Diventa socio, così potrai approfittare dei nostri sconti.

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Parti subito per rilassanti vacanze in famiglia nelle Langhe con sconti fino al -70% Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Parti subito per rilassanti vacanze in famiglia nelle Langhe

Parti subito per rilassanti vacanze in famiglia nelle Langhe

Alla scoperta delle Langhe, tra vini e cultura

Partire per le vacanze in famiglia nelle Langhe significa scoprire con i propri cari uno dei territori più affascinanti del nord Italia, diventato patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 2014. Viaggiando tra le colline troverai una terra ricca di storia e cultura: in questi luoghi i Savoia hanno costruito residenze ed edifici religiosi e qui visse uno dei padri dell'Unità d'Italia, Camillo Benso Conte di Cavour. Durante la Seconda Guerra Mondiale queste zone furono teatro della resistenza italiana; i combattimenti tra tedeschi e partigiani e gli eventi salienti di quegli anni sono stati raccontati in romanzi come "La luna e i falò" di Cesare Pavese e "Il partigiano Johnny" di Beppe Fenoglio. Ma le Langhe sono soprattutto enogastronomia, con vini rossi corposi ed eleganti che si affiancano a nuovi bianchi mossi, senza dimenticare prodotti tipici come funghi, tartufi e castagne e i classici pranzi domenicali langaroli con gli infiniti antipasti e quella cultura culinaria contadina che è stata riscoperta e reinterpretata dalla ristorazione piemontese.

Da Alba a Barolo, una strada tra i vigneti

Le Langhe sono un territorio situato tra le province di Asti e di Cuneo. La cittadina più grande della zona è Alba e da qui devono cominciare le tue vacanze in famiglia nelle Langhe. Passeggiando per la centrale Via Maestra e per le strade pedonali limitrofe troverai sia negozi di moda che botteghe alimentari da cui fuoriescono invitanti profumi di tartufo. Alba è famosa in tutto in mondo per il suo tartufo bianco e in autunno i "trifôlaô" della zona vanno alla ricerca del pregiato tubero con i loro cani nei boschi langaroli. Ad ottobre si svolge la celebre Fiera Internazionale del Tartufo Bianco e tutta Alba diventa il teatro di una esposizione amata da chef e gastronomi; in primavera invece gli angoli più caratteristici della città diventano i luoghi di degustazione di vini pregiati grazie a Vinum, evento che coinvolge i produttori della zona. A pochi chilometri da Alba, in direzione Barolo, potrai fermarti ad ammirare il castello di Grinzane Cavour. L'edificio è una fortificazione a pianta rettangolare in cui abitò per quasi vent'anni Camillo Benso di Cavour. Lo statista amministrò le tenute del castello creando nuovi metodi di irrigazione e sperimentando innovativi sistemi di coltivazione; il Conte di Cavour fu inoltre tra i primi a intuire le potenzialità del vino Barolo e a promuoverlo al di fuori del territorio di produzione. Ogni anno il castello ospita l'Asta Mondiale del Tartufo Bianco d'Alba con finalità benefiche.

Proseguendo le tue vacanze in famiglia nelle Langhe, guidando tra colline di vitigni ben curati, ti troverai a La Morra. Dopo una rapida passeggiata nel borgo potrai riposarti su una delle panchine giganti, opera del designer Chris Bangle da cui si ammira una vista mozzafiato sulle campagne circostanti, oppure potrai andare in cerca della cappella della Madonna delle Grazie, o cappella di Barolo, un edificio mai consacrato e costruito per dare riparo ai contadini che è stato recentemente decorato con colori accesi dagli artisti Sol LeWitt e David Tremlett. Riprendi la strada e con una piccola deviazione potrai arrivare a Serralunga d'Alba. Qui i vigneti e le Alpi regalano un panorama mozzafiato che accompagna il visitatore per tutta la ripida salita al castello, vero cuore di questo borgo. A poche colline di distanza sorge Barolo, piccolo paese tra ettari di vigneti fitti e ordinati dominato dal castello dei marchesi Falletti. L'edificio è uno dei migliori esempio di castello nobiliare trecentesco; in questi saloni affrescati la Marchesa Giulia Colbert discuteva con il suo enologo sulle modalità di vinificazione del Barolo, gettando le basi per uno dei vini più conosciuti e apprezzati al mondo. Oggi il castello è visitabile ed è sede dell'Enoteca Regionale del Barolo e del Museo Etnografico-Enologico.

Le Langhe tra vini, ristoranti e presidi SlowFood

Langhe ed enogastronomia, binomio inscindibile. Ma la produzione enologica della zona non si limita al solo Barolo: con lo stesso vitigno si producono anche il Barbaresco e il Nebbiolo, vini altrettanto nobili che ben si sposano con i tipici piatti piemontesi. Nelle Langhe si vinificano anche il Dolcetto e il Roero, entrambi rossi meno corposi e più adatti ai pranzi di tutti i giorni. Negli ultimi anni si sta affermando inoltre l'Altalanga, un bianco metodo classico che non teme il confronto con i più quotati Franciacorta. Le principali cantine langarole sono visitabili su prenotazione con tour guidati in cantina e degustazioni. Per pranzare e cenare non hai che l'imbarazzo della scelta: si va dalle osterie di paese, agli agriturismi, fino ai ristoranti stellati. Ad Alba per esempio trovi uno dei migliori ristoranti d'Italia insignito dalle tre stelle Michelin. Per orientati tra tanta offerta puoi fare riferimento a Slow Food e ai suoi presidi e seguire i consigli della famosa associazione. Proprio in questi territori, nella piccola cittadina di Pollenzo, SlowFood ha fondato l'Università del Gusto per formare i gastronomi di domani. I piatti da provare assolutamente nelle Langhe? Il pranzo deve iniziare con gli antipasti, una vera tradizione piemontese; ogni paese ne ha di tipici tutti da assaggiare. Sicuramente tra i primi non si possono dimenticare gli agnolotti con ripieno di carne o verdure e i tajarin, tipica pasta fatta in casa lunga e sottile condita con sughi di carne. Tra i secondi si trovano robusti piatti di carne di cacciagione e per terminare il pasto si può scegliere un dessert al cucchiaio come il bonet o una classica torta di nocciole. Trascorrendo dei giorni spensierati insieme ai tuoi cari potrai gustare queste e molte altre prelibatezza, visitare un territorio sorprendente, goderti momenti di assoluto relax e anche di tanto divertimento. Parti subito per le tue vacanze in famiglia nelle Langhe e scopri un territorio ricco di storia, cultura e natura!

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Parti subito per rilassanti vacanze in famiglia nelle Langhe