Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Guida di viaggio nella laboriosa città di Milano

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Guida di viaggio nella laboriosa città di Milano
1 offerte di viaggio disponibile
Scopri di più

Guida di viaggio nella laboriosa città di Milano

La città di Milano si trova al centro della Pianura Padana tra i fiumi Ticino (ad est), Adda (ad ovest) e Po (a sud) e questo lo si ricava anche dall’etimologia del nome (medio-lanum, in mezzo alla pianura); Milano è il centro economico e finanziaario più importante d’Italia e tra i maggiori in Europa; vi ha sede la Borsa Italiana e le maggiori società internazionali ne hanno fatto luogo dove stabilire la propria sede operativa o di rappresentanza non solo a livello nazionale ma anche europeo. Milano è famosa soprattutto per essere la capitale dell’alta moda, con i maggiori stilisti e le più grandi case di moda che organizzano sfilate per la presentazione delle nuove collezioni.

Cosa fare a Milano? 10 cose da vedere nel cuore della città

Visita della cattedrale Il Duomo

Il Duomo (Basilica Cattedrale Metropolitana della Natività della Beata Vergine Maria), è sede dell’Arcidiocesi di Milano ed è il simbolo incontrastato della città. La sua costruzione risale al 1386 sulle fondamenta di due basiliche che vennero abbattute per fare posto alla nuova chiesa che Gian Galeazzo Visconti, Duca di Milano, voleva maestosa con il marmo di Candoglia e le sue forme tardo gotiche. La straordinarietà del Duomo è data dalla grandezza della raccolta di arte statuaria (ce ne sono circa 3400) nel corso dei secoli, dal XIV al XX; la statua più famosa è certamente la Madonnina, alta 4,16 metri e posta sulla guglia più alta nel 1774. L’interno del Duomo è a 5 navate progressivamente decrescenti e di forma a croce latina con il transetto a 3 navate

Scoperta del Convento Santa Maria delle Grazie

Il convento domenicano di Santa Maria delle Grazie, costruito nella seconda metà del 1400, oltre a inglobare la Basilica omonima progettata dal Bramante, nell’ex refettorio custodisce una delle opere più conosciute al mondo: l’affresco dell’ultima cena di Leonardo Da Vinci. La particolarità dell’opera è data dal fatto che la pittura non rispecchia i canoni standard dell’affresco classico ma è stata data come se il soggetto fosse stato su tavola e non su muro. Dal 1980 l’intero comprensorio (Chiesa, convento ed ex refettorio) sono stati dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Escursione al castello di Sforzesco

Dall’altro lato di piazza de’ Mercanti rispetto al Duomo troverai la massiccia figura del Castello Sforzesco, il cuore della memoria storica di Milano; dal XV secolo infatti è parte centrale di ogni avvenimento cittadino dalle corti del 1500 alla dominazione spagnola, da Napoleone agli austriaci per finire al Regno Sabaudo. Passando sotto la Torre del Filarete ti accoglierà la parte più antica di quello che era nell’800 il castello, con i suoi cortili e le sue sale affrescate, la piazza d’armi e la Corte Ducale.

Visites à Piazza Scala et Piazza del Duomo

La Piazza del Duomo è dominata dalla Cattedrale ma vi sono altri monumenti e palazzi; alla sinistra del Duomo si trova il Palazzo Reale con a lato l’Arengario, sede del Museo del Novecento; di fronte si apre la Galleria, via elegante coperta progettata da Giuseppe Mengoni nel 1863, che collega piazza Duomo con piazza Scala. In quest’ultima puoi ammirare Palazzo Marino, sede del Municipio, il Palazzo della Borsa ed il Teatro alla Scala, uno dei più prestigiosi teatri al livello mondiale, costruito nel 1778 sul luogo dove sorgeva la chiesa di Santa Maria alla Scala (da cui il nome del teatro)

Escursione alla Bosco Verticale

Il Bosco Verticale è un interessante progetto di riqualificazione ambientale; si tratta di due torri residenziali che si trovano al quartiere Isola all’interno del Centro Direzionale sui cui prospetti sono state piantati sia alberi che arbusti (se ne contano più di duemila) tali da generare un microclima adatto per molte specie di uccelli ed insetti.

