Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Offerte last minute per Panarea

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Offerte last minute per Panarea

Le nostre offerte

Vivi l'incanto delle Eolie: approfitta delle nostre imperdibili offerte last minute per Panarea!

L'incanto di Panarea: il territorio e la storia.

Se le parole per descrive la bellezza dell'Italia sembrano sempre poco rappresentative, quelle per ritrarre il fascino e l'incanto delle Eolie, probabilmente, non sono ancora state inventate. Con le nostre offerte last minute per Panarea, potrai vivere un'esperienza unica e indimenticabile nella Perla delle Eolie, isola amata da Vip e registi, da letterati e artisti che provano a riprodurne la bellezza, usando i colori più belli della loro tavolozza. Appartenente alla provincia di Messina, Panarea si estende per 3,34 kmq e nasce da fenomeni vulcanici di cui tutt'ora si possono ammirare le manifestazioni, grazie alle fumarole attive nel lato nord-est delle sue coste. Abitata sin dall'età del bronzo, Panarea ha visto il passaggio delle civiltà micenea, etrusca e greca, ha conosciuto il dominio dell'impero romano e dei bizantini, la calata dei Normanni e le scorrerie dei pirati arabo-turchi fino a giungere ai giorni nostri, con la sua bellezza mozzafiato e le testimonianze della sua imponente storia, come il villaggio preistorico di "Capo Milazzese" o il pinnacolo roccioso noto come ''Castello del Salvamento''.

A Panarea, il blu del mare e del cielo regna sovrano e viene ripreso negli ornamenti architettonici delle tipiche abitazioni in pietra pomice e tufo. Tra le costruzioni religiose dell'isola, merita una visita la Chiesa di San Pietro, piccola ma deliziosa. Essa venne eretta in onore del Santo Patrono, in onore del quale Panarea si anima, il 28 e il 29 giugno, con una colorata festa locale, caratterizzata da un'affascinante processione, via terra e via mare. Panarea accoglie la tipica vegetazione della macchia mediterranea; qui, fichi d'india, piante di cappero e di lentisco, ginestre e olivi secolari donano un colpo d'occhio unico e strabiliante, e specie faunistiche come il falco della regina, il marangone, il gabbiano reale e il geco hanno trovato il loro habitat ideale. Quest'isola rientra nella riserva naturale orientata "Isola di Panarea e scogli viciniori", e conta tre centri abitati, ossia Drautto, Ditella, e San Pietro: presso quest'ultimo borgo, si trova lo scalo portuale.

Le spiagge più belle di Panarea.

Il litorale balneabile di Panarea è quello della zona sud-orientale dell'isola, mentre la restante parte è costituita da coste scoscese e frastagliate che non possono essere raggiunte a piedi. Partendo da San Pietro e dirigendosi verso sud, si raggiunge borgo Drautto e, subito dopo, la spiaggia di Cala Junco, una baia di incredibile bellezza racchiusa in un anfiteatro naturale fatto di rocce policrome. L'acqua limpidissima, che sfuma dall'azzurro più chiaro al verde smeraldo, accolgono il turista che qui può godere di uno dei più bei panorami non solo di Panarea ma di tutto l'arcipelago delle Eolie, dichiarato patrimonio dell'umanità da parte dell'Unesco. Proseguendo verso il villaggio preistorico di Capo Milazzese, si giunge all'unica spiaggia sabbiosa di Panarea, Cala Zimmari, protetta da un promontorio roccioso e dalla caratteristica rena di colorazione rossa.

Spiaggia Calcara è molto particolare: ha un'estensione ridotta ma un fascino unico dato dalla presenza delle esalazioni sulfuree, le fumarole, che ricordano l'origine vulcanica dell'isola e ne modificano continuamente la morfologia di questo tratto di costa. Anche se non appartengono a Panarea, meritano una menzione le spiagge di Basiluzzo e Lisca Bianca, due isolotti facilmente raggiungibili dal porto di San Pietro e visitabili in giornata. Basiluzzo è un atollo disabitato, fatto per lo più di scogli e picchi rocciosi, nelle cui coste si aprono incantevoli callette accessibili via mare. Lisca Bianca si trova a 3 km dalle coste orientali di Panarea e deve il suo nome all'alterazione della riolite, la roccia vulcanica di cui è composta, a seguito delle esalazioni di gas acido delle fumarole. L'isolotto conserva una delle specie vegetali più rare della fascia mediterranea, la Anthemis aeolica (o camomilla di Panarea), e al largo delle sue coste si trovano i resti di un cargo inglese, il Llanishen, affondato nel 1885 e ora visitabile con immersioni guidate.

Enogastronomia tipica delle Eolie.

A Panarea, oltre al ristoro per mente e spirito, ci si delizia gli occhi con l'incanto dei suoi panorami e il palato con i prodotti tipici eoliani. Sapienti coltivatori di erbe aromatiche, gli abitanti di queste terre hanno contribuito a rendere celebre la cucina mediterranea grazie ai sapori inconfondibili e inimitabili dei loro prodotti, quali: il cappero di Salina, del quale già nel Seicento se ne conoscevano le proprietà benefiche; i gustosissimi pomodorini a "Pennula", che con il loro gusto dolce bastano da séoli per rendere ogni piatto un trionfo del gusto; i formaggi di capra, stagionati in tini di legno con metodi dalla tradizione antichissima; i vini D.o.c. prodotti con l'uva Malvasia, quei ''vini del vulcano'' come sono stati definiti da Guy de Maupassant nel suo racconto di viaggio ''La vita errante''. Proprio quest'eccezionale vino è l'ideale per accompagnare il pasto che il villeggiante può consumare a Panarea, magari in uno dei tanti punti panoramici di cui dispone quest'isola, composto da ricchi primi, succulente portate di pesce e, come prevede la dieta mediterranea, tanti tipi di verdura.

Tra i principali piatti della tradizione eoliana, preparati esclusivamente con i prodotti locali, meritano di essere assaggiati: i ''mulincianeddi chini'', melanzane ripiene con tonno, mollica di pane e salsa di pomodoro; gli involtini di pesce spada con formaggio pecorino stagionato e foglie di limone; gli spaghetti alla ''chianicontara'', con pomodorini, peperoncino e aglio. Un bicchiere di Passito di Malvasia completa il pasto assieme alle succulente specialità dolciarie eoliane, come i biscotti (spicchitedda, durci 'i casa, sesamini, piparelli, giggi, cassateddi e nacàtuli), o con un dolce della pasticceria siciliana, come gli irresistibili cannoli, le granite e la cassata. Le Eolie sono un sogno che, grazie alle nostre offerte last minute per Panarea, tu puoi trasformare in realtà: iscriviti subito al nostro sito e prenota la soluzione di viaggio che più ti piace.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Italia
  4. Isole Eolie
  5. Offerte last minute Panarea