Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Guida turistica del Messico

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Guida turistica del Messico
2 offerte di viaggio disponibili
Scopri di più

Guida turistica del Messico

Presentazione del Messico

Il Messico è una repubblica federale dell’America centro settentrionale che confina a nord con gli Stati Uniti d’America e a sud con il Belize ed il Guatemala. In questa Guida turistica del Messico scoprirai le principali attrattive di questo Paese, le città più famose, le località turistiche e culturali più affascinanti.

Il Messico, o meglio gli Stati Uniti Messicani, è considerato una delle culle delle antiche civiltà precolombiane. Grazie al suo florido passato, possiede un patrimonio culturale, archeologico e storico tra i più importanti al mondo.

Il Messico ha circa 120 milioni di abitanti e la sua lingua più parlata è lo spagnolo.

Come tutti i Paesi in via di sviluppo, presenta differenze sociali ed economiche diverse a seconda della regione.

Monumenti storici, sito archeologico e tempio Maya in Messico

Cosa fare in Messico? Le prime 10 cose da vedere o da visitare

1. Relax in riva al mare a Cancún

Cancún è una regione situata nella penisola dello Yucatan, ed è caratterizzata da una lunga striscia di sabbia. I suoi circa 20 km di arenile sono collegati all'omonima città tramite due ponti.

Potrai scegliere le spiagge e le acque azzurro-verdi che si affacciano a occidente sulla Laguna de Nichupté, o quelle della costa orientale, con il tipico celeste delle acque del Mar dei Caraibi.

La città di Cancun invece è un grande agglomerato urbano costruito a misura di turista, con ottimi ristoranti, grandi centri commerciali e alberghi adatti a tutte le tasche ed esigenze.

2. Scappata all'isola di Mujeres

Se sei dalle parti di Cancún non puoi fare a meno di visitare Isla Mujeres, a circa 25 minuti di traghetto. Questa isola è un vero e proprio paradiso terrestre, che ti consentirà di entrare in contatto diretto con la vita marina. Si possono fare immersioni indimenticabili nelle barriere coralline di Chital, Bandera o Cuevones. Oltre alle immersioni, nella zona a nord-ovest dell'Isla Mujeres troverai le spiagge migliori per lo snorkeling. Oltre alla natura, in questa meravigliosa località non manca certo la storia, rappresentata dal tempio maya dedicato a Ixchel e posizionato a sud dell'isola.

3. Viaggio alla scoperta della Baja California

Un'altra località da non perdere è Baja California, una delle più belle baie dalle spiagge di sabbia bianca. Qui si respira una natura selvaggia ed incontaminata, sembrerà davvero di stare in un luogo incantato. Se poi ti piace l'avventura e la pura perdizione, potrai esplorare l'entroterra desertico. Baja California è una località perfetta per il trekking, tra querce e cactus, nei sentieri lungo i torrenti di montagna e le maestose pareti di granito.

4. Passeggiata nelle foreste tropicali del Chiapas

Il Chiapas è uno dei più bei paradisi sub-tropicali messicani. Le sue foreste e giungle pluviali ti regaleranno suoni e profumi di un ambiente selvaggio ma anche misterioso. Infatti, il Chiapas è una delle regioni al mondo dove ci sono ancora misteriosi e antichi tesori da scoprire. Vi sono ancora numerose rovine dell'epoca Maya e sono davvero tanti gli esploratori in cerca di fortuna.

Nelle vicinanze troverai anche i laghi di Montebello, il Canyon del Sudimero e le rovine di Palemque.

5. Viaggio culturale ad Acapulco, la città più famosa del Messico

Acapulco è una delle città più famose del Messico. Per tanti turisti da tutto il mondo è una meta molto ambita, ma gli americani sono indubbiamente i maggiori frequentatori.

La città è disseminata di ristoranti, centri commerciali e ogni possibile attrattiva per i turisti. Tra queste attrattive, non si possono non citare i tuffatori della Quebrada, attivi ormai da oltre 70 anni, che stupiscono gli spettatori con tuffi da oltre 40 metri d'altezza.

Da non perdere la vista della baia di Acapulco, osservabile percorrendo la spettacolare strada per Puerto Marqués, o la spiaggia di Pie de la Cuesta a 10 km dalla città.

6. Giornata nel cuore della città di Puerto Vallarta

Puerto Vallarta è una graziosa città sulle rive del Río Cuale, immersa tra le palme e attorniata dalle acque della Bahía de las Banderas, con i suoi delfini e balene grigie. Ciò che caratterizza maggiormente la cittadina sono gli edifici costruiti in calce bianca.

Puerto Vallarta stà diventando rapidamente una meta molto ambita dai turisti. Con i suoi ristoranti, locali e bar è davvero difficile che qui la noia possa trovare spazio.

7. Escursione nel cuore del Messico: Guadalajara

Guadalajara rappresenta uno dei luoghi in cui troviamo l'essenza del Messico più conosciuto. La tequila, il sombrero, la musica mariachi e molto altro sono tradizioni nate qui. Guadalajara è la seconda città più grande del Messico ma è decisamente distante dalla capitale e dalla sua caoticità.

