Diventa socio, così potrai approfittare dei nostri sconti.

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Offerte last minute Maldive con sconti fino al -70% Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Offerte last minute  Maldive
Le nostre vendite in corso di Offerte last minute Maldive. per approfittarne
Le nostre vendite in corso di.
Le nostre vendite Offerte last minute Maldive. per approfittarne
Vendite scadute.

Offerte last-minute per le Maldive

Maldive: e l'acqua va in scena

Le offerte last minute per le Maldive sono un'occasione preziosa per conoscere questi atolli, iconici per la loro combinazione di morbide spiagge bianche appartate e acque cristalline. Le Maldive si trovano nell'Oceano Indiano a sud-ovest dell'India e a cavallo della linea equatoriale. Ci sono più di 1000 isole nell'arcipelago delle Maldive e ognuna è uno scampolo perfetto di paradiso fatto di giardini corallini e lagune frastagliate. Divise in 26 atolli formati ognuno da centinaia di isole e isolotti di cui solo poche sono abitate. Le isole abitate infatti sono poco più di 200 e circa 100 sono occupate da villaggi turistici. La barriera oceanica protegge gli atolli dalle mareggiate separando le acque interne che sono in comunicazione con l'oceano tramite canali, i pass, che consentono il ricambio delle acque interne. In più, la maggior parte delle isole è circondata da una barriera corallina propria che le racchiude a mo' di laguna. La sabbia bianca caratteristica che ha rese mitiche queste isole, si forma grazie all'azione erosiva che il mare esercita sulla barriera corallina. Inoltre, nell'atollo di Huvadhu, più volte l'anno, grazie alla bioluminescenza del fitoplacton, cioè dei microrganismi che si depositano tra la sabbia, di notte le spiagge si accendono di migliaia di piccole luci azzurre, brillanti come i led, che trasformano la battigia in uno straordinario cielo stellato.

La parola d'ordine alle Maldive è Tropicale. Le isole si crogiolano al sole per tutto l'anno anche se il periodo migliore per visitarle va da dicembre ad aprile, quando le brezze marine portano ristoro alle temperature che superano i 30°. Nella stagione delle piogge basta portare gli impermeabili. Da maggio a novembre , anche se è ancora un gran momento per visitare l'arcipelago, le giornate di sole possono finire con un acquazzone serale o notturno. Tra dicembre e marzo, mante e squali balena sono attratti dalla fioritura del plancton. La maggior parte degli alberghi sono di lusso, con spa e centri benessere, molte isole ospitano i bungalow di un unico resort e offrono una combinazione unica di lusso, discrezione e serenità. Gli amanti del brivido sono iper impegnati con i tuffi nelle acque profonde alla scoperta dei pesci che vivono lungo la barriera corallina. La bellezza delle immersioni qui ha una fama mondiale e attira appassionati da tutto il mondo. Nelle stazioni operano centri di immersione PADI (Professional Association of Diving Instructors) la più accreditata organizzazione di istruzione subacquea internazionale e si organizzano tour di snorkeling. Poi c'è il relax assoluto, a dondolarsi sull'amaca con le dita dei piedi nella sabbia calda. Il giro a Malé, la capitale delle Maldive con i suoi mercati affollati e le moschee secolari può attendere.

Crocevia di gente di mare

Le origini degli abitanti delle Maldive sono misteriose, i primi coloni potrebbero essere arrivati dallo Sri Lanka e dall'India meridionale. Le Maldive sono state per secoli un bivio strategico nell'Oceano Indiano, lungo le maggiori rotte commerciali e numerose popolazioni nel corso del tempo hanno lasciato la testimonianza del loro passaggio nella cucina maldiviana, contribuendo anche alla formazione della cultura e degli usi del paese. Poiché le Maldive sono fatte per lo più di mare e poco di terra, i pesci e soprattutto il tonno, rappresentano l'elemento principe della cucina locale. Con il commercio tuttavia, nuovi condimenti e verdure sono stati introdotti nella tradizione culinaria e aggiunti al repertorio di tuberi, come la patata dolce, e frutti di mare. Così la cucina maldiviana oggi comprende ingredienti arabi e sapori mediorientali integrati col gusto indiano e ricette dello Sri-Lanka a formare una cucina unica che caratterizza la tradizione culinaria di questo paese.

Quale atollo scegliere?

Raa Atoll è uno dei più grandi atolli delle Maldive ma quanto a isolamento non ha nulla da invidiare a quelli più piccoli. Solo poche isole sono abitate e solo Meedhupparu Island è un resort. Si trova a 130 km a nord di Malé e si raggiunge in idrovolante in 45 minuti. L'isola è coperta da una lussurreggiante vegetazione tropicale e bordata da sabbie color latte. La laguna, con le sue acque turchesi e trasparenti, è perfetta per gli sport acquatici e per le immersioni, con la maggior parte dei siti incontaminati grazie alla posizione relativamente remota dell'isola. La barriera corallina è contigua al molo e tartarughe, razze e pesci scorpione sono a portata di snorkel. Navigare attraverso l'oceano su una barca dhoni e fermarsi su una delle tante isole deserte per un pic-nic o un barbacue e un po' d'esplorazione stile Robinson Crosoe. A terra invece c'è il Badminton, il tennis e il beach volley oppure tranquille lezioni di cucina.

L'atollo di North Male è vicinissimo all'aeroporto di Malé, è possibile noleggiare barche-taxi per raggiungere la capitale per una visita turistica e un po' di shopping. I resort sono di prima classe e le spiagge paradisiache. L'isola del naufrago per antonomasia è Meerufenfushi, la più orientale nell'atollo raggiungibile in 50 minuti di motoscafo. A 40 minuti di idrovolante da Male c'è Kuredu Island, circondata da un nastro di 3 cm di sabbia bianchissima. Campi da golf a 6 buche e gite in barca al tramonto sono attività che potrai alternare ai trattamenti estetici come lo scrub-corpo alla noce di cocco e i massaggi balinesi, ma prima bisogna farsi conquistare dalla barriera corallina brulicante di vita marina. Composto solo da 33 isole, di cui solo 9 abitate Diddy Meemu Atoll è stato da poco scoperto e molte delle sue isole disabitate conservano intatto il loro fascino incontaminato. Sede di uno dei più lunghi tratti di barriera corallina i siti per le immersioni abbondano. Dhiggaru e Maduvvari si trovano a nord dell'atollo e sono famose per il rihaakuru, un paté di pesce compatto che costituisce un piatto tipico della cucina tradizionale. Registrati gratuitamente e vieni a scoprire le esclusive offerte last-minute per le Maldive.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Oceano Indiano
  4. Maldive
  5. Offerte last minute Maldive