Tour delle Chiese

Fuga alla Basilica di San Lorenzo Maggiore

Dalla metà del IV secolo lungo la via Ticinensis sorge la Basilica di San Lorenzo Maggiore; alle origini era uno spazio dedicato alle grandi cerimonie sia civili che religiose e collegato al mausoleo imperiale di Teodosio. Dopo molti interventi nel corso dei secoli fu rinnovata sostanzialmente dopo il crollo della cupola nel 1573. Accanto alla basilica vi sono le famose Colonne di San Lorenzo provenienti da un antico palazzo del I-II secolo. La chiesa è l’edificio più grande a pianta quadrata di tutto l’occidente e puoi visitare il sotterraneo o ammirare la copia del Cenacolo di Leonardo Da Vinci.

Basilica di Sant’Ambrogio

Dal 386 d.c. la Basilica romano riveste un ruolo fondamentale per la città; fu edificata dal vescovo Ambrogio nel luogo dove erano stati martirizzati i cristiani nei secoli precedenti e rispetta tuttora i canoni della basilica paleoocristiana: tre navate con l’abside e un quadriportico davanti alla facciata. Il suo aspetto attuale lo acquistò però nel 1100 con i lavori voluti dal Vescovo Anselmo III e nel 1200 venne eretto il secondo campanile. La Basilica è l’unico esempio di romanico lombardo sopravvissuto e per questo ha una notevole importanza dal punto di vista storico-artistico; all’interno potrai ammirare il famoso Sacello di San Vittore, del 328 d.c., che contiene il più antico ritratto di Sant’Ambrogio ma soprattutto i mosaici risalenti alla fine del 300.

Giornata presso la Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore

La Chiesa sorge vicino ad un monastero che fu costruito a cavallo dell’800 e il suo stato attuale lo si deve alla ricostruzione quasi totale effettuata nel 1503; la caratteristica principale di questa chiesa sono gli affreschi che decorano sia la navata centrale, comprese le volte, che le varie cappelle laterali e per questo viene soprannominata "Cappella Sistina ambrosiana". La caratteristica principale che la rende architettonicamente molto importante è la presenza di una doppia aula: quella delle monache (che ha al suo interno gli affreschi più antichi) destinata alla clausura e quella pubblica dove si svolgevano le funzioni per il clero ed i fedeli

Gita per i Navigli

I Navigli sono stati costruiti a partire dal XII secolo in modo da collegare Milano con i suoi laghi (Maggiore e Como), con la città di Pavia (quindi con il Po) ed il mar Adriatico. Erano fondamentali arterie di comunicazione per il trasporto e costituivano la maggiore fonte di irrigazione dei campi. Il Naviglio Grande ti offre molti spunti interessanti, dal Vicolo dei Lavandai con i suoi lavatoi ed il ristorante con i locali della vecchia drogheria e la chiesa di Santa Maria delle Grazie al Naviglio, alla Darsena che era il vecchio porto di Milano, al Palazzo Galloni antica residenza di una famiglia borghese della città. Potrai inoltre trascorrere la serata in uno dei locali che sono in zona oppure dalla primavera all’autunno, potrai fare una gita sul battello lungo il Naviglio Grande mangiando prodotti tipici locali.

Escursione al Museo della Scienza

All’interno di un monastero olivetano del ‘500, in via di San Vittore il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia che dal 1953 offre spazi per la comprensione della scienza e della tecnologia; Al prezzo di 10 euro potrai accedere alle diverse aree dedicate (all’alimentazione, alla fisica delle particelle e allo spazio, ai trasporti, ai materiali, all’energia e alla comunicazione) e tutti i laboratori interattivi oppure dal 2005 salire a bordo del sottomarino Enrico Toti ed effettuare tutte le manovre basilari, dalla camera stagna all’armamento siluri e provare l’ebbrezza di muoversi all’interno degli angusti spazi.