I locali, i ristoranti, le vie pullulano di vita e di luce.

In questa città potrai vivere ed assaporare le più intense emozioni messicane, senza dimenticare l’impianto di imbottigliamento della Tequila Sauza e le degustazioni di tequila appena prodotta.

8. Scoperta delle rovine storiche e del sito archeologico del Messico sulla Penisola dello Yucatán

La Penisola dello Yucatán è senz'altro la meta più richiesta del Messico. Qui troverai una quantità notevole di siti archeologici che ricordano l'antica civiltà Maya, come il Chichén Itzá e Uxmal.

La capitale Merida è pronta ad accogliervi con le sue bellezze storiche e le rovine degli impianti per l’estrazione del rame. In questa città, fondata dai francesi nel deserto della Baja California, troverai anche la chiesa progettata da Eiffel.

9. Scappata a Palenque

Palenque è una città che possiede una grande quantità di siti archeologici. La zona più famosa è il Tempio delle Iscrizioni: qui, non solo il vento non soffia mai, ma la mattina presto, una leggera nebbia rende il tempio molto affascinante e misterioso.

Solo il 10% degli edifici antichi sono stati portati alla luce e recuperati. La vecchia Palenque si trova a circa 10 km dalla città nuova, ed è collegata con diverse corse che partono a tutte le ore.

10. Passeggiata a Cabo San Lucas

Cabo San Lucas si trova dove il Mar di Cortez incontra l'Oceano Pacifico, e può davvero soddisfare tutti i gusti. Tra le attività che si possono fare troverai le immersioni, la pesca, il whale watchimg, il surf, lo snorkeling. Insomma, per gli appassionati di queste attività non c'è che da rimanere soddisfatti.

Da portar via una bella cartolina de "l’Arco", una roccia a forma di arco situata nella romantica Love Beach, spiaggia raggiungibile solo dall’acqua.

Spiaggia paradisiaca in Messico, acque turchesi e coste rocciose

Quando andare in Messico?

Il Messico è un Paese molto grande, con una notevole varietà climatica. In genere, nelle aree costiere il clima e umido e caldo, mentre al centro è mite e asciutto. I periodi tra luglio ed agosto sono maggiormente frequentate le zone costiere, ma nel periodo natalizio gli alberghi registrano il tutto esaurito.

In linea di massima, il momento migliore per visitare il Messico è la primavera, che presenta in genere un clima abbastanza mite e i costi sono più abbordabili.

Come arrivare in Messico?

In Messico si arriva principalmente in aereo, con voli internazionali. Spesso occorre transitare da aeroporti europei o statunitensi. Gli scali, a seconda della destinazione, sono l'aeroporto di Città del Messico, Acapulco, Guadalajara, Cancun o Merida. Le compagnie aeree principali messicane sono la Mexicana e l’Aeroméxico. Per l'imbarco verso questo Paese, di solito si paga una tassa d’imbarco. Per l'ingresso in Messico non è necessario avere un visto ma è obbligatorio il passaporto in corso di validità.

Cultura e festival in Messico

Dato il loro grande numero, in questa Guida turistica del Messico si possono citare solo alcuni dei festival ed eventi più famosi.

Tra i sontuosi resti della cultura teotihuacana, un ottimo esempio di feste che celebrano le tradizioni dei popoli pre-ispanici è il Festival Internacional de la Obsidiana. In questa cornice di festa, che si tiene nella seconda metà di marzo vengono promossi i lavori dei laboratori di Teotihuacan. Vengono esposti oggetti e figure in ossidiana, un materiale caratteristico particolarmente diffuso in questa regione.

Sempre a Teotihuacan, ad agosto c’è la Feria de la Tuna, una vera e propria sagra del fico d’india.

A Guadalajara, gli amanti dell'equitazione possono immergersi nella charreada, il fulcro delle tradizioni cavallerizze messicane, con l'evento principale del Campeonato Nacional Charro di settembre.

La mappa del Messico

Consigli per organizzare la tua vacanza in Messico

Quali souvenir da portare come ricordo del Messico

Tra i souvenir da portare a casa come ricordo potresti scegliere un po' di abbigliamento tradizionale creati con i bellissimi e colorati filati di lana e cotone. Ad esempio le tipiche bluse colorate (huipiles) o le camicie come la guayabera.

Non dimenticarti di fare un pensierino anche al classico poncho, facilmente reperibile nei mercati locali, oppure l'immancabile sombrero. Il sombrero rappresenta la siesta, e potrai usarlo anche a casa durante i momenti di relax!

Anche un souvenir come le ceramiche artigianali può rappresentare un ricordo o un regalo perfetto. In Messico vi è una grandissima tradizione e arte della ceramica, di cui Oaxaca è uno degli stati simbolo. I vasi o gli animali in ceramica, forgiati rigorosamente a mano, con l'uso di argilla nera sono perfetti.

Non da ultimi, una buona scelta può ricadere sui fantastici gioielli della tradizione messicana, presenti nelle fiere di tutto il Messico: tra le lavorazioni in argento di Taxaco, pietre preziose, ambra e turchese non c'è che l'imbarazzo della scelta.

