Diventa socio, così potrai approfittare dei nostri sconti.

Iscriviti gratuitamente

Fino al -80% su viaggi in Italia, in Europa e nei paradisi del mondo

o
Già socio ? Accedi
Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze ! Tariffe scontate e servizi in esclusiva per i soci
Viaggi di lusso con sconti fino al 70%
Sempre accanto a voi, 7 giorni su 7

Guida di viaggio in Vietnam con sconti fino al -70% Per approfittare delle nostre offerte, iscriviti gratis!

Più di 7,3 milioni di viaggiatori si sono affidati a noi per le loro vacanze !

Guida di viaggio in Vietnam
Le nostre migliori offerte di guide turistiche in Vietnam
Le nostre migliori offerte di guide turistiche in Vietnam
Le nostre vendite terminate di guide turistiche in Vietnam
Le nostre vendite terminate di guide turistiche in Vietnam

Guida di viaggio in Vietnam

Viaggiare in Vietnam

La caratteristica principale del Vietnam sono i paesaggi molto suggestivi, che ti trasportano in un mondo a parte. Negli ultimi anni il Vietnam ha aperto le proprie tradizioni ai turisti che ormai possono raccogliere insieme ai nativi il riso, ammirare gli strapiombi mozzafiato direttamente dalle pagode e persino partecipare ai riti spirituali e mistici che da sempre caratterizzano queste terre. La rinascita del Vietnam a seguito della guerra non è ancora completa, ma questo dettaglio non fa altro che incrementare il fascino del territorio che non è mai stato così accogliente come lo è oggi.

1. Visita le bellissime città del Vietnam

Il Vietnam, però, non è rappresentato solamente dai paesaggi. Le città profumano di storia, antica e recente, di tradizione e di cultura, ma anche di novità e di moderno. Hanoi, la capitale del Vietnam, offre delle nette spaccature tra passato e futuro, con l'architettura moderna che si affianca a quella coloniale francese e a quella tipica inglese. La città è inoltre molto conosciuta per i tipici mercati vietnamiti che consentono di fare un tuffo nel passato. Assolutamente da visitare è anche la città di Hue, ossia la precedente capitale imperiale che offre esempi architettonici unici.

2. Sport acquatici, escursioni e altre attività da fare in Vietnam

Essere trasportati nel fiume nella famosa Ha Long Bay è l'attività più effettuata dai turisti. Solo in questo modo potrai percepire appieno cosa significa visitare il Vietnam. Gli speroni di roccia che precipitano sul fondo delle acque, migliaia di isole, di rocce e le navi che ricordano la tradizione vietnamita sono solo alcuni dei motivi per cui visitare questo luogo. È possibile acquistare oggetti e contrattarne il prezzo a bordo di una canoa presso i mercati galleggianti presenti sul delta del fiume Mekong, od ancora potrai visitare il bellissimo sito archeologico di My Son, raccogliere il riso nella località di Sapa o effettuare immersioni subacquee nelle splendide spiagge di Nha Trang. La bellezza del Vietnam è talmente varia da poter soddisfare i piaceri di tutti i visitatori, a prescindere se essi prediligono le spiagge, le avventure, i siti storici o le tradizioni.

3. Escursione ai più bei monumenti storici del Vietnam

Il Vietnam non offre solo paesaggi mozzafiato, ma anche molta storia e cultura, che si mostra ai residenti e ai turisti mediante i monumenti. Hanoi è la città che è maggiormente apprezzata sotto questo punto di vista, ma ciò che caratterizza il Vietnam sono i ponti, molti dei quali realizzati in stile giapponese, i templi e le pagode, ossia le strutture tipiche vietnamite.

Quando andare in Vietnam?

Il Vietnam è un territorio davvero ampio, che viene interessato per gran parte dell'anno dai monsoni, ossia venti incessanti spesso accompagnati da abbondanti precipitazioni. Questo fenomeno climatico inizia prima dell'estate, generalmente nel mese di maggio, ed imperversa fino a dicembre inoltrato. Il periodo migliore per visitare il Vietnam è dunque quello compreso tra febbraio ed aprile. Allo stesso tempo durante questi mesi lo stato vietnamita accoglie un numero davvero consistente di turisti. Se però il vostro viaggio consiste in una visita nel nord e nel sud del Paese, tralasciando la fascia centrale, ossia quella maggiormente interessata dai monsoni, allora è possibile tenere in considerazione anche i mesi di dicembre e gennaio, sicuramente più caldi rispetto a quelli successivi.

Paesaggio verde e parco naturale in Vietnam

Come arrivare in Vietnam?

