Diventa socio, così potrai approfittare dei nostri sconti.

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Viaggi a Fez con sconti fino al -70% Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Viaggi a Fez
Le nostre vendite in corso di Viaggi a Fez. per approfittarne
Le nostre vendite in corso di.
Le nostre vendite Viaggi a Fez. per approfittarne
Vendite scadute.

Scopri le nostre offerte di viaggi a Fez

Perdersi nella medina di Fez

Nel corso dei tuoi viaggi a Fez avrai la possibilità di entrare nel vero cuore del Marocco scoprendo sia la città vecchia, o medina, sia la città nuova. Posizionata nella regione chiamata Fes-Meknès, la città di Fez si trova sul fondo di una vallata e il suo centro storico è quello meglio conservato di tutto il Marocco. Insieme alle città di Rabat, Meknes e Marrakech, Fez è una città imperiale marocchina: tale definizione deriva dal fatto che nel corso del tempo queste quattro belle città furono scelte come propria residenza da diverse dinastie di regnanti del paese. Fez è quelle che è riuscita a conservare intatta tutta l'espressione architettonica della sua storia e il suo centro storico è uno dei più belli non solo del Marocco ma di tutto il mondo islamico. La sua zona storica, la medina, conserva infatti intatto il suo fascino ed è senza dubbio la prima tappa da fare una volta arrivati in città. Un intersecarsi di strade strette e tortuose che è molto facile perdersi, asini che camminano lungo i viottoli come unico mezzo di trasporto delle merci, piazzette più larghe adibite a mercati, chiamati souk, in cui trovare oggetti di artigianato locale, spezie e altri prodotti: queste sono le principali caratteristiche della medina di Fez. Al suo interno puoi visitare la Mellah, antico quartiere ebraico. Passeggiando tra gli affollati vicoletti della medina potrai trovarti davanti ad una coloreria, dove si tingono i tessuti, e restare affascinato dai colori caldi e brillanti che riempiranno i tuoi occhi. Ti conviene girare sempre con una mappa o una guida ben articolata o affidarti a qualche marocchino di fiducia che ti faccia da guida in modo da evitare di perderti e riuscire a vedere tutto ciò che merita una sosta.

La città nuova

Per allontanarti leggermente dal caos del centro storico e respirare un po' di tranquillità puoi dirigerti al di fuori delle mura della medina dove c'è una collina presso cui visitare le rovine archeologiche di palazzi antichi e i resti di una necropoli del '500. Un edificio da non perdere è il Palazzo Reale, da ammirare solo esternamente perché ancora oggi residenza del re marocchino. Anche se non ti sarà possibile varcare la sua porta d'ingresso, l'architettura e le decorazioni artigianali dell'esterno sono così belle che vale la pena fermarsi ad ammirarle. Per costruire il palazzo sono stati impiegati sei secoli e il re che commissionò il lavoro fu re Hassan II. L'intero complesso del palazzo reale è costituito da porte dorate, giardini e cortili, una moschea, una madrasa (ovvero una scuola) e una kubba che altro non è che un piccolo sepolcro dedicato ad un personaggio illustre. Un altro notevole monumento è la Madrasa Bou Inania: fondata nel 1351, questa scuola è visitata da tutti i turisti perché espressione perfetta dell'architettura merinide legata alla dinastia berbera del XIV secolo.

Tra i musei che meritano una sosta durante i viaggi a Fez c'è il Museo Fondouk el- Nejjarine, che raccoglie una basta collezione di oggetti in legno sapientemente intagliati dagli artigiani marocchini che nel corso del tempo si sono dedicati alla tradizione della lavorazione del legno. Il museo ha un grande valore non solo per le collezioni esposte ma per l'edificio che lo ospita la cui bellezza è tale da essere stato nominato patrimonio dell'UNESCO e monumento nazionale. Anche il Museo di Dar Batha ospita una collezione di oggetti d'artigianato locale ma non solo in legno. Pelle, tappetti e gioielli sono solo alcuni esempi degli oggetti conservati presso il museo. Un altro museo da visitare è il Museo des Armes, allestito all'interno di una fortezza risalente al '500 e costruita per volere del sultano Ahmed El-Mansour. Al suo interno troverai un'esposizione di circa ottomila armi risalenti a diverse epoche storiche, a partire dalla preistoria. Molte delle armi esposte sono state donate al museo da diversi sultani marocchini.

Fez e la sua cultura culinaria

Il Marocco ha una cucina tipica molto variegata e ricca di sapori diversi che si uniscono mirabilmente grazie all'utilizzo di alcune spezie molto usate. Fez è il posto giusto per dedicarsi all'esplorazione della tradizione culinaria marocchina così da poter conoscere più da vicino le abitudini degli abitanti del posto. La prima esperienza da non perdere è quella di assaggiare il pane caldo appena sfornato in uno dei forni della medina. A Fez è molto diffuso lo street food: vi capiterà facilmente di trovare carretti che vendono delle pietanze squisite, come la tradizionale zuppa a base di ceci. Non è da meno il cous cous. Tra le varie tipologie di carne utilizzate in Marocco ci sono quelle a cui siamo più abituati come il pollo e l'agnello ma potreste ritrovarvi ad assaggiare un hamburger di carne di cammello! Molto buoni sono i dolcetti a base di miele e mandorle da gustare rigorosamente con una buona tazza di tè marocchino alla menta. Questi dolci sono perfetti per un dolce spuntino pomeridiano da fare in una delle piazze della città per aggiungere al gusto la vista sul movimento della città. L'esperienza dei viaggi a Fez è ricca sotto molti punti di vista, non lasciartela scappare: entra nel nostro sito, registrati e parti con le nostre offerte alla volta del Marocco.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Nordafrica
  4. Marocco
  5. Viaggi Fez