Quadrilatero della moda

In pieno centro, a due passi dal Duomo, vi è quello che è considerato il fulcro della Moda a livello mondiale: il cosiddetto quadrilatero della Moda; è così chiamato perché è all’interno di quattro vie: Via Monte Napoleone, Via Manzoni, Via della Spiga e Corso Venezia. In quest’area vi sono molti negozi d'abbigliamento delle firme più importanti delle case di moda, con i loro atelier, gli studi ed i punti vendita. Via Montenapoleone, la 5° strada più cara al mondo, è il centro nodale di tutto il quadrilatero e di tutte le iniziative della Settimana della Moda a la città di Milano, evento a risonanza mondiale.

Fotografia della città di Milano, gita in barca sui canali

Quando andare a la città di Milano

Puoi organizzare il tuo viaggio a Milano in ogni periodo dell’anno tenendo presente che è una città dove vengono organizzate continuamente fiere campionarie ed eventi a tema che hanno risonanza internazionale ed in prossimità di tali eventi è difficile trovare camere libere. Milano è situata al centro della Pianura Padana e d’inverno potresti correre il rischio di trovarti in una delle molte giornate di nebbia che la caratterizzano; il momento migliore è senz'altro la primavera inoltrata ed il tardo autunno dove le temperature sono ancora miti e non c’è il caldo afoso estivo o le rigide temperature invernali

Come arrivare a Milano

Aereo

Milano ha tre aeroporti internazionali, Malpensa e Linate e quello di Orio al Serio di Bergamo: il primo è intercontinentale, è usato principalmente dalle Compagnie di Bandiera e dista circa un’ora dal centro della città romano. Milano Linate è dedicato ai voli charter ed a quelli delle compagnie low cost (la maggior parte della Ryanair e dalla Easyjet) mentre il terzo ha voli quasi esclusivamente low cost.

Treno

Milano è un importante snodo ferroviario dell’Europa del sud da cui passano e partono molti treni per le maggiori città italiane ed europee; è collegata con l’alta velocità in Italia a Roma e Napoli sulla direttrice Bologna-Firenze e a Torino e Venezia ed in Europa con il TGV francese. Milano ha tre stazioni con differenti finalità: la Stazione Centrale consente di prendere i treni per tutte le destinazioni italiane ed estere, la stazione di Porta Garibaldi gestisce molto del traffico interno nazionale mentre quella di Cadorna è il terminal di tutte le linee regionali. Per arrivare in treno ci vogliono circa 3 ore da Roma, 1 da Torino e Venezia e 5 da Napoli.

Auto

Milano ha una tangenziale che raccorda quattro autostrade: la A1 Milano Roma-Napoli, la A4 Torino Venezia, la A7 Milano Genova e la A8 Milano-Laghi; da Roma ci vogliono circa 5 ore e circa 2 sia da Torino che da Venezia.

Bus

Milano è molto ben collegata anche da un eccellente servizio di bus che la unisce sia alle città regionali che a quelle presenti in altre regioni; le principali autolinee sono la Autostrade srl (che collega Milano alle principali località turistiche di mare e di montagna), Sena (che collega Milano alla Toscana, Roma e Bari) e Flixbus che collega Milano alle principali città italiane come Torino, Venezia, Genova, Roma, Bari.

Fiere, Festival e eventi a Milano

La città di Milano ha in programma fiere ed incontri durante tutto l'anno; si va dalla settimana della moda alla Fiera del Libro a febbraio, dallo SMAU ad ottobre alla Fiera del Mobile ed il Salone Internazionale del Mobile ad Aprile a MilanoUnica fiera dei tessuti e dei vestiti che si svolge per più settimane durante l'anno. D'estate inoltre puoi assistere al Milano Latin Festival o al Milano Summer Festival ma durante l'anno ci sono incontri, concerti ed esibizioni organizzate dalle varie associazioni presenti sul territorio. Molto presente è inoltre la stagione teatrale che, a partire dal Teatro alla Scala passando per il Piccolo Teatro, ti consente di vedere le opere e gli spettacoli di tutti i generi, dal classico al drammatico allo sperimentale.

