Iscriviti gratuitamente

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Guida turistica di Istanbul

Vacanze d'alta gamma solo per i soci Voyage Privé, con sconti fino al -70%!

con sconti fino al -70%

Guida turistica di Istanbul
2 offerte di viaggio disponibili

La guida completa per viaggiare a Istanbul

Informazioni pratiche, consigli e suggerimenti, trova tutto quello che c'è da sapere su Istanbul ✅ per un viaggio di successo in Turchia ✈️.

Presentazione della città di Istanbul

Crocevia di mondi e continenti, punto di unione tra Oriente e Occidente, scatola magica che racchiude in sé una storia lunga ben 26 secoli : Istanbul è una meta dalle mille anime. Unica grande metropoli che appartiene sia all’Europa che all’Asia, prima conosciuta come Bisanzio e poi come Costantinopoli, ha vissuto i fasti dell’Impero Bizantino e dell’Impero Ottomano, diventando successivamente il centro culturale ed economico più sviluppato della Turchia. Oggi Istanbul, tagliata in due dalle acque del Bosforo, è una città che conserva le sue atmosfere decadenti, pur senza rinunciare a uno sviluppo indirizzato verso la modernità. Enorme nelle dimensioni (i confini più a Ovest e più a Est distano tra loro 100 chilometri), ha comunque molte delle sue principali attrazioni racchiuse in spazi piuttosto limitati, per cui è possibile visitarla senza troppe difficoltà per ammirarne le molteplici bellezze.

Fotografia della città di Istanbul in Turchia

Cosa fare a Istanbul ? 10 cose da non mancare durante il tuo viaggio

Edifici storici, moschee magniloquenti, zone caratteristiche, antichità e modernità : Istanbul rivela molti volti e innumerevoli sorprese. Ecco alcuni consigli per le tue giornate in città e nei dintorni.

1. Passeggiata a Sultanahmet e Fatih

La penisola di Sultanahmet, dove una volta sorgeva Costantinopoli, è indicata come il centro storico della città. Qui è collocata la maggior parte dei monumenti storici. Si tratta di una zona molto turistica, a cui fa da contraltare il quartiere di Fatih, situato nelle immediate vicinanze, dove invece si respira un’atmosfera più legata al passato e alle tradizioni.

2. Escursione alle Isole dei Principi

Raggiungibili facilmente in traghetto, queste nove Isole presentano scenari molto diversi tra loro ma ugualmente interessanti. Il traffico motorizzato è vietato, per cui si visitano utilizzando mezzi come la bicicletta, i calessi e le carrozze con cavallo.

3. Scappata al Grand Bazaar

Il mercato coperto più grande al mondo
, un incredibile labirinto in cui trovano posto ben 4000 esercizi commerciali e si vende merce di ogni tipo, dai tappeti ai gioielli, dai libri alle spezie, dai vestiti tradizionali ai manufatti artigianali, in una piacevole confusione di colori, rumori e profumi.

4. Soggiorno e relax al quartiere Kuzguncuk

La realtà multiforme si Istanbul si riscontra in zone dai tratti molto differenti per cultura, storia e abitudini. Nella parte asiatica della città si trovano quartieri bellissimi come Kuzguncuk, abitato soprattutto dalla popolazione ebraica, greca e armena, dove coesistono in armonia vecchie case in legno, verdi platani, moschee e sinagoghe, in un mix che nel tempo ha saputo ispirare artisti e poeti.

5. Vacanze rilassanti sulla Küçüksu Beach

Istanbul offre spiagge libere molto gradevoli, affacciate sulle acque del Bosforo. Una delle migliori è la Küçüksu Beach, a Uskudar, piccola ma accogliente e molto suggestiva, con bellissima vista sulla città.

Fotografia di Istanbul e del Bosforo

6. Passeggiata a Palazzo Topkapi

Complesso monumentale di straordinaria fattura, circondato dalle mura, in cui trovano posto tanti spazi da ammirare da ogni angolazione, tra i quali la sala del Consiglio Imperiale, la Sala del Tesoro e il giardino privato del sultano.

7. Escursione al borgo di Sile

A circa 70 chilometri dalla città si trova una località estremamente affascinante, immersa nel verde, dove si mangia dell’ottimo pesce fresco, si possono fare lunghe camminate e attività di trekking e ci si può rilassare su una bella spiaggia circondata da pini marittimi.

8. Scappata alla Basilica Cisterna

Una delle attrazioni più sorprendenti di Istanbul : una struttura sotterranea ideata come deposito d’acqua, trasformata in una sorta di tempio nascosto che regala emozioni uniche grazie alle oltre 300 colonne disposte in perfetto ordine geometrico e ai riflessi di luce proposti dall’acqua, accompagnati da una dolce musica di sottofondo.

9. Passeggiata alla Moschea Aya Sofia

Immensa e straordinaria basilica che si impone tra le opere architettoniche più belle della città e del mondo. Un gioiello artistico da visitare prendendosi tutto il tempo necessario e da abbinare, nei giorni del viaggio, ad altre meraviglie come la Moschea Blu e la Moschea di Solimano.

