adulti Adulti
2 Adulti

Il trattamento previsto è di Mezza Pensione.

In viaggio verso l'India

I voli

Per vostra comodità, abbiamo accuratamente selezionato i migliori voli per soddisfarvi fino a destinazione. Il trasporto aereo viene fornito da compagnie di linea o charter da Milano Linate a Delhi.

I vostri orari di volo:
Partenze del 26 Dicembre
Milano Linate
Andata
AZ2037  26Dic  LINFCO 1200 1310
AZ 770  26Dic  FCODEL 1430 0220+1
Ritorno
AZ 769  06Gen  DELFCO 0410 0830
AZ2036  06Gen  FCOLIN 1000 1110

Partenze del 27 Dicembre
Milano Linate
Andata
AZ2037  27DEC  LINFCO 1200 1310      
AZ 770  27DEC  FCODEL 1430 0220+1    
Ritorno
AZ 769  06JAN  DELFCO 0410 0830      
AZ2036  06JAN  FCOLIN 1000 1110

Partenza da Roma sia per il 26/12 che per il 27/12
AZ 770 FCO 14.25 - DEL 02.15     
AZ 769 DEL 04.05 - FCO 08.25 +1

Viaggerete con le seguenti compagnie aeree:
Alitalia

Gli operativi dei voli sono forniti a titolo indicativo e possono subire variazioni da parte delle compagnie aeree o dalle autorità dell'Aviazione Civile fino alla vigilia della partenza. Alcuni voli possono essere effettuati la notte o prevedere scali, l'organizzatore o l'intermediario non hanno la possibilità di scegliere gli orari e non possono essere ritenuti responsabili di eventuali ritardi, della modifica degli operativi del volo e della variazione della durata del soggiorno se conseguente all'operativo dei voli selezionati. I documenti di viaggio ti verranno inviati prima dell'inizio del tuo viaggio. Bagagli, pasti e altri servizi a bordo potrebbero essere a pagamento su alcuni voli. Per sapere se il prezzo del biglietto aereo include il bagaglio in stiva, oltre a quello a mano, clicca su "Dettagli" al momento della scelta della soluzione di volo durante la prenotazione. Nel caso in cui sia specificato che la tariffa non include il bagaglio in stiva e non ci sia l'opzione di acquisto sul nostro sito, ti invitiamo ad acquistarlo sul sito web della compagnia aerea prima della partenza.

Leggi di più

I trasferimenti

I trasferimenti collettivi di andata e ritorno tra l'aeroporto e l'hotel e tra le località sono compresi nell'offerta.

Per le offerte senza volo, nel caso in cui proponessimo dei trasferimenti o il noleggio auto (inclusi o opzionali), si consideri attentamente il paragrafo seguente.

Informazioni importanti riguardo le offerte senza volo:

Per permetterci di organizzare i tuoi trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto o l'eventuale noleggio auto ti invitiamo a comunicarci gli orari dei tuoi voli di andata e ritorno subito dopo aver effettuato la prenotazione della tua vacanza. Potrai farlo compilando il modulo dedicato nel tuo account personale Voyage Privé, accedi dalla home page cliccando su "Prenotazioni". In mancanza di queste informazioni non potremo garantirti il servizio.

Leggi di più

Formalità amministrative

Per le formalità amministrative più aggiornate ti invitiamo a consultare sempre "Viaggiare Sicuri", il sito ufficiale della Farnesina. Qui troverai anche informazioni utili sulle leggi locali, la tua sicurezza ed eventuali scadenze e obblighi riguardanti i documenti d'identità necessari. Se non sei cittadino italiano ti raccomandiamo di informarti in merito alle formalità amministrative presso la tua ambasciata.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Passaporto: Sì 
Necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo, con almeno 2 pagine libere. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata dell’India a Roma o il Consolato Generale dell’India a Milano o presso il proprio Agente di viaggio.

