Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Tour con sconti fino al -70%

Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Tour
2 offerte di viaggio disponibili
Scopri di più

Iscriviti e prenota adesso il tuo tour in Islanda

A cavallo di due continenti

I tour in Islanda ti porteranno nella terra del ghiaccio e del fuoco tuffandoti nelle meraviglie di un paesaggio dove i vulcani incombono sulle vaste calotte polari e cascate di lava rivestite di muschio vanno a schiantarsi sopra scogliere alte 100 metri. Spiagge di sabbia nera si estendono a perdita d'occhio e colorati villaggi di pescatori giacciono sparsi come confetti tra fiordi maestosi. Dall'osservazione delle balene ai safari in superjeep fino al magico paesaggio della penisola Snaefellesnes, con le sue eccezionali formazioni geologiche costiere che hanno fornito l'ispirazione a J. Verne per il suo romanzo "Viaggio al centro della Terra", le bellezze naturali dell'Islanda e la sua antica cultura, possono essere esplorate in qualsiasi momento dell'anno, in estate sotto il sole di mezzanotte e in inverno nel bagliore delle luci del nord.

Il Golden Circle è un trio di luoghi da non perdere. È accessibile durante tutto l'anno con la splendida cascata di Gullfoss che precipita per 32 metri nella gola del fiume: avvicinandosi al bordo si può sentire il getto dell'acqua sul viso; l'area termale di Geysir, con le sue piscine di fanghi, le sorgenti calde e lo spettacolare Geysir Strokkur, l'eruzione che avviene ogni 4-8 minuti e raggiunge i 15-20 metri; il parco nazionale di Thingvellir, patrimonio dell'UNESCO, situato sulla dorsale medio-atlantica: quando si arriva qui si sta letteralmente con un piede in Europa e uno sull'America. Thingvellir è stato anche il sito della fondazione del Parlamento nazionale islandese, nel 930 d.C., il primo nel suo genere, ha messo fine alle scorribande dei vichinghi. Di particolare interesse è l'impressionante canyon Almannagja, che segna il confine con la placca nordamericana. Il tour si esaurisce in circa mezza giornata, quindi è ideale da combinare con escursioni in motoslitta, passeggiate a cavallo o snorkeling nella fessura di Silfra che si trova all'interno della Rift Valley. Questa zona tra il Nord America e la placca tettonica euroasiatica è visibile non appena si entra nel Parco. La natura circostante e la geologia sono mozzafiato, e fin dall'ingresso nella gola si resta ipnotizzati dall'incredibile bellezza: con i suoi 63 metri di altezza e la sorgente di acqua dolce trasparentissima anche in profondità: non resta che scegliere l'attrezzatura snorkeling, muta o muta stagna. La fessura, dal punto di vista archeologico è divisa in tre sezioni, il salone, la laguna e la cattedrale. In quest'ultima si può apprezzare in tutta la sua suggestione l'inizio e la fine dei due continenti.

Un bagno caldo tra ghiaccio e cielo stellato

Il tour in motoslitta è una grande alternativa se desideri aggiungere un po' di adrenalina al tuo viaggio. Per tutto il tempo ti sposterai su motoslitta oppure su una jeep super attrezzata che ti porterà sul ghiacciaio Langjokull, il secondo ghiacciaio più grande dell'Islanda. Per raggiungerlo è necessario avere a disposizione quattro ruote motrici e un po' di spirito d'avventura. Nelle vaste pianure bianche del ghiacciaio è possibile godere di una vista spettacolare e dell'aria frizzante della regione. Se invece sei un amante degli animali il tour alla baia di Faxaflói costituirà un'incredibile sorpresa. Nella baia, a tre ore circa da Reykjavik, nuotano delfini, balene e megattere. Tra gli uccelli invece vi sono gabbiani e cormorani. L'Islanda del Sud invece offre un cocktail unico di luoghi impressionanti: le cascate di Skogafoss e Seljalandsfoss con gli arcobaleni che le loro cortine di acqua producono. Sa di raffinato la possibilità di immergersi in notturna in una vasca idromassaggio all'aperto con vista sul vulcano Hekla.

Chi desidera esplorare il fenomeno di una grotta di ghiaccio naturale con l'aria gelida sulle guance, non ha che scegliere il tour che parte dalla laguna glaciale di Vatnajokull. Il meglio dell'Islanda si snoda sulla strada panoramica che attraversa le Highlands e arriva a Jökulsárlón, sulla costa meridionale. Dopo una breve escursione nel Parco Nazionale di Vatnajokull potrai indossare l'equipaggiamento per scendere nelle magiche grotte blu. Sarai nelle mani di guide esperte che conoscono molto bene i luoghi. La ricerca delle grotte di ghiaccio è di per sé un'odissea, inizia in estate, quando le enormi quantità di acqua prodotte dallo scioglimento dei ghiacci si fanno strada nel sottosuolo e, con la stagione fredda, daranno luogo ad un vero e proprio ritorno dell'era glaciale, meravigliose architetture di ghiaccio azzurro da ammirare e fotografare. Le grotte sono dotate di tutti i dispositivi di sicurezza e possono essere visitate da novembre a marzo.

Alla ricerca dell'aurora boreale

Non si può venire in Islanda senza approfittare dell'occasione di assistere ad uno dei fenomeni migliori in assoluto nei mesi invernali islandesi. In effetti è così popolare che le prenotazioni per questa escursione avvengono con più di un anno di anticipo. La migliore visualizzazione è lontano dalle luci di Reykjavik, nell'accogliente abbraccio delle tenebre da dove è possibile ammirare le magiche luci che attraversano il cielo. Occorre equipaggiarsi con abiti caldi e macchina fotografica e, anche se catturare l'aurora boreale può non essere facilissimo, le guide sono pronte a dispensare consigli. L'aurora boreale è causata da particelle dei venti solari che disturbano la magnetosfera terrestre. Da agosto ad aprile, l'escursione è legata alle condizioni meteorologiche che vengono costantemente monitorate.

Un altro modo eccezionale per ammirare l'aurora boreale è il tour in barca a vela, partendo dal vecchio porto di Reykjavik. Chiunque sia rimasto affascinato dalle immagini delle "Northern Lights" non può perdersi l'avvistamento dall'oceano. Una bella passeggiata notturna attraverso il vivace centro della città, con una piccola sosta nei bar o nei pub del centro prima di lasciarsi alle spalle la pletora di negozi e ristoranti e la varietà di attrazioni della piccola cittadina, per arrivare al porto da dove prendere il largo verso il mare aperto. Anche in questo caso è molto importante che l'equipaggiamento sia quello giusto: caldo e antivento. E non dimenticare la macchina fotografica per catturare lo spettacolo delle luci danzanti. Iscriviti gratuitamente al nostro sito e scegli il tuo tour in Islanda!

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Tour