Quale valuta viene utilizzata in Messico?

La moneta ufficiale del Messico è il peso messicano. Il peso è suddiviso in tagli da 20, 50 e 100. In genere è meglio avere con sè monete piuttosto che banconote, in modo da facilitare i pagamenti con i piccoli commercianti.

I dollari sono accettati nei pagamenti, e in banca è più accettato dell'euro. Le principali tipologie di carte sono ammesse nella maggior parte dei pagamenti, ma in alcuni casi ci sono supplementi nelle transazioni.

Qual è la differenza di orario

La differenza di orario rispetto all’Italia dipende dalla regione messicana in cui ci si trova, in quanto dal 2015 il Messico è suddiviso in 4 fusi orari: UTC–5, UTC–6, UTC–7 e UTC–8. Per sapere la differenza oraria tra Messico e Italia è sufficiente considerare che gli stati messicani sono indietro del numero di ore UTC indicato rispetto all’orario legale e solare nel nostro Paese.

Quale lingua si parla in Messico?

Come saprai, lo spagnolo è la lingua ufficiale messicana. Tra l'altro, il Messico è il paese più popoloso dove si parla questa lingua.

In realtà le lingue parlate sono molto numerose e fanno riferimento a ciascuna realtà culturale messicana e a quelle delle lingue indigene native. Tra queste ultime troviamo le lingue degli indios.

Il governo ha riconosciuto oltre 60 lingue, tra cui quelle Nahuatl e Maya, e per le varie regioni ha adottato programmi scolastici bilingue composti da spagnolo e lingua locale.

Tra le lingue parlate c'è anche il veneto, presso la comunità di Chipilo, fondata da immigrati italiani nel 1882.

Hotel di lusso con tutti i comfort, camera doppia e vista sul Golfo del Messico

Specialità gastronomiche e piatti tipici del messico

In questa Guida turistica del Messico non c'è tutto lo spazio per elencare i piatti tipici di questa zona d'America, ma i più importanti non possono mancare.

  • Chiles En Nogadau: uno dei piatti che celebra l'indipendenza e che si caratterizza con i colori della bandiera messicana. Oltre alla bianca crema a base di noci Nogada, si distingue dal verde degli immancabili peperoncini e dal rosso dei semi di melograno.
  • La Barbacoa: è un piatto di carne di pecora cotta al fuoco con cipolle e coriandolo.
  • Le Chilaquiles: composte da quarti di tortilla, sono accompagnati da panna acida e formaggio fresco grattugiato.
  • Il Champurrado: servito soprattutto a colazione, è una cioccolata speziata densa per via della farina di mais.
  • La Tejate: è una bevanda fatta con fave di cacao fermentate, farina di mais, il mamay (una specie di patata dolce) e il flor de cacao.
  • Il Bionico è una squisita macedonia colorata di frutta esotica come la banana, le fragole, la papaya, e l'uvetta, cocco e granola uniti alla panna acida.

Come viaggiare in Messico con il tuo animale domestico?

In un viaggio in Messico si possono portare al massimo 2 animali a persona, a condizione che possiedano un libretto sanitario in regola ed un apposito certificato sanitario fatto subito prima di partire.

Al rientro in Italia non sarà necessaria la certificazione antirabbica, in quanto il Messico è considerato libero da questa malattia.

Messico: Quale budget pianificare? Costo della vita

In una Guida turistica del Messico un occhio di riguardo occorre darlo anche ad un ordine di budget da spendere. In ogni caso, si trovano spesso offerte vantaggiose, a partire dall'alloggio.

Gli ostelli della gioventù, anche se poco confortevoli, sono i più a buon prezzo. Ma ci sono tanti hotel convenienti e altrettanto confortevoli. Per quanto riguarda la cucina, i prezzi sono più abbordabili nei mercati o nei chioschi di strada. La voce che più pesa nel budget di un viaggio in Messico sono certamente gli spostamenti. Autobus, aerei e traghetti compiono spostamenti lunghi ed hanno prezzi abbastanza cari.

Per farsi un'idea, per dormire si può spendere dai 20€ ai 50-80€ notte.

Per mangiare si può spendere anche meno di 5€ per strada fino a salire ai 20-30€ per un piatto in un comodo ristorante.

Ambiente

In questa Guida turistica del Messico non ci si può dimenticare dell'ambiente. Il paesaggio messicano è caratterizzato da una grande varietà di scenari. Potrai trovarti davanti a deserti così come a grandi foreste tropicali; popolose città o grandi spiagge deserte.

Tra gli scenari geografici più caratteristici, il grande altopiano centrale costituisce gran parte del territorio messicano, che per il resto è delimitato dalla Sierra Madre.

Per quanto riguarda il clima, questo si divide in due stagioni: la stagione secca da novembre a maggio, e la stagione delle piogge da giugno a ottobre.

Altre informazioni pratiche

In Messico la corrente viene erogata a 110 V. Per questa ragione è necessario dotarsi di trasformatore e adattatore per prese di tipo americano. L'ideale è comprare tutto prima di partire in quanto trasformatore o pile costano davvero una fortuna.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Guida turistica del Messico