10. Vacanze rilassanti a Caddebostan Beach

Chi nei mesi caldi vuole trascorrere ore di relax dedicandosi alla vita da spiaggia può indirizzarsi a Caddebostan Beach, a Kad?köy, nella parte asiatica, dove si incontrano servizi dedicati a tutta la famiglia e ampie possibilità di divertimento per i giovani.

Quando andare a Istanbul ?

Il periodo migliore è nei mesi di aprile e maggio
, quando la temperatura è molto gradevole, l’umidità è bassa, i parchi della città mostrano splendidi tulipani in fiore e si può cenare all’aperto nei ristoranti. Anche settembre è un mese consigliabile sotto l’aspetto climatico. D’estate le temperature possono raggiungere valori piuttosto elevati, mentre d’inverno è frequente la presenza della neve, anche se i mesi freddi sono sicuramente più vantaggiosi dal punto di vista economico.

ISTANBUL Previsioni del tempo

Come arrivare a Istanbul ?

Data la non eccessiva distanza dall’Italia, si può pensare di recarsi in Turchia utilizzando l’automobile, per dare vita a un bel viaggio attraverso i Balcani. La soluzione più semplice resta comunque quella legata all’aereo. Dall’Italia ci sono voli assicurati dalle compagnie di bandiera, ovvero Alitalia e Turkish Airlines : la compagnia italiana assicura tratte dirette solo da Milano e Roma, mentre la compagnia turca offre voli diretti anche da Napoli, Genova, Bologna, Bari, Torino, Pisa, Venezia e Catania. In entrambi i casi l’atterraggio è all’aeroporto Atatürk. Esistono anche voli low cost della compagnia Pegaus Airlines, con partenze da Milano, Bergamo, Bologna e Roma e atterraggio a Sabiha Gökçen. Va sottolineato che a fine ottobre 2018 è stato inaugurato il nuovo aeroporto di Istanbul, in cui dal 31 dicembre 2018 in poi atterreranno i voli precedentemente destinati ad Atatürk. Per entrare in città non è necessario alcun visto d’ingresso : per soggiorni fino a 90 giorni è sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio, con scadenza a non meno di 5 mesi.

Dove alloggiare a Istanbul ?

La città negli anni ha notevolmente incrementato l’offerta ricettiva, arrivando oggi a proporre numerose soluzioni di pregio. Ecco qualche esempio degli hotel di prima qualità con cui collaboriamo.

  • W Hotel Istanbul 5* : Hotel moderno ed elegante nelle vicinanze di Nisantasi, rinomato quartiere dello shopping, con camere Spectacular con alti soffitti ad arco, bagno privato in marmo e terrazza o giardino privato, salone Lounge dal design innovativo, palestra e possibilità di includere nell’offerta tour sul Bosforo e visite guidate della città.
  • CVK Park Bosphorus Hotel Istanbul 5* : A due passi da piazza Taksim, dove si apre una delle zone più moderne della città, struttura di recente costruzione con camere confortevoli, ristorante con piatti nazionali e internazionali, raffinata sala Lounge, piscina interna, palestra e ampio centro benessere con sauna e massaggi.
  • Eurostars Hotel Old City Istanbul 4* : A pochi minuti a piedi dalla Basilica di Santa Sofia e dal Grand Bazaar, hotel con camere lussuose dotate di tecnologie all’avanguardia, abbondante colazione a buffet, cena opzionale in ristorante con cucina tradizionale ed esclusiva Spa per tutti gli ospiti con sauna, hammam turco e trattamenti personalizzati.
Hotel di lusso a 4 stelle e camere spaziose con tutti i comfort nel cuore di Istanbul, vicino a tutte le attività

Eventi a Istanbul

Tante sono le manifestazioni tipiche di Istanbul, divise tra religione, arte e cultura. Qui alcune tra le più importanti.

  • Festival Internazionale dei Tulipani : Ad aprile la città diventa un arcobaleno dai mille colori, grazie ai tanti parchi in cui fioriscono e vengono celebrati questi fiori, simbolo della nazione.
  • Festival della musica : Manifestazione che si svolge da oltre 40 anni, tra maggio, giugno e luglio, richiamando artisti di fama internazionale in un ampio cartellone che comprende musica classica, opera, balletto e concerti jazz, spesso all’aperto.
  • ?eker Bayram? : Ogni anno, in momenti diversi a seconda del calendario lunare islamico, i musulmani osservano il Ramadan, ovvero il digiuno dall’alba al tramonto, per un mese. In città bar e ristoranti restano comunque aperti per i turisti. Alla fine del periodo di digiuno si celebra la ?eker Bayram? (Festa dello zucchero, o Festa della caramella), giornate in cui si prepara un’enorme quantità di cibo, in particolare dolci.
  • Pratiche locali e usanze

    Se si ha in programma di visitare le moschee, è bene ricordarsi di togliersi le scarpe prima di entrare, di indossare vestiti adeguati con spalle e ginocchia coperte e, per le donne, di indossare un copricapo che nasconda i capelli. All’interno delle moschee inoltre non va usato il flash e non vanno fotografati i fedeli nell’atto della preghiera.

