Diventa socio, così potrai approfittare dei nostri sconti.

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Viaggio in Lituania con sconti fino al -70% Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Viaggio in Lituania
Le nostre vendite Vacanze in Lituania. per approfittarne
Vendite scadute.

Vacanze in Lituania: tra cultura e paesaggi da sogno

Una città ricca di storia: Vilnius, la capitale della Lituania

Sempre più persone sono interessate a trascorrere le proprie vacanze in Lituania. Dopo decenni di oscurantismo sotto il regime comunista, il paese si propone oggi come meta turistica ricca di fascino e di storia, ma anche di natura e di divertimento. La capitale della Lituania è Vilnius, oggi un centro in continua evoluzione sia a livello politico e finanziario, che dal punto di vista turistico, con tante strutture per la ricettività e per il divertimento. Nella bella stagione, Vilnius si anima di eventi nazionali e internazionali, come il Vilnius Festival e il Christopher’s festival, dedicati alla musica. Vilnius è una città piacevole e ospitale, con un suggestivo centro storico in stile barocco dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Visitabile a piedi, il centro storico presenta una varietà interessante di stili architettonici e artistici. Gli edifici religiosi segnano il paesaggio della città, al punto che, secondo un detto lituano, da qualsiasi punto di Vilnius si può scorgere almeno una chiesa. Una delle più importanti è quella di Sant'Anna, la cui bellezza, si dice, folgorò persino Napoleone, che manifestò il desiderio di portarla a Parigi tenendola sul palmo di una mano.

La città di Vilnius ha subito diverse vicissitudini, passando per periodi di occupazione seguiti da riconquiste della propria indipendenza. Nell'agosto del 1991 cessò di essere una Repubblica Sovietica e divenne uno stato indipendente. Da quel momento Vilnius ha iniziato un'opera di trasformazione, orientandosi sempre di più verso l'Europa occidentale. A testimonianza di uno dei momenti più tragici del suo passato, nel 1992 Vilnius ha inaugurato il museo del KGB, dove è possibile visitare le prigioni del KGB. Qui, a partire dal 1940, furono rinchiusi tutti i dissidenti politici. Vilnius è disseminata di mercatini, dove si vende qualsiasi oggetto e dove è anche possibile mangiare. I cepelinai sono il piatto tipico della città: si tratta di polpette realizzate con patate bollite e carne, e servite con una salsa a base di panna acida, lardo e cipolle. Grazie a una comunità studentesca sempre pronta al divertimento, Vilnius è molto animata anche la sera, con numerosi bar e discoteche. I locali rimangono aperti fino alle 2 o alle 3 nei giorni della settimana, mentre nei week end la loro chiusura si procrastina fino alle 5 di mattina.

A circa mezz'ora da Vilnius sorge il castello di Trakai. È possibile raggiungerlo con un tour organizzato oppure in maniera indipendente, in bus o in treno. In questi ultimi due casi, è da mettere in conto una passeggiata di venti minuti per raggiungere il castello (tra l'altro molto suggestiva, visto che si snoda tra le rive del lago e la via centrale, con le sue pittoresche casette di legno). Costruito nel XIV secolo, il castello offre al visitatore una collezione di dipinti, arazzi e oggetti antichi. Prima di lasciare Trakai, si consiglia di assaggiare il pezzo forte della cucina caraima, il kribinas, un fagottino caldo ripieno di carne d'agnello.

Non solo Vilnius: cosa vedere in Lituania

La seconda città lituana è Kaunas, un centro culturale vivace e suggestivo. Il centro storico racchiude gioielli architettonici come il castello di Kaunas, le chiese di Vytautas Il Grande e di Santa Gertrude, il Municipio e la casa gotica di Perkunas, detta anche Casa del Tuono. Nella città sono presenti anche numerosi musei, tra cui il curioso Museo dei Diavoli, con oltre tremila oggetti dedicati alle streghe e ai demoni. Un'altra città da visitare è Klaip?da, unico porto della Lituania. L'ultimo week end di luglio la città si anima con la Festa del Mare, un festival ricco di spettacoli e di fiere artigianali. Le spiagge della costa di Klaip?da sono lunghe distese di sabbia bianca, non lontano dal Seaside Regional Park, meta imperdibile per il suo valore paesaggistico e naturalistico.Una meta molto frequentata in Lituania è anche la Collina delle Croci, vicino a Šiauliai. Qui ci sono più di quattrocentomila croci, di ogni dimensione, stile e materiale, alcune delle quali rappresentano delle vere e proprie opere monumentali. Durante l'occupazione sovietica, le croci furono abbattute diverse volte con le ruspe, ma ogni volta ricomparivano sempre più numerose. Il sito è oggi meta di pellegrinaggio per i cattolici di tutto il mondo.

Le bellezze naturalistiche della Lituania

Il paesaggio lituano è disseminato di laghi: ce ne sono più di duemila di grandi dimensioni, oltre a diciotto fiumi più lunghi di 100 km. Le aree protette rappresentano un'importante risorsa per la Lituania, che punta molto sul turismo rurale e sull'ecoturismo, con incentivi e la creazione di strutture ricettive adeguate. Le aree protette della Lituania si dividono in cinque parchi nazionali, trenta parchi regionali e ben duecentocinquantaquattro riserve naturali e culturali. Le aree protette lituane si differenziano per ecosistema e per dimensioni, ma anche per il modo in cui è consentito visitarle. In alcune zone, come Kernav? e i castelli di Vilnius, il turismo è promosso e ben sviluppato, mentre in altre, come le riserve naturali di ?epkeliai, Kamanai, Viešvil?, le visite sono consentite solo sotto la guida di personale autorizzato.

Il periodo migliore per visitare la Lituania va da maggio a settembre, quando le temperature sono miti e le ore di luce permettono di visitare al meglio questo splendido paese, mentre da novembre a marzo il suolo lituano è coperto dalla neve e le ore di luce sono molto poche. Nel periodo primaverile ed estivo si concentra anche la maggior parte dei festival e degli eventi in Lituania, come i vari festival musicali e quello di Animazione Teatrale, che si tiene a Vilnius nel mese di maggio. Grazie al nostro sito, specialista nella vendita privata di viaggi, sarà possibile visitare la Lituania in modo confortevole e a prezzi vantaggiosi. Registrati subito per visualizzare le offerte e parti per le tue uniche e indimenticabili vacanze in Lituania!

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Europa
  4. Lituania
  5. Vacanze Lituania