Visto d’ingresso: Si

Necessario. Per soggiorni di breve periodo (massimo 60 giorni) per turismo, affari e cure mediche, i viaggiatori possono avvalersi dell’eVisa. Tale sistema consente di fare domanda di visto direttamente online sul sito https://indianvisaonline.gov.in/evisa/Registration e di ricevere in 72 ore, a seguito del pagamento effettuato anch’esso online, una mail di autorizzazione al viaggio. Il visto vero e proprio sarà rilasciato all’arrivo in uno dei porti e aeroporti di entrata previsti a seguito della presentazione dell’autorizzazione. Prima di registrare la propria domanda online, il richiedente visto deve accertarsi che il proprio passaporto abbia almeno sei mesi di validità residua dalla data di entrata in India e due pagine bianche. All’arrivo i viaggiatori devono inoltre dimostrare di disporre di un biglietto di ritorno e risorse sufficienti a copertura del soggiorno. Non possono usufruire dell’eVisa i titolari di passaporto diplomatico o di servizio o di laissez-passer. I porti da cui è consentito l’ingresso sono: Ahmedabad, Amritsar, Bagdogra, Bengalore, Calicut, Chennai, Chandigarh, Cochin, Coimbatore, Delhi, Gaya, Goa, Guwahati, Hyderabad, Jaipur, Kolkata, Lucknow, Mangalore, Mumbai, Nagpur, Pune, Tiruchirapalli, Trivandrum, Varanasi, Cochin, Goa e Mangalore. L’uscita dal Paese può avvenire da ognuno degli Immigration Check Post autorizzati in India.
Gli altri tipi di visto (o i visti di durata superiore ai 60 giorni) possono essere unicamente rilasciati dagli uffici diplomatico/consolari del Paese presenti in Italia. Il modulo di richiesta visto va compilato esclusivamente online sul sito http://www.indianvisaonline.gov.in/visa/
I visitatori diretti verso zone con accesso limitato o protette necessitano di permessi speciali. Per ogni informazione al riguardo e per l’elenco delle zone suddette è bene sempre informarsi presso le Rappresentanze diplomatico-consolari indiane in Italia nel momento in cui si presenta la domanda di visto.
Nel caso di voli in transito per l’India per destinazioni quali ad esempio il Nepal, il Bhutan, le Maldive o lo Sri Lanka, si consiglia di munirsi di un visto di transito per l’India, in assenza del quale non è possibile lasciare la zona aeroportuale in caso ad esempio di ritardi nelle coincidenze.

Si registrano casi di connazionali fermati dalle Autorità di frontiera indiane, le quali al momento dell’uscita dello straniero dal Paese eccepiscono la mancata osservanza delle norme locali in materia di visti di ingresso. L’irregolarità’, che viene rilevata per lo più negli aeroporti, può riguardare sia la permanenza sul territorio indiano oltre la data di validità del visto, sia la mancata registrazione dello straniero presso le competenti Autorità nazionali (Foreign Regional Registration Office - FRRO oppure Foreign Registration Office - FRO, http://www.mea.gov.in/checklist-for-FRRO-FRO-Registration-Formalities.htm, https://indianfrro.gov.in/frro/menufrro.jsp)
Le violazioni delle disposizioni indiane possono causare il fermo di polizia e il temporaneo divieto di espatrio, comportando in taluni casi l’inserimento dello straniero nella lista delle persone a cui e’ vietato il reingresso in India (black list). Le spese per la modifica o l’acquisto di nuovi biglietti aerei e quelle di soggiorno sono interamente a carico degli interessati.
Si raccomanda pertanto di prestare la massima attenzione alla normativa locale, rispettando le date di scadenza del visto di ingresso e seguendo scrupolosamente le indicazioni delle Autorità indiane in materia di soggiorno.

Viaggi all’estero dei minori
Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Non saranno ammessi minori senza documenti, anche se il loro nome è presente sul passaporto dei genitori.

