Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Viaggio in Myanmar / Birmania

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Viaggio in Myanmar / Birmania

1 offerta di viaggio in Myanmar / Birmania

Scopri di più

Scopri come trascorrere le tue vacanze in Birmania

Vacanze in Birmania, tra panorami fiabeschi e antiche capitali reali

Le vacanze in Birmania ti danno il benvenuto con un'incantevole panorama di pagode dorate, scarpe di velluto e fiori di loto. Dopo decenni di regimi brutali, il paese è diventato una democrazia con un orizzonte ricco di speranza e ottimismo. La Birmania è una terra quasi fiabesca e non vi troverai grandi catene alberghiere ma una serie di caratteristici alloggi, come il piccolo hotel boutique con balconi sulla tenuta vitivinicola vicino al lago Ingle, il resort con splendide villette sull'acqua o la spa in stile coloniale con giardini e piscina a Mandalay. Potrai spostarti in autobus o su piccoli aerei a elica che ti porteranno alla scoperta di Rangoon e della sublime Pagoda di Shwedagon, con il suo stupe d'oro alto 99 metri, e dei i maestosi edifici di epoca coloniale immersi nella vegetazione. In bici potrai seguire le tipiche piste di terra rossa che si addentrano in un paesaggio di abbondanza, tra piantagioni di tè, caffè, frutta e verdura, enormi farfalle e limoni straordinariamente grandi.

Non perdere l'occasione di fare un tour epico in moto poco ad est di Mandalay, nei dintorni della storica città di Pyin Oo Lwin, un tempo rifugio estivo dei britannici. Le sue cascate mozzafiato, le acque cristalline, i ponti tibetani e le insolite pagode ti catapulteranno in un film di Indiana Jones. Visita Myeik, nell'estremo sud. L'affascinante città portuale, con strade tortuose e ville coloniali, ti offre l'esperienza unica di un tour tra le isole settentrionali dell'arcipelago tropicale di Myeik, dove potrai conoscere il popolo indigeno dei Moken, noto anche come zingari del mare. Visita Hpa An, vicino al confine con la Thailandia, dove scoprirai la Grotta di Sadan, un luogo imponente di pagode e Buddha. Potrai camminare all'interno della montagna, esplorare in barca le risaie e alloggiare in un'elegante casa in teak nella vicina Hpa-An-Lodge. Non perdere il Museo di Yangon e il festival delle mongolfiere Shan di Taunggy, il vivace mercato notturno di Kalaw, cittadina splendidamente incastonata tra verdeggianti colline. Una vasta area del mercato è gestita dai mercanti tribali delle minoranze Shan, Pa-O e Palaun: scoprirai gli esclusivi tatuaggi tribali e potrai acquistare infradito di velluto e i tipici Kyeezee birmani.

Un parco a tema nella storia

Una destinazione davvero eccezionale nel Myanmar, come localmente è chiamata la Birmania, è Mandalay. Città iconica ed ex capitale, resa fantastica soprattutto dai suoi dintorni. Vi troverai antiche rovine e siti religiosi letteralmente fagocitati da una prepotente vegetazione invasiva. Le radici degli alberi di banyan che si fanno strada tra i mattoni e i rampicanti, si inerpicano tra le decorazioni dei monumenti: uno spettacolo che ti trasporterà in altri tempi. Per goderti meglio le atmosfere ovattate del paese puoi fare una gita in barca risalendo l'Irrawaddy per circa 10 km fino a Mingun. Planerai davanti a buoi che scivolano con i loro aratri lungo i campi e vedrai i resti abbandonati di una massiccia pagoda del 1819. Verso sud, attraverserai il piccolo fiume Myitnge e potrai esplorare su un carro trainato dai buoi l'antica capitale dell'Inwa. Sarai guidato lungo i sentieri rurali tra le risaie fino agli imponenti monasteri intarsiati, carichi di storia e spiritualità.

Vola su Bagan e immergiti in quello che potrebbe essere un etereo parco a tema di straordinaria bellezza. Tra l'XI e il XIII secolo, Bagan fu capitale della Birmania. Mescolando armoniosamente religione e politica, i 14 sovrani dell'epoca costruirono più di 3000 monumenti in circa 50 km², seguiti dalla loro classe aristocratica anche se con minore ostentazione. La tua guida archeologica ti mostrerà le principali attrazioni: la meravigliosa Pagoda dorata di Shwezigon e il grande tempio di Ananda, contenente centinaia di statue di Buddha, la Pagoda di Nanpaya con le sue imponenti sculture in pietra. Resterai stupito di fronte alle pitture murali di Gupyaukgyi, Thambula e Lo Kahteikpan risalenti al XII sec. All'imbrunire sali sulla Pagoda di Shwesadaw, per ammirare un tramonto mozzafiato sull'ampia pianura punteggiata a perdita d'occhio da un'infinità di templi a campana. Probabilmente sentirai risuonare i gong delle donazioni, che risuonano a lungo ogni volta che qualcuno fa un'offerta all'Illuminato.

Un variegato patrimonio gastronomico

L'etnia birmana rappresenta i due terzi dei 56 milioni di abitanti del paese. Un numero sconcertante di altri gruppi costituisce il terzo rimanente, il che, insieme alle influenze indiane, tailandesi e cinesi, costituisce l'estrema variabilità della cucina birmana. Il riso, T'?mìn o htamin, è il cuore di ogni pasto birmano che rappresenta il top di queste influenze, compresa quelle Mon e Shan. All'arrivo in un qualsiasi Myanma saa thauk sain (ristorante birmano), e dopo aver scelto un curry o un'insalata di fritti, vedrai un susseguirsi di contorni e le immancabili zuppe. Lo hìn-jo (zuppa acida) a base di foglie d' acero ti entusiasmerà, ma anche il peh-hìn-ye che trae le sue origini dalla zuppa di lenticchie di provenienza indiana (dhal). Un altro punto di forza del cibo birmano sono le insalate, leggere e speziate, fatte con verdure crude o frutta condite con succo di limone, cipolle, arachidi, polvere di ceci tostati e peperoncino. Non perdere le squisite foglie tenere di tamarindo, condite con un particolare limone indigeno, le saporite insalate a base di riso o con spaghettini di riso. A Mandalay e intorno al lago Ingle è abbastanza facile trovare la cucina Shan, molto simile alla cucina settentrionale tailandese, e potrai gustare i grandi maung jeut( cracker di riso) e varie insalate di pesce e carne. I frutti di mare sono una vera esperienza e un posto speciale per assaggiarli è un rifugio sulla spiaggia di Ngapali. Iscriviti gratuitamente e vieni a trascorrere delle indimenticabili vacanze in Birmania!

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Asia
  4. Myanmar / Birmania
  5. Vacanze Myanmar / Birmania