Un volo diretto per il Vietnam può rivelarsi molto costoso. Viaggiare in aereo però è l'unica soluzione per coloro i quali intendono raggiungere questo Paese, pertanto è consigliabile optare per voli multitratta, che prevedono aeroporti di partenza e arrivo differenti tra andata e ritorno, oppure voli con uno o più scali. Generalmente questi ultimi tendono a raggiungere mete più economiche, come ad esempio Bangkok, Kuala Lumpur, Hong Kong, Pechino, Singapore o addirittura Tokyo, per poi raggiungere gli aeroporti vietnamiti. I principali scali del Vietnam sono quelli di Hanoi, di Ho Chi Minh e di Da Nang. Per entrare in Vietnam è necessario possedere il passaporto ed un visto, richiedibile presso le ambasciate vietnamite oppure tramite una procedura online. Il possesso di questo visto non è obbligatorio se la durata del viaggio è inferiore ai 15 giorni.

Dove alloggiare e quale hotel scegliere quando si viaggia in Vietnam?

L'apertura del Vietnam al turismo si può notare sotto ogni punto di vista. A partire dalla capitale Hanoi che negli ultimi anni ha visto incrementare a dismisura il numero di hotel e di hostel. Le soluzioni per dormire sono davvero tantissime, dalle più economiche a quelle più lussuose, passando naturalmente per le soluzioni intermedie che offrono delle opportunità uniche nel rapporto qualità-prezzo. Vi è anche la possibilità di dormire nelle aree meno turistiche del Paese, adattandosi allo stile di vita vietnamita per provare un'esperienza davvero unica.

Cultura e feste tradizionali in Vietnam

Le principali feste religiose vietnamite sono collegate alle fasi lunari e pertanto ogni anno cadono in giorni diversi. Una di queste riguarda il Capodanno che in Vietnam ricade tra gli ultimi giorni di gennaio e i primi di febbraio, a seconda appunto del cambio della fase lunare. Tale festa prende il nome di Tet Nguyen Dan. 
Molto importanti sono anche la festività riservata ai defunti, detta Tet Thanh Minh, che ricade nel mese di aprile, e quella che si celebra nel giorno del solstizio d'estate, chiamata Tet Doan Ngo. Ciascuna ricorrenza riporta alla luce la spiritualità, i costumi e le tradizioni del Vietnam e anche per questo motivo sono davvero uniche e suggestive.

Cosa indossare e come vestirsi in Vietnam?

Il nord del Vietnam è sicuramente la parte più fresca. Nei mesi da dicembre ad aprile è consigliato vestirsi a strati. La temperatura è mediamente di 15 gradi durante questi mesi, con oscillazioni varie che dipendono dalle precipitazioni o dai periodi soleggiati. La parte centrale del Paese è più mite ma maggiormente umida, dunque è consigliato mettere nella propria valigia un impermeabile che protegga dalla pioggia e dal vento, ma non è necessario portare giubbotti troppo pesanti. Il sud del Vietnam invece è la zona più calda e soleggiata, pertanto se visitate quest'area del Paese è consigliato indossare vestiti leggeri ed estivi.

La mappa del Vietnam

Consigli ai viaggiatori per preparare il loro soggiorno in Vietnam

Il Vietnam è un Paese che richiede uno spiccato spirito di avventura. Per questo motivo è importante portarsi dietro scarpe da trekking o comunque calzature molto comode, in quanto si presume che i chilometri da fare siano tanti per poter ammirare i paesaggi mozzafiato che caratterizzano il territorio. Inoltre non è da dimenticare uno spray repellente che consente di allontanare le zanzare. Il Vietnam infatti ha un clima molto umido e questi insetti possono diventare oltreché fastidiosi anche pericolosi, causando febbri o malattie indesiderate. Un ulteriore consiglio è di evitare di mangiare cibi preparati in cucine o locali che ispirano poca fiducia. I batteri e i virus presenti in Vietnam sono infatti completamente differenti rispetto a quelli per i quali i nostri anticorpi sono preparati, pertanto un cibo cucinato male o poco cotto può causare conseguenze non volute.

Cosa riportare dal Vietnam?

Sicuramente il souvenir tipico del Vietnam è il classico cappello di paglia con forma conica. Altri oggetti che generalmente i turisti acquistano per avere sempre un ricordo di questo fantastico viaggio sono i gioielli, che vengono realizzati utilizzando pietre di giada. È possibile inoltre trasportare dal Vietnam al proprio Paese le spezie tradizionali di quelle terre, il riso o altri alimenti che in qualche modo possano riportare sempre alla mente del turista il viaggio compiuto. 

Quale valuta viene utilizzata in Vietnam?

La valuta ufficiale vietnamita è il Dong. Un euro vale circa 27 mila Dong. La seconda moneta è però il dollaro americano, accettato in qualunque posto, come hotel e ristoranti. È comunque possibile cambiare la propria moneta direttamente negli uffici di cambio preposti. Per farlo è consigliato confrontare il tasso di cambio proposto da ogni singolo ufficio e scegliere quello che appare più conveniente.

Qual è la differenza di fuso orario tra Italia e Vietnam?

Durante i mesi invernali, la differenza di orario tra Roma e Hanoi è di ben sei ore. Se quindi nella capitale italiana sono le 13:00, in Vietnam le lancette dell'orologio punteranno sulle 19:00. Nei mesi estivi questa differenza si riduce di un'ora in virtù del cambio all'ora legale che avviene in Italia.

