Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Viaggi a Lecce

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Viaggi a Lecce

1 offerta di viaggio a Lecce

Scopri di più

Non solo Barocco: Viaggi a Lecce

Lecce: gioiello di arte e cultura

I viaggi a Lecce sono consigliati a chi ama l'arte e il calore della gente. La città viene chiamata anche "Signora del Barocco". Ogni angolo della località è una piccola opera d'arte. La disponibilità, infatti, di materiale marnoso-calcareo, presente nel terreno, ha favorito lo sviluppo della scultura. La malleabilità del caratteristico materiale, chiamato "pietra leccese", ha facilitato la decorazione della città con esempi unici di stile barocco. Passeggiare per le strade è come visitare un museo a cielo aperto. Ogni anno, milioni di turisti la scelgono come meta di vacanza anche per questo. Le viuzze sono animate dalla calda atmosfera creata dall'accoglienza meridionale, unica al mondo. Arte, storia e cultura si intrecciano a creare un gioiello che non può essere paragonato al altri posti al mondo.

Il turista che sceglie di passare le vacanze in Lecce è sicuro soddisfare le sue esigenze di relax e divertimento. La regione è indicata per chi viaggia da single o con tutta la famiglia. Il mare si trova a circa pochi chilometri dal centro cittadino. 20 chilometri di costa leccese faranno la felicità di chi ama il sole e i bagni. La posizione strategica offre, inoltre, la possibilità di visitare il Salento con tutte le sue attrattive. La natura, il folklore e la cucina leccese propongono luoghi e prodotti impossibili da perdere per chi si reca in Puglia. Le importanti arterie di comunicazione facilitano gli spostamenti in auto o in treno. Soggiornando a Lecce, è possibile fare delle escursioni nelle località vicine. La presenza, infine, di aree protette e parchi consentono di dedicarsi al cicloturismo attraverso percorsi guidati alla scoperta del territorio. Il territorio è pianeggiante per cui un giro in bici è una piacevole esperienza nei dintorni della città barocca.

Barocco: cosa vedere a Lecce

Il Barocco è uno dei motivi che spingono a organizzare viaggi a Lecce. In effetti, la città è decorata riccamente con esempi di questo stile al punto di chiamarlo "Barocco leccese". Il periodo più florido di produzione artistica fu durante Regno di Napoli. Il volto della città cambiò decisamente, facendola diventare un vero gioiello del sud-Italia. Chiese, palazzi pubblici e private, piazze e strade si vestirono di luce nuova che ancora continua a brillare. Lecce è stata Capitale della Cultura nel 2015 ed era tra le città, candidate al titolo, per il 2019. Un luogo, quindi, ricco di suggestione e fascino. Varcando Porta Napoli si entra nel centro storico. Questo monumento d'ingresso fu eretto in onore di Carlo V nel 1548. Agli occhi del visitatore si schiude tutta la magia creata da viuzze strette, guglie, archi e pietre decorative. La passeggiata è piacevole e consente di vedere molti monumenti-simbolo di Lecce. Il Duomo campeggia sulla piazza omonima. Il sito è caratterizzato da una facciata imponente e da un alto campanile. Nelle vicinanze sorgono il Palazzo del Vescovado e il Seminario, oggi adibito a Museo Diocesano di Arte Sacra e Archivio Storico Diocesano. Poco distante si trova Piazza Sant'Oronzo, patrono della città, in onore del quale è stata elevata una colonna altissima. Le porte e i cortili sembrano componenti accessori di architettura ma riescono a suscitare grande stupore in chi li guarda. Le porte monumentali sono tre: Porta Napoli all'ingresso, Porta Rudiae e Porta San Biagio. Porta Rudiae fu costruita nel 1703 ed è sormontata dalla statua di Sant'Oronzo e dai busti dei fondatori della città. Porta San Biagio è la più elegante e riporta iscrizioni latine. Il mese di maggio è dedicato ai cortili. Le corti pubbliche e private vengono aperti alle visite turistiche.

A Lecce è possibile ammirare ancora resti archeologici di epoca romana. Imponente è l'Anfiteatro Romano. Di quest'opera è possibile vederne solo una parte. Gli scavi hanno riportato alla luce solo una porzione della tribuna. La restante parte, probabilmente è nascosta ancora nel sottosuolo. Non è stato possibile farla venire alla luce, in quanto, in superficie sorgono altri palazzi signorili e monumenti di grande rilievo artistico. A quanto si può capire, Lecce, non è solo bella fuori, ma nasconde tesori anche nel sottosuolo. Sempre restando in tema di teatri il Paisiello è un piccolo gioiello con pochissimi posti a sedere ed è uno dei più piccoli al mondo. Ogni anno ospita il Maggio Musicale Salentino e la sua inaugurazione risale al 1870 con il Ballo in Maschera di Verdi. Per contro, il Politeama Greco è il più grande teatro del Salento.

Cosa fare a Lecce

I viaggi a Lecce, con soggiorno in città, possono essere occasione per conoscere i dintorni con tutte le attrattive offerte dal caratteristico territorio salentino. Il mare a pochi chilometri è spettacolare con spiagge bianche e mare cristallino. Gallipoli, ad esempio, può essere destinazione ideale per passare una giornata alternativa. La città ha un interessante centro storico barocco, ma se si vuole godere delle bellezze naturali ci si può recare in una delle bellissime spiagge incastonate tra rocce scoscese sul mare. Otranto allo stesso modo, offre scenari incantati in punta al tacco. Questo è il punto più a est d'Italia. Il centro è un dedalo di viuzze, in cui bar e e negozi di artigianato locale offrono svago al turista amante del folklore.

Il soggiorno in Puglia è anche occasione per assaggiare piatti tipici cucinati secondo tradizioni antiche. Il Pasticciotto leccese è assolutamente da non perdere. Si tratta di due dischi di pasta sfoglia ripieni con besciamella, pomodoro e mozzarella. Una specialità da leccarsi i baffi. La Puccia, invece, è un panino tondo si grano duro impastato con olive oppure bianco e farcito con salumi e formaggi. E poi ancora primi piatti con verdure tra cui spiccano le famose orecchiette alle cime di rapa. La carne di agnello e capretto cucinata a spezzatino e le interiora attorcigliate sono saporitissime pietanze salentine. Se tutto questo basta a stimolare la tua curiosità, allora iscriviti al sito. Scopri tutte le offerte per i viaggi a Lecce e prenota ora online!

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Italia
  4. Puglia
  5. Viaggi Lecce