Carta geografica della città di Milano

Consigli pratici per pianificare il tuo viaggio a Milano

Cosa riportare da un soggiorno a Milano

Milano è una città che ti offre soprattutto il mondo della moda e le sue griffe: oltre al quadrilatero della moda, lo shopping lo puoi fare percorrendo la via Vittorio Emanuele che da San Babila arriva fino in Piazza Duomo

Come muoversi a Milano

Milano è ottimamente servita dal servizio pubblico; ha quattro linee della metropolitana ( M1 Rossa, M2 Verde, M3 Gialla, M5 Lilla) che servono gran parte della città ed una estesa e capillare rete tranviaria. Il biglietto per 90 minuti (valido in metro ed in superficie) costa 1,50 euro e può essere acquistato nelle ricevitorie, nelle stazioni della metro o anche tramite carta di credito se questa è contactless: basta infatti utilizzarla sia in entrata che in uscita e viene addebitata la tariffa corrispondente. A Milano puoi trovare anche validi servizi di car sharing a cui però devi preventivamente abbonarti

Piatti gastronomici tipici milanesi

Milano ha alcuni piatti tipici che la caratterizzano e che puoi gustare in ogni ristorante della città: molto conosciuti anche fuori i confini italiani sono il risotto allo zafferano e la cotoletta alla milanese, il minestrone o il famigerato Panettone mentre l'ossobuco e la cassoeula insieme ai piatti che sono in via di estinzione, come i rostin negaa, i mondeghili e la barbajada, li puoi assaggiare nelle tipiche locande e nei ristoranti locali.

Attività da non perdere durante un viaggio a Milano

La città di Milano per i bambini

Il Teatro dei fratelli Colla è il teatro per bambini più famoso di Milano nato nel lontano 1946. Propone ogni anno numerosi titoli (ad esempio Il Mago di Oz, Cappuccetto Rosso, Pinocchio e Cenerentola) con rappresentazioni quotidiane, anche nei giorni festivi.

Acquario Civico

Vicino al parco Sempione in uno splendido edificio liberty, trova posto l’acquario civico e civica stazione idrobiologica Milano, nato nel 1906 ed il terzo acquario più antico d’Europa; la struttura consente di ammirare i vari ambienti acquatici presenti in Italia, sia di acqua dolce che marina. Ogni martedì dalle ore 14 e ogni prima domenica del mese l’ingresso è gratuito sia per gli adulti che per i bambini.

Milano da guardare

Un aperitivo sulla terrazza della Rinascente davanti al Duomo e con la Madonnina proprio di fronte a te; al tramonto ed in prima serata, accompagnato da una piacevole musica di sottofondo e dalla luce della candele, potrai ammirare in tutta la sua bellezza il monumento simbolo della città.

Come viaggiare con il tuo animale domestico

Gli animali sono i benvenuti a Milano ma devi seguire alcune regole: deve essere microchippato e vaccinato e lo puoi portare sempre con te al guinzaglio e con museruola (dalla taglia media in su). Sugli autobus gli animali di piccole dimensioni devono stare all’interno del trasportino e devono pagare regolare biglietto; gli animali di media e grande taglia possono viaggiare dall’inizio del servizio fino alle 7.30, dalle 9.30 alle 17.30 e dalle ore 20.30 a fine servizio pagando regolare biglietto (i cani devono usare la museruola ed essere al guinzaglio). Sono esclusi da tali divieti i cani in servizio sanitario e di accompagno per i ciechi.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Guida di viaggio nella laboriosa città di Milano