Quale lingua si parla in Vietnam?

La lingua ufficiale del Vietnam è proprio il vietnamita. Il passato che ha visto questa terra far parte dell'impero coloniale francese però ha lasciato diversi strascichi sotto il profilo linguistico, oltre agli altri aspetti, e molte persone parlano abbastanza bene il francese. Nelle zone maggiormente turistiche viene parlato in modo fluido anche l'inglese.

Come viaggiare in Vietnam?

Una volta giunti in Vietnam, è possibile trasferirsi da una zona all'altra mediante differenti mezzi. Il più consigliato nel caso in cui si debba raggiungere una meta lontana è l'aereo, che risulta essere economico e rapido. Viceversa i treni non sono paragonabili a quelli presenti nelle principali città europee ma offrono comunque una comodità superiore rispetto ai pullman, molto lenti e sporchi e quindi sconsigliati. Se invece intendete noleggiare un mezzo in loco, il consiglio è quello di optare per la moto, sia per districarvi nel traffico che per raggiungere velocemente le altre città .

Fotografia della città di Hanoi in Vietnam

Qual è la durata ideale per visitare il Vietnam?

Per visitare interamente il Vietnam non basterebbero diversi mesi. Per questo motivo è importante realizzare già prima della partenza un programma di viaggio, scegliendo le mete che consideri irrinunciabili e circoscrivendo la zona da visitare. Quindici è il numero consigliato di giorni, sia per evitare che venga richiesto il visto, sia perché restare per così tanti giorni in un Paese difficile come il Vietnam potrebbe rivelarsi eccessivo.

Cucina vietnamita e specialità gastronomiche

Carne, verdure e pesce. I piatti tipici del Vietnam soddisfano davvero tutti i gusti. Il piatto più noto è sicuramente quello che noi conosciamo come involtino primavera, ma che si chiama Ch? giò. Molto apprezzato è anche il Ph?, ossia una zuppa di spaghetti che può essere servita con carne di manzo o di pollo. Infine il Canh chua cá è una zuppa di pesce adatta agli amanti del piccante.

Come viaggiare in Vietnam con il tuo animale domestico?

Viaggiare con il proprio animale domestico in questo Paese può rivelarsi complicato. Il tuo cane o gatto dovrà ottenere dei certificati per tutte le vaccinazioni effettuate da presentare al Dipartimento Veterinario situato nella capitale Hanoi. Se il vostro animale si perde, sappiate che potrebbe finire sul piatto di qualcuno.

Vietnam: quale budget pianificare?

Il viaggio in Vietnam non sarà eccessivamente impegnativo dal punto di vista economico. Dormire nei migliori hotel può comportare una spesa di 75 euro circa a persona, ma esistono un'infinità di hotel e hostel altrettanto comodi e puliti a prezzi inferiori. Anche i ristoranti sono economici, costando mediamente 5-8 euro a persona a pasto. Dunque per un viaggio di quindici giorni è consigliato portare tra i 500 e i 700 euro a persona, nei quali sono comprese le spese dell'hotel. Se il piano di viaggio prevede degli spostamenti continui basati sull'utilizzo di treni e aerei, questo va ad influire sul costo del viaggio. Allo stesso modo coloro i quali decidono di svolgere differenti attività, come ad esempio le escursioni o le gite in canoa, necessiteranno di un budget superiore rispetto agli altri. Seguendo questa idea la spesa per un viaggio di quindici giorni può arrivare persino ai 1000 euro per ogni persona.

Ambiente

Ciò che caratterizza il Vietnam è la foresta pluviale. Anche al di fuori di quest'area però la vegetazione è davvero rigogliosa e al cambio delle stagioni, nel periodo di fioritura o in autunno, offre dei colori e degli spettacoli ottici unici. Molti tratti della foresta pluviale sono stati oggi abbattuti per far spazio alle terre utilizzate per la cultura del riso. Un'altra flora caratteristica del territorio vietnamita è la mangrovia, ossia un insieme di districati tronchi di piante davvero belle. Per quanto riguarda la fauna, invece, in Vietnam, se sei fortunato, potrai ammirare gli elefanti asiatici e persino le tigri. La foresta pluviale è il territorio di una serie infinita di scimmie e serpenti, alcuni particolarmente pericolosi, mentre nei corsi d'acqua non è difficile avere un incontro con un coccodrillo.

Altre informazioni pratiche

L'attacco delle prese elettriche può rappresentare un problema per i turisti che intendono raggiungere il Vietnam. Negli ultimi anni, però, molti hotel sono stati realizzati da aziende giapponesi o di Singapore che hanno cercato di adattarsi agli stili occidentali. Per questo ormai non è difficile trovare negli alberghi, ma non in tutti, prese di tipo C. Altrimenti le prese elettriche comunemente presenti sono quelle di tipo A e di tipo G, che mal si adattano alle spine elettriche possedute da noi in Italia.

  1. Voyage Privé
  2. Viaggi di lusso
  3. Guida di viaggio in Vietnam