Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Viaggio a Valpelline con sconti fino al -70%

Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Viaggio a Valpelline
Devi avere pazienza... Al momento non sono disponibili offerte di viaggio a Valpelline.
I nostri esperti stanno negoziando nuove offerte per te!

Vacanze a Valpelline, la bellezza della Valle d'Aosta e del Gran San Bernardo

Valpelline, la bellezza di una valle unica

Le vacanze a Vallepelline sono un'idea da non sottovalutare se sei un amante della natura, delle passeggiate e della bellezza montanara. La valle, una delle "laterali" della Valle d'Aosta, si stacca dal Gran San Bernardo e sale fino al confine con il cantone Vallese in Svizzera. Sappi che a Valpelline gli hotels concentrati per lo più ai piedi del monte Grand Combin, dove scorre il meraviglioso torrente Buthier, tutti da vedere e scoprire.

Seguendo il corso d'acqua ti imbatterai in uno dei paesaggi più caratteristici dell'intera Valle d'Aosta, il lago artificiale di Place-Moulin. Questo, alimentato dal Buthier, si trova ad una quota di 1968 metri sul livello del mare nel comune valligiano di Bionaz. Il lago nasce grazie ad una diga costruita tra 1955 e 1965 alta 155 metri e lunga 678, uno degli sbarramenti più grandi d'Europa. Situata in prossimità di Aosta, Valpelline è caratterizzata da un clima particolarmente rigido, al punto da essere conosciuta come la "Conca Fredda" ed è collegata alle altri valli vicine grazie a sentieri impervi che passano ad almeno 2786 metri come quello che attraversa il "Fenetre de Durand". Fino a poco prima del secondo dopoguerra, giungere nella valle di Vallepine era davvero difficoltoso: la strada carrozzabile per Bionaz, uno dei centri principali della valle, fu infatti inaugurata solo nel 1953.

Valpelline, natura e percorsi

Se sei amante del trekking e dell'escursionismo potrai trovare a Valpelline hotels che ti suggerirano i percorsi migliori da seguire. Parliamo di 15 rifugi alpini che vanno dai 2005 metri del Rifugio Prayaer nelle Alpi Pennine fino a 3831 metri del Bivacco Paolo Perelli Cippo, posto sul col des Grandes Murailles sullo spartiacque tra Valpelline e Valtourneche. La valle di Valpelline prende il proprio nome dall'omonimo comune posto a 964 metri sul livello del mare. Vicino ad Aosta, Valpelline con 620 abitanti è uno dei punti di riferimento dell'area nel suo complesso. Uno dei punti d'interesse della località è rappresentato dai resti della fonderia che lavorava i materiali a base di rame provenienti dalle miniere dell'area. Abbandonate da secoli, non sono ancora state recuperate.

Valpelline, tra cultura, feste e tradizione

Nei pressi di Aosta Valpelline ospita nel suo territorio comunale tre musei: quello dell'alpinismo, quello della resistenza ed il museo della fontina. I principali appuntamenti nella località durante l'anno sono fondamentalmente due: a luglio si tiene la sagra de la seupa a la Valpelènentse, organizzata per far conoscere ai turisti il piatto tipico della località. A ottobre invece si tiene la tradizionale Féa de la Valpeleunna, una tradizionale fiera del bestiame. Valpelline, hotels accoglienti e tanta storia. Se sei nel periodo giusto, da non perdere è sicuramente il "Landzette", una sfilata delle maschere tradizionali e più comuni del Carnevale della Combe Froide. Le maschere sono ispirate alle divise delle truppe napoleoniche giunte nella valle nel lontano 1800. L'obiettivo è quello di prendersi gioco delle armate che spaventarono la vallata a causa della loro ferocia. Il corteo quindi anche per esorcizzare la paura dell'epoca nel giorno di Carnevale percorre tutti i comuni della Valpelline e della Valle del Gran San Bernardo con canti, balli e festoso rumore.

Se ami le tradizioni popolari, inoltre, ad Aosta e a Valpelline gli sport più praticati sono due retaggi della cultura popolare valdostana, la Rebatta ed il Fiolet. Il primo ricorda in qualche modo il baseball. Lo scopo è quello di lanciare una pallina il più lontano possibile con l'ausilio di una mazza. La pallina, di legno o di metallo, da' il nome al gioco e deve avere un diametro di tre centimetri. La Rebatta viene colpita con la mazza chiamata masetta. Fatta di legno, è divisa in due parti: La testa, detta maciocca, e il manico, chiamato Baton. La Rebatta è accomunata dal Fiolet dal fatto che entrambi derivano dalla lippa. Il Fiolet a differenza dello sport "cugino" è uno sport individuale anziché di squadra. L'obiettivo finale è sempre lo stesso, spedire il più lontano possibile una pallina usando una mazza. La pallina è di forma ovale, di legno e dotata di chiodature per aumentarne il peso, una pietra che funge da base ed una mazza per colpire la pallina. L'atleta colpisce la sfera due volte: La prima per alzarla in aria, la seconda per colpirla e mandarla il più lontano possibile. Il campo di gioco, lungo 150 metri, è segnato da semicerchi alternati ogni 15 metri e tanto più la sfera va lontano tanti più punti si guadagnano. Se vuoi provare a giocare chiedi informazioni a Valpelline, hotels accoglienti sono pronti a darti una mano e vivrai un'esperienza davvero molto divertente!

Vicina ad Aosta, Valpelline è tutta da scoprire, grazie alle sue tradizioni e ad una cultura rimasta inalterata nel corso dei secoli a causa sopratutto del suo isolamento, garantito da una geografia complessa. Se non sei interessato agli aspetti culturali del posto, puoi perderti in lunghe passeggiate nella natura, godendo della splendida vista di prati e frutteti. Il comune di Valpelline con i suoi hotel è inoltre diviso in 23 diverse frazioni visitabili: anche a piedi, potrai risalire la strada carrozzabile che costeggia il torrente Buthier ed esplorare tanti deliziosi paesini che si affacciano sulla valle. E se sei amante della pesca potrai divertirti nella riserva creata nel torrente. Lunga 3 chilometri, offre la possibilità agli appassionati di pescare delle trote che possono anche superare il peso di 500 grammi per uno spuntino fuori programma, magari immerso in un incantevole paesaggio. Per raggiungere Valpelline hotels confortevoli sono sulla strada, l'unica che raggiunge il paese: Sarà sufficiente imboccare la statale 27 del Gran San Bernardo fino al bivio di Variney. Qui seguirai le indicazioni per la località. Se vuoi godere della bellezza di una valle carica di storia e dalle sue abitudini uniche, registrati sul nostro sito. Per te sono subito disponibili moltissime proposte e potrai scegliere fra gli hotels a Valpelline che preferisci: vivrai una vacanza esclusiva che non ti deluderà grazie sopratutto alla bellezza del paesaggio ed alla qualità delle strutture. Prenota subito online e parti per le tue prossime e indimenticabili vacanze a Valpelline!

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Valle d'Aosta
  4. Vacanze Valpelline