    La mappa di Istanbul

    Consigli pratici su come organizzare il tuo viaggio a Istanbul

    Quali ricordi riportare da Istanbul ?

    L’occhio del diavolo, ovvero un amuleto blu che protegge dagli influssi negativi, raffigurato in vari oggetti (tazze, orecchini, ciondoli, braccialetti, portachiavi) ; tappeti, federe e pashmine spesso fatte a mano ; dolci come la Baklava e il Lokum ; caffè e thè dal sapore tipico, molto diverso rispetto a quello italiano ; ceramiche e porcellane di ottima qualità.

    Valuta utilizzata, lingua parlata e fuso orario

    La valuta ufficiale è la Nuova Lira Turca ; alcuni negozi e ristoranti, soprattutto nelle zone turistiche, accettano anche l’euro. I soldi possono essere cambiati negli uffici di cambio, negli uffici postali, all’aeroporto e negli hotel, mentre le carte di credito sono comunemente accettate dappertutto. Il fuso orario è un’ora avanti rispetto all’Italia in primavera ed estate e due ore avanti in autunno e inverno. Le lingue più diffuse sono il turco, il curdo, il greco e l’armeno ; l’inglese è parlato nelle aree turistiche.

    Come arrivare e come muoversi a Istanbul ?

    Voli low cost con arrivo all’aeroporto di Sabiha Gökçen e voli delle compagnie di bandiera con atterraggio ad Atatürk (dal 31 dicembre 2018 sostituito dal nuovo aeroporto di Istanbul). Per gli spostamenti c’è una capillare rete di autobus con passaggi molto frequenti e alcune linee in funzione 24 ore su 24, a cui si aggiungono tre linee di metropolitana (più altre due in costruzione), una linea di metro di superficie, una comoda linea di tram che tocca molti punti d’interesse turistico, i mini-bus (taxi collettivi fino a 15 posti) e una funicolare sotterranea. Da non dimenticare infine i traghetti, utili per una bella gita sul Bosforo e per recarsi dalla parte europea a quella asiatica e viceversa.

    Fotografia della zona ideale per lo shopping a Istanbul: Nisantasi

    Qual è la durata ideale di un viaggio a Istanbul ?

    La città è molto espansa ma numerose attrazioni sono concentrate in spazi abbastanza limitati. Per una visita relativamente approfondita da svolgere con la dovuta calma un soggiorno di 5 giorni può essere sufficiente, da aumentare a 7 giorni in caso si voglia scoprire la destinazione ancora più a fondo.

    Cucina di Istanbul e specialità gastronomiche

    La cucina turca è rinomata nel mondo per le sue influenze, che abbracciano la tradizione europea e quella asiatica in un gustoso punto d’incontro tra Occidente e Oriente. Alcuni dei principali piatti caratteristici prevedono :

    • Kebab : Simbolo dello street food, consistente in carne arrosto accompagnata da cipolle, verdure e salse, da mangiare nel classico panino oppure anche come piatto al ristorante.
    • Manti : Pasta ripiena con carne, cipolla, prezzemolo, aglio, yogurt e spezie.
    • Tarhana çorbas? : Zuppa preparata con farine fermentate, yogurt, verdure e spezie, da cucinare con acqua o latte

    Attività per famiglie e bambini

    Il Discovery Center di Legoland ; i parchi tematici Vialand e Jungle Istanbul ; l’Istanbul Acquarium, uno dei più grandi al mondo ; Jurassic Land, una sorta di divertente museo per bambini ospitato all’interno del centro commerciale Istanbul Forum.

    Come viaggiare a Istanbul con il tuo animale domestico ?

    Per portare il tuo animale in vacanza è necessario avere un certificato di buona salute emesso da un veterinario da non oltre 10 giorni, la vaccinazione antirabbica effettuata non oltre 6 mesi prima e da non meno di 15 giorni e il Passaporto Europeo dell’animale.

    Quale budget pianificare ?

    Istanbul non è una città particolarmente costosa. Ad esempio, una corsa singola su uno dei mezzi pubblici costa circa 0,5 euro. I ristoranti di medio livello sono accessibili a tutte le tasche sia nella parte europea che in quella asiatica. Al Grand Bazaar è possibile compiere ottimi acquisti dopo una proficua contrattazione con il venditore.

    Fotografia della Moschea Blu di Istanbul, Turchia

    Ambiente della destinazione

    Aree forestali alternate a zone di bassa vegetazione, con coltivazione di ulivi, limoni, uva e ortaggi ; aree boschive più comuni nel versante orientale. Numerose specie di uccelli (aquila, falco, poiana).

    Altre informazioni pratiche

    Elettricità con tensione a 230 V, prese elettriche europee a due poli oppure di tipo Schuko, prefisso telefonico internazionale 0090.

    1. Voyage Privé
    2. Viaggi di lusso
    3. La guida completa per viaggiare a Istanbul