Viaggiatori con animali (cani e gatti)
L’India non permette più l’introduzione di animali domestici ai viaggiatori stranieri in possesso di un visto turistico. Ai sensi della Circolare del Dipartimento indiano delle Dogane, n. 15/2013, l’importazione di animali domestici al seguito (al massimo 2) è consentita soltanto a coloro che trasferiscono in India la propria residenza. Per la documentazione richiesta all’arrivo in India, si raccomanda di contattare per tempo l’Ambasciata dell’India a Roma o il Consolato Generale dell’India a Milano.

Vaccinazioni obbligatorie
Ogni persona proveniente da Africa, America Latina, Papuasia e Nuova Guinea, ad eccezione dei neonati sotto i 6 mesi, deve presentare un certificato di vaccinazione per la febbre gialla.

Tali informazioni si riferiscono generalmente ai soli cittadini italiani e maggiorenni. Per qualsiasi situazione diversa (ad esempio minori, cittadini stranieri) sarà necessaria una verifica, da parte dei clienti direttamente interessati, presso le autorità competenti. Voyage Privé non è responsabile in caso di modifica della normativa vigente.

Informazioni importanti per il tuo viaggio

I nostri prezzi non includono eventuali tasse di soggiorno.
Questo pacchetto non include alcuna polizza assicurativa per spese mediche o di annullamento in caso di imprevisti. Se non possiedi una tua assicurazione personale che ti garantisca la copertura da rischi durante i tuoi viaggi, ti consigliamo di sottoscrivere la nostra. Potrai aggiungerla durante la tua prenotazione, proseguendo con il preventivo. Troverai le condizioni di copertura all'interno del documento visualizzabile in fase d'acquisto.
Per tutte le informazioni su carta d'identità e passaporti, ti invitiamo a leggere la sezione "Formalità amministrative" e a consultare il sito della Farnesina.
La posizione dell'hotel sulla mappa di questo sito ha lo scopo di dare un'idea puramente indicativa.
Facciamo tutto il possibile per darvi informazioni dettagliate e precise sui servizi degli hotel, tuttavia  le strutture potrebbero modificare design e attività senza preavviso (specialmente durante i periodi di bassa stagione).
I criteri di valutazione in stelle di un hotel variano di paese in paese, quindi gli standard qualitativi minimi per ottenere 4 o 5 stelle potrebbero non corrispondere a quelli degli hotel italiani.
Ti invitiamo a leggere sempre i nostri termini e condizioni prima di prenotare un viaggio.

I nostri impegni

  • Offerte di viaggio di alta gamma accuratamente selezionate
  • Prezzi esclusivi e sconti fino al 70%
  • Un servizio clienti attento e accurato
Per saperne di piùPer saperne di meno

Offerte di viaggio rigorosamente selezionate

Le nostre offerte si distinguono per la qualità e il livello dei servizi.

- Una selezione varia e accurata realizzata dai nostri esperti di viaggio.

- Partner riconosciuto nel mondo del turismo.

- Un miglioramento costante della qualità grazie all'analisi delle opinioni dei nostri soci.


Prezzi esclusivi e sconti fino al -70%

Per tutte le nostre offerte garantiamo le migliori tariffe del mercato

- Vendite flash di 7 giorni, che possono essere eccezionalmente estese o rinnovate in disponibilità di camere quando abbiamo l'opportunità di offrirvi ancora date prenotabili.

- Un forte potere contrattuale grazie alla nostra ottima reputazione e alle dimensioni del nostro club.

- Uno sconto calcolato sul prezzo di riferimento dei nostri partner (prezzo massimo praticato in un periodo definito per una precisa tipologia di trattamento), garantito per contratto ad ogni offerta.


Un servizio di qualità, affidabile e veloce

Il nostro obiettivo: offrire un'esperienza di viaggio unica e indimenticabile.

- Un servizio semplice, stimolante e innovativo, sul computer come sullo smartphone.

- Assistenza in loco da parte di professionisti.

- Un servizio clienti disponibile 7 giorni su 7, prima, durante e dopo il viaggio.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Rajasthan - Speciale Capodanno