Diventa socio, così potrai approfittare dei nostri sconti.

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Guida completa ai viaggi in Thailandia con sconti fino al -70% Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Guida completa ai viaggi in Thailandia
Le nostre migliori offerte di guida turistica Thailandia
Le nostre migliori offerte di guida turistica Thailandia
Le nostre prossime offerte di guida turistica Thailandia
Le nostre prossime offerte di guida turistica Thailandia
Le nostre vendite terminate di guida turistica Thailandia
Le nostre vendite terminate di guida turistica Thailandia

Guida completa ai viaggi in Thailandia

Presentazione della Thailandia

La Thailandia è un flusso continuo di colori, sapori, odori e sensazioni che ti riempiranno il cuore ma, senza una bussola che diriga i tuoi itinerari nella terra del sorriso, probabilmente non riuscirai a scoprirne i suoi posti più belli. Ecco perché abbiamo pensato di donarti questa guida turistica della Thailandia, un breve vademecum che ti permetterà di organizzare al meglio il tuo viaggio da favola.

Cosa fare in Thailandia? Le 10 migliori destinazioni da vedere

Se il tempo che hai da dedicare alla tua vacanza non è molto ampio, non puoi lasciare la Thailandia senza aver visto o fatto almeno 10 cose. Di seguito, quindi, ti suggeriamo quali imperdibili attrazioni non potranno mancare al tuo prossimo viaggio in Thailandia.

1. Viaggio a Bangkok, la città degli Angeli

Chiamata così nel 1782 dal re Rama I, visitando la capitale della Thailandia scoprirai ben presto il motivo del suo soprannome (ben più lungo, in realtà!). Caotica, multietnica, coloratissima e ricca di magnifiche attrazioni, una volta giunto sin qua non vorrai più andartene.

2. Relax nella baia di Maya Bay, a Phi Phi Island

Sei giunto in Thailandia perché catturato dai suoi scenari incontaminati e dal suo mare indescrivibile? Allora dirigiti verso Phi Phi Island, e più precisamente a Maya Bay ma conta di essere lì prima delle 10 di mattina: dopo quest'orario sarà invasa dai turisti, complice la popolarità del film "The Beach" con Leonardo Di Caprio.

3. Visita alla città di Ayutthaya, l'antica capitale thailandese

Con i suoi 400 templi, Ayutthaya è uno dei siti archeologici più visitati del Paese e dista solo un'ora da Bangkok. Vastissimo e ricco di spiritualità, questo luogo ti farà scoprire la storia della Thailandia.

4. Escursione all'isola paradisiaca : Koh Nang Yuan

Hai mai immaginato il Paradiso? L'isola di Koh Nang Yuan potrebbe dartene un'idea! Tre minuscoli isolotti collegati da una stradina di sabbia bianchissima che demarca il confine fra l'oceano e te, rendono questo posto davvero unico al mondo.

5. Scoperta dei mercati di Mauritius

Una delle attività assolutamente da fare in Thailandia è concedersi una passeggiata tra i vari mercati tipici che si incontrano un po' ovunque. Molto caratteristici Khlong Toei Market a Bangkok e Ploen Ruedee Night Market a Chiang Mai.

6. Street Food made in Thailandia

Un'altra delle tantissime cose che non puoi perderti durante la tua vacanza in Thailandia è fermarti a una delle tante bancarelle che servono pasti Thail: le troverai in tutte le strade.

7. Fuga alla scoperta dei templi di Chang Mai

Situata nel Nord Ovest della Thailandia, Chang Mai è nota in tutto il mondo per i suoi templi. Il Wat Suan Dok e il Wat Chedi Luang ti offrono l'opportunità d'incontrare i monaci e respirare la spiritualità buddista.

8. Soggiorno culturale nel Triangolo d'Oro

Parti da Chiang Khong per ammirare l'habitat spettacolare del Mekong e poi dirigiti fino alla cima del Phu Chi Fa: qui vedrai uno dei panorami più incredibili della Thailandia.

9. Tra movida e natura

La Thailandia non è solo storia e cultura ma anche divertimento e, se ami scatenarti nei locali, Pattaya è il posto giusto per te. E se dopo una nottata tra musica e balli vuoi rilassarti e ritrovare il contatto con la natura, parti alla volta di Koh Chang alla scoperta del Parco Nazionale Marino.

10. Escursione nella natura nel Parco Nazionale di Kao Yai

La natura thailandese lascia senza fiato per le sue infinite bellezze e nel Parco Nazionale di Kao Yai le troverai quasi tutte. Esteso su 540.000 acri di jungla, prati e foreste, qui vivono numerose specie di farfalle e uccelli, cervi, tigri, scimmie, orsi ed elefanti.

Fotografia del tempio bianco di Chiang Mai, Thailandia

Qual è il momento migliore per andare in Thailandia?

Le stagioni in Thailandia sono essenziamente tre: secca, umida e delle piogge, con una temperatura media annua di circa 27,5° C.

  • La stagione secca (da novembre a febbraio): è il periodo scelto dalla maggior parte dei turisti perché il clima è migliore, piove pochisimo, l'umidità è scarsa e le ore di sole sono maggiori. Questa però corrisponde anche all'alta stagione e i prezzi sono maggiori;
  • La stagione umida (da marzo a maggio): anche questo momento dell'anno è molto richiesto dai viaggiatori, soprattutto da quelli più giovani, peché in Thailandia si tiene il tradizionale Thai Festival dell’Acqua. Il caldo però è molto afoso e bisogna avere cura di bere molto;
  • La stagione delle piogge (da aprile - maggio a ottobre): rappresenta il periodo di bassa stagione perché le piogge sono frequenti e il turismo è minore rispetto agli altri momenti dell'anno. Non laciarti ingannare però: le piogge solitamente durano pochissimo.

In base alla stagione scelta, puoi decidere che tipo di tour intraprendere: se una vacanza culturale alla scoperta della storia thailandese o un viaggio tra le isole all'insegna del sole e del mare.

Come arrivare in Thailandia?

Rispetto a qualche anno fa, oggi è molto più semplice raggiungere la Thailandia dall'Italia partendo dai principali aeroporti italiani.

Sebbene siano disponibili voli diretti da Roma e Milano che permettono di raggiungere il Paese in 10-12 ore, è preferibile scegliere soluzioni con uno scalo. In questo modo arriverai in Thailandia dopo circa 16 ore di viaggio ma puoi risparmiare sul prezzo del biglietto aereo. Per quanto riguarda invece i documenti necessari per volare fino in Thailandia, ti servirà il passaporto con validità di almeno 6 mesi. Questo inoltre dovrà avere due pagine libere completamente bianche perché le autorità thailndesi dovranno apportare i timbri che riguardano il visto turistico, che ti permetterà di restare nel Paese fino a 30 giorni.

Non dovrai farne richiesta personalmente, in quanto saranno le stesse autorità thailandesi a timbrare il passaporto alla frontiera: questo sarà il tuo visto ed è gratuito. Se deciderai di restare in Thailandia per un periodo superiore a 30 giorni, dovrai invece richiedere il visto in Italia.

Fotografia della città di Bangkok in Thailandia

Quale hotel scegliere per soggiornare in Thailandia?

Grazie alle nostre numerose proposte di hotel e resort in Thailandia, non ti sarà difficile trovare l'alloggio più adatto alle tue esigenze. A Phuket, ad esempio, puoi pernottare presso il lussuosissimo Cape Sienna Hotel & Villas 5 stelle, un elegante hotel con sistemazioni in villa, una splendida vista sul mare e sullo splendido promontorio della costa occidentale. Se invece preferisci rifugiarti in un luogo più tranquillo, The Small Krabi 4 stelle ti permetterà di goderti il massimo delle bellezze paesaggistiche della Thailandia da quest'angolo tranquillo e nascosto del Paese. L'Holiday Inn Resort Phi Phi Island è la scelta ideale se desideri soggiornare tra palme da cocco, acque color smeraldo e ambienti di classe.

Cultura e feste tradizionali tailandesi

La Thailandia è un Paese dalla ricchissima tradizione culturale e durante il tuo soggiorno avrai modo di scoprirlo. Una delle feste tradizionali della Thailandia è il Capodanno che ricorre non solo il 31 dicembre ma anche in altre due occasioni. Per questo motivo, se ti dovessi perdere i festeggiamenti dell'ultima notte dell'anno, puoi sempre rifarti con il Capodanno nazionale (dal 13 al 15 aprile) e con quello Cinese (fine di febbraio e inizio di marzo ).

Nel mese di maggio, tra le moltissime altre celebrazioni annuali, si festeggia il Visakha Puja, la festa buddhista più sacra di tutta la Thailandia, in cui si ricordano i momenti più importanti della vita di Buddha.

Novembre, invece, è il mese della festa delle luci o Loi Krathong, una delle più particolari del Paese. In questa giornata speciale, infatti, i corsi d’acqua si riempiono di composizioni floreali e candele che simbolicamente servono a illuminare il cammino del Buddha.

Pratiche locali e usanze della Thailandia

Gli usi e i costumi tailandesi sono davvero moltissimi ma nella nostra guida turistica della Thailandia elencheremo solo quelli che potrebbero esserti più utili durante il tuo soggiorno.Quando incontri un thailandese, evita la stretta di mano: il comune saluto si chiama ?wai? e si fa con le mani giunte come quando si prega.

Dimostrare poco rispetto verso la religione buddista (compresi tutti i suoi simboli) è una cosa molto irritante per i thailandesi. Per questo motivo, se vai in un tempio ricordati sempre di toglierti le scarpe. La stessa regola vale anche se entri in un'abitazione privata, in una guesthouse o in un negozio. Le donne poi non dovrebbero mai entrare nei luoghi sacri in short o in abiti succinti.

Attenzione anche ai monaci: toccarli o consegnare loro qualcosa è considerata un'offesa molto grave. Inoltre, è importante non toccare mai la testa a nessuno, nemmeno alle statue considerate sacre. Non toccare mai la testa a nessuno perché in Thilandia questa parte del corpo è la sede dell'anima.

La mappa della Thailandia

Consigli ai viaggiatori per preparare il loro soggiorno in Thailandia

Prima di affrontare un viaggio in Thailandia, è bene che tu sappia che il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio. Il sistema sanitario thailandese è molto efficiente ma i costi per chi non ha una polizza sono molto elevati. Pertanto, stipula un'asicurazione sanitaria che preveda, oltre alle normali spese mediche, anche il rimpatrio eventuale del malato se necessario.

Il clima tropicale poi è molto favorevole all'insorgenza di intossicazioni alimentari. Quindi, mangia carne e uova solo se sono ben cotte e acquista soltanto bevande in bottiglia.

Quali ricordi da riportare dalla Thailandia?

Considerata la grande presenza di mercatini e bancarelle, in Thailandia potrai acquistare moltissimi souvenir diversi. L'artigianato thailandese, infatti, è noto in tutto il mondo ed è specializzato soprattutto nella produzione di ceramiche, spezie, manufatti in argento, giada, vimini e in pregiati tessuti di seta. Evita, invece, di comprare statuette di Buddha, oggetti in pelle di animali protetti e prodotti in avorio: la loro esportazione è illegale e potresti incorrere in multe molto pesanti.

Quale valuta si utilizza in Thailandia?

La valuta più utilizzata in Thailandia è il Baht e corrisponde a 0,026 Euro. 1 Euro quindi equivale a 37.8500 Baht. I pagamenti con carta di credito non sono accettati da tutte le attività, quindi, cerca di avere sempre a disposizione delle banconote. Puoi prelevare direttamente con il tuo bancomat italiano o con la tua carta di credito presso uno qualsiasi degli ATM locali, tenendo in considerazione che ad ogni prelievo è applicata una tassa fissa di 200 bath. Per risparmiare, dunque, evita di fare tanti prelievi.

Qual è la differenza di orario con l'Italia?

Tra fine marzo e fine ottobre (ora legale), in Thailandia ci sono 5 ore in più rispetto all'Italia. Tra fine ottobre e fine marzo (ora solare), le ore di differenza diventano 6.

Quale lingua si parla in Thailandia?

La lingua ufficiale della Thailandia è il thailandese o thai ma nei principali punti turistici, a Bangkok e negli hotel è molto diffuso anche l'inglese.

Come muoversi in Thailandia? Quali sono i mezzi di locomozone più diffusi per spostarsi in Thailandia?

In Thailandia, i mezzi di trasporto pubblici sono molto efficienti ed economici e tanti turisti preferiscono servirsi dei bus per i loro spostamenti. Ancora più economico degli autobus è il songthaew, una sorta di taxi collettivo. Per i lunghi tragitti, invece, puoi servirti dei voli low cost, molto diffusi nel Paese e dai costi molto bassi.

Cosa mettere in valigia per la tua vacanza in Thailandia?

Se vai in vacanza in Thailandia durante la stagione umida, non dimenticare di mettere in valigia un impermeabile. In tutte le stagioni, invece, è sufficiente un abbigliamento estivo e leggero. Porta con te anche una buona crema solare, vestiti a maniche lunghe per proteggerti dagli insetti durante le escursioni, uno spray repellente e un cappello dotato di zanzariera e visiera.

Qual è la durata ideale di un soggiorno in Thailandia?

La Thailandia è una terra talmente ricca di bellezze e tesori nascosti che sarebbe impossibile conoscerla bene in un solo viaggio. Per visitarne le attrazioni e le città più famose tuttavia, ti serviranno circa 10 - 15 giorni.

Cucina e specialità gastronomiche della Thailandia

La cucina thailandese comprende il meglio di tutta la tradizione del Sud-est asiatico e si distingue per piatti gustosi, saporiti e piccanti. Tra di essi, i più famosi sono: la Som Tam e la Yamm, la Kai Jeow e il Pad Kra Pao.

Che tipo di attività puoi fare in Thailandia?

In Thailandia non potrai annoiarti: se desideri un assaggio della cultura thailandese, ad esempio, puoi iscriverti a un corso di cucina, mentre se ami l'attività fisica, puoi fare moltissimi sport (arrampicata, trekking, escursionismo, snorkeling, golf, etc.) e impararne di nuovi (come il Muay Thai). Per rilassarti, invece, non c'è nulla di meglio di un ritiro spirituale in uno dei tanti monasteri sparsi nella foresta.

Come puoi viaggiare in Thailandia con il tuo animale domestico?

Per andare in Thailandia con il tuo animale domestico è necessario un certificato di buona salute con tutte le vaccinazioni complete. Attenzione anche a pulci e zecche, molto diffuse nei Paesi tropicali.

Quale budget pianificare per il tuo viaggio in Thailandia?

Oltre ai costi destinati al volo A/R e al soggiorno in hotel, è bene sapere che la vita in Thailandia non è per nulla costosa. Non è possibile comunque stabilire un budget preciso perché molto dipenderà dalla tua voglia di shopping e dalle attività che vorrai intraprendere (visite guidate, sport, etc.). In linea generale, tuttavia, ti proponiamo alcuni esempi dei costi che ti troverai ad affrontare una volta giunto destinazione:

  • un pasto completo: circa 1 Euro nei mercatini e circa 5 Euro nei ristoranti;
  • benzina: meno di 1 Euro al litro;
  • scooter a noleggio per un giorno: da 2 a 7,5 Euro al giorno;
  • un pacchetto di sigarette: da 1 a 2,5 Euro circa.

Che tipo di flora e di fauna troverai in Thailandia?

In Thailandia troverai una paesaggio tra i più variegati al mondo. Dai prati che si estendono dolcemente verso le montagne, alle spiagge bianche incontaminate del Mare delle Andamane che profumano di sale, passando per giungle tropicali che esplodono in un'eccezionale varietà di fauna (tigri, elefanti, etc.) e flora (come la bellissima Cassia Fistula).

Altre informazioni pratiche sulla Thailandia

Tra le altre informazioni utili sulla Thailandia, devi sapere che:

  • l'elettricità funziona a 220 V e quindi è meglio procurarsi degli adattatori;
  • Per chiamare il Paese dall'Italia bisogna comporre il + 66 seguito dal prefisso regionale e dal numero del ricevente;
  • Dallo shopping nei mercati locali ai taxi, non temere di contrattare sui prezzi!
  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Guida completa ai